Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Amare la persona di stesso sesso

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Intellettuali, considerazioni e dibattiti sull'Islam
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mar Lug 14, 2020 3:20 pm    Oggetto: Ads

Top
dark_wizzard
Matricola
Matricola


Registrato: 08/09/08 15:12
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Dom Mar 22, 2009 11:26 pm    Oggetto: Amare la persona di stesso sesso Rispondi citando

Salam a tutti !!
Sono sempre io, che una volta fa, sempre in questo forum avevo parlato più o meno di stessa cosa e cioè del argomento di "omosessualità".
Inanzitutto scusatemi per la mia ignoranza.
Da quanto ho capito che essere "gay" per un musulmano è peccato....
ma come mai?? che male c'è? perchè non si può amare una persona di stesso sesso? in fondo da una parte è Dio che mi ha creato così.. ovviamente maggior parte dipende da me.. dalle mie scelte.. ansi non dirrei proprio scelte.. perchè se a me piacciono solo gli uomini che alternativa c'è? nessuna... forse una si e cioè quella di restare da "solo" tutta la vita.
che posso fare? stare con una donna e fare finta di amarla? o restare da solo?
Però boh.. in fondo Dio vuole vedere star bene la gente. E io sto bene con un uomo...
Boh che ne soo nn ci capisco nulla ! aiutatemi...
nn è che per caso sto andando in una strada sbagliata? oppure una brutta cosa sia entrata dentro di me? o qualcuno ha fatto fatto la magia nera????
grazie per le risposte....
Top
Profilo Invia messaggio privato
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Lun Mar 23, 2009 9:01 am    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Scusami, ma credevo che nella precedente discussione avessimo già eviscerato il discorso omosessualità..... da allora ad adesso non cambiato è niente... credimi!!

Wa salam.

Maria Amatullah.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
abdel RA'UF
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 13/01/09 21:54
Messaggi: 123

MessaggioInviato: Lun Mar 23, 2009 11:12 am    Oggetto: Rispondi citando

Salam aleykom!
Innanzitutto non mi voglio certo permettere di "scavalcare" i fratelli e le sorelle che ne san più di me e che come dice giustamente la sorella Maria, ti han dato sufficenti risposte a riguardo...
Però vorrei farti capire una cosa che è poi quello che penso: secondo me non è un peccato il fatto stesso di essere gay, ma lo diventa dal momento che tu cominci a seguire e attuare questa tua inclinazione.
Dio ha fatto le donne per gli uomini e viceversa, quindi se tu senti questa cosa in te devi sforzarti.
Come appunto ti diceva il fratello Umar nell'altra discussione, parimenti per un etero è peccato lasciarsi andare alla fornicazione; per cui se io ho lo stimolo di voler stare con una donna che però non è mia moglie (essere fidanzati nell'islam è illecito,il rapporto è lecito solo dopo il matrimonio), cerco di sforzarmi e controllarmi.
Se non trovo una a cui piaccio o che piaccia a me, pure io devo stare da solo, anch'io non ho alternativa;non posso andar con la prima che mi piace altrimenti ho commesso peccato.
Quindi i casi sono due:o stai da solo o veramente ti sforzi per superare questa tua cosa, sposando una donna e cercando di amarla e ricorda che nella vita di tutti i giorni non c'è l'amore solo per il sesso.
Alla domanda se ti è entrato qualcosa di brutto dentro di te, non ti voglio mettere paranoie, ma ti rispondo con la realtà citata nel Corano "uomini in verità satana è un vostro nemico dichiarato".
Quindi le sue tentazioni sono infinite e anche l'omosessualità davvero può essere una sua tentazione per sviare l'uomo e farlo cadere nel peccato.
Se hai una traduzione del Corano, troverai tantissime volte i riferimenti al popolo di Sodoma, punito da Dio appunto per colpa della loro perversione sessuale.
Infine voglio dirti un'altra cosa: Dio crea perfettamente ogni cosa, ma è il diavolo che si insinua nell'animo delle persone e le distoglie dalla strada che Dio ha fatto per noi. Riguardo al fatto che tu dici che Dio vuole che noi stiamo bene ti cito un altro versetto del Corano: "Ho creato i jinn (demoni) e gli uomini solo perchè Mi adorassero".
Questa vita è fatta solo per l'adorazione di Allah (l'Unico Dio) tutto il resto è solo un ornamento e un passatempo;solo in Paradiso si starà veramente bene perchè è quella l'ultima dimora e non questo mondo che prima o poi lasceremo.
Io ti auguro veramente inchAllah di superare questa tentazione, se approfondirai lo studio dell'Islam e del Corano troverai tutte le risposte inerenti ai problemi di questa vita.
Chiedo perdono a Dio se ho detto qualcosa di troppo o di sbagliato.
Salam aleykom! :mrgreen:
Top
Profilo Invia messaggio privato
dark_wizzard
Matricola
Matricola


Registrato: 08/09/08 15:12
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Lun Mar 23, 2009 6:41 pm    Oggetto: Ancora.... Rispondi citando

Grazie per la risposta...
Ma io continuo a non capire lo stesso... uff...
Non è che a me piaccia solo il "sesso" dei uomini a me più altro mi piace
per quelli che sono... il loro modo di fare... il loro corpo.. il loro viso...
Ora la mia domanda è... se io cerco di rispettare la religione e quindi prego.. leggo corano ecc. ecc. però rimango quello che sono...
nn andrò a baciare o fare delle esp. con i ragazzi...
faccio come si dovrebbero e cioè tutto dopo aver sposato... lo posso fare? io credo di si...
e poi mi ricordo una volta di aver sentito al telegiornale che in Marocco si erano sposati due tipi gay... ma nn so se erano musulmani o no ma credo di si...
Io a controllarmi ce la farò ma a spostare da uomo ad una donna... la vedo difficile... ho cercato più spesso ad andare contro la mia volontà.... ma credetemi che nn è facile e che alla fine resti quello che sei e devi accettarti.. ho seguito anke una psicologa per un anno e mi ha aiutato a farmi accettare in questa cosa... cosa credete che lo presa subito bene? che mi stava bene la cosa? ora dopo aver parlato tanto e tanto.. per tanti mesi mi sono accettato per quello che sono e sono un'pò contento che sto meglio... e ora che devo fare? un altra volta spostarmi su un altra strada?
Aiuto.... sono confuso...
Top
Profilo Invia messaggio privato
prontola
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 24/01/09 23:06
Messaggi: 76
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Lun Mar 23, 2009 7:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

ciao dark,,,so che quello che cerchi e una risposta dai tuoi fratelli nella fede e dunque in questo io nn posso aiutarti..a me sembra di capire che tu cerchi una via che ti conduca a vivere il tuo essere nella tua religione,,,ebbene sia nella tua che nella mia religione cio non è possibile,,,a prescindere che sia una malattia(religione cattolica) o semplicemente nn ammesso,,,purtroppo io nn credo che avrai mai la risposta che ti attendi,,,e so che i tuoi fratelli di religione hanno una visione diversa dalla mia,,,è evidente che se vuoi essere un musulmano ad hoc devi assumere certe scelte,,certi comportamenti nn sono ammessi,dunque se è quello che vuoi davvero ,,sai gia cosa devi fare,,Io pero voglio scriverti due cose che penso(sempre nel massimo rispetto di questo forum e di questa religione)

