Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Convertirsi, ma .....

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Nov 25, 2017 12:19 pm    Oggetto: Ads

Top
Goldeneye
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 11/06/17 03:50
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Dom Giu 11, 2017 7:26 pm    Oggetto: Convertirsi, ma ..... Rispondi citando

Assalamu alaikum wa rahmatullahi wa barakatuh

Mi piacerebbe convertirmi all'Islam, ma esiste una parte dentro di me che, pur volendo essere musulmana, fa in un certo senso "fatica" ad accettare pienamente l'Islam.

I motivi/dubbi che vi esprimerò saranno molteplici, e mi auguro che questi possano essere risolti grazie a questo topic.
ATTENZIONE. Alcuni di questi dubbi saranno sì di fede, ma altri riguardano invece dei punti parecchio controversi tanto che potrei essere scambiato da qualcuno per un troll. Così non è, sono veramente interessato all'Islam, ma fin tanto che esistono dentro di me dubbi di questo tipo, allora sarà impossibile per me ottenere anche quel minimo di Iman richiesto per essere musulmano.
Senza ulteriori indugi, ecco i miei dubbi nei loro punti fondamentali.

_Difficoltà ad amare Muhammad.
Sono stato cresciuto come Cattolico, come la maggior parte degli italiani ho frequentato da ragazzo il catechismo parrocchiale. In un certo senso, a livello inconscio, una parte di me sente di amare Gesù come figlio di Dio. Ora, io so benissimo che questo è contrario all'Islam, e so anche che Gesù deve essere oggetto di amore (ma non di adorazione) da parte di un musulmano, ma come profeta e non come figlio di Dio.
Questo posso benissimo farlo e accettarlo. Tuttavia, anche accettando entrambe le figure, Gesù e Muhammad, come profeti, proprio per il fatto che la mia infanzia è stata caratterizzata dagli insegnamenti riguardo a Gesù, una parte inconscia dentro di me prova un amore verso Gesù che è molto maggiore rispetto a quello per Muhammad.
Come è possibile invece arrivare ad amare i profeti allo stesso modo?

_Muhammad e la violenza.
Su internet si trovano spesso articoli e commenti riguardo alla presunta violenza di Muhammad. Ora, sono sicuro che il modo migliore per analizzare tali affermazioni è attraverso lo studio e l'affermazione. Ma, allo stesso modo, è proprio in un forum come questo che spero di incontrare risposte. Risposte che nascono dalla conoscenza vera, quella di cui si parla nel Corano. Per esempio, se io mi dirigo in un sito come questo (che ho trovato su Internet):
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Come posso reagire di fronte a un articolo di questo tipo? Ovviamente non sono abbastanza informato da riuscire a negare nessuno di quei punti, e pertanto mi rivolgo a voi.

_Muhammad e Aysha.
Ho sentito alcune spiegazioni riguardo al fatto che Aysha è stata consumata a 9 anni, e che questo può venire giustificato in quanto ciò deve essere visto con il contesto storico di riferimento. Una femmina di 9 anni dell'epoca era diversa da quella di oggi. Eppure, non deve essere il Corano l'esempio perfetto valido per ogni tempo? E per Muhammad non dovrebbe valere lo stesso principio?

Nota:
I due punti seguenti sono i miei dubbi riguardo al profeta Muhammad. Mi rendo conto che sono gli stessi che vengono esposti da troll e persone che non vogliono fare altre che litigare.
Ma non è così per me. Da persona che si vuole avvicinare all'Islam e che sente tante informazioni anche di tipo negativo, e che non conosce abbastanza per ribattere, mi pare naturale che io possa volere delle delucidazioni da parte di chi ne conosce di più, no?

