Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 



 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Intellettuali, considerazioni e dibattiti sull'Islam
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Ago 14, 2020 1:03 am    Oggetto: Ads

Top
assad
Disattivato
Disattivato


Registrato: 08/10/08 22:47
Messaggi: 192

MessaggioInviato: Lun Mag 04, 2009 6:26 am    Oggetto: chi sono i buoni e chi icattivi? e perchè? Rispondi citando

Quello che mi chiedo, è: chi sono i buoni e chi i cattivi nell'Islam? quindi chi/cosa seguire e chi/cosa evitare, e perchè?

pietà di me non mettetemi un papello in inglese che poi sto ore a ritradurmelo in italiano.

_________________
Saad

"Se scartiamo l'impossibile, ciò che rimane, sebbene improbabile, deve essere la verità" (S. Holmes)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Mag 05, 2009 9:48 pm    Oggetto: Re: chi sono i buoni e chi icattivi? e perchè? Rispondi citando

assad ha scritto:
Quello che mi chiedo, è: chi sono i buoni e chi i cattivi nell'Islam? quindi chi/cosa seguire e chi/cosa evitare, e perchè?

pietà di me non mettetemi un papello in inglese che poi sto ore a ritradurmelo in italiano.


AsSalamu `alaykum wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu.

Cattivi-cattivi ci auguriamo nessuno; quelli al massimo sono i diversi gruppi che si professano musulmani ma in realtà sono ben lontani dall'Islam, come gli Ahmadiyya (Qadyani), gli sciiti rafiditi (ismaeliti e duodecimani), coloro che rigettano gli ahadith del Profeta (Pace e Benedizioni su di lui), ed altri gruppi il cui elenco sarebbe troppo lungo..

I maggior gruppi di "deviati" li trovi affrontati nella sezione "Correnti e confutazioni", ma come musulmani dobbiamo sempre lavorare verso il positivo, per cui meglio chiarire chi sono i musulmani che compongono Ahl as-Sunnah wa al-Jama`ah, ovvero la Gente della Sunnah e della Comunità; in base alla "suddivisione" della religione in tre parti nel noto "hadith Jibril":

"`Umar (Iddio sia soddisfatto di lui) ha detto: “Mentre eravamo seduti con il Messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) è apparso a noi un uomo con indosso un bianchissimo vestito e i capelli di un nero straordinario. Non c’erano su di lui i segni del viaggio e nessuno di noi lo conosceva. Arrivò e si sedette dal Profeta (Pace e Benedizioni su di lui) così da avere le sue ginocchia attaccate alle ginocchia del Profeta (Pace e Benedizioni su di lui) e appoggiando i suoi palmi sulle cosce del Profeta (Pace e Benedizioni su di lui) disse: «Oh Muhammad, informami a proposito dell’Islam» ed egli disse «che si renda testimonianza che non c’è Dio se non Allah e che Muhammad è il Messaggero di Allah, l’esecuzione della preghiera, l’assolvimento della zakat, il digiuno di Ramadan e che si faccia il pellegrinaggio al Bayt per chi ne ha la possibilità» alché egli affermò che le parole del Profeta erano vere e noi ci stupimmo del fatto che quest’uomo faceva la domanda al Profeta (Pace e Benedizioni su di lui) e gli confermava che la sua risposta era verità. E disse: «Informami sulla fede (Iman)» ed egli disse «che si creda in Allah e nei Suoi Angeli, nei Suoi Libri e nei Suoi Messaggeri, nell’Ultimo Giorno e nel Destino sia nel bene che nel male» e gli disse «Sei veritiero!» e disse «Informami a proposito dell’eccellenza (Ihsan)» e disse «bisogna adorare Allah come se lo vedessi, e se anche non lo vedi ebbene Lui ti vede» e disse «Informami a proposito dell’Ora» disse «Colui al quale è stata fatta la domanda non ne sa più di quanto ne sappia chi ha posto la domanda» e gli disse «dammi delle informazioni a proposito»; disse: «la schiava partorirà la sua padrona, e vedrai i pastori, nudi e scalzi gareggiare nel fare la costruzione più alta». Se ne andò (colui che faceva le domande) e noi rimanemmo a lungo con il Profeta (Pace e Benedizioni su di lui) che disse «Oh `Umar, sai chi era colui che poneva le domande?» e io dissi «Allah e il Suo Messaggero ne sanno di più» disse «Era Gabriele, venuto per istruirvi sugli ordini della vostra religione» [Muslim]