1- se decidi di reprimere il tuo modo di essere secondo me nn è giusto che tu sposi una donna solo perche cio' è neccessario,,l amore non nasce dallo sforso,,,e semmai dedicerai di fare questo passo fallo solo se la tua situazione è mutata
2-nell'eventualità che tu nn riesca a "eliminare " la tua omosessualità(cosa probabile secondo me)beh allora nn vivertela male.Purtroppo nessuno sa da cosa dipendono i sentimenti umani,,ognuno è quello che è.se credi nell esesistenza di un Dio sai che un giorno ognuno di noi dovra rispondere davanti a lui. e giustamente nessuno puo anticipare il suo giudizio,sicche' rimettiti alla tua coscienza.se senti di nn fare qualocsa di sbagliato allora sforzati nel porvare a cambiare,se invece senti di nn fare nulla di male,,allora sappi che dio tutto vede,,sia nel bene che nel male,,e che cosi come vede la tua omosessualità potrebbe anche vedere il tuo profondo senso religioso,,,nessuno ti impedisce di pregare e di essere una persona retta,,,anche se la società.o qualsiasi altro gruppo o singola persona non dovesse accettarti,,in bocca al lupo

_________________
francesca
Top
Profilo Invia messaggio privato
dark_wizzard
Matricola
Matricola


Registrato: 08/09/08 15:12
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Lun Mar 23, 2009 11:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salam^^
Grazie mille per la tua risposta chiara e precisa. :)
Mi hai capito benissimo di ciò che volevo intendere.
Le tue opinioni secondo me sono quelle più giuste e sono vicine al mio pensiero. Sono contento di questo.
Bene ora ho capito
grazie tanteeee tanteee
Cmq ho sentito dire in giro che dentro le chicche e cioè dentro le caramelle gommose (salate e dolce, miste) c'è presenza di piccola parte di strutto o cmq sia di maiale, sapete qualcosa di questo ?
Top
Profilo Invia messaggio privato
aminfrancesco
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 13/07/08 18:42
Messaggi: 142
Residenza: sava(ta)

MessaggioInviato: Mar Mar 24, 2009 10:17 am    Oggetto: Re: Ancora.... Rispondi citando

RIFERITO A DARK WIZZARD
prego.. leggo corano ecc. ecc. però rimango quello che sono...
nn andrò a baciare o fare delle esp. con i ragazzi...
faccio come si dovrebbero e cioè tutto dopo aver sposato... lo posso fare? io credo di si...
e poi mi ricordo una volta di aver sentito al telegiornale che in Marocco si erano sposati due tipi gay... ma nn so se erano musulmani o no ma credo di si...

SCUSA MA MI SEMBRA ASSURDO!!!IMPOSSIBILE LA STORIA DEL MATRIMONIO GAY IN MAROCCO.. :roll: :shock: :?: :mrgreen:

_________________
Separati o lontani da Dio siamo il nulla(Gandi)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
abdel RA'UF
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 13/01/09 21:54
Messaggi: 123

MessaggioInviato: Mar Mar 24, 2009 10:32 am    Oggetto: Rispondi citando

dark_wizzard ha scritto:
Salam^^

Cmq ho sentito dire in giro che dentro le chicche e cioè dentro le caramelle gommose (salate e dolce, miste) c'è presenza di piccola parte di strutto o cmq sia di maiale, sapete qualcosa di questo ?


Ecco numerose discussioni in cui si era parlato di alimenti e adittivi leciti o illeciti.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E che Allah SwT ti aiuti per tutto fratello, salam :mrgreen:
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Mar 24, 2009 5:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

AsSalamu `alaykum wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu.

Fratello, parliamoci chiaramente, che a volte è la cosa migliore da fare.

Tu parti da questa situazione X, che per colpa di quella psicologa si è radicata in te come fatto scontato.
Ti abbiamo -nell'altro post segnalato da Maria- chiaramente fornito la posizione della Legge Sacra dell'Islam a riguardo, andando anche abbastanza in profondità nello spiegare determinate cose, ed è emerso che la detta "situazione X" è in contrasto con l'Islam.

Ora, cosa vuoi fare?

a. Vuoi cercare scappatoie e giustificazioni che ti consentano di andare avanti così senza fare alcuno sforzo, sapendo nel fondo del tuo cuore e del tuo cervello che è illecito, ma cercando qualche superficiale giustificazione che ti faccia sentire un po' la coscienza a posto?
In tal caso ti fermo subito: non ci sono giustificazioni, non esistono né possono esistere matrimoni omosessuali nell'islam, non ci sono giustificazioni a rapporti omosessuali.

b. Vuoi davvero capire?
In tal caso siamo qui a tua disposizione, se Dio vuole, ma ti invitiamo ad ascoltare con attenzione le parole che ci premuriamo di scrivere, le spiegazioni che ti forniamo, le cose che ti diciamo, invece di sorvolarle ed ignorarle cercando solo chi ti dica "va' tutto bene, fà come ti pare, segui quello che vuoi".

In materia di Legge Sacra, non siamo noi a decidere cosa è giusto e cosa è sbagliato, e credere di poterlo fare significa solo lasciarsi dominare dalle proprie passioni e sottomettersi ai propri istinti.

Quindi, non cercare la risposta che ti fa "comodo", o che credi ti faccia stare bene, perchè non è quella che ti farà stare bene nell'altra vita: per questo, l'unica strada è la Legge Sacra e la strada indicata del Messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui).

Ci sono molte, molte storie di persone che si credevano "nate omosessuali", e più tardi hanno completamente perso tale tendenza e scoperto l'amore di una donna.

Ti consiglio, fai un gran bel passo indietro rispetto all'abisso in cui la tua psicologa ti ha sprofondato "facendoti accettare" ciò che invece avresti dovuto "superare", e ritorna a mettere in completa discussione la situazione in cui ti trovi. Il post del fratelllo Abdel Ra'uf è molto bello, rileggilo, e rifletti sul fatto che Shayan prova in tutti i modi a sviarci ed allontanarci da Allah SwT e dal rispetto della Sua Legge.

Questa è la tua prova, o comunque una delle tue prove (così come ognuno ha la sua): sta a te essere uomo, affrontarla di petto, ed insha'Llah superarla e vincerla.

Adagiarsi sulla comodità insita nel lasciare al proprio nafs ed alle proprie passioni di decidere per tuo conto, non è altro che un inclinare alla strada per porta verso il Fuoco, Iddio ce ne preservi.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
NADIA R.
Disattivato
Disattivato


Registrato: 19/01/09 15:51
Messaggi: 799

MessaggioInviato: Mar Mar 24, 2009 11:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

per dark wizzard

mi dispiace per quello che stai vivendo e immagino il tuo stato d'animo.
Sei confuso, turbato, cerchi qualche cosa per aggrapparti per sentirti meglio:
lo sai perchè?
Dentro di te c'è qualcosa di buono che non vuole accettare la tua scelta, e credimi, non sarai mai felice e tranquillo finchè non torni alla fitra come ci ha creato Dio.

