Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

I diritti dei non-musulmani

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti coi non-Musulmani
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Dic 17, 2017 9:43 am    Oggetto: Ads

Top
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Lun Giu 03, 2013 10:40 am    Oggetto: I diritti dei non-musulmani Rispondi citando

Assalamu 'Alaykum wa Rahmatullah wa Barakatuh

Dovrei rispondere a un'osservazione che mi è stata fatta, dove un buddista si lamenta che il governo islamico è discriminante verso la sua cultura... le solite cose, insomma.
Come al solito, però, non capiscono che nessun paese islamico applica la Shari'ah, quindi hanno molti dei problemi che affliggono i paesi dei miscredenti...

Perciò, quali diritti sancisce la Shari'ah (se venisse applica) ai non-musulmani nei paesi musulmani?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2736
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Giu 04, 2013 7:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se un non- musulmano giura fedeltà allo Stato Islamico e paga la jizya allo stato, in cambio ottiene protezione e il diritto il di praticare privatamente il proprio culto, così come sancito dal Califfo Umar.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Mer Giu 05, 2013 10:12 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Se un non- musulmano giura fedeltà allo Stato Islamico e paga la jizya allo stato, in cambio ottiene protezione e il diritto il di praticare privatamente il proprio culto, così come sancito dal Califfo Umar.


Ma oggi viene applica questa regola in particolare? Dal momento che i paesi islamici sono molti, parliamo di una statistica generica.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 640
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Mer Giu 05, 2013 11:16 am    Oggetto: Rispondi citando

Mujahidah Von Sor ha scritto:
Se un non- musulmano giura fedeltà allo Stato Islamico e paga la jizya allo stato, in cambio ottiene protezione e il diritto il di praticare privatamente il proprio culto, così come sancito dal Califfo Umar.


Immagino che la jizya sia una tassa o un tributo...
Comunque confermo: conosco un italiano cristiano che lavora in Arabia Saudita alle estrazioni del petrolio (è un ingegnere) e a casa sua può incontrare tranquillamente anche ministri di culto cristiani e praticare...

Poi so che in qualcuno di alcuni paesi tipo il Barehin, gli Emirati o lo Yemen (faccio sempre confusione, scusate...) è permessa anche la costruzione di Chiese cristiane, in Arabia però non so se ne esistano...

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Mer Giu 05, 2013 2:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Immagino che la jizya sia una tassa o un tributo...


Non so se è il termine corretto, ma jizya dovrebbe equivalere alla decima... quindi sì, una tassa.
I musulmani, invece, pagano la Zakhat.

Citazione:
Comunque confermo: conosco un italiano cristiano che lavora in Arabia Saudita alle estrazioni del petrolio (è un ingegnere) e a casa sua può incontrare tranquillamente anche ministri di culto cristiani e praticare...


Devo dirlo a tutti quelli che conosco, che insistono che nei paesi islamici sono vietate le pratiche religiose dei non-musulmani. =)

Citazione:
Poi so che in qualcuno di alcuni paesi tipo il Barehin, gli Emirati o lo Yemen (faccio sempre confusione, scusate...) è permessa anche la costruzione di Chiese cristiane, in Arabia però non so se ne esistano...


Molti paesi musulmani, danno la concessione di costruire chiese vere, non come in italia che, il più delle volte, il diritto a un posto dove pregare (manco una moschea) è ottenuto con fatica e, per di più, non si hanno neppure costruzioni decenti.

Per fortuna lo Stato dovrebbe assicurare agevolazioni fiscali a tutti gli enti religiosi...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Mer Nov 27, 2013 11:15 pm    Oggetto: Re: I diritti dei non-musulmani Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
Perciò, quali diritti sancisce la Shari'ah (se venisse applica) ai non-musulmani nei paesi musulmani?


Wa`alaykum assalam warahmatullahi wabarakatuh,

Ho appena risposto a questa domanda in quest'altro thread:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



hupaska ha scritto:
Poi so che in qualcuno di alcuni paesi tipo il Barehin, gli Emirati o lo Yemen (faccio sempre confusione, scusate...) è permessa anche la costruzione di Chiese cristiane


Oggigiorno cio' che avviene in questo o quel "paese Musulmano" non sempre coincide con quanto prescriva la Shari`ah - in questo thread ed in tutti gli altri ci interessa discutere di cosa prevede la Shari`ah, anche se poi gli attuali "paesi Musulmani" fanno diversamente.