Salah:
Con l'eccezione della parte finale della Salah, ovvero le benedizioni a Ibrahim e a Muhammad (che devo ancora memorizzare e imparare), sono in grado di pregare (anche se conosco solo Surah Al-Fatiha).
Il mio dubbio riguarda il fatto che la preghiera dovrebbe essere recitata per 5 volte al giorno. Ora, per una persona che non è abituata questo potrebbe risultare estremamente difficile. E' possibile cominciare con calma, ovvero partire con una sola preghiera (per esempio Isha) per un po' di tempo, fino a quando ci si sente abbastanza sicuri per aggiungerne altre?

Esperienze con musulmani:
Devo ammettere che tutte le mie esperienze personali con musulmani nella vita sono state eccezionalmente positive. L'unico mio dubbio è scaturito da quando svariati musulmani, di fronte a situazioni come una figlia che voleva lasciare l'Islam, parlavano di "tagliare i ponti" e addirittura di disonorarla, come se il lasciare l'Islam da parte della figlia non fosse accettato. Ora, so bene che nella seconda sura sta scritto che non c'è costrizione nella religioni, ma allo stesso modo ho sentito che in molti sostengono che la punizione per il lasciare l'Islam debba essere addirittura la morte. Che cosa dice l'Islam, quello vero, a proposito?


Questi sono solo alcuni dei miei dubbi, aspetto a postare gli altri in quanto non vorrei assillarvi eccessivamente. Mi rendo conto che la maggior parte di questi dubbi corrispondono alle critiche da parte di anti-musulmani. Ma del resto, da persona che si avvicina all'Islam, devo pure essere in grado di conoscere il vero Islam.
Mi auguro di ricevere presto risposte.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hafsa1438
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/03/17 19:00
Messaggi: 211
Residenza: Madhhab Hanafi

MessaggioInviato: Lun Giu 12, 2017 2:09 pm    Oggetto: Ciao Goldeneye! Rispondi citando

Ciao Goldeneye!
Ti avevo scritto un messaggio di benvenuto ma per sbaglio ho aperto un altro thread, quindi lo trovi qui
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

.
Ora, insha'Allah, provo a rispondere alle tue domande.
- AMARE IL PROFETA MUHAMMAD sallallahu ´alayhi wa sallam
Non preoccuparti, è comprensibile che questo amore non giunga all'improvviso.
Sin da ragazzo sei stato cristiano, hai frequentato il catechismo ecc...e ti viene più naturale amare Gesù (pace su di lui).
Perché?
La risposta è semplice: già dall'infanzia hai letto/ti hanno insegnato episodi della sua vita, parabole, miracoli...e col tempo hai imparato ad amarlo proprio perché "lo conosci".
Quindi ti consiglio di iniziare a conoscere il Profeta Muhammad e vedrai che insha'Allah ti risulterà più spontaneo amarlo.
Per iniziare:
Vita del Profeta:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Amare il Messaggero:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

.

_________________
"There is no better test of a man's integrity than his behaviour when his wrong"

{Mufti Yusuf Moosagie}
~

"A true scholar never stops learning.
A true scholar is always a student of Deen.
Never forget your roots and be humble"

{Mufti Ismail Desai}
~

"Disavowing a legitimate Fiqh opinion just because it clashes with public sentiment is an act of cowardice and lacks scholarly integrity"

{Mufti Musa Furber}
_
"Allah ha fatto scendere il più bello dei racconti, un Libro coerente e reiterante, alla cui lettura rabbrividisce la pelle di coloro che temono il loro Signore e poi si distende la pelle, insieme ai cuori, al Ricordo di Allah. Questa è la Guida di Dio con la quale Egli dirige chi vuole. E coloro che Allah svia, non avranno alcuna direzione"
{Qur´an, Surah az-Zumar, ayah 23}
_
Sar bakaf sar buland, Deoband Deoband!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hafsa1438
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/03/17 19:00
Messaggi: 211
Residenza: Madhhab Hanafi

MessaggioInviato: Lun Giu 12, 2017 2:30 pm    Oggetto: I presunti "delitti" Rispondi citando