Guarda, non pretendiamo da Dio qualcosa di strano, fuori dalle sue regole.
Le regole che Dio ci ha dato sono per il nostro bene.

Tu dici che la psicologa ti ha aiutato:
ma non credo che l'abbia fatto, perchè altrimenti non saresti qui a scrivere.
Questa dottoressa non ti ha informato sulle conseguenze negative sulla tua psicologia e le malattie fisiche che vengono a causa di questi rapporti?

Tu cerchi qualcuno che approvi la tua scelta ma in verità devi dare ascolto a chi ha disapprovato queste cose.

Dark ... pensa, che quello che stai facendo fà tremare il trono di Dio per la rabbia.

Fai bene a leggere il Corano, ma, mai hai letto del popolo di Lot ed il castigo che Dio gli ha mandato?

Ai giorni nostri possiamo ancora vedere cosa è rimasto di quella terra:
il mare morto dove non troviamo alcun segno di vita.

Se mi permetti un cosiglio:
fai tanto du'a, avvicinati a Dio, riempi il tuo cuore con la grandezza di Dio e mettila davanti a qualsiasi tentativo di nefs.
Fai tanta salat, perchè la preghiera ti mantiene lontano dal peccato e le cose brutte:
ricordati che la preghiera non è solo un movimento del corpo ed una recitazione, ma è l'adorazione di Dio in cui dobbiamo mettere concentrazione, umiltà e timore di Lui.
Bisogna ricordarLo e temerLo in qualsiasi momento della giornata.

Distaccati radicalmente dalla vita che fai adesso, dalle amicizie e compagnie, se veramente vuoi cambiare.

Ti consiglio il digiuno, che ammazza tutti i desideri, come ci ha consigliato il nostro Profeta Mohammed saws.

Non so se conosci l'arabo, se cerchi in internet ci sono dei siti dei shoyoukh che fanno cambiare la tua vita.
Frequenta le moschee e cerca l'amicizia dentro la moschea;
per ultimo riempi il tuo tempo più che puoi, non ti risparmiare perchè il vuoto è il nemico dell'uomo, è nel vuoto che si infila sciaitan.

Puoi studiare, approfondire la conoscenza dell'islam per accrescere il tuo iman, fare sport o del volontariato.

Ricordati che questo jihad col nefs è tutto ricompensato inchallah.

Astagfirulah e chiediamo la Sua misericordia.


L'ultima modifica di NADIA R. il Mer Mar 25, 2009 9:22 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
prontola
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 24/01/09 23:06
Messaggi: 76
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Mer Mar 25, 2009 12:21 am    Oggetto: Rispondi citando

Dentro di te c'è qualcosa di buono che non vuole accettare la tua scelta

nadia questo è il tuo pensiero.rispettabile,,,pero non è buono il solo fatto che ad un uomo piaccia una donna e viceversa,,,

e per quanto riguarda la psicologia,mi permetto di dire la mia.probabilmente gli incontri con degli specialisti psicologi possono aiutare a capire che NOn c'è nulla di male, non si è malati nel essere gay,probabilmente non è qui a scirvere perche la psicologia non l ha aiutato ma solo per vedere se c'è ancora spazio per lui nella vostra comunità(per la sua nuova dimensione).se non c'è dovra sceglere,,,e questo è rimesso solo a lui,,,scusami se son stata un po diretta.non discuto delle posizioni (rispettabilissime) e neppure dei consigli religiosi,,assolutamente,,,pero ero spinta dalla necessita di scriverlo,,spero tu non lo prenda come un attacco,,lungi dall esserlo,,

_________________
francesca
Top
Profilo Invia messaggio privato
prontola
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 24/01/09 23:06
Messaggi: 76
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Mer Mar 25, 2009 1:37 am    Oggetto: Rispondi citando

scusami nadia,,,ho riletto il mio intervento e sembra voglia far polemica.capisco cosa hai scritto,qual'è la tua posizione o meglio quanto prevede la vostra religione.quello che il vostro dio dice,,quindi mi spiace se poteva sembrare un attacco,,,non era quello il mio intento.so di esser in un forum di musulmani e dunque si parla di questo e non gia di opinioni personali,,,e' solo che mi piarebbe vivere in un mondo dove tutti si amano epr quello che sono,che si spendesse maggiormente le nostre energie per tentar di "ReDImeRe" se cosi vogliamo dire piu coloro che fanno della violenza la loro unica ragione di vita. tentare piu di portare a riflettere chi fa davvero del male,piu che una persona che ha solo il torto di amare altri dello stesso sesso,,,non oso immaginare quanto sia difficile e frustrante vivere in quella situazione dove quasi tutto il mondo ti e contro,,che non accetta la tua condizione che per questa, chi per quella ragione,,,e poi avere il dubbio che forse si è malati, forse si e tentati da satana,forse si è depravati, forse ,,,,qualsiasi altra cosa,,mentre invece mi chiedo solo :e se uno è davvero cosi?che male c'è ad amare qualcuno?é sempre amore, un nobile sentimento,non un atto di violenza,non produce dolore,non produce violenza, non fa NULLA DI male,,se mi guardo intorno non vedo che atrocità.gente che ammazza i genitori,uomini che stuprano,potenti che sfruttano paesi poveri,gente che si uccide i propri simili per qualsiasi motivo,,,ed è li' che io vedo il peccato, vedo Satana,,,vedo le ragioni di condanna, di qualsisi tipo di condanna(civile,morale,religiosa..etc..umana),E dunque quando si parla della omosessualità come qualcosa di sbagliato mi parte l embolo e vado a ruota libera.....Ma è evidente che se io Tizio credo che il Corano sia il messaggio diretto di allah a tutte le sue creature affinche possano vivere secondo rettitudine per aver il dono piu grande che è la vita in paradiso,allora sempre io Tizio devo rispettare queste regole,e se so che queste regole non sono suscettibili di modifica non ho che da scegliere se essere un corretto musulmano o essere omosessuale,(magari con un senso religioso..ma fuori dalla ummah),,,,,e magari prima di scegliere potrei tentare di cambiare,,,Ho capito tutto il discorso, ed i vostri consigli .La mia è stata solo una reazione immediata(lungi dal negare il mio pensiero espresso). E dunque volevo con questo farti capire ke non intendevo far polemica,ma solo per dirti perche ho preso a scirvere in maniera immediata riprendendo 2 tuoi punti,Detto questo vado a nanna dato l orario,,,e ti auguro una serena notte,...