Ràjiyah ha scritto:
Non so se è il termine corretto, ma jizya dovrebbe equivalere alla decima... quindi sì, una tassa.


Si', e' una tassa, ma la jizyah non equivale affatto ad un decimo delle proprieta' di un non-Musulmano: in genere molto meno, anche se sta al governante fissare l'effettivo valore.

Inoltre ne sono esentati anziani, bambini, donne, monaci che vivevano isolati dalla comunita' e poveri...

"The rate of jizyah fixed and implemented by Sayyidna 'Umar Radhi-Allahu Anh: Allah be pleased with him during the period of his Khilafah was four dirhams from the rich, two dirhams from the middle class and only one dirham from the active poor who earned by working on wages, or by making or vending things. This monthly payment of one dirham was equal to about 3.618 grams* of silver or its equivalent amount. According to rules, nothing was to be taken from the very poor, disabled or handicapped. Similarly, nothing was to be taken from women, children, aged people and religious leaders living in seclusion".

In pratica, ai tempi di Hadrat `Umar (radiyallahu `anhu) il costo annuale della jizyah era (in base al valore attuale dell'argento) di 1,7 euro per i poveri, 3,4 euro per le persone della classe media, e 6,8 euro per i ricchi!..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Susanna
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 27/06/12 15:22
Messaggi: 60
Residenza: It, Roma (Rm)\ Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Ven Ott 27, 2017 1:42 am    Oggetto: Rispondi citando

As salamu alaykum wa rahmatullahi wa baracatuhu, scusate se rianimo una discussione "vecchia", ma avrei una domanda da fare riguardo alla jizyah..vorrei sapere a quanto corrisponderebbe oggi, ai nostri tempi, ad esempio per una famiglia normale, non ricca, con uno stipendio medio (corrispondente, ad esempio, ai 1000, 1200 euro di qui)...mi è stato chiesto da una conoscente, le solite domande di persone preoccupate dal fatto che, un giorno, la Legge Sacra tornerà a governare sulla terra e di cosa, i "poveri dhimmi" saranno costretti a subire sotto la "terribile" legge di Allah Ta'ala (che Allah mi perdoni per queste parole)...

_________________
Al 'Imran
190. In verità, nella creazione dei cieli e della terra e nell'alternarsi della notte e del giorno, ci sono certamente segni per coloro che hanno intelletto,
191. che in piedi, seduti o coricati su un fianco ricordano Allah e meditano sulla creazione dei cieli e della terra, [dicendo]: “Signore, non hai creato tutto questo invano. Gloria a Te! Preservaci dal castigo del Fuoco.
Il Viaggio Notturno
30. Non sanno dunque i miscredenti che i cieli e la terra formavano una massa compatta? Poi li separammo e traemmo dall'acqua ogni essere vivente. Ancora non credono?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hosh dar Dam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/07/07 04:20
Messaggi: 651
Residenza: 27, Totano Road

MessaggioInviato: Mar Ott 31, 2017 6:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Susanna ha scritto:
As salamu alaykum wa rahmatullahi wa baracatuhu, scusate se rianimo una discussione "vecchia", ma avrei una domanda da fare riguardo alla jizyah..vorrei sapere a quanto corrisponderebbe oggi, ai nostri tempi, ad esempio per una famiglia normale, non ricca, con uno stipendio medio (corrispondente, ad esempio, ai 1000, 1200 euro di qui)...mi è stato chiesto da una conoscente, le solite domande di persone preoccupate dal fatto che, un giorno, la Legge Sacra tornerà a governare sulla terra e di cosa, i "poveri dhimmi" saranno costretti a subire (...)


Wa`alaykumussalam,

HO trovato questo da un sito non affidabile, ma in mancanza di altri riferimenti (che se arrivassero in seguito provvederò eventualmente ad aggiungere in sha' Allah), può dare un'idea indicativa:

"With regard to the rate of jizyah, the fuqaha’ differed concerning the exact rate, and there are several views.

