Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

periodo di crisi

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Lug 10, 2020 12:13 pm    Oggetto: Ads

Top
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Mer Apr 01, 2009 11:05 pm    Oggetto: periodo di crisi Rispondi citando

Assalam aleykum,
forse qualcuno tra voi avrà notato che in questi giorni sono un po' inquieta, mi è capitato più volte di alterarmi un po'.

Questo periodo per me è molto complicato. Mi riferisco in particolare al fatto che devo continuamente subire appunti dai miei stessi fratelli (non parlo di voi, ma di quelli "in carne ed ossa" che mi conoscono) su come dovrei essere caratterialmente e fisicamente e su come non sono.

Perchè si vuole che io modifichi la mia vita nel giro di qualche giorno? Ma chi è la gente per dire che se non ho un velo in testa allora non sono musulmana? Vorrei davvero un abbigliamento islamico, ma che cosa dovrei fare, vestirmi di tutto punto a modino qui dove vivo e poi una volta sul treno per tornare a casa dai miei toglierlo e fare finta di essere un'altra??? Forse per qualcuno sarebbe giusto anche questo, ma per me, per come sono fatta io, no!

C'è perfino chi ha detto che sarò "sempre un'italiana e quindi...", quindi cosa? Ma è possibile che debbano essere proprio i miei fratelli ad identificare l'islam e l'essere arabi? Quanto è islamico questo? NON LO E'.

Insomma, razionalmente lo so che tutti questi discorsi e queste cattiverie gratuite dovrei farmele scivolare giù e pensare che l'Islam non è questo.
Che sarà Dio a farmi capire quando sarà il momento per fare tutto quello che devo fare, ma a volte davvero penso che forse non sarò mai una brava musulmana perchè non sono cresciuta dentro certi schemi e una certa mentalità come altre sorelle.

Vorrei che questa gente ponesse l' attenzione su tutti i miglioramenti e i cambiamenti che ho fatto e che mi incoraggiasse... mi hanno fatto vedere la luce ed ora è come se volessero mettermi una benda sugli occhi.
A volte mi passa anche la voglia di pregare, negli ultimi giorni quasi sempre.
Forse ho sbagliato a scrivervi tutto questo, non lo so. Sicuramente non vi interessa, ma a questo punto siete gli unici a cui posso raccontarlo.
Mi sento veramente una cretina, in lacrime davanti ad un pc. Scusate.

Ma che devo fare????
Un saluto

_________________
sono una donna : ))))
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Apr 01, 2009 11:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu.

La hawla wa la quwwata illa biLlah!

Onestamente rimango basito di fronte all'ignoranza di certe persone. Sorella ti consiglio di cambiare frequentazioni e cercare delle sorelle (magari italiane come te) più gentili, che ti comprendano e ti aiutino in maniera corretta (non criticando ed offendendo in maniera ignorante) nel tuo percorso, e che se ti danno dei consigli in sé giusti (come riguardo all'hijab), lo facciano in maniera corretta.

Senza offesa per nessuno, ma molti degli italiani musulmani che conosco hanno solo da insegnare a certi arrogantelli che credono di essere "più musulmani" solo per il fatto di essere nati da genitori musulmani (per poi magari dire "sono musulmano perchè i miei genitori sono musulmani").

La stragrande maggioranza dei Sahabah (i migliori musulmani di sempre) erano tutti dei "convertiti" (eccetto ovviamente quelli tra i loro figli che hanno conosciuti il Profeta -Pace e Benedizioni su di Lui- e perciò sono anch'essi "sahaba"), diversi di loro non erano neanche arabi, dov'è il problema?

Non sono gli schemi (di cui certe persone sono più vittime che altro) a rendere una persona musulmana, ma la fede, il timore di Allah, l'educazione, la conoscenza, gli atti di adorazione..

Ripeto: cerca altre compagnie, cerca altre sorelle, magari italiane, meglio comunque di nazionalità diverse tra loro: la varietà fa bene ed impedisce di cadere negli schemi nazionalistico/razzisti di certe persone.

Che Iddio ti sostenga.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Gio Apr 02, 2009 12:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salam sorella.

Purtroppo non mi dici niente di nuovo.... Ci sono passata anch'io.... all'inizio. Ero convinta che non sarei mai stata all'altezza di essere una buona musulmana.... E anch'io a volte avevo come l'impressione che fare la preghera diventasse troppo pesante..... E' shaytan sorella mia.
Come ti ha tenuta lontana dalla fede in tutto questo tempo, adesso vuole riallontanarti.... ma tu non cedere!

Segui il consiglio di UmarAndrea.... trova nuove amicizie... sorelle.... io non sò dove abiti.... ma se sei vicino a Bologna..... dai, adesso mi sono lanciata anche su facebook!!! Più de così......

Anzi.... ti lascio il mio num... così ogni volta che ti prende un dubbio o lo sconforto, mi chiami ed io ti risollevo l'umore!!!!!

Salam.

Maria Amatullah.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Musàfir
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 16/01/08 19:04
Messaggi: 333

MessaggioInviato: Ven Apr 03, 2009 1:23 pm    Oggetto: Re: periodo di crisi Rispondi citando

letigiò ha scritto:

Assalam aleykum,

Perchè si vuole che io modifichi la mia vita nel giro di qualche giorno? Ma chi è la gente per dire che se non ho un velo in testa allora non sono musulmana?

Ma che devo fare????
Un saluto


Bismillah
Nobile sorella in Allàh
assalamu 'alaykum

Il nostro amato Prefeta-su di lui la preghiera e la pace divine-, all'inizio della sua Missione quando qualcuno/a si presentava a lui e voleva diventare musulmano, lui richiedeva prima di tutto alle persone di accettare l'Unicità di Dio (Tawhid) e che lui era il Suo Profeta, e cioè di fare la shahada "Ashadu an là ilàha illà Allàh wa ashadu anna Muhammadun rasulu Allàh".
Poi con il tempo il nuovo musulmano/a avrebbe imparato anche il resto delle regole dell'Islam, che sono arrivate da Allàh al nostro Profeta, e perciò agli uomini in 23 anni non in un giorno solo....ed in questo c'è un grande insegnamento sula "gradualità" dell'assimilare l'Islam.
La Prima cosa da sviluppare nei nostri cuori è la Fede in Allàh e nel Suo Profeta, dopodichè si sarà capaci di accettare anche il resto, a Dio piacendo.

Perciò cara sorella in Allàh,resta tranquilla perchè hai già fatto la cosa più importante e cioè la Shahada, che è la "chiave del Paradiso" ripetila spesso e Dio tramite essa ti aiuterà.
assalamu 'alaykum
Umar al faqir

_________________
" O uomini, voi siete i poveri (fuqarà) i bisognosi di Dio, mentre Allàh è il Ricco (Al-Ghanì) Colui che è sufficiente a Se stesso, il Degno di lode." (Corano 35,15)
Top
Profilo Invia messaggio privato
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Ven Apr 03, 2009 4:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mille a tutti voi,
non avete idea di quanto le vostre parole abbiano avuto il potere di risollevarmi: mi sono sentita meno sola.