_________________
francesca
Top
Profilo Invia messaggio privato
ERRI8013
Bannato
Bannato


Registrato: 05/03/09 11:33
Messaggi: 69

MessaggioInviato: Mer Mar 25, 2009 11:21 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
(...) Ci sono molte, molte storie di persone che si credevano "nate omosessuali", e più tardi hanno completamente perso tale tendenza e scoperto l'amore di una donna.

Ti consiglio, fai un gran bel passo indietro rispetto all'abisso in cui la tua psicologa ti ha sprofondato "facendoti accettare" ciò che invece avresti dovuto "superare", e ritorna a mettere in completa discussione la situazione in cui ti trovi. (...)

Umar, finchè parli di sharia e di regole islamiche non mi permetto di metterci bocca. Eppure, non credo che tu possa con tanta facilità dire che l'omosessualità è una tipologia sessuale psicologica da superare.

La psiche umana è molto complessa, pertanto prenderei con le pinze l'argomento, soprattutto se non si è ferrati in materia.

Su quelli che tu vorresti indicare come guariti, ti pregherei di fornire fonti adeguate.

L'omosessualità, per quanto ci è lecito dire di conoscere al giorno d'oggi non è una malattia, non è un problema da superare. E' semplicemente una tendenza sessuale e nella sua esplicitazione, in caso di adulti consenzienti, a differenza della pedofilia, non danneggia il partner (più di quanto possa farlo un rapporto eterosessuale).

Questo è quanto ad oggi sappiamo.

Tu dici che per il Corano esplicitare l'omosessualità è un male. Bene, prendo questo dato per assodato.

Eppure non credo che il Corano parli di psicologia, pertanto lascerei tale lavoro a chi ha studiato e continua a studiare la materia (vedi OMS).

Salam aleikum
Top
Profilo Invia messaggio privato
abdel RA'UF
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 13/01/09 21:54
Messaggi: 123

MessaggioInviato: Mer Mar 25, 2009 3:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

[quote="ERRI8013"]
Eppure non credo che il Corano parli di psicologia
X ERRI8013:
Salam aleykom!
Ma cosa dici fratello? :shock: A me sembra che il Corano parli eccome di psicologia, come diceva anche il fratello Umar, di come shayatn cerchi di ingannarci tutti i giorni, in tutte le occasioni cerchi di attirarci all'effimero di questa vita e di questo mondo, con tutto quello che ci sta dentro compreso l'abbandonarsi alle proprie passioni e tendenze fuorvianti dalla Legge di Allah SwT.
Per non parlare poi dell'argomento omosessualità, che il Corano prende e riprende tantissime volte quando appunto narra la storia di Lot e del popolo di Sodoma.
Anzi, a mio parere il Corano è la migliore cura a disturbi quali stress, pessimismo, depressione e via dicendo, poichè da delle risposte che nessuna psicologa ti può dare;tutte le risposte conducono alla sottomissione ad Allah, al suo Perfetto Volere, al Suo Perfetto Giudizio, alla Sua Misericordia e alla Sua Onnipotenza.
Questo è il senso della vita e per cui dobbiamo lottare contro i nostri stimoli, sessuali (visto ke l'argomento è questo) o non;con la costante consapevolezza di dover lasciare da un momento all'altro questa vita e rendere conto di tutto a Lui.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Mar 26, 2009 1:36 am    Oggetto: Rispondi citando

ERRI8013 ha scritto:
Umar, finchè parli di sharia e di regole islamiche non mi permetto di metterci bocca. Eppure, non credo che tu possa con tanta facilità dire che l'omosessualità è una tipologia sessuale psicologica da superare.


E' una tendenza da superare e contrastare, come tutte le tendenze che possono portare a violare la Legge sacra.
Che si definisca "naturale" o "normale" una determinata tendenza, sinceramente non mi importa e non cambia niente, semplicemente perchè l'uomo è chiamato a comportarsi diversamente dagli animali, a porre limiti ai propri istinti e seguire la Legge Sacra, dimostrando così la propria obbedienza al suo Creatore.

ERRI8013 ha scritto:
La psiche umana è molto complessa, pertanto prenderei con le pinze l'argomento, soprattutto se non si è ferrati in materia.

Su quelli che tu vorresti indicare come guariti, ti pregherei di fornire fonti adeguate.


Non ho usato il termine "guariti", proprio perchè non mi interessa entrare nella polemica per cui l'omosessualità sia o meno una patologia.
Il discorso è diverso: per un uomo sessualmente maturo, provare attrazione per una donna è generalmente considerato "naturale", ma ciò non vuol dire che sia islamicamente lecito accoppiarsi con qualsiasi persona dell'altro sesso si incontri per strada.
Allo stesso modo, trovare il proprio marito con un'altra donna può "naturalmente" scatenare una furia omicida nella moglie, ma ciò non significa affatto che sia legittimata ad ucciderlo.
E gli esempi si potrebbero sprecare..

Tutto ciò non necessariamente perchè una cosa sia "innaturale" o "patologico" (qualunque cosa significhi), semplicemente perché così ha stabilito il nostro Creatore per la sua Ultima Rivelazione.

Riguardo i rapporti omosessuali, se anche mi si dimostri che siano semplicemente "naturali"; continuerò a ritenerli illeciti, così come sono illecite altre cose, anche se le si definisce "naturali" o non le si considera né devianze né patologie, senza dimenticare che anche la psicologia - lungi dall'essere una scienza esatta - è socialmente e culturalmente determinata, e nulla ci autorizza a dire con sicurezza che tra cento o duecento anni azioni che oggi consideriamo assolutamente devianti non vengano un giorno giustificate come "naturali" e definite "non-devianze".
Proprio come fino a quarant'anni fa l'omosessualità era considerata una patologia ed una devianza.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
NADIA R.
Disattivato
Disattivato


Registrato: 19/01/09 15:51
Messaggi: 799

MessaggioInviato: Gio Mar 26, 2009 11:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cara prontola,

scusami se non ti ho risposto subito, ma questi giorni sono stata impegnata.

Non devi scusarti, siamo qui per discutere, l'importante è rispettarci.

Tutti quanti vorremmo un mondo migliore, ma per ottenerlo (se mai ci sarà) dobbiamo costruirlo passo dopo passo, senza trascurare nessun dettaglio.
Dio ci ha dato la strada per ottenere questo;
questa strada ha dei limiti e delle regole che tutti dobbiamo rispettare.

Anche per il nostro fatello Dark vogliamo il meglio, e per questo gli abbiamo risposto per aiutarlo:
non vogliamo farlo sentire emarginato.

A differenza del tuo punto di vista noi siamo convinti che con la fede, l'iman e l'amore per Dio si può superare qualsiasi cosa, anche l'omosessualità.

Tu dici:
"che male c'è ad amare qualcuno?"

è vero, l'amore è bello, ma quello ci ha insegnato Dio, l'amore che crea, l'amore pulito, non è l'amore che distrugge e che fa del male:
l'amore omosessuale, sai bene che porta dei problemi fisici e psicologici a chi lo pratica e ai suoi famigliari;
e noi non vogliamo che Dark si faccia del male.