Ora veniamo ad un'altra domanda.
- Le accuse di "delitti" commessi dal Profeta
E questo è un altro argomento utilizzato da islamofobi e orientalisti per attaccare l'Islam utilizzando i soliti quattro o cinque ahadith e citandoli a casaccio senza saperne la spiegazione, le circostanze ed altre cose determinanti.
E sono solamente un numero insignificante di ahadith in mezzo a un oceano di altri migliaia e migliaia di detti e fatti del Profeta sallallahu ´alayhi wa sallam.
Ne abbiamo già discusso varie volte, ad esempio puoi guardare qui:
"Delitti" durante la vita del Profeta?
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Il nostro Profeta Muhammad sallallahu ´alayhi wa sallam è stato inviato come misericordia per il creato, e questo non lo dico io, lo dice Allah nel Qur´an, e tu stesso potrai capirlo, insha'Allah, leggendo questo "ritratto" del suo carattere:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
"There is no better test of a man's integrity than his behaviour when his wrong"

{Mufti Yusuf Moosagie}
~

"A true scholar never stops learning.
A true scholar is always a student of Deen.
Never forget your roots and be humble"

{Mufti Ismail Desai}
~

"Disavowing a legitimate Fiqh opinion just because it clashes with public sentiment is an act of cowardice and lacks scholarly integrity"

{Mufti Musa Furber}
_
"Allah ha fatto scendere il più bello dei racconti, un Libro coerente e reiterante, alla cui lettura rabbrividisce la pelle di coloro che temono il loro Signore e poi si distende la pelle, insieme ai cuori, al Ricordo di Allah. Questa è la Guida di Dio con la quale Egli dirige chi vuole. E coloro che Allah svia, non avranno alcuna direzione"
{Qur´an, Surah az-Zumar, ayah 23}
_
Sar bakaf sar buland, Deoband Deoband!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hafsa1438
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/03/17 19:00
Messaggi: 211
Residenza: Madhhab Hanafi

MessaggioInviato: Lun Giu 12, 2017 3:08 pm    Oggetto: Il matrimonio con ´Aisha (r.´a) Rispondi citando

- Il matrimonio con ´Aisha
Ecco la spiegazione in un post del fratello ´Umar Andrea (l'amministratore):
Il matrimonio con ´Aisha (r.´a) e i dubbi degli orientalisti:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Poi, durante una discussione riguardo a un differente argomento si è arrivati a parlare di questo fatto del matrimonio con ´Aisha (r.´a) in questa pagina:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


goldeneye ha scritto:

Una femmina di 9 anni dell'epoca era diversa da quella di oggi.
Eppure non deve essere il Corano l'esempio perfetto valido per ogni tempo?

Esatto, il Corano è valido in ogni tempo e in ogni luogo.
Infatti, dato che lo sviluppo di un bambino cambia a seconda dell'etnia, del clima ecc...l'Islam non prevede un'età fissa oltre la quale si è adulti.
Immensa è la saggezza di Dio: semplicemente i bambini diventano adulti dopo la prima eiaculazione, le bambine dopo il menarca.
Questo criterio soddisfa persone di ogni epoca e luogo.

_________________
"There is no better test of a man's integrity than his behaviour when his wrong"

{Mufti Yusuf Moosagie}
~

"A true scholar never stops learning.
A true scholar is always a student of Deen.
Never forget your roots and be humble"

{Mufti Ismail Desai}
~

"Disavowing a legitimate Fiqh opinion just because it clashes with public sentiment is an act of cowardice and lacks scholarly integrity"

{Mufti Musa Furber}
_
"Allah ha fatto scendere il più bello dei racconti, un Libro coerente e reiterante, alla cui lettura rabbrividisce la pelle di coloro che temono il loro Signore e poi si distende la pelle, insieme ai cuori, al Ricordo di Allah. Questa è la Guida di Dio con la quale Egli dirige chi vuole. E coloro che Allah svia, non avranno alcuna direzione"
{Qur´an, Surah az-Zumar, ayah 23}
_
Sar bakaf sar buland, Deoband Deoband!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hafsa1438
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/03/17 19:00
Messaggi: 211
Residenza: Madhhab Hanafi

