Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Ijma'

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Principi della Giurisprudenza, Scuole Giuridiche, Sapienti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Ott 20, 2017 7:36 pm    Oggetto: Ads

Top
Kadijaa
Affezionato
Affezionato


Registrato: 05/12/09 19:54
Messaggi: 56

MessaggioInviato: Mar Mag 17, 2016 8:42 pm    Oggetto: Ijma' Rispondi citando

L'Ijmāʿ (in arabo: إجماع ‎) è il "consenso [dei dotti]", considerato dal diritto islamico la terza fonte del diritto, dopo gli indiscussi Corano e Sunna e prima del qiyās, o "analogia giuridica", concetto alquanto discusso.

Per consenso s'intende in termini generali quello della Umma islamica ma, in pratica, quello dei primi grandi giuristi (Abū Ḥanīfa, Mālik b. Anas, Muḥammad al-Shāfiʿī e Aḥmad b. Ḥanbal), fondatori e guide (Imām ) delle scuole giuridiche (madhhab ) che da loro prendono il nome e che fino ad oggi sono sopravvissute.

Se dunque in ambito islamico ci si trovasse di fronte a un silenzio del testo coranico e, in subordine, del corpus tradizionistico che compone la Sunna, a garantire legittimità a una data fattispecie giuridica provvederà il consenso, chiaro e ininterrotto, dei dotti (ʿulamāʾ ) giurisperiti musulmani.

Il puntello giuridico per affermare la legittimità dell'ijmāʿ risiede in un ḥadīth del Profeta Maometto che avrebbe dichiarato una volta: «La mia Comunità non si troverà mai d'accordo su un errore». Ciò nondimeno il Kharigismo, i mutaziliti e gli sciiti non ammettono l'ijmāʿ.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Kadijaa
Affezionato
Affezionato


Registrato: 05/12/09 19:54
Messaggi: 56

MessaggioInviato: Mar Mag 17, 2016 8:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho una domanda un po "bizzarra" da fare.

Visto che un comune accordo sembra impossibile da raggiungere per moltissime questioni, queste "moltissime questioni" come dobbiamo affrontarle?
Top
Profilo Invia messaggio privato
robertog
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 01/10/15 23:42
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Gio Mag 19, 2016 8:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Kadijaa ha scritto:
Ho una domanda un po "bizzarra" da fare.

Visto che un comune accordo sembra impossibile da raggiungere per moltissime questioni, queste "moltissime questioni" come dobbiamo affrontarle?


Scegli una delle 4 scuole di pensiero e attieniti a quella. Se nel suo avanzare inesorabile, l'era moderna dovesse produrre un qualcosa non concepito nei testi sacri, aspetta una fatwa.

Che Allah ti guidi nella giusta direzione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Principi della Giurisprudenza, Scuole Giuridiche, Sapienti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 6.396