Comunque anche io rispetto il tuo punto di vista, anche se non lo condivido.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
dark_wizzard
Matricola
Matricola


Registrato: 08/09/08 15:12
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Sab Mar 28, 2009 5:08 pm    Oggetto: Ora sono più confuso ! Rispondi citando

Scusate per mia piccola assenza.. ho letto oggi le vostre risposte, prima di tutto grazie a tutti coloro che hanno risposto.
Allora... la psicologa mi ha aiutato nn del accettare questa cosa più altro capire il motivo perchè stavo così male.. (io nn gli dissi subito di questa cosa). Dopo un'pò di tempo che le ho detto... lei nn mi ha parlato sia nel male (malattie, sesso) che nel bene (fai quello che senti...).
Io fin da piccolo sono così.... secondo e come la maggioranza di persone si nasce cosi e nn si diventa dopo. Indietro a tutta questa cosa... alla mia vita... ci sono state diverse cose... purtroppo anke gravi...
Sono stato condizionato abbastanza per questa cosa... però nello stesso tempo sento ora che sono nato così.
Uffa....... nn ci capisco nulla... ci sono troppe cose da rispettare.. anke minime... La vita si vive una volta... perchè nn viverla in di più in pace?
boh.. nn loso... questo mondo è complesso... forse era meglio che nn esistevo proprio.
Voi come giustamente dicete che dentro di me c'èì una buona parte... sapete perchè scrivo qua? perchè la piscologa nn è musulmana... lei nn sa niente di Islam. Se potrei parlare con una psicologa musulamana... magari.... le cose cambierebbero..almeno spero.
Sono in 5°superiore... ho esame davanti a me e vado anke malino... troppe cose che mi fanno girara la testa... la scuola, famiglia e questa cosa.....Voi dite che devo forzarmi e come faccio? con tempo le donne mi piaccciono sempre di meno... e se mi rafforzerei... che devo fare? uscire con una ragazza? guardare le donne?
Non loso.. nn ci stò capendo più nulla veramente... nn so dove andare a sbattere la testa...
Forse per capire meglio la mia vita.. la mia testa... dovrestere conoscere un'pò tutto.. di quello che mi è successo... di quello che penso.. in passato ho avute due o tre cose che mi hanno colpito e poi ho avuto ansia per questo. Sono troppo personale queste cose.. nn so se mi conviene scrivere qui o meno... nn mi voglio far riconoscere.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Midi Riccardo
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/02/09 13:58
Messaggi: 133
Residenza: TORINO

MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2009 6:58 pm    Oggetto: link Rispondi citando

As salamu alekum wa ramathoallah

caro fratrello Dark ho guardato in internet se c'era qualche risposta per te, ed ho trovato un articolo molto interessante.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



In pratica si sostiene che l'omossessualità è una patologia dalla quale si può guarire.

Per cui fatti coraggio ed inizia a pensare che devi chiudere il libro che stai vivendo ora ed ed aprirne uno nuovo, più bello.

Ti invito a prendere i consigli che ti hanno dato i fratelli e le sorelle nei precedenti interventi, e se vuoi capire meglio quello che devi fare chiedi a loro.

So che non è facile e veloce, ma ci vorrà molto lavoro su te stesso e sacrificio, ma tutto ti sarà ricompensato, in questa vita ed in quella che verrà dopo la morte.

Con la preghiera ed il dohè Dio ti aiuterà in questo cammino.

Lascia stare le ragazze ed i ragazzi per il momento, concentrati nello studio e dedicati al cambiamento che devi affrontare, se ti vuoi bene.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2009 9:50 pm    Oggetto: Re: Ora sono più confuso ! Rispondi citando

Caro fratello, non mettere in pubblico i tuoi fatti privati.
Se anche si vuole cercare la "ragione" nel passato di ciò che provi ora, resta a te da capire cosa Iddio vuole da noi, questa è la cosa più importante, e ciò su cui ti devi concentrare.

Parli di "vivere in pace la vita", ma non confondere la felicità illusioria e passeggera di questo mondo con la vera felicità!
Solo vivere in armonia con noi stessi, con le altre persone e creature, con l'ambiente e con Dio, solo questo è vivere in pace. E solo rispettando la Legge di Dio possiamo raggiungere l'armonia con noi stessi, con il creato e con il Creatore, e questa "pace".

Non credere che inseguendo i nostri bassi desidersi ed i nostri istinti si possa raggiungere la serenità e la tranquillità: il contrario! Solo disciplinando il nostro nafs, mantenendo la nostra anima passionale entro i limiti che il nostro Creatore ha stabilito, possiamo davvero raggiungere la pace, l'armonia, la serenità, ed il Jannah (Paradiso), se Dio vuole.

Avevo scritto in un altro post:

"Cercare la felicità nelle cose di questo mondo porta a continue insoddisfazioni, e continue delusioni: appena si ottiente ciò che per cui si ha tanto faticato, ci si rende conto che "non basta", e si vuole ancora di più, per proseguire il circolo di bisogno non necessario-sforzo per raggiungerlo-insoddisfazione/delusione dopo averlo raggiungo-nascita di un nuovo bisogno.

E questo "non bastare" è la caratteristica di tutte le cose di questo mondo, ed è costitutiva in particolare di quelle che sono proibite: alcool e droghe sono il maggiore esempio di sostanze che - oltre ad allontanare dalla consapevolezza della propria realtà, non bastano mai (anzi, più ne si assume, più ne si vuole), e creano dipendenza, avvinghiando l'uomo ad esse.

In questo senso sono proprio esemplificative della condizione di questo basso mondo: più ci facciamo prendere da esso, più esso non ci basta, più allora ci avvinghiamo ancora più forte a lui, per ricominciare il circolo.

E così come ad esempio l'alcool distrugge il fisico di una persona che si è dedicata interamente al bere, così dunya (questo basso mondo) distrugge lo spirito di chi si è dedicato interamente ad esso, negandogli la felicità in questo mondo, ed il successo nell'altra vita.

E' così che le disposizioni della Shari`ah che più sembrano "pesanti, fastidiose e scomode", si configurano piuttosto (oltre che come mezzo per dimostrare la nostra ubbidienza al Creatore) come un limite (non affatto una negazione) alle nostre passioni, nella forma di una disciplina interiore, affinchè non si "perda la bussola" e si rimanga concentrati sulla realtà di questa vita, e sullo scopo della nostra esistenza.
".

Dunya è come acqua salata: più ne bevi, più hai sete.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
bashir1961
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 12/11/07 16:57
Messaggi: 93
Residenza: Impero Ottomano

MessaggioInviato: Lun Mar 30, 2009 8:46 am    Oggetto: Rispondi citando

Salam al aykum a tutti,

fratello 'Umar, stavo pensando, che Allah (SWT) ti ricompensi per i tuoi sforzi, ogni volta che apro il forum trovo una marea di tuoi interventi, tutti documentati e precisi !

Per Dark Wizzard :
capisco la tua situazione difficile, un consiglio te lo posso dare, quello di cambiare il nickname, significa "stregone nero", non mi sembra adeguato per cercare rifugio in Allah SWT...