MessaggioInviato: Lun Giu 12, 2017 3:48 pm    Oggetto: Figli/figlie che lasciano l'Islam; apostasia Rispondi citando

- Figli/figlie che lasciano l'Islam
È naturale che i genitori musulmani di figli/figlie apostati prendano malissimo la decisione, perché i genitori -in quanto musulmani- credono giustamente che l'Islam sia l'unico mezzo di salvezza in questa vita e soprattutto nell'altra.
Dato che un padre ed una madre vogliono il meglio per i propri figli, due buoni genitori musulmani cercheranno di educare islamicamente i bambini e si danneranno se crescendo uno/a di loro fa apostasia.
___
L'apostasia è punita con pena di morte in un Governo Islamico che implementi la Shari´ah e che abbia giudici musulmani e tribunali musulmani pertanto qui ed ora tale pena non è applicabile, mentre in Brunei sì, tanto per fare un esempio.
Ma un padre o una madre non possono assolutamente uccidere i figli apostati nemmeno in uno Stato in cui viga la Shari´ah.
Non si può fare giustizia da soli e applicare le pene da sé, è compito di Amir/Sultani e giudici.

_________________
"There is no better test of a man's integrity than his behaviour when his wrong"

{Mufti Yusuf Moosagie}
~

"A true scholar never stops learning.
A true scholar is always a student of Deen.
Never forget your roots and be humble"

{Mufti Ismail Desai}
~

"Disavowing a legitimate Fiqh opinion just because it clashes with public sentiment is an act of cowardice and lacks scholarly integrity"

{Mufti Musa Furber}
_
"Allah ha fatto scendere il più bello dei racconti, un Libro coerente e reiterante, alla cui lettura rabbrividisce la pelle di coloro che temono il loro Signore e poi si distende la pelle, insieme ai cuori, al Ricordo di Allah. Questa è la Guida di Dio con la quale Egli dirige chi vuole. E coloro che Allah svia, non avranno alcuna direzione"
{Qur´an, Surah az-Zumar, ayah 23}
_
Sar bakaf sar buland, Deoband Deoband!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hafsa1438
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/03/17 19:00
Messaggi: 211
Residenza: Madhhab Hanafi

MessaggioInviato: Lun Giu 12, 2017 4:11 pm    Oggetto: Chiedi pure Rispondi citando

Se hai altri dubbi non esitare a chiedere, insha'Allah restiamo a tua disposizione.
E non aver paura di "disturbarci" o "infastidirci" ponendo domande, il forum è fatto apposta per imparare, porre quesiti e aiutare persone che intendono conoscere l'Islam o convertirsi.
Stai tranquillo, fino a prova contraria nessuno ti accusa di essere un troll :mrgreen: .
Ps. Se le risposte che ti ho dato prima non avessero soddisfatto la tua curiosità o non ti avessero tolto il dubbio oppure qualcosa non fosse chiaro, dillo pure, io od altri fratelli/sorelle saremo lieti di provvedere ad eventuali chiarimenti e spiegazioni.
Pace su chi segue la Retta Via.