Purtroppo gli amici che ho sono molto lontani da ciò che vivo io (ovviamente parlo dei non musulmani, cioè la maggioranza delle persone che mi stanno intorno) e quando provo a parlare con qualcuno di loro di queste cose, mi vedo davanti agli occhi sguardi vuoti, oppure perplessi...sento il suono di giudizi non espressi. Queste reazioni mi portano ad evitare di aprire certi discorsi o a non protrarre il dialogo sull'argomento nel caso in cui mi siano poste delle domande.
Più che altro lo sfogo dell'altra sera era dovuto a questo... sopporto, sopporto, sopporto e poi crollo in un mare di lacrime.

Per quanto riguarda la gente che fa i ragionamenti di cui parlavo sopra, so che in fondo in fondo non pensa realmente ciò che dice.
Devo vedere queste situazioni come prove probabilmente. In fin dei conti l'essere contrastata mi permette di sentire una forza dentro di me che altrimenti rimarrebbe sopita.
In questa maniera ho modo di pormi domande e di capire quanto ci tengo alla mia nuova condizione: se io mi arrendessi di fronte alle provocazioni altrui, probabilmente non sarei davvero una musulmana.

Cerco sempre di farmi vedere forte, pronta a tutto, ma la verità è che sono estremamente sensibile :)

A volte penso che Shaytan abbia trovato il pane per i suoi denti !!! (Mi sa che si è proprio stabilito a casa mia... speriamo che inizi a contribuire all'affitto :D ).
Altre volte sono piena di fiducia nelle mie capacità.
Insomma, un'altalena.

Ma c'è una cosa che custodisco gelosamente nel mio cuore, anche quando mi scoraggio: questa è la strada giusta e io non posso e non voglio più tornare indietro.
I dubbi che mi vengono sono riferiti a quanto sarò in grado di seguire le regole di Dio..ma che Dio sia uno e che Muhammad sia il suo Profeta è scolpito dentro di me con lettere che non è più possibile cancellare.

Insomma, avrete capito che la crisi si è attenuata e sono un po' più serena di prima. Ci tenevo a dirvi che il merito è anche vostro.

Grazie di cuore.
Un saluto,
Amal

_________________
sono una donna : ))))
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
una sorella
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 09/09/08 12:16
Messaggi: 184
Residenza: V°

MessaggioInviato: Ven Apr 03, 2009 8:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

:( Mi dispiace leggere che sei triste in questo periodo. Dai, coraggio, pensa che c'è gente più insicura e preoccupata di te (io), si capisce che tu invece sei più che convinta, è solo un momento un po' negativo. :)
BNTT NONNA :mrgreen:
Top
Profilo Invia messaggio privato
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Sab Apr 11, 2009 11:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

salam aleykum


Tanto per cambiare anche stasera non è una bella serata, che ci posso fare? Sono fatta così...

Una domanda che spesso mi pongo è:

scusate ma qui siete tutti felici? Il vostro ritorno ha portato solo gioia, amore, bellezza, allegria e ogni sorta di idillio???
A me non ha portato tutto questo... Sono più le volte che non capisco come sistemare le cose, come far tornare tutto al posto giusto nella mia vita che le volte in cui tutto mi appare chiaro.

Non avevo il problema di far capire alla mia famiglia concetti lontani da loro anni luce,

non avevo il problema di essere presa per malata psichiatrica dai miei amici,

non avevo il problema di arrivare a tre esami dalla laurea e rendermi conto che quello per cui ho studiato non è più quello che voglio fare nella vita,

non avevo il problema di liberarmi da amici di sesso maschile a cui ho voluto bene per anni e che non mi hanno mai mancato di rispetto perchè è HARAM,

non avevo il problema di dover pensare ad un matrimonio in cui chiedere al mio eventuale marito di poter muovere un passo fuori di casa, anche se è per andare alla posta a pagare una bolletta

non avevo il problema di non poter stringere la mano a qualcuno.

E potrei continuare ancora un po'...

E vi dico anche che se questi o altri simili sono i problemi, ben venga che Dio me li metta sulle spalle :) Preferisco piangere un po' che starGli lontana.

Vi giuro che io so di essere nel giusto, so che la retta via è questa. Lo so, lo so!

Però perchè leggo solo di conversioni meravigliose rose e fiori?
Nessuno di voi ha vissuto questi periodi di sconforto? Qui sono mesi che non ne cavo più le gambe, com'è ?!?
E' normale peggiorare così???

Scusate, lo so che sono pesante, ma stasera è una di quelle sere in cui faccio fatica a vedere un futuro sereno.

un saluto,
Amal Sumayyah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Dom Apr 12, 2009 12:41 am    Oggetto: Rispondi citando

E quando sarai in Paradiso, cosa ricorderai della vita su questa terra?

Te lo chiedo perchè io so che Allah mi ha promesso il Paradiso.... capisci, me lo ha promesso. Se mi comporterò bene, secondo la Legge che Lui mi ha dato e l'esempio del Suo Messaggero sAaws, Lui me lo ha promesso.....
e lo ha promesso anche a te.

E con questo pensiero nel cuore che mi occupa tutta la giornata, sebbene io non ne abbia la certezza e debba lottare tutti i giorni per fare un mezzo passettino avanti, cosa credi che ricordi guardandomi indietro? Se penso a quello che mi aspettava continuando a vivere lontano da Dio come stavo facendo...... no, da quando sono tornata a Lui io non riesco a ricordare momenti di sconforto, o lacrime, o incomprensione..... non perchè non ci siano state..... ma perchè è più forte nel mio cuore la gioia di meritarmi un posticino all'Ombra nel giorno in cui non ci sarà nessun'altra ombra oltre la Sua. E' troppo forte la gioia di lavorare sodo, per meritarmi di poter arrivare al Giorno in cui vedrò il Suo Volto......

Tutto lo sconforto che senti adesso, ti viene dai bisbigli di shaytan..... ha avuto tutto il tempo che ha voluto per fare di te un terreno fertile per i suoi bisbigli.... ma Allah SwT ti ha scelta..... e ti ha riportato a Lui comunque... nonostante tutto....

arriverà il giorno in cui ti guarderai indietro e l'unica cosa che ricorderai, sarà la gioia di aver ritrovato la Via..... abbi pazienza, rafforza la fede, fai jihad su te stessa per migliorarti, non curarti degli altri.... ma cerca di compiacere Dio..... chiedigli la serenità.

Faccio du'aa per te sorella mia. Tieniti ben salda alla corda di Allah.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
bashir1961
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 12/11/07 16:57
Messaggi: 93
Residenza: Impero Ottomano

MessaggioInviato: Mer Apr 15, 2009 12:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salam al aykum a tutti,

sorella Letigio',scrivo rapidamente perche' sono al lavoro, molti dei tuoi problemi credo siano comuni a tanti di noi (famigliari che non capiscono, amici che pensano tu sia diventato matto, etc.etc...)