Quindi abbiamo:

-Islam: inteso come Shari`ah (Legge Sacra) e Fiqh (Giurisprudenza), concerne ciò che si deve fare e come farlo: in primis gli atti rituali ma non solo. Esso comprende i noti "cinque pilastri dell'Islam" (Arkan al-Islam): Shahadah, Salah, Zakah, Sawm Ramadan, Hajj.
In questo ambito si collocano le quattro scuole giuridiche: Hanafi, Shafi`i, Maliki, Hanbali.
Per maggiori informazioni, si veda la sezione "Shari`ah, Fiqh e Fatawa".

-Iman: inteso come `Aqidah (Dottrina), fede e credo: concerne ciò in cui si deve credere. Esso comprende i "sei pilastri dell'Iman" (Arkan al-Iman): Credere in Allah, nei Suoi angeli, nei Suoi Libri, nei Suoi Messaggeri, nel Giorno del Giudizio e nel Decreto divino e nel fatto che il bene ed il male vengono da Allah.
In questo ambito si collocano le tre scuole teologiche: Ash`ariyyah, Maturidiyyah e la vera Athariyyah.
Per maggiori informazioni, si veda la sezione "`Aqidah e Iman".

-Ihsan: inteso come eccellenza spirituale: concerne gli stati interiori, il perfezionamento delle qualità e dei caratteri interiori, il Tasawwuf. Esso comprende molteplici qualità e caratteri spirituali.
In questo ambito si collocano diverse scuole di spiritualità del Tasawwuf, da distinguere nettamente da alcune scuole di falsi pseudo-sufi che hanno introdotto innovazioni biasimevoli attirando così critiche sul nobile nome del vero Tasawwuf.
Per maggiori informazioni, si veda la sezione "Tasawwuf e Ihsan".

Perciò, "Ahl as-Sunnah wa al-Jama`ah" è composta dai musulmani che seguono l'Islam ortodosso praticato dal Messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) e dai suoi Compagni (Iddio sia soddisfatto di tutti loro); l'Islam basato sul Corano, la Sunnah, il Consenso dei sapienti ed il ragionamento analogico.

Esso è oggi rappresentato e costituito dai musulmani che seguono e fanno riferimento ad i sapienti delle quattro scuole giuridiche canoniche (Hanafiyyah, Shafi`iyyah, Malikiyyah, Hanbaliyyah), delle due/tre scuole di credo islamico (Ash`ariyyah, Maturidiyyah ed i veri Athari - oggi c'è chi utilizza questa etichetta per propagandare cose diverse), e dalle scuole ortodosse di spiritualità islamica (Tasawwuf).
Se segui questi, se Dio vuole sei parte di Ahl as-Sunnah wa al-Jama`ah.

Al di là di ciò, chi segue interpretazioni moderniste/riformiste per adattare l'Islam agli idoli dei tempi moderni; chi propone ipotetici ritorni al "Corano ed alla Sunnah" senza alcuna ijazah e senza trasmissione di conoscenza attraverso sapienti qualificati, ma partendo piuttosto dalla mera comprensione personale di traduzioni di qualche hadith; chi si allontana dalla Comunità dei credenti e dalla comprensione dei sapienti, ebbene, tutti questi si allontanano dal Ahl as-Sunnah wa al-Jama`ah; e più ci si allontana da essa, più si rischia di andare oltre i gruppi di innovatori (che rimangono pur sempre musulmani, seppure deviati) per andare ad uscire completamente dall'Islam, il che avviene negando i principi basilari dell'Islam - che Dio ci protegga da ciò.