_________________
"There is no better test of a man's integrity than his behaviour when his wrong"

{Mufti Yusuf Moosagie}
~

"A true scholar never stops learning.
A true scholar is always a student of Deen.
Never forget your roots and be humble"

{Mufti Ismail Desai}
~

"Disavowing a legitimate Fiqh opinion just because it clashes with public sentiment is an act of cowardice and lacks scholarly integrity"

{Mufti Musa Furber}
_
"Allah ha fatto scendere il più bello dei racconti, un Libro coerente e reiterante, alla cui lettura rabbrividisce la pelle di coloro che temono il loro Signore e poi si distende la pelle, insieme ai cuori, al Ricordo di Allah. Questa è la Guida di Dio con la quale Egli dirige chi vuole. E coloro che Allah svia, non avranno alcuna direzione"
{Qur´an, Surah az-Zumar, ayah 23}
_
Sar bakaf sar buland, Deoband Deoband!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ester
Matricola
Matricola


Registrato: 21/06/10 09:43
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Ven Giu 16, 2017 9:50 am    Oggetto: Re: Figli/figlie che lasciano l'Islam; apostasia Rispondi citando

Ma un padre o una madre non possono assolutamente uccidere i figli apostati nemmeno in uno Stato in cui viga la Shari´ah.
Non si può fare giustizia da soli e applicare le pene da sé, è compito di Amir/Sultani e giudici.[/quote]

Quindi, secondo te, è giusto che dei giudici possano disporre la pena di morte per una persona che abbandona l'Islam?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hafsa1438
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/03/17 19:00
Messaggi: 211
Residenza: Madhhab Hanafi

MessaggioInviato: Ven Giu 16, 2017 11:09 am    Oggetto: Pena per apostasia Rispondi citando

Ciao Ester, è ovvio che lo ritengo giusto, altrimenti non sarei Musulmana, dato che ritenere barbare/arretrate le Leggi della Shari`ah porta fuori dall'Islam, che Iddio ce ne preservi.
Se si andasse avanti con la retorica del "non giudicare", "ognuno è libero di far ciò che vuole", significherebbe lasciare impuniti assassini, ladri, stupratori ecc...
E l'Altissimo, che ben conosce la natura degli uomini ed i crimini che sono capaci di commettere, ci ha ordinato di governare con la Sua Legge per portare -isha'Allah- un po' di ordine e giustizia su questa Terra.
I credenti delle religioni del Libro sarebbero protetti e rispettati sotto un vero Governo Islamico.
Ma un musulmano che rinnega la Verità dopo averla conosciuta è proprio un empio.
Comunque, un apostata non sarebbe subito ucciso: prima gli verrebbero spiegate le basi dell'Islam.
Nel caso si pentisse e tornasse Musulmano niente pena, mentre se persistesse nella sua miscredenza verrebbe condannato.
Pace su chi segue la Retta Via

_________________
"There is no better test of a man's integrity than his behaviour when his wrong"

{Mufti Yusuf Moosagie}
~

"A true scholar never stops learning.
A true scholar is always a student of Deen.
Never forget your roots and be humble"

{Mufti Ismail Desai}
~

"Disavowing a legitimate Fiqh opinion just because it clashes with public sentiment is an act of cowardice and lacks scholarly integrity"

{Mufti Musa Furber}
_
"Allah ha fatto scendere il più bello dei racconti, un Libro coerente e reiterante, alla cui lettura rabbrividisce la pelle di coloro che temono il loro Signore e poi si distende la pelle, insieme ai cuori, al Ricordo di Allah. Questa è la Guida di Dio con la quale Egli dirige chi vuole. E coloro che Allah svia, non avranno alcuna direzione"
{Qur´an, Surah az-Zumar, ayah 23}
_
Sar bakaf sar buland, Deoband Deoband!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ester
Matricola
Matricola


Registrato: 21/06/10 09:43
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Ven Giu 16, 2017 12:43 pm    Oggetto: Re: Pena per apostasia Rispondi citando