L'unica cosa che non capisco e' perche' pensi di doverti liberare delle amicizie di sesso maschile, premetto che sono lontanissimo da competenze di fiqh, chiedo ai fratelli e sorelle piu' esperte di intervenire, ma credo sia piu' una questione di "modalita'" di frequentazione, che di tagliare tout court queste amicizie.

Se invece questi amicizie ti spingono verso Dunya, allora e' un altro discorso.

Tienti stretta alla corda di Allah, come ha detto la sorella Maria.

Bashir
Top
Profilo Invia messaggio privato
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Mer Apr 15, 2009 2:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

As-Salamu 'alaikum wa rahmatu llahi wa barakatuhu

Caro fratello,
come avevo scritto più su, i miei amici non mi hanno mai mancata di rispetto, questo ci tengo a ribadirlo :)
Credevo sinceramente che fosse obbligatorio evitare la promiscuità, ma sicuramente su questo punto interverrà qualcuno che ne sa più me.
Ma parliamoci in tutta onestà:
anche se non fosse obbligatorio non avere questo tipo di rapporti, quando chiedo al mio cuore quale sia la cosa giusta da fare io non mi sento nel giusto di fronte ad Allah (swt) continuando a frequentarli.
Non lo fanno con malizia, ma inevitabilmente ci scappa l'abbraccio o 2 baci quando ci si incontra, oppure sento discorsi che non mi aggradano più e via dicendo. Mi ritrovo a recitare la parte della Letizia di sempre, ma è una Letizia che sta morendo.
Non so proprio come gestire questa cosa, per cui preferisco eliminarla di sana pianta. So che il mio modo di fare è un po' drastico, ma ho sempre fatto così e non saprei fare diversamente. Le vie di mezzo mi mettono proprio in difficoltà.

Qualcuno si chiederà: se così stanno le cose e hai già deciso che ti lamenti a fa' ?!? :roll:
Buona osservazione... :mrgreen:

Nei momenti in cui mi sento persa e non so più come gestire la mia "nuova" vita penso a tutte le belle esperienze che ho vissuto con loro e sento la nostalgia delle confidenze, delle risate, della compagnia in sè per sè. Mi sento anche in colpa nei loro confronti, perchè non mi hanno fatto niente di male e senza una ragione (dato che a loro ho evitato di dire la minima cosa) li sto evitando.
Insomma, ogni tanto la vecchia Letizia fa a pugni con la nuova Amal.
Amal ha tanti lividi e nel complesso è mal ridotta, ma è l'unica delle due che si rialza e che ricomincia a camminare, pur zoppicando un po'.

Nei momenti più bui ho bisogno di sentirmi dire quello che hai detto anche tu, Bashir: tutti abbiamo queste difficoltà. Vi ho urlato la mia rabbia, è vero, ma solo per sentirmi dire che non sono sola.


Forse con un esempio riesco a spiegarmi meglio:
Io fumo come una ciminiera e so che dovrò riuscire a smettere prima o poi, più prima che poi (avrei dovuto farlo anche senza conoscere l'Islam, ma dopo l'Islam a maggior ragione).
Non mi sarebbe di alcun aiuto un fratello che dice: "Basta volerle le cose, io fumavo tantissimo e dal giorno alla notte ho smesso. Da quando l'Islam è nel mio cuore sono la persona più felice del mondo, schiocco le dita e faccio tutto". La gente che dice queste cose mi fa sentire ( e sono sicura di interpretare anche il pensiero di altri che si trovano spesso in difficoltà come me ) ancora più incapace di quanto non sia già. Io ho bisogno di sentire persone che ammettono di avere alti e bassi e che magari, come nel caso del fumo, dicono: "Stavo malissimo quando provavo a smettere di fumare, poi con l'aiuto di Dio e un sacco di sforzi ci sono riuscito. E' possibile riuscirci, ci vuole tanta forza ma è possibile".
Se un fratello ha dovuto solo schioccare le dita se lo tenga per sè... altrimenti io potrei sbattere in faccia a tutti quelli che hanno problemi a smettere di bere che l'alcool mi ha sempre fatto schifo e di bere non me ne è mai importato nulla...è la cosa più facile dl mondo non bere!!!!
Ma che utilità avrebbe per loro??? L'unico risultato che potrei ottenere, a parer mio, sarebbe quello di farli sentire ancora più scoraggiati.

La sera del mio ultimo sfogo, la mia rabbia è nata anche dal leggere sempre di qualcuno che ha l'anima in pace e vive tra le rose, i fiori e le farfalle di un magico mondo fatato, dalla conversione in poi.
Sarà invidia? Mi duole troppo ammetterlo, ma probabilmente sì. Spero che Dio mi perdoni e che mi perdoniate anche voi, ma se non dicessi le cose che sto pensando sarei un' ipocrita. Reputo un 'ipocrita peggiore di un invidioso.


Un saluto,
Amal
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Gio Apr 16, 2009 12:38 am    Oggetto: Rispondi citando

As-salam alaykum waRahmatuLlahi waBarakatuHu.

Una mia breve intromissione.....credo che a volte, le critiche degli altri nascano dalle loro insicurezze:-) sto capendo che ogni percorso è unico e immensamente fantastico.....inutile fermarsi a chi non sa vedere oltre...no? La verità sta nei cuori delle persone e gli occhi, lo sguardo che queste hanno sulla vita ne è il riflesso:)....ancora più importante è riuscire ad applicare gli insegnamenti del Profeta(Sallallahu alayhi wa sallam) non "solo" nella nobile Sunnah ma anche in ogni gesto, in ogni pensiero e parola....questo si è difficile:)

As-salam alaykum
Nassim

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
delcorsaro
Bannato
Bannato


Registrato: 16/12/07 18:57
Messaggi: 444

MessaggioInviato: Gio Apr 16, 2009 12:25 pm    Oggetto: bisILLàh Rispondi citando

assalamu aleykom
cara sorella

riporto una verità che hai detto che condivido pienamente:
"Reputo un 'ipocrita peggiore di un invidioso"

Difatti scusate correggetemi se sbaglio ma uno dei peccati peggiori nell'islam è la bugia!!!

Ti riporto l'esempio di un fratello che fumava 3 pacchetti al giorno. Un giorno fece un viaggio e si trovò con un amico a discutere della religione e parlando con lui lo trovava mancante palesemente cosi' che gli chiese di promettergli di fare una cosa per AllLàh, cosi' che questo gli rispose: farò lo sforzo che mi dici ma allora anche tu devi promettermi una cosa" e gli chiese di smettere di fumare per Allàh.
Cosi' che quando la tentazione arrivò si mise la sigaretta in bocca e con l'accendino in mano guardava cosa stava facendo e capi' che era il divaolo che lo tentava, cosi' che pensò di comprare la pippa ma anche questa capi' era opera sua cosi' che andò dall'amico e si accorse che questo aveva preso la strada giusta e seguito il suo consiglio, allora sai cosa disse questo fratello?!?!??!!?!?!??!?!?!?!?!?!?!?!?!?!