Aggiungo infine quanto avevo scritto in un'altra occasione, su questo stesso forum:

"l'Islam è una tradizione vivente, immagina come la linfa in un albero: così è la tradizione islamica.
Non ha bisogno nè di salti in avanti per compiacere i kuffar (come giustamente hai fatto notare, e come ben dice il caro fratello Abdel Nur), nè di ipotetici e millantati salti all'indietro; in quanto rivelazione divina, non abbisogna nè necessita di alcuna "riforma", perchè quella linfa vitale determina un continuo processo di "adattamento" senza cambiamento, il tutto solidamente basato sul Corano e sulla Sunna.

La garanzia dell'ortodossia e della corretta trasmissione della sapienza e della conoscenza dal Messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui), attraverso i suoi Compagni e tutti i Salaf (Allah sia soddisfatto di tutti loro), lungo tutte le ere fino alla nostra epoca, sono la catena di trasmissione (isnad), e l’ijazah, il certificato di trasmissione che testimonia dell’insegnamento diretto, dal maestro ad discepolo, che collega in un’autentica tradizione di Conoscenza e di Benedizioni i nostri sapienti al nostro amato Messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui); e questo è concretizzato nelle figure delle migliaia di sapienti sunniti più o meno famosi, che in migliaia di madaris (pl. di madrasa), istituti ed università continuano a tramandare la sapienza e la conoscenza, con il permesso dell’Altissimo.
I nostri sapienti (Abdel Nur ricorda che lo stesso Messaggero di Allah –Pace e Benedizioni su di lui- ha indicato in essi gli eredi dei profeti, ed in molti altri ahadith ci avvisa che la scienza verrà tolta da questa terra facendoli essere sempre in minor numero, e mettendo un velo tra loro ed i credenti, che in tal modo finiranno per seguire le loro passioni e gli ignoranti) sono la nostra garanzia perchè la loro sapienza deriva senza soluzione di continuità dal Messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui), e le loro opere sono la nostra ricchezza.

Non possiamo appiattire una rivelazione divina e stabilita per durare fino al Giorno del Giudizio, su una dicotomia moderna quale quella “riformismo-letteralismo”: se anche non si rischiasse di sfiorare l’eresia, si tenterebbe (inutilmente) di sfrondare – nel nome di urgenze e pruriti umani, secolari ed ideologici – quanto in profondità, complessità e molto altro ancora, supera tenacemente i nostri umani ed enormi limiti.

Il Messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) ci ha detto che la Sua comunità non si accorderà mai su un errore, ed in una delle versioni dell’hadith sulle 72-73 sette, quando gli viene chiesto qual’è quel gruppo che entrerà direttamente in Paradiso, egli (Pace e Benedizioni su di lui) ha risposto: “la Jama`ah”, il gruppo maggioritario (non in senso meramente numerico in termini di musulmani comuni, ma considerando piuttosto i dotti ed i sapienti), e diffidiamo dai piccoli gruppi settari che a centinaia sostengono di essere “la setta salvata”, condannando tutti gli altri al Fuoco. Allah ci preservi da tale arroganza!

Quindi lasciamo perdere gli uni e gli altri, e guardiamo a chi (forse avendo meno voce, in tempi in cui il potere ha l’ardire di scegliere come nostri “rappresentanti” o pseudo-moderati pronti a vendersi fino all’apostasia per un riconoscimento da parte dei potenti, o pseudo-estremisti che asservono l’Islam alle loro utopie politiche di conio prettamente occidentale) costituisce l’ossatura della Ummah, ai sapienti che in tutto il mondo diffondono e preservano – con il permesso dell’Altissimo – l’ultima rivelazione dell’Unico Dio.

Lasciando perdere sia multiformi pagliacci, nani e ballerine del “riformismo-moderato-laico-secolare-e-chi-più-ne-ha-più-ne-metta”, sia sgherri strumentalizzatori senza Nur, autoproclamatisi custodi di una presunta "ortodossia", in realtà portavoce di null'altro se non del loro settarismo e di un’intransigenza “militante” (non mi sto riferendo comunque a quelli che definisci "letteralisti")
."

E Iddio sa meglio!

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Intellettuali, considerazioni e dibattiti sull'Islam Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.042