Bashir
Top
Profilo Invia messaggio privato
dark_wizzard
Matricola
Matricola


Registrato: 08/09/08 15:12
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Ven Apr 03, 2009 2:15 pm    Oggetto: Nickname? Rispondi citando

Salam a tutti !

Prima di tutto il mio nick name è "dark_wizzard" con due "z" e non uno...
è vero che significa Stregone nero... ma cosa c'entra..? è un nick name nel pc... nn nella realtà... a me piace... cosa c'è di male??
A Dio (SWT) interessa me come persone e nn come metto il nick name nel pc ! giù via.. certe cose.. proprio nn le capisco !
per me è una esagerazioneee !
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Apr 03, 2009 7:30 pm    Oggetto: Re: Nickname? Rispondi citando

dark_wizzard ha scritto:
Salam a tutti !

Prima di tutto il mio nick name è "dark_wizzard" con due "z" e non uno...
è vero che significa Stregone nero... ma cosa c'entra..? è un nick name nel pc... nn nella realtà... a me piace... cosa c'è di male??
A Dio (SWT) interessa me come persone e nn come metto il nick name nel pc ! giù via.. certe cose.. proprio nn le capisco !
per me è una esagerazioneee !


Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu.

A volte ciò che non si capisce -proprio per questo motivo- pare un'"esagerazione".

Con la comprensione, l'impressione va' via.

Ma anche se qualcosa della Shari`ah non si comprende, bisogna rispettarlo comunque:

"Qualcosa può, superficialmente, sembrare ripugnante, ma una volta che la Shari`ah rende qualcosa lecito, doppiamo accettarlo come lecito, che si conformi al nostro gusto o meno; che ne comprendiamo l'implicita saggezza o meno. E' necessario per un Musulmano conoscere le leggi della Shari`ah, ma non è necessario approfondire ogni singolo precetto allo scopo di trovarne l'implicita saggeza, perchè la conoscenza della saggezza di alcuni dei precetti potrebbere essere oltre la sua limitata comprensione.
Allah Ta`ala ha detto nel Sacro Corano: "Wa ma utitum min al-`ilm illa qalilan", che significa, più o meno, che " Vi è stata data una porzione limitata di conoscenza - (E non vi è stata data di conoscenza se non un poco)". Perciò, se una persona non riesce a comprendere la saggezza intrinseca di qualche legge della Shari`ah, egli non può imputare il suo fallimento ad un difetto della Shari`ah (Allah non voglia), ma al contrario, è una mancanza della sua propria percezione e di comprensione, perchè nessuna legge della Shari`ah è in contrasto con la saggezza
"
(Mufti Muhammad Ibn Adam al-Kawthari)

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Ven Apr 03, 2009 7:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Caro dark-wizzard,

ti faccio un copia/incolla di alcuni hadith sull'importanza del nome, perchè il Profeta (s) mostrò in diverse occasioni l'importanza del significato dei nomi, sia che appartenessero a persone, sia che fossero nomi di luogo (quindi perchè non anche del nick name? :) ):

'Aisha (r) disse: "Il Profeta (s) cambiava tutti i nomi brutti" (riferito da Tirmidhi).

In effetti, nella Jâhiliyya (periodo preislamico, "dell'ignoranza"), erano diffusi nomi composti dalla parola 'abd (servo) seguita dal nome di uno degli idoli che venivano adorati, commettendo shirk (politeismo, associazione di qualcuno o qualcosa ad Allah l'Altissimo).
Vi erano inoltre nomi quali "Kalb" (cane), "Harb" (guerra), ecc.
Così, ad esempio, il Profeta (s) cambiò il nome di una delle figlie di 'Umar (r) che si chiamava 'Âsiya (disobbediente) e la chiamò Jamîlah (bella). Un uomo che si chiamava Harb (guerra) fu chiamato Silm (Pace); una tribù conosciuta come Sha'b ad-Dalâla (la tribù dello smarrimento, dell'erranza), fu chiamata Sha'b al-Hudâ (la tribù della retta Via), un luogo conosciuto come 'Ifra (terra brulla popolata di jinn) fu chiamato Khadra (terra verde e fertile), ecc.

Ibn al-Musayyib raccontò che suo nonno andò dal Profeta (s) e questi gli chiese: "Come ti chiami?". Rispose: "Hazn (suolo duro, che porta difficoltà e afflizioni)". Il Profeta (s) disse allora: "D'ora in poi ti chiamerai Sahl (piano, che produra facilità)". Ma Hazn rispose: "Non cambierò il nome datomi da mio padre!". Ibn al-Musayyib concluse: "Da quel momento, l'afflizione (huzûna, parola derivata da hazn) non ci ha mai abbandonati!" (riportato nell'opera di Ibn Qayyim al-Jawziyya: "Tuhfat al-mawdûd bi-ahkâm al-mawlûd").

Il Profeta (s) disse: "La disgrazia (la sfortuna) è un effetto della parola" (riportato da Bayhaqî)

Non so, magari lo reputi esagerato per il nick name, però io ci rifletterei.

Un saluto,
Amal

_________________
sono una donna : ))))
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
dark_wizzard
Matricola
Matricola


Registrato: 08/09/08 15:12
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Ven Apr 03, 2009 9:40 pm    Oggetto: + o - Rispondi citando

salam

Ho capito + o - .... ma però dovete sapere anke questo che nn tutte
le persone che portano un nickname o nome reale con un significato
brutto... sono brutte persone o cattive...
Bhè nn ho problemi a cambiare il nickname.. ora vedo come si fa...
Scusate.. ma qualkuno di voi sta a Firenze? o vicinanze?
Top
Profilo Invia messaggio privato
ezza
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 22/11/08 17:02
Messaggi: 92
Residenza: Toscana

MessaggioInviato: Mar Giu 02, 2009 5:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

salam alaikum

a volte pensando a qst fatto dell'uomosessualità, di cui si discute sempre di più,
si conclude dicendo che qsta sia la più grande prova che allah mette qlq1 di noi è un vero e proprio JIHAD jihad NEFS che risce a superarlo è un grande mujahid.

come insomma tutte le prove in cui veniamo messi tutti i giorni.
anke se l'omosessualita è particolarmente una grande prova dove un fedele può dimostrare qnto veramnete ci tiene alla fede l'islam ed ALLAH.

cmq fratello dark l'unica tua via d'uscita è la fede ed allah

scusate cmq vorrei fare qlche domanda, al lavoro mi capita di parlare con qlche cliente gay (pochi), come ci si deve comportare come musulmane con loro?
a volte, spesso mi fanno tante domande di come la pensa l'islam perkè qua perkè là, io gli spiego le cose al limite delle mie conoscenze in base al islam certe risposte lo prese dal forum guasi tutte.

però a volte non so, mi sento imbarazzata a parlare con loro perkè insomma sono uomini non so mi danno una sensazione strana...sopratutto quando penso a quel che è stato di qaum LUT alaihi ASSALAM
ho un pò paura di fare peccato parlando con loro, anke se i discorsi non vanno al di là di domande e risposte sempre solo come la pensa l'islam

poi un'altra cosa che non capisco uno di qst si era già sposato ha fatto 2 figli poi si è lasciato con la moglie ed ora ha un compagno ....mahhh.... che strano...qsti figli come vedono qst babbo che insegnamento le dà...mahh....

scusate se ho offeso qlq1

astaghfiru allah

wassalam

_________________
la ilaha illa allah
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Giu 03, 2009 12:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu gentile sorella Ezza.