"smisi di fumare perchè AlLàh Taala accettò il duà del fratello o di un qualche fratello!!!Noi non abbiamo forza noi siamo deboli solo AlLàh Taala può ripararci dalle tentazioni di sheitan rajim e (dice Rasullulàh SAS) solo nel gruppo c'è la mano di AlLàh!!! Cosi' che due credenti sono come i mattoni del muro, si sostengono a vicenda!!!"

Cosi' che ti consiglio stai piu' possibile vicino alla moschea o vicina a sorelle muslime brave e vedrai che con i tuoi duà i duà di sorelle e fratelli ed il loro consiglio e buone abitudini inchalLàh ti libererai anche di questo!

Inchallàh Taala audu' bilehi' mina sheitan rajim

Assalamu aleykom
A.

O Signore Lodato testimonio che non c'è altro Dio che Tè , a Tè chiedo perdono e a Tè ritorno pentito.
Subhanaka alLàhumma wà bihamdik ashadùanLà ilahà ilLa Anta, astgagfiruka wà atubù ilehik.
_________________

_________________
Assalamu aleykom wà rahmatulLàh
A.

Subhanaka alLàhumma wà bihamdik ashadùanLà ilahà ilLa Anta, astgagfiruka wà atubù ilehik.
O Signore Lodato testimonio che non c'è altro Dio che Tè , a Tè chiedo perdono e a Tè ritorno pentito.

Allàh Taala , dice: Gareggiate nel bene ovunque voi siate, Allah vi riunirà tutti. In verità Allah è Onnipotente.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Gio Apr 16, 2009 7:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nass ha scritto:
As-salam alaykum waRahmatuLlahi waBarakatuHu.

Una mia breve intromissione.....credo che a volte, le critiche degli altri nascano dalle loro insicurezze:-) sto capendo che ogni percorso è unico e immensamente fantastico.....inutile fermarsi a chi non sa vedere oltre...no? La verità sta nei cuori delle persone e gli occhi, lo sguardo che queste hanno sulla vita ne è il riflesso:)....ancora più importante è riuscire ad applicare gli insegnamenti del Profeta(Sallallahu alayhi wa sallam) non "solo" nella nobile Sunnah ma anche in ogni gesto, in ogni pensiero e parola....questo si è difficile:)

As-salam alaykum
Nassim



Assalam alaykum

Caro fratello Nass,
anzitutto ti prego di non definire la tua risposta una "intromissione" :D : se non avessi ricevuto "intromissioni" avrei parlato da sola!!! :mrgreen:

Però devo dirti una cosa che per me è veramente molto imbarazzante :oops: :oops: :oops:

...Non ho capito cosa hai scritto :oops:

Non capisco se le tue parole sono rivolte a me come critica per il mio modo di fare in questi ultimi post o se è un tuo pensiero in generale... Se vorrai spiegarmi sarò felicissima, anche se dovesse essere una critica negativa. Si impara da chi ti fa notare i gli aspetti da migliorare :D

Un saluto,
Amal
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Gio Apr 16, 2009 7:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

As- Salam alaykum

per Del corsaro:

grazie mille per il consiglio fratello!
Per quanto riguarda la moschea più vicina, ci sono stata... con risultati deludenti. Non è proprio una moschea nel senso letterale del termine ( ovvero, la moschea è in costruzione e i fratelli si radunano solo il venerdì in uno stanzone). Di donne al momento non ce n'è nemmeno l'ombra.
Ad ogni modo, con l'aiuto di Allah (SwT), so che prima o poi troverò la maniera di circondarmi di persone più adatte a me :)

Un saluto,
Amal
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
NADIA R.
Disattivato
Disattivato


Registrato: 19/01/09 15:51
Messaggi: 799

MessaggioInviato: Gio Apr 16, 2009 9:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

As salamu alaycum wa ramathullah

carissima sorella Amal penso che fai bene a te stessa a scrivere quello che provi in quanto come tutti noi a volte abbiamo bisogno di sfogare quello che abbiamo dentro.
E se teniamo dentro queste cose ci fanno solo male.
Nella tua situazione in cui non hai vicino persone che ti capiscono, usare questo spazio è una soluzione per i tuoi dubbi e per chiarire le tue idee.

Si dice che trovare un amico vuol dire trovare un tesoro:
è vero il detto non sbaglia.
Nel tuo caso è molto importante trovare delle amiche musulmane.
Inchallah piano piano succederà questa cosa.

Anche il nostro Profeta saws ha passato dei momenti difficili, ma con l'appoggio dei suoi compagni, la grandezza del suo iman e l'aiuto di Dio è riuscito a superarli.
Il mio consiglio, oltre a quello che ci siamo detti, fai tanto dikr e leggi il Corano, perchè Dio ci ha dato le armi per difenderci da sciaitan che si manifesta nella noia, la nastalgia della leggerezza, e ti fa vedere le persone rette in maniera negativa, noiose, cattive, aroganti ecc.
Cara sorella, questi sono i giochi di sciaitan, e non ascoltare mai il tuo nefs ma bisogna sottometterla alle regole di Dio, e sarai tu la padrona, no lei che ti guida.

Voglio farti sapere che stiamo vicini a te e mi raccomando smetti di fumare al più presto inchallah :)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Gio Apr 16, 2009 10:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

letigiò ha scritto:
Nass ha scritto:
As-salam alaykum waRahmatuLlahi waBarakatuHu.

Una mia breve intromissione.....credo che a volte, le critiche degli altri nascano dalle loro insicurezze:-) sto capendo che ogni percorso è unico e immensamente fantastico.....inutile fermarsi a chi non sa vedere oltre...no? La verità sta nei cuori delle persone e gli occhi, lo sguardo che queste hanno sulla vita ne è il riflesso:)....ancora più importante è riuscire ad applicare gli insegnamenti del Profeta(Sallallahu alayhi wa sallam) non "solo" nella nobile Sunnah ma anche in ogni gesto, in ogni pensiero e parola....questo si è difficile:)

As-salam alaykum
Nassim



Assalam alaykum

Caro fratello Nass,
anzitutto ti prego di non definire la tua risposta una "intromissione" :D : se non avessi ricevuto "intromissioni" avrei parlato da sola!!! :mrgreen:

Però devo dirti una cosa che per me è veramente molto imbarazzante :oops: :oops: :oops:

...Non ho capito cosa hai scritto :oops:

Non capisco se le tue parole sono rivolte a me come critica per il mio modo di fare in questi ultimi post o se è un tuo pensiero in generale... Se vorrai spiegarmi sarò felicissima, anche se dovesse essere una critica negativa. Si impara da chi ti fa notare i gli aspetti da migliorare :D

Un saluto,
Amal


Wa alaykum as-salam cara sorella^__^
Non era affatto una critica nei tuoi confronti ma anzi un piccolo ''consiglio''. Quel che voglio dire sostanzialmente è che capisco cosa intendi dire sul sentirsi ''criticati'', ed ho voluto aggiungere che dal mio punto di vista è inutile avvilirsi troppo...per questo ho scritto che ogni percorso è unico e non bisogna fermarsi la dove le persone non riescono a vedere.....cioè la dove non hanno la sensibilità di capirti o ascoltarti...questo, capiterà sempre:)
L'unica soluzione è quella di credere in Allah, e nell'esempio del Profeta (sallallahu alayhi wa sallam). A volte le persone ci feriscono, ma è inutile avvilirsi troppo....credo si debba mettere la comprensione delle cose davanti a tutto.
Se posso chiarire altro non farti problemi a dirmelo!
As-salam alaykum waRahmatuLlahi waBarakatuHu
Nassim

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
abdel RA'UF
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 13/01/09 21:54
Messaggi: 123

MessaggioInviato: Mar Apr 28, 2009 12:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

letigiò ha scritto:
salam aleykum


Tanto per cambiare anche stasera non è una bella serata, che ci posso fare? Sono fatta così...