Hafsa1438 ha scritto:
Ciao Ester, è ovvio che lo ritengo giusto, altrimenti non sarei Musulmana, dato che ritenere barbare/arretrate le Leggi della Shari`ah porta fuori dall'Islam, che Iddio ce ne preservi.
Se si andasse avanti con la retorica del "non giudicare", "ognuno è libero di far ciò che vuole", significherebbe lasciare impuniti assassini, ladri, stupratori ecc...
E l'Altissimo, che ben conosce la natura degli uomini ed i crimini che sono capaci di commettere, ci ha ordinato di governare con la Sua Legge per portare -isha'Allah- un po' di ordine e giustizia su questa Terra.
I credenti delle religioni del Libro sarebbero protetti e rispettati sotto un vero Governo Islamico.
Ma un musulmano che rinnega la Verità dopo averla conosciuta è proprio un empio.
Comunque, un apostata non sarebbe subito ucciso: prima gli verrebbero spiegate le basi dell'Islam.
Nel caso si pentisse e tornasse Musulmano niente pena, mentre se persistesse nella sua miscredenza verrebbe condannato.
Pace su chi segue la Retta Via


Scusami, la tua risposta mi sconcerta non poco. Qui non si sta parlando di assassini o stupratori (per i quali, peraltro, non trovo nemmeno giusta la pena di morte ma il carcere che dovrebbe, nel nostro ordinamento, essere rieducativo e non punitivo). Si parla di libertà di religione. Come si può ritenere corretto punire con la morte una persona che abbandona una religione? Non ha ucciso nessuno: al limite ha fatto del male a sé stesso (e questo di per sé è già una punizione). Lo trovo assurdo, crudele, dittatoriale, per niente misericordioso.
Lo trovo anche paradossale. Se mio figlio si allontanasse dalla religione cattolica e poi dovesse morire, morirebbe nel peccato e non si salverebbe. Io quindi, ben lungi dal volere la sua morte (che, comunque, non vorrei per nessun motivo al mondo), desidererei che vivesse il più possibile, sperando in un ravvedimento per permettergli di salvarsi dopo la morte!
Poi credo che quello che conta sia la fede vera, quella che portiamo nel cuore. Chissà quante persone dicono di essere ancora musulmane per paura di essere uccise ma in realtà non lo sono per niente.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hafsa1438
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/03/17 19:00
Messaggi: 211
Residenza: Madhhab Hanafi

MessaggioInviato: Ven Giu 16, 2017 1:34 pm    Oggetto: Apostasia Rispondi citando

La mia risposta ti sconcerta...beh io non ci posso far niente, mi sono limitata ad esporre quanto prevede la Shari`ah.
Se poi voi non siete d'accordo non mi resta che citare un versetto del Qur´an: "A noi le nostre opere, a voi le vostre".
E non è certo un nostro problema se i non-musulmani ritengono crudele la nostra Suprema Legge.
Se Allah Ta`ala ha ordinato che gli apostati siano puniti con la morte (naturalmente in un governo islamico) noi che dobbiamo fare? Dissobbedirgli perché i non-musulmani sono contrari?
Certo che no!
Dobbiamo sempre fare quel che Iddio ci ha ordinato.
L'apostasia comporta la morte, e per noi è indiscutibile. Punto.
Poi tu dici che molti probabilmente non sono più musulmani ma temono di essere uccisi.
E da chi?
Solo il Brunei e l"Emirato Islamico dell'Afghanistan implementano la Shari`ah.
Forse intendi che hanno paura di venir uccisi dai genitori?
In tal caso non c'entra proprio NIENTE la Shari`ah.
Non voglio far polemica, tanto è inutile, le cose stanno così.
Pace

_________________
"There is no better test of a man's integrity than his behaviour when his wrong"

{Mufti Yusuf Moosagie}
~

"A true scholar never stops learning.
A true scholar is always a student of Deen.
Never forget your roots and be humble"

{Mufti Ismail Desai}
~

"Disavowing a legitimate Fiqh opinion just because it clashes with public sentiment is an act of cowardice and lacks scholarly integrity"