The first view: is that the wealthy man should pay forty-eight dirhams per year, the man of moderate means should pay twenty-four dirhams, and the poor man who is able to work should pay twelve dirhams.

This is the view of Abu Haneefah, and of Ahmad according to one report.

The second view: Maalik said that people who use gold as currency should pay four dinars and people who use silver as currency should pay forty dirhams, and there is no differentiation in that regard between rich and poor.

The third view: ash-Shaafa‘i said: The minimum rate of jizyah is one pure gold dinar, and there is no maximum limit. There is no differentiation between rich and poor.

Perhaps the most likely to be correct is the view that concerning the jizyah, it should be decided by the ruler, who may increase it or decrease it according to the ability of ahl adh-dhimmah to pay it, and according to what he sees fit. This was narrated from Imam Ahmad
.

Dando per buona l'attribuzione di quell'opinione all'Imam Abu Hanifah (rahimahullah) (ed ipotizzando che sia effettivamente la posizione scelta come mufta bihi nel madhhab Hanafi)... Considerando che il nisab è calcolato su 200 dirham di argento, che al momento equivalgono a 283,31 euro (calcolo su

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

), otteniamo il valore di 1 dirham equivalente a 1,41655 euro.

E dunque le tre fasce di "tassa" annuale per i non-Musulmani corrisponderebbero a:

48 dirham per i più ricchi = 67.994 euro l'anno.
24 dirham per la fascia media = 33.9972 euro l'anno.
12 dirham per i poveri (non indigenti) = 16.9986 euro l'anno.

Senza considerare le diverse categorie esentate dal pagamento!..

Quindi altro che preoccuparsi: penso che a sapere una cosa del genere, non solo la tua conoscente, ma tanti non Musulmani cercherebbero di costringerci ad implementare la Shari`ah nei nostri paesi e vi emigrerebbero, così da poter sfuggire alla quantità e percentuale esorbitante di tasse e balzelli di ogni genere in Italia, e dover pagare invece solo tra i 17 ed i 68 euro l'anno di tasse! :)

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



یک زمانہ صحبت با اولیاء
بہتر از صد سالہ طاعت بے ریا
Top
Profilo Invia messaggio privato
Susanna
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 27/06/12 15:22
Messaggi: 60
Residenza: It, Roma (Rm)\ Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Mar Ott 31, 2017 7:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Jazaka Allahu Khairan! Ecco un altro esempio di false informazioni che circolano sull'Islam, sulla Shari'ah e sulle sue Leggi..tutti spaventati, preoccupati per un qualcosa che, semmai (inshallah!), diverrebbe realtà qui in italia non sarebbe che un bene per tutti! Tempo fa mi ritrovai a litigare, su Facebook, in una famosa pagina anti-islamica, dove sostenevano, sempre sulla jizyah, che fosse una tassa esorbitante, alta apposta per umiliare i dhimmi ospiti in un paese islamico ed impoverirli per spingerli ad accettare l'Islam per non cadere in rovina (come se, per Allah Ta'ala, una conversione ipocrita valesse davvero per la salvezza della propria anima..!). Tante persone, musulmani e non musulmani, con cui ho avuto a che fare, hanno espresso gli stessi dubbi e le stesse preocuupazioni circa la condizione dei non musulmani come dhimmi in paese islamico, ovviamente tutte paure infondate...causa la disinformazione e la scarsità di materiale, anche in lingua inglese, su questi argomenti..

_________________
Al 'Imran
190. In verità, nella creazione dei cieli e della terra e nell'alternarsi della notte e del giorno, ci sono certamente segni per coloro che hanno intelletto,
191. che in piedi, seduti o coricati su un fianco ricordano Allah e meditano sulla creazione dei cieli e della terra, [dicendo]: “Signore, non hai creato tutto questo invano. Gloria a Te! Preservaci dal castigo del Fuoco.
Il Viaggio Notturno
30. Non sanno dunque i miscredenti che i cieli e la terra formavano una massa compatta? Poi li separammo e traemmo dall'acqua ogni essere vivente. Ancora non credono?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti coi non-Musulmani Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 3.187