Una domanda che spesso mi pongo è:

scusate ma qui siete tutti felici? Il vostro ritorno ha portato solo gioia, amore, bellezza, allegria e ogni sorta di idillio???
A me non ha portato tutto questo... Sono più le volte che non capisco come sistemare le cose, come far tornare tutto al posto giusto nella mia vita che le volte in cui tutto mi appare chiaro.

Non avevo il problema di far capire alla mia famiglia concetti lontani da loro anni luce,

non avevo il problema di essere presa per malata psichiatrica dai miei amici,

non avevo il problema di arrivare a tre esami dalla laurea e rendermi conto che quello per cui ho studiato non è più quello che voglio fare nella vita,

non avevo il problema di liberarmi da amici di sesso maschile a cui ho voluto bene per anni e che non mi hanno mai mancato di rispetto perchè è HARAM,

non avevo il problema di dover pensare ad un matrimonio in cui chiedere al mio eventuale marito di poter muovere un passo fuori di casa, anche se è per andare alla posta a pagare una bolletta

non avevo il problema di non poter stringere la mano a qualcuno.

E potrei continuare ancora un po'...

E vi dico anche che se questi o altri simili sono i problemi, ben venga che Dio me li metta sulle spalle :) Preferisco piangere un po' che starGli lontana.

Vi giuro che io so di essere nel giusto, so che la retta via è questa. Lo so, lo so!

Però perchè leggo solo di conversioni meravigliose rose e fiori?
Nessuno di voi ha vissuto questi periodi di sconforto? Qui sono mesi che non ne cavo più le gambe, com'è ?!?
E' normale peggiorare così???

Scusate, lo so che sono pesante, ma stasera è una di quelle sere in cui faccio fatica a vedere un futuro sereno.

un saluto,
Amal Sumayyah


Cara sorella, so che dopo aver letto quello che sto per dirti probabilmente penserai: "Seeee ciao arriva questo", ma ti assicuro che è la pura verità.
Sai, i tuoi sono un po i soliti problemi che abbiamo tutti noi "convertiti" o meglio "ritornati" e li ho avuti anch'io.
Sai cosa ho fatto? Dua! Ho chiesto ad Allah di guidarmi, di sistemarmi Lui le cose di fronte alle quali mi sentivo impotente e incapace (per esempio comunicare in famiglia) e di facilitarmi le cose.
Ti assicuro e ti giuro su Allah che così è stato, ha esaudito le mie richieste e quello che prima mi sembrava difficile da fare o affrontare, ora mi è del tutto indifferente.
Ti faccio un esempio, anche se non ho ancora avuto il tempo di scrivere la mia storia; brevemente: mio padre è musulmano e mia madre italiana cattolica (divorziati), io stesso lo ero tempo fa, dato che mio padre non mi ha mai forzato ne parlato della religione, mentre il sogno di mia madre: vedermi prete :shock: , ti giuro.
Quando Hamdulilleh ho fatto la mia scelta (o meglio Allah ha scelto me) tra me, mia madre e mia nonna (che sono le due persone che amo di più) si era alzato un muro, mi guardavano in modo diverso, mi parlavano in modo diverso, insomma non mi accettavano più, i loro unici argomenti nei miei confronti erano kamikaze, lapidazioni e argomenti di sto tipo.
Piano piano, con tante parole, tanta pazienza e ovviamente l'aiuto di Allah, si stanno adirittura avvicinando loro stesse all'islam (inchAllah spero arrivi il giorno che vogliano pronunciare la shahada).
In pratica, confida in Allah, Lui ha davvero il potere su TUTTE le cose, fai tante invocazioni, chiedi a Lui.
Un ultima cosa: non mi risulta che una donna debba chiedere permesso al marito per tutto quello che vuol fare, sei libera e sei sottomessa solo ad Allah.
E poi ha ragione il fratello Umar, cambia compagnie ;-)

Che Allah ti guidi sempre sorella, in questa vita e sopratutto nell'Altra.

salam :mrgreen:
Top
Profilo Invia messaggio privato
abdel RA'UF
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 13/01/09 21:54
Messaggi: 123

MessaggioInviato: Mar Apr 28, 2009 12:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

P.S Scusa se ho scritto in modo frettoloso, ma sono al lavoro e se mi beccano... :? :mrgreen:
Top
Profilo Invia messaggio privato
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Mar Apr 28, 2009 7:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

abdel RA'UF ha scritto:
P.S Scusa se ho scritto in modo frettoloso, ma sono al lavoro e se mi beccano... :? :mrgreen:



As-salam alaykum,
mi ha fatto tanto piacere leggere quello che hai scritto e non ho percepito alcuna fretta :D
Mi dai speranza.
Una mattina di non molto tempo fa, dopo aver letto le parole di un fratello proprio qui sul forum (parlava di ciò che custodiscono nel cuore i convertiti che ancora non hanno detto a tutti del loro ritorno, del fatto che aspettino il momento giusto...), è capitato che mia madre mi chiamasse al telefono. Ha iniziato a raccontarmi di una notizia di cronaca relativa al solito musulmano che compie la solita violenza sulla solita moglie oppressa e schiava. Ero ancora commossa dalle parole del fratello e, mentre cercavo di difendere l' Islam dalle accuse ingiuste di sempre, una forza nuova mi ha spinto ad accennarle alla possibilità di convertirmi (detto così sembra brusco, ma la conversazione è stata più delicata e prima di dire questa cosa, per farle capire ho azzardato anche dei paragoni col cristianesimo).
Certo, non era affatto felice, ho sentito forte il suo turbamento. Lei mi conosce più di chiunque e sa bene che stavo parlando sul serio. Penso anche che abbia immaginato che "la possibilità di convertirsi" fosse già realtà. Ha tirato giù un monologo di assurdità del tipo "Se tu facessi una cosa del genere rinnegheresti tutto ciò che ti è stato insegnato", quindi la famiglia stessa. Però anche io la conosco bene e so che si fida di me, sa che raramente in vita mia ho fatto scelte senza usare la testa. Le sue parole sono frutto della paura che si ha delle cose che non si conoscono.
Da quel giorno in poi ha avuto una reazione che non mi aspettavo: fa finta che io non le abbia detto niente.
Faccio un' esempio stupidissimo: quando sono tornata a casa per il periodo di Pasqua mi ha offerto un cibo haram ed ho riposto a chiare lettere "Non mangio maiale" (prima usavo valanghe di scuse, confermando spesso quanto fosse buono per non darle modo di pensare niente di niente). Bè... mi aspettavo che mi chiedesse il perchè (dato che è la "regola" da quando sono nata, tutti sanno che me piace de magnà :D e se non voglio qualcosa la prassi è avviare indagini sul mio stato di salute :mrgreen: ), è stata zitta, di un silenzio pesante, e ha cambiato discorso.
E così per tutto. Quando le parlo di religione, se prima mi chiedeva spiegazioni, adesso reagisce come già ho detto.
Proverò a fare du'a come hai detto tu :D . Vorrei poterlo dire a tutti e non sentirmi più fuori posto o in difetto con Dio.
Grazie ancora fratello :wink:

Ah, a proposito di quel fratello che fece un discorso che mi colpì... la mattina della telefonata, nonostante non fosse andata benissimo, sentivo che qualcosa era cambiato. Ero più forte ed anche più "leggera".
Avrei tanto voluto scrivere tra queste pagine l'accaduto e ringraziare questo ragazzo, ma mi vergognavo.
Non è giusto però, Allah (SWT) si è servito delle sue parole per regalarmi un momento di pace, per cui stavolta metto da parte l'imbarazzo e lo dico: un grazie di cuore 'Umar Andrea, che Allah (SWT) ti ricompensi per tutto ciò che fai di buono, il buono che sai di compiere... e quello che non sai di compiere :wink:

Torno nela caverna della vergogna :oops: :oops: :oops:

Ah! ho scritto di fretta anch'io, ma se rileggo troppo finisce che per la timidezza cancello tutto e non dico niente nemmeno stavolta, per cui scusatemi per le eventuali frasi senza senso (stavolta sono involontarie :mrgreen: )

Salam a tutti,
Amal
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
abdel RA'UF
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 13/01/09 21:54
Messaggi: 123

MessaggioInviato: Mar Apr 28, 2009 9:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

letigiò ha scritto:
abdel RA'UF ha scritto:
P.S Scusa se ho scritto in modo frettoloso, ma sono al lavoro e se mi beccano... :? :mrgreen:



Da quel giorno in poi ha avuto una reazione che non mi aspettavo: fa finta che io non le abbia detto niente.
Faccio un' esempio stupidissimo: quando sono tornata a casa per il periodo di Pasqua mi ha offerto un cibo haram ed ho riposto a chiare lettere "Non mangio maiale" (prima usavo valanghe di scuse, confermando spesso quanto fosse buono per non darle modo di pensare niente di niente). Bè... mi aspettavo che mi chiedesse il perchè (dato che è la "regola" da quando sono nata, tutti sanno che me piace de magnà :D e se non voglio qualcosa la prassi è avviare indagini sul mio stato di salute :mrgreen: ), è stata zitta, di un silenzio pesante, e ha cambiato discorso.
E così per tutto. Quando le parlo di religione, se prima mi chiedeva spiegazioni, adesso reagisce come già ho detto.


Non ti preoccupare, è la "fase di stallo" :mrgreen: .
Mia mamma e mia nonna reagirono allo stesso modo: dopo lo stupore, la rabbia , il rifiuto e il contrasto iniziale, ecco l'indifferenza più totale...
Questo è il momento di mostrarsi ancora più decisi, di cercare sempre in tutti i discorsi qualche appiglio per parlare di Islam; all'inizio mi attaccavano, ma io continuavo sempre e stavolta ero io che mi ero reso indifferente alle loro reazioni, continuavo imperterrito in tutte le occasioni, finchè oltre ai cibi che non mangiavo più, mostrai loro anche la salah.
Hamdulilleh, hanno cominciato (soprattutto mia madre) a farmi domande del tipo "perchè preghi 5 volte al giorno?, perchè ti lavi sempre prima? il Corano parla anche di Gesù?" e via via così, io rispondo sempre e quando si toccano certi argomenti, tipo appunto la violenza sulle donne, cerco di fargli capire che quello non è Islam, ma che magari molte persone giustificano le loro cattiverie con l'Islam perhè così è più facile non essere accusati direttamente; ma invece ognuno di noi comparirà davanti ad Allah e dovrà rendere conto di tutto.
Questo discorso era solo per farti un esempio.
Non mollare sorella!!! Continua, parla con i tuoi, fatti vedere più convinta che mai, Allah ti aiuterà, non hai nulla da temere, anzi! Lui non abbandona mai chi segue la Sua causa, davvero, lo sto sperimentando io stesso.
Fai tante dua per i tuoi, che Allah li guidi come ha guidato te e tutti noi e se ti capita di sentirti scoraggiata (magari da una reazione di tua mamma) sappi che è lo shayatan! Fagli vedere di che pasta sei fatta! :mrgreen: Sempre ovviamente con l'aiuto di Allah :mrgreen:

Coraggio sorella!!! :mrgreen:
Salam.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Gio Apr 30, 2009 2:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ecco perchè non ti trovo più su skype..... sei nella caverna della vergogna!!!!! ;-D
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Gio Apr 30, 2009 6:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

maria ha scritto:
Ecco perchè non ti trovo più su skype..... sei nella caverna della vergogna!!!!! ;-D



As salam alaykum!!!!!!!!!
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: la caverna però non ha porta, vai tranquilla...se chiami esco :D :D :D :D :D

Un saluto,
Amal
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
assad
Disattivato
Disattivato


Registrato: 08/10/08 22:47
Messaggi: 192

MessaggioInviato: Ven Mag 01, 2009 1:10 am    Oggetto: Rispondi citando

Salaam aleikum,

ho letto, e come altri posso solo dire: affidiamoci tutti ad Allah subhana wa taala.

Io qui a Pisa dove abito ho parecchi problemi, uno sfratto esecutivo, l'incubo dell'ufficiale giudiziario e dell'avvocato (malvagissimo tra l'altro) che vorrebbe portar via mia nonna (98 anni) di peso dalla polizia perchè la signora padrona di casa preferisce avere 5 studenti che danno 1000-1500 euro a noi che siamo gente per bene e ne paghiamo 500, ed anch'io come te il fumo.

Però tutti i giorni vedo fratelli e sorelle musulmani, ho buoni amici, consigli, vado alla moschea quando posso a fare la preghiera, e mi affido sempre ad Allah subhana wa'taala.

No, non è rose e fiori, assolutamente no, però almeno dal mio punto di vista personale so che Lui mi aiuta, sono riuscito a risolvere alcune cose, altre le risolverò col tempo, e forse è in vista l'amore.