{Mufti Musa Furber}
_
"Allah ha fatto scendere il più bello dei racconti, un Libro coerente e reiterante, alla cui lettura rabbrividisce la pelle di coloro che temono il loro Signore e poi si distende la pelle, insieme ai cuori, al Ricordo di Allah. Questa è la Guida di Dio con la quale Egli dirige chi vuole. E coloro che Allah svia, non avranno alcuna direzione"
{Qur´an, Surah az-Zumar, ayah 23}
_
Sar bakaf sar buland, Deoband Deoband!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
*Sara Arwen*
Affezionato
Affezionato


Registrato: 14/09/17 14:24
Messaggi: 56

MessaggioInviato: Sab Ott 14, 2017 12:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
non trovo nemmeno giusta la pena di morte ma il carcere che dovrebbe, nel nostro ordinamento, essere rieducativo e non punitivo

Il carcere in Italia rieducativo? In quale universo parallelo?

Non volevo dirla questa cosa ma visto quello che leggo non posso non farlo.

Uff, che noia che siete voi buonisti. Siete tanto bravi a dire che la pena di morte è sbagliata, che la violenza non è soluzione e bla bla bla...
poi però siete i primi a invocarla quando vi toccano qualcuno a cui volete bene, quando toccano un bambino, quando un uomo stupra una donna (a cui augurate l'evirazione o la castrazione chimica), o altri soggetti (con cui sotto bombardamento mediatico avete imparato a amare e a difendere e guai a chi li tocca) e udite, udite... ogni volta, come sta succedendo di recente, succede un atto terroristico siete subito pronti a augurare la morte e lo sterminio di TUTTI i musulmani, e non solo di quegli assassini (perchè quelli sono assassini, non musulmani!!)

Ora.. io non ce l'ho con te, ma certe bugie al giorno d'oggi, ogni volta che mi connetto su Internet, mi fanno venire semplicemente il voltastomaco!!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hafsa1438
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/03/17 19:00
Messaggi: 211
Residenza: Madhhab Hanafi

MessaggioInviato: Sab Ott 14, 2017 4:19 am    Oggetto: Quoto Rispondi citando

Quoto quanto detto da Sara :) .
E dato che ha citato i terroristi colgo l'occasione per dire qualche cosa al riguardo, sempre restando in tema di pene: una tra le innumerevoli prove che il terrorismo è del tutto estraneo all'Islam è che, in uno Stato in cui fosse in vigore la Shari´ah,
i terroristi -ovvero tutti coloro che uccidono civili- verrebbero certamente condannati a morte.
E li chiamano Jihadisti...
Ma perché?
A quanto pare i media non capiscono [o meglio, non vogliono capire] quale sia la realtà del vero Jihad sulla Via di Dio.
Eppure, per comprendere che il terrorismo non abbia nulla a che vedere con la pratica del Jihad basterebbe semplicemente informarsi da fonti islamiche attendibili.
Non esiste il terrorismo "islamico", esiste il terrorismo e basta, che di islamico non ha proprio niente.
Sono semmai i terroristi che -mossi in realtà da altri fattori- utilizzano come scusa l'Islam per compiere la loro vendetta.
Pace su chi segue la Retta Via

_________________
"There is no better test of a man's integrity than his behaviour when his wrong"

{Mufti Yusuf Moosagie}
~

"A true scholar never stops learning.
A true scholar is always a student of Deen.
Never forget your roots and be humble"

{Mufti Ismail Desai}
~

"Disavowing a legitimate Fiqh opinion just because it clashes with public sentiment is an act of cowardice and lacks scholarly integrity"

{Mufti Musa Furber}
_
"Allah ha fatto scendere il più bello dei racconti, un Libro coerente e reiterante, alla cui lettura rabbrividisce la pelle di coloro che temono il loro Signore e poi si distende la pelle, insieme ai cuori, al Ricordo di Allah. Questa è la Guida di Dio con la quale Egli dirige chi vuole. E coloro che Allah svia, non avranno alcuna direzione"
{Qur´an, Surah az-Zumar, ayah 23}
_
Sar bakaf sar buland, Deoband Deoband!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 2.731