Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

scuola e disabilità

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Medicina, psicologia, salute, protezione e sogni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Feb 21, 2018 9:13 am    Oggetto: Ads

Top
ins.mi
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 08/03/14 12:19
Messaggi: 1
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2014 1:26 pm    Oggetto: scuola e disabilità Rispondi citando

Alunne musulmane possono studiare a casa di non musulmane? (per esempio se un insegnante organizza un lavoro di gruppo da fare a casa e poi esporre a scuola)
E se si tratta di andare a casa di una compagna disabile per fare un lavoro di gruppo ci sono delle difficoltà?

Nella scuola media dove insegno è stato organizzato un lavoro di questo tipo per geografia (gli alunni/e dovevano scegliere un paese, dividersi in gruppi e costruire a casa un cartellone su un paese europeo a scelta, da esporre poi in classe come interrogazione). Nella classe c'è una ragazza con sindrome di down. Un'insegnante di sostegno ha invitato due ragazze a lavorare con lei. Fin qui tutto bene. Però poi le due compagne, che sono musulmane, non hanno dato il loro numero di telefono alla compagna per potersi organizzare e hanno risposto all'insegnante di sostegno che si erano organizzate in altro modo lavorando ciascuna a casa propria. Girano però voci fra le compagne che il motivo fosse religioso.
Potrebbe essere?
Come comportarsi in questi casi?

PS La famiglia della ragazza down è molto disponibile e l'hanno scorso hanno fatto un lavoro di gruppo a casa, in presenza della mamma.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2014 4:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:

Alunne musulmane possono studiare a casa di non musulmane? (per esempio se un insegnante organizza un lavoro di gruppo da fare a casa e poi esporre a scuola)


Si certo.


Citazione:
Però poi le due compagne, che sono musulmane, non hanno dato il loro numero di telefono alla compagna per potersi organizzare e hanno risposto all'insegnante di sostegno che si erano organizzate in altro modo lavorando ciascuna a casa propria. Girano però voci fra le compagne che il motivo fosse religioso.


Sono voci infondate. L'Islam invita i Musulmani ad aiutare il prossimo.
Magari si sono sentite a disagio per ragioni che non hanno nulla a che fare con la religione, come capita in generale a quell'età quando non si sa bene come gestire la situazione. Non so. Ipotizzo.

E poi perchè proprio le due ragazze Musulmane? Una Musulmana e una non musulmana no?

In ogni caso non è che ogni atteggiamento sbagliato di un musulmano è imputabile al suo essere musulmano.
Se una compagna di classe cristiana si mette a insultare qualcuno o a sbattere la testa sul muro, non credo che vi mettete a pensare" Probabilmente lo fa perchè è Cristiana".. no?
E allora dovreste imparare a fare la stessa cosa con i musulmani. Se fanno degli errori lo fanno in quanto persone, non in quanto musulmani.
Citazione:

Come comportarsi in questi casi?

Parlare con le dirette interessate?
Insegnare agli studenti che non si giudicano le persone in base all'appartenenza religiosa e che è sbagliato "vociferare" di cose che non si conoscono?

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2014 6:17 pm    Oggetto: Re: scuola e disabilità Rispondi citando

Buongiorno,

ins.mi ha scritto:
Alunne musulmane possono studiare a casa di non musulmane? (per esempio se un insegnante organizza un lavoro di gruppo da fare a casa e poi esporre a scuola)


Sì.

ins.mi ha scritto:
E se si tratta di andare a casa di una compagna disabile per fare un lavoro di gruppo ci sono delle difficoltà?


No..

Citazione:
Nella scuola media dove insegno è stato organizzato un lavoro di questo tipo per geografia (gli alunni/e dovevano scegliere un paese, dividersi in gruppi e costruire a casa un cartellone su un paese europeo a scelta, da esporre poi in classe come interrogazione). Nella classe c'è una ragazza con sindrome di down. Un'insegnante di sostegno ha invitato due ragazze a lavorare con lei. Fin qui tutto bene. Però poi le due compagne, che sono musulmane, non hanno dato il loro numero di telefono alla compagna per potersi organizzare e hanno risposto all'insegnante di sostegno che si erano organizzate in altro modo lavorando ciascuna a casa propria.


Sono state maleducate e non hanno rispettato il compito assegnato loro.
Ma non c'è alcun collegamento col fatto che siano Musulmane, o col fatto che tifino per l'Inter, o che il loro padre sia ingegnere/tramviere/dottore/muratore/avvocato/disoccupato, o che.... (inserisca pure qualsiasi altro elemento del tutto irrilevante ai fini di questa discussione).

ins.mi ha scritto:
Girano però voci fra le compagne che il motivo fosse religioso.


Sulla base di che cosa?
Pregiudizi contro i Musulmani? Voler legare qualsiasi cosa faccia un Musulmano al fatto che è Musulmano?

ins.mi ha scritto:
Come comportarsi in questi casi?


Dire alle compagne che non va bene "girare voci" prive di basi su sospetti e presunti inesistenti collegamenti tra la religione delle loro compagne e loro eventuali comportamenti che non c'entrano nulla con essa.
[Sì, lo so che la domanda non si riferiva a quello].

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Medicina, psicologia, salute, protezione e sogni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 6.097