Non posso nè mi sento in grado di consigliare niente, però ti voglio portare alcuni esempi personali avvenuti a me medesimo:

-prima io non credevo nella possibilità di potersi sposare: ogni cosa che vedevo sembrava falsa, divorzi continui sui giornali di attrici, veline, e simili, casi di gente rovinata dal matrimonio, vidi anche un filmato di uomini che dormivano all'aeroporto di Milano perchè divorziando avevano perso pure la casa propria: l'Islam mi ha cambiato questa visione negativa in una positiva, dove è possibile avere una vera e propria unione, seria, degna, corretta, e felice;

-prima se a volte mi tagliavano la strada mentre guidavo, o mi succedeva qualcosa di negativo, dicevo parolacce, ora ho smesso. Ovvio che anche adesso uno che mi taglia la strada non mi rende certo felice, anzi preoccupato di un incidente, ma ora scrollo le spalle e tiro via, se la gente vuol vincere il GP di F1 e si sentono emuli di Schumacher è la loro responsabilità, mica la mia;

-prima vedevo i bambini come una scocciatura, qualcosa di fastidioso, ora grazie ai figli dei fratelli che a volte vedo ho ricominciato a capire ed amare l'infanzia come un futuro bello, una speranza;

-grazie alla fatwa sul fumo sono riuscito a smettere di fumare per ben 2 settimane: d'accordo, tu mi dirai, hai ricominciato, però io so che sono in grado di smettere, ora so che posso farlo, e inshallah succederà anche questo. (Nota: mi spiace solo che non andrò più nei caffè a prendere lo shisha, mi piace più di tutto);

-in generale il mio modo di comportarmi è migliorato, riesco ad essere più gentile ed accomodante pur mantenendomi saldo alla corda di Allah subhana wa'taala, lavoro meglio, ho il senso dell'onore più alto, riesco a mantenere i miei impegni meglio di prima.

Insomma, non è rose e fiori, ma un bel miglioramento eh!

_________________
Saad

"Se scartiamo l'impossibile, ciò che rimane, sebbene improbabile, deve essere la verità" (S. Holmes)
Top
Profilo Invia messaggio privato
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Ven Mag 01, 2009 2:19 am    Oggetto: Rispondi citando

assad ha scritto:


No, non è rose e fiori, assolutamente no, però almeno dal mio punto di vista personale so che Lui mi aiuta, sono riuscito a risolvere alcune cose, altre le risolverò col tempo, e forse è in vista l'amore.


MashAllah!!!!!!!!!! :D

assad ha scritto:
Non posso nè mi sento in grado di consigliare niente, però ti voglio portare alcuni esempi personali avvenuti a me medesimo:

-grazie alla fatwa sul fumo sono riuscito a smettere di fumare per ben 2 settimane: d'accordo, tu mi dirai, hai ricominciato, però io so che sono in grado di smettere, ora so che posso farlo, e inshallah succederà anche questo. (Nota: mi spiace solo che non andrò più nei caffè a prendere lo shisha, mi piace più di tutto);


As-salam alaykum

Non ti senti in grado di darmi consigli, ma dopo aver letto quello che hai scritto, per la prima volta in vita mia sono andata su un sito dove si ritrovano quelli che hanno smesso o cercano di smettere di fumare. Se pensi che evito in assoluto di leggere cose del genere o che se le becco in tv cambio immediatamente canale, è un passo avanti :) (chi non fuma non può capire :? ).
Non mi permetterei mai di dirti che aver smesso per due settimane non è servito a nulla...io non ho mai fatto nemmeno questo, al massimo ho smesso dall'alba al tramonto per il Ramadan, quindi ti faccio i miei complimenti :D

Vedi fratello, è proprio questo che dicevo: uscire un po' fuori allo scoperto, non sbandierando sempre grandi successi ottenuti facilmente, aiuta moltissimo alcune persone (nel caso specifico me, ma sono sicura che serva anche a tanti che leggono) . Io ti giuro che per la prima volta, questa sera, ho pensato: forse ce la posso fare anch'io. Devo fare come ha fatto lui (intendo te, Assad), prendere come riferimento anche in questo Allah (SwT). Sembrerà assurdo, invece io non mi azzardo mai a chiederGli aiuto per smettere di fumare, penso sempre che sto peccando e che sicuramente sarà adiratissimo con me e che, di conseguenza, non posso rivolgermi a Lui per questa cosa. Non so , forse mi blocca che il rapporto con Dio lo vivo intriso di sensi di colpa.
Mi stanno facendo riflettere tantissimo le parole che hai scritto.
Noto come il mio modo di pormi sia distorto, vedo che in questa e in altre circostanze sbaglio confronti di Allah (swt): è come se io facessi una selezione delle cose da farGli sapere, come se non contemplandolo per la questione del fumo, per esempio, io esercitassi quasi il tentativo di nascondermi da Lui... ED E' ASSURDO!!!
Qualcuno penserà che sto scoprendo l'acqua calda :mrgreen: , ma non posso fare a meno di stupirmi di come io fino a questo momento non mi sia accorta di un errore tanto evidente!!!
Che meraviglia, sto sorridendo di continuo come quando, dopo 3-4 ore di riflessione senza risultati, arrivava il lampo di genio e riuscivo a risolvere un problema di fisica o di matematica a scuola (l'essere particolarmente dura di cervello mi appartiene da sempre :mrgreen: ).
Fratello caro, esco dalla caverna per ringraziarti :D e ti offro virtualmente una shisha (anche se non ho idea di cosa sia)!
Ce la posso far anch'io a smettere, ora vado a letto e domani mi organizzo. Vediamo un po' che succede. Farò du'a, si si.
Al-Hamdulillah!

Amal
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
assad
Disattivato
Disattivato


Registrato: 08/10/08 22:47
Messaggi: 192

MessaggioInviato: Ven Mag 01, 2009 4:23 am    Oggetto: Rispondi citando

Salaam Aleikum

si sono ancora sveglio, ho appena recitato l'orazione del Fajir.

Credo che per risolvere un problema non servano i sensi di colpa: Allah swt è la medicina per ogni male dell'anima.

Personalmente cerco di vedere le cose nel modo più positivo (Assad è....Assad :D) cioè, almeno io faccio così: ho un problema? provo a risolverlo, se non sarà oggi sarà domani, altrimenti dopodomani ma si risolverà.

Sicuramente Allah swt non sarà contentissimo di noi, anzi direi scontento, ma se ci si mette d'impegno Lui sicuramente apprezza l'impegno che mettiamo nelle cose, poichè è scritto che "Allah ama i perseveranti" quindi noi si persevera, lentamente, e le migliorie arriveranno.

Non oggi? va bene, sarà domani. Tra una settimana, un mese, un anno?
Va bene lo stesso, l'importante è perseverare nell'impegno, prima o poi si riuscirà.

Prendi il tuo tempo ma mantieni l'impegno che vuoi onorare, e riuscirai. Almeno io la vedo così.