Non c'è nessun comportamente speciale da tenere in particolare con chi si definisce "omosessuale": si tratta di essere umani e come tali, dobbiamo mostrare gentilezza, buon carattere, dare il messaggio dell'Islam, al tempo stesso restando fermi sul nostro Din e mantenendo i necessari limiti, senza farci influenzare da questa o quella nefandezza che molti esseri umani compiono (anche quando sono eterosessuali).

Molti esseri umani compiono peccati anche più gravi dell'omosessualità, ad esempio lo shirk; se dobbiamo odiare il peccato, dobbiamo cercare di volere il bene per ogni persona, e dare il messaggio dell'Islam, con la parola o con il comportamento.

Trovi al seguente link molte risposte ad un fratello che aveva posto una domanda simile:

Dubbio su Adhab -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Mer Giu 03, 2009 4:17 am    Oggetto: Re: Ancora.... Rispondi citando

dark_wizzard ha scritto:
Grazie per la risposta...
Ma io continuo a non capire lo stesso... uff...
Non è che a me piaccia solo il "sesso" dei uomini a me più altro mi piace
per quelli che sono... il loro modo di fare... il loro corpo.. il loro viso...
Ora la mia domanda è... se io cerco di rispettare la religione e quindi prego.. leggo corano ecc. ecc. però rimango quello che sono...
nn andrò a baciare o fare delle esp. con i ragazzi...
faccio come si dovrebbero e cioè tutto dopo aver sposato... lo posso fare? io credo di si...


Caro fratello,

onestamente non capisco cosa intendi per "rimanere quello che sei". Non capisco cosa saresti?
Anche a me piace il modo di fare degli uomini, può piacermi il loro viso, non mi piace il loro corpo, ma so bene che alla gran parte degli uomini sulla faccia di questa terra può capitare di avere attrazione per altri uomini: vuoi per necessità, vuoi per 'curiosità', vuoi perché una volta iniziati a certe cose si prende il vizio.

Secondo me dovresti soltanto toglierti dalla testa l'idea di essere un qualcosa di speciale, di essere nato "omosessuale".
Non dico che sia impossibile che sia così, Allah ne sa di più, ma mi pare solo una leggenda oggi molto in voga quella dell'omosessualità alla nascita.

Tra l'altro è originale che i movimenti gay si siano appropriati di un argomento tipico dei loro nemici: l'omosessualità come patologia. Infatti che differenza c'è a definirla patologia o ad affermare che "si nasce così..."

Ricorda che spesso shaytan, na'udhu biLlahi minhu, ci mette dei pensieri nella testa e noi ci abituiamo tanto ad essi da autoconvincercene.
E' una cosa che ho visto tante volte in me stesso.
Dunque non escludere che il fatto di poter desiderare solo uomini non sia solo una tua autosoggezione e cerca di pensarci il meno possibile.
Orientarti verso le donne non è necessario, ci penserai, se ne avrai bisogno, più avanti inshaLlah.

Ua Allahu A°lam

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Mer Giu 03, 2009 4:19 am    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu gentile sorella Ezza.

Non c'è nessun comportamente speciale da tenere in particolare con chi si definisce "omosessuale": si tratta di essere umani e come tali, dobbiamo mostrare gentilezza, buon carattere, dare il messaggio dell'Islam, al tempo stesso restando fermi sul nostro Din e mantenendo i necessari limiti, senza farci influenzare da questa o quella nefandezza che molti esseri umani compiono (anche quando sono eterosessuali).

Molti esseri umani compiono peccati anche più gravi dell'omosessualità, ad esempio lo shirk; se dobbiamo odiare il peccato, dobbiamo cercare di volere il bene per ogni persona, e dare il messaggio dell'Islam, con la parola o con il comportamento.

Trovi al seguente link molte risposte ad un fratello che aveva posto una domanda simile:

Dubbio su Adhab -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



'umar andrea


MashaLlah fratello!
Ottimo esempio quello dello shirk.

Purtroppo ci capita spesso di fare una scala di valori in base a ciò che più ci appare grave.

Così finiamo per aborrire in maniera estrema un comportamento sessuale peccaminoso, ma a non provare vergogna apprezzando una statua costruita come idolo dai miscredenti!
O riteniamo radersi la barba un peccato minore di prendere a schiaffi un innocente, perché? In base a cosa?
Non dico che non sia così, ma mi chiedo soltanto se facciamo queste classifiche in base alle evidenze nel Qur'an e nella Sunnah o se le facciamo in base ad un nostro, probabilmente illusorio, sentimento?

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Giu 03, 2009 11:33 pm    Oggetto: Re: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Yusuf fabbosko ha scritto:
MashaLlah fratello!
Ottimo esempio quello dello shirk.

Purtroppo ci capita spesso di fare una scala di valori in base a ciò che più ci appare grave.

Così finiamo per aborrire in maniera estrema un comportamento sessuale peccaminoso, ma a non provare vergogna apprezzando una statua costruita come idolo dai miscredenti!
O riteniamo radersi la barba un peccato minore di prendere a schiaffi un innocente, perché? In base a cosa?
Non dico che non sia così, ma mi chiedo soltanto se facciamo queste classifiche in base alle evidenze nel Qur'an e nella Sunnah o se le facciamo in base ad un nostro, probabilmente illusorio, sentimento?


AsSalamu `alaykum wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu.

Completamente d'accordo.

Si trovano sempre mille scuse per ciò che il nostro nafs desidera, mentre non si cerca alcuna giustificazione per ciò che aborriamo in altri.

In tal modo la nostra "scala di valori" non è più basata sul Corano e sulla Sunnah, ma sul nostro nafs.

