Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

PROBLEMI IN FAMIGLIA

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> -Servizio Fatawa - Responsi giuridici!-
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Giu 22, 2017 2:17 pm    Oggetto: Ads

Top
amin_0137
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 16/06/17 02:28
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Ven Giu 16, 2017 5:11 pm    Oggetto: PROBLEMI IN FAMIGLIA Rispondi citando

Assalamu alaikum wa rahmatu allah wa barakatu io sono un ragazzo di 24 e mi trovo in una situazione abbastanza delicata e molto stressante, tutto questo è causato da mia sorella, lei è una ragazza di 20 anni, che vive con noi, nata e cresciuta in Italia come una mussulmana che però con l'andare del tempo sta assumendo dei comportamenti HARAM che vanno contro i nostri ideali e valori e che purtroppo lei considera normali:

-ha iniziato a fumare
-si è fatta un tatuaggio
-vuole/ed esce la sera tardi
-è fidanzata con un ragazzo non mussulmano
-manca di rispetto ai nostri genitori (in particolare a nostra madre)


Di fronte a tutto ciò la mia domanda è che tipo di atteggiamento dovrei assumere io di fronte a una persona del genere ?

•devo dire ai nostri genitori tutto quello che fa? (Pur sapendo che non possono farci nulla non potendola obbligare a cambiare e sapendo che tutto ciò lì farebbe solo stare male) è quindi meglio coprire i peccati di una persona o esporli a chi di dovere?

ha senso continuare ad avere una relazione con una persona del genere o dovrei tagliare completamente tutti i rapporti?

•è giusto continuare a considerarla ancora come una sorella o com'è successo con il figlio di noè una volta che un famigliare commette kuffur non è più considerabile come un parente?

Ci ho parlato moltissime volte cercando di farle capire che la strada che ha scelto la porterà solo verso brutte cose nella sua vita e nell'aldila insegnandole e spiegandole al meglio delle mie capacità i concetti e i principi dell'Islam, ma a quanto pare non è servito a nulla nota anche la sua testardaggine e non apertura nei miei confronti.

Vi ringrazio per la vostra disponibilità e per qualsiasi risposta/consiglio

Se possibile potresti darmi risposte supportate dalla sunnah o dal corano

Wa assalamu 3alaikum u jasau allah Kairan a chiunque riesca a indicarmi la retta via da seguire
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> -Servizio Fatawa - Responsi giuridici!- Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.13