Un ulteriore esempio: prima di partire per Bizerta, avevo promesso ai fratelli della masjid di Viareggio che sarei andato a trovarli quando tornavo.
Tornato, non riuscii a farlo per diversi fine-settimana, ma alla fine ce la feci, perchè avevo dato la mia parola e non avrei mai esitato nè mi sarei tirato indietro, e così arrivai da loro come promesso, anche se in ritardo però la mia parola era stata mantenuta.

Um, allora, in certe parti del tuo discorso vedo in effetti una distorsione: allora, mi spiego. Allah non è quel Dio terribile e punitore che dipingono, specie i cristiani ed ancor di più i protestanti: NO.

Cosa dice la Basmala?

Bismillahi al Rahmani al Rahim= nel nome di Dio Misericordioso e Clemente

che cosa dice la sura al Fatiha?

Alhamdu Lillahi Rabbi al amain,
AL RAHMANI AL RAHIM
MALIKY YAWNIDDIN

il Misericordioso, il Clementissimo a Te lodiamo e a Te CHIEDIAMO AIUTO

tu devi, vuoi che te lo sottolineo? Devi chiedergli sempre aiuto per tutto, per qualunque cosa, e Lui ti ascolterà, perchè sei credente, e vuoi cambiare in meglio.
Lui non ti punisce, ti aiuta perchè tu, creatura umana e musulmana ti rivolgi a Lui, e Lui ti aiuterà. Fai le dua'a, rivolgiti con fiducia ad Allah swt e Lui penserà a trovare il mezzo giusto per guidarti salvarti e migliorarti.

Sempre fiducia in Allah subhana wa'taala, e se non hai idea pensa anche al Profeta (pbsl) come avrebbe fatto lui in quel frangente? o in quell'altro? Egli è il nostro modello da imitare, quindi facciamolo.

E comunque Allah ne sa di più, io posso solo dire questo.

_________________
Saad

"Se scartiamo l'impossibile, ciò che rimane, sebbene improbabile, deve essere la verità" (S. Holmes)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Midi Riccardo
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/02/09 13:58
Messaggi: 133
Residenza: TORINO

MessaggioInviato: Ven Mag 01, 2009 10:40 am    Oggetto: Rispondi citando

As salamu alaycom wa ramathollah

per Assad
maschallah, complimenti fratello per le parole di saggezza che hai scritto:
condivido pienamente il tuo modo di affrontare questa vita anche se non è facile.
Le difficoltà le troviamo tutti, chi più e chi meno e quello che distingue un credente con un non credente, è il modo di affrontarle:
il non credente, se è forte, ne esce sulle spalle degli altri, se è debole può cadere nella depressione e finire nell'alcol, la droga.
Il credente si rifugia in Dio che gli dà la forza, la pace, la serenità, e gli trova la soluzione ai problemi;
se non troviamo la pace in questa vita, ma rimaniamo con Lui, ci darà maggiore ricompensa nell'altra vita inchallah.

Un fratello musulmano mi ha detto una frase che sempre porto con me:
la vita è un carcere per i credenti e un paradiso per i miscredenti.

Per la sorella letigio,
ti consiglio di cercare una SORELLA musulmana praticante su cui contare nei tuoi momenti di debolezza, e sconforto.
Anche nel forum ci sono sorelle che ti possono aiutare quando hai bisogno.
Top
Profilo Invia messaggio privato
assad
Disattivato
Disattivato


Registrato: 08/10/08 22:47
Messaggi: 192

MessaggioInviato: Ven Mag 01, 2009 11:04 am    Oggetto: Rispondi citando

Salam aleikum

Midi, beh che ci posso fare io la vedo così, ci provo, so che è mio dovere di musulmano migliorarmi sempre,quindi o cado, o mi rialzo, ma ci provo mettendoci tanta pazienza.

Probabilmente dato che ho sempre avuto sia un ottimo esempio nelle virtù di mia nonna, che come dico io è un peccato che sia cristiana visto la fede profonda che ha, e le prove che ha sempre avuto nella vita, che il mito della cavalleria, del valore personale, l'onore di un cavaliere, la capacità di battersi per una causa degna, cose che ho trasferito nella versione musulmana dello stesso, il faris, (cambia il nome ma non cambia la sostanza) mi hanno aiutato molto, anche se prima di ogni altra cosa la lettura del Corano, gli esempi del Profeta (pace su di lui) i saggi consigli del nostro imam e dei fratelli, e last but not least, l'aiuto di Allah subhana wa'taala sono stati tutti grandissimi aiuti per me, e continuano ad esserlo.

Non sono proprio niente di speciale io. Ho le mie paure, i miei terrori, faccio sbagli, l'unica cosa che mi distingue è che ci provo a migliorarmi.

Possa Allah subhana wa'taala aiutarmi sempre, darmi il coraggio quando mi manca, farmi dire le cose giuste e fare le cose giuste.

@letigiò: "shisha" è un narghilè con una mistura di tabacco aromatico e miele "tombac" (NON droga, tabacco aromatico!!!!) che normalmente si fuma nei caffè mediorientali. Ecco un immagine:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Saad

"Se scartiamo l'impossibile, ciò che rimane, sebbene improbabile, deve essere la verità" (S. Holmes)
Top
Profilo Invia messaggio privato
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Ven Mag 01, 2009 12:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

assad ha scritto:


@letigiò: "shisha" è un narghilè con una mistura di tabacco aromatico e miele "tombac" (NON droga, tabacco aromatico!!!!) che normalmente si fuma nei caffè mediorientali. Ecco un immagine:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



As-salam alaykum
oh mamma, ho capito qual è! Mi sò fumata pure questo... e ti pareva!
Comunque io da stamani sono sotto regime con tanto di cerotto :D Signori miei, se ce la faccio io tutti i fumatori sono a cavallo. Che Dio mi aiuti!!! :D

Saluti, Amal
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Ven Mag 01, 2009 12:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Midi Riccardo ha scritto:


Per la sorella letigio,
ti consiglio di cercare una SORELLA musulmana praticante su cui contare nei tuoi momenti di debolezza, e sconforto.
Anche nel forum ci sono sorelle che ti possono aiutare quando hai bisogno.


As-salam alaykum fratello,
in molti mi avete dato questo consiglio e mi è chiara l'importanza di avere delle sorelle vicine anche fisicamente per i problemi pratici, ma al momento non ci sono e devo agire di conseguenza.
Mica posso andare per strada e fermare la prima che vedo con abbigliamento islamico per dirle "Vuoi diventare mia amica? ", nemmeno alla scuola elementare l'ho fatto :D
Con pazienza, inshallah, verrà anche il momento di stare con ragazze come me e meglio di me. Non ho fretta e sono fiduciosa.
E ti dirò di più, il fatto che talune problematiche io debba affrontarle senza il sostegno di sorelle in carne ed ossa, da una parte mi rende più sicura di me, più sicura di pensare davvero ciò che dico. Credo che anche questo sia un disegno di Dio, probabilmente a me serve questo tipo di percorso per rafforzarmi un po'.

Un saluto si Pace,
Amal
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.044