Che Allah SwT ci guidi.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
nafas
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 10/04/09 21:23
Messaggi: 33
Residenza: italy

MessaggioInviato: Gio Giu 04, 2009 11:41 am    Oggetto: Re: Amare la persona di stesso sesso Rispondi citando

[quote="dark_wizzard"]Salam in fondo Dio vuole vedere star bene la gente. E io sto bene con un uomo...
Boh che ne soo nn ci capisco nulla ! aiutatemi...
nn è che per caso sto andando in una strada sbagliata? oppure una brutta cosa sia entrata dentro di me? o qualcuno ha fatto fatto la magia nera????
grazie per le risposte
SALAM cari FRATELLI e SORELLE
caro DARK
penso e credo che se davvero vuoi
superare la tua situazione cioè capirla
devi imparare a guardarti dentro senza aspettarti consigli da sconosciuti
che non ti conoscono davvero a fondo ,
affondo non intendo quello che sanno di te o di cui tu gli hai parlato.A bbiamo dentro di noi come due esseri, ti spiego; come tu saprai quando nasciamo non abbiamo ancora le parti intime ben svillupate si svillupano dopo un po' e a volte nasciamo in un corpo che non sentiamo nostro ma non capiamo perche a volte in vece si nasce con tutte due i sessi e i medici non operano finche la persona non decide o meglio non sente quale il suo vero sesso.
apparte questo ce anche unaltro fattore guarda dentro il tuo passato
ricordi i giochi che usavi? e quanto affetto ricevevi dalla tua famiglia ?chi ti mostrava piu afetto a casa ? pensa bene il tuo passato e guarda li se ce una traccia che ti a indotto a essere ciò che sei.
Ce gente che nasce con detterminate tendeze e gente che essendo debole di carattere lo he diventato. guarda dentro di te impara ad ascoltarti seza toglierti nulla di cio' che ti fa stare bene ma non nel fisico ma in spirito trova l'altra parte di te e vedi che non sei solo.non aspertare cosenzi nessuno ti puo' cappire se non te stesso.acetta cosenzi solo in superfice metendoli con i tuoi come un pazol.
ti parlo per esperienza personale io sono cresciuta come un maschietto o ritrovato il mio essere donna ai miei 18 anni e ora che o trovato il mio vero io fanno di tutto per togliermelo prima alle persone non stava bene cio' che ero e ora che mi sono ritrovata continua a loro a non star bene e rinvangono il mio passato o avvuto tante volte la voglia di farla finita ma non e giusto per ALLAH CHE CIA' dato la vita dobbiamo imparare dal passato e reagire mai perdersi neppure nei desideiri degli altri SALAM E SCUSATEMI SE MI SONO PROLUNGATA e SE IN QUALCHE MODO O FATTO PECCATO

_________________
التنفس
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
NADIA R.
Disattivato
Disattivato


Registrato: 19/01/09 15:51
Messaggi: 799

MessaggioInviato: Gio Giu 04, 2009 8:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

assalam alaycom wa rahmatullah wa barakatuhu

Citazione:
A bbiamo dentro di noi come due esseri, ti spiego; come tu saprai quando nasciamo non abbiamo ancora le parti intime ben svillupate si svillupano dopo un po' e a volte nasciamo in un corpo che non sentiamo nostro ma non capiamo perche a volte in vece si nasce con tutte due i sessi e i medici non operano finche la persona non decide o meglio non sente quale il suo vero sesso.


sorella, non ho capito bene questa cosa che hai scritto.
Potresti gentilmente spiegarmi meglio, o darmi dei link dove ne parlano?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
nafas
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 10/04/09 21:23
Messaggi: 33
Residenza: italy

MessaggioInviato: Ven Giu 05, 2009 4:36 pm    Oggetto: ecco le prove Rispondi citando

NADIA R. ha scritto:
assalam alaycom wa rahmatullah wa barakatuhu

Citazione:
A bbiamo dentro di noi come due esseri, ti spiego; come tu saprai quando nasciamo non abbiamo ancora le parti intime ben svillupate si svillupano dopo un po' e a volte nasciamo in un corpo che non sentiamo nostro ma non capiamo perche a volte in vece si nasce con tutte due i sessi e i medici non operano finche la persona non decide o meglio non sente quale il suo vero sesso.


sorella, non ho capito bene questa cosa che hai scritto.
Potresti gentilmente spiegarmi meglio, o darmi dei link dove ne parlano?

salam certo allora 1 dei siti e queto

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

poi basta andare alle news di medicina li parlano medici e sessuoligi, 2 o anche parlato per esperienza personale di mia madre che a lavorato in ospedale faceva nascere i bambini poi per mia esperienza personale e quella delle mie molteplici amiche e una a nacora tutte due i sessi attaccati . e un fatore anche ormonale anche se non nascondo che alcuni lo diventono per violenza subita quindi trauma.Ma quelli che lo diventano possono cambiare partendo dai lensieri.http://www.nuovaitaliamedica.it/index.asp?PGS=ARTICLE&ID=451&TIT=La%20nascita%20della%20vita%20nell'embrione,%20e%20il%20suo%20sviluppo%20nel%20feto
altro e

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

come ripeto mia madre ci ha lavorato e io con lei le ho viste queste cose mi sono state mostrate da piccola in ospedale dove fanno anche esperimenti su feti.

_________________
التنفس
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Ven Giu 05, 2009 4:49 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

nafas ha scritto:
NADIA R. ha scritto:
assalam alaycom wa rahmatullah wa barakatuhu

Citazione:
A bbiamo dentro di noi come due esseri, ti spiego; come tu saprai quando nasciamo non abbiamo ancora le parti intime ben svillupate si svillupano dopo un po' e a volte nasciamo in un corpo che non sentiamo nostro ma non capiamo perche a volte in vece si nasce con tutte due i sessi e i medici non operano finche la persona non decide o meglio non sente quale il suo vero sesso.


sorella, non ho capito bene questa cosa che hai scritto.
Potresti gentilmente spiegarmi meglio, o darmi dei link dove ne parlano?

salam certo allora 1 dei siti e queto

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

poi basta andare alle news di medicina li parlano medici e sessuoligi, 2 o anche parlato per esperienza personale di mia madre che a lavorato in ospedale faceva nascere i bambini poi per mia esperienza personale e quella delle mie molteplici amiche e una a nacora tutte due i sessi attaccati . e un fatore anche ormonale anche se non nascondo che alcuni lo diventono per violenza subita quindi trauma.Ma quelli che lo diventano possono cambiare partendo dai lensieri.http://www.nuovaitaliamedica.it/index.asp?PGS=ARTICLE&ID=451&TIT=La%20nascita%20della%20vita%20nell'embrione,%20e%20il%20suo%20sviluppo%20nel%20feto
altro e

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

come ripeto mia madre ci ha lavorato e io con lei le ho viste queste cose mi sono state mostrate da piccola in ospedale dove fanno anche esperimenti su feti.


Sì, si chiama ermafroditismo, dal nome di un idolo greco che era sia uomo che donna.
La scienza medica ci può informare bene su questi problemi organici, che anche intervengono in parte sulla psicologia, però poi quando si parla proprio dell'anima della persona il discorso è più complesso e bisogna vedere anche le risposte che sono nel din (religione) insha'Llah.

E' un discorso complicato, comunque, ma di certo è che come hai ben detto, sorella, Allah ta °ala ci ha dato una Legge che dobbiamo rispettare e non possiamo giustificarci dicendo che "siamo nati così" (se anche fosse vero).

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Giu 08, 2009 12:33 am    Oggetto: Rispondi citando

Ermafroditismo:
Islamic Ruling on Hermaphrodites -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



What is the Islamic situation on humans born with both, male and female, sexual organs? -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



3. -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Intellettuali, considerazioni e dibattiti sull'Islam Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.059