Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Sorelle di fede... ma incompatibili

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Domande e Risposte
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Feb 22, 2018 11:16 am    Oggetto: Ads

Top
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Ven Mar 08, 2013 8:17 pm    Oggetto: Sorelle di fede... ma incompatibili Rispondi citando

Assalamu 'Alaykum wa Rahmatullah wa Barakatuhu

Ho bisogno di un consiglio su una questione di "relazioni sociali".
Io non sono tanto brava in queste cose, altrimenti non farei la vita dell'associale, ma viene sempre il momento in cui si è costretti a uscire di casa e si finisce per conoscere persone.

Il problema è tra me e una sorella.
Lei insegna arabo a me ed altre donne, io insegno ricamo a lei e altre donne... in ogni caso dobbiamo frequentarci. Il problema è che mi ha preso in simpatia, ma non è una cosa reciproca.
Diciamo che abbiamo stili di vita e opinioni discordanti.
Lei è per la donna emancipata: che lavora, fa corsi promisqui ed esce sempre... e critica le donne che fanno solo le mogli e le madri nella vita, quando non parla di accessori e gioielli.
Io sono l'esatto contrario. Mi piace dedicarmi alla casa e alla vita in essa senza sentire l'esigenza di uscire, e mi piace arricchire la mia cultura e studiare l'islam mentre i discorsi "da donne" mi annoiano a morte.
L'ideale sarebbe legare con lei attraverso la religione (visto che dobbiamo frequentarci per due ore), approfittando del fatto che io sono musulmana da poco e lei è nata tale... ma la sua è la religione con gli aggiornamenti dal centro islamico italiano. Un giorno ha detto a sorelle meno esperte, che la musica è halal, ed essendo pure permalosa non ha accettato il commento di un'altra che ha fatto notare che "alcuni" (chissà chi sono questi alcuni -.-) la proibiscono. Ed essendo questa una che non porta il velo (pur praticando nelle altre cose), non è stato accettato il suo commento o.O

Insomma, non mi piace la sua compagnia. Ma abitiamo anche vicine, oltre a frequentarci per studiare arabo.
E quando ci vediamo, mi chiede sempre di andare al corso disocupati con lei, seguire quell'altro corso, di darle i curriculum che me li presenta qua e là... il fatto è che a me non me ne frega niente di fare questo stile di vita. Esco solo per fare la spesa e andare in ospedale e, con eccezione, per seguire un corso di lingua (ma perché mi serve per attingere a fonti da cui poter apprendere l'Islam).
Insomma mi ossessiona in continuazione con i suoi progetti di lavoro e simile, mentre snobba le altre sorelle che nella vita hanno fatto e fanno solo le madri e le mogli.
Non so, forse crede che essendo italiana, io apprezzi di più la vita della donna emancipata? Ha sbagliato persona.

Tuttavia mi rendo conto che non è una cattiva persona, malgrado gli sbagli, mi sembra di intuire che ami davvero l'islam. Ma resta che non siamo per nulla compatibili.

Ma come faccio a dirle che io non voglio frequentarla (appena finito il corso) perché non mi piacciono e non convido le sue idee e interessi? Si offende per poco... la offenderebbe la cosa, considerando che mi ha tanto in simpatia?
E se si offendesse... teniamo due corsi a cui partecipiamo entrambe, non vorrei trovarmi a discutere e poi dover trascorrere due ore imbarazzanti ogni giovedì pomeriggio -.-

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 640
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Sab Mar 09, 2013 4:54 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao sorella in Abramo!

Forse non sono la persona più esperta o adatta a risponderti e sicuramente altre risposte di tue sorelle di fede ti potranno aiutare maggiormente, ma volevo ugualmente dirti il mio pensiero in quanto come ho detto tra le mansioni del mio lavoro c'è anche l'organizzazione di corsi di integrazione e insegnamento lingua italiana prevalentemente per persone straniere.

Come immaginerai tra i nostri "utenti" abbiamo anche diverse persone di religione musulmana e abbiamo creato anche dei corsi specifici dedicati alle mamme / donne e che sono molto frequentati.
Una delle cose che cerchiamo di trasmettere e che teniamo a ribadire agli insegnanti e volontari (italiani e non) quando teniamo con loro le riunioni di verifica e formazione è che loro sono tenuti ad insegnare (la lingua, il corso di cucina, il ricamo come fai tu ecc.), a favorire lo scambio di opinioni e laddove possibile l'amicizia e il sano confronto ma NON devono assolutamente giudicare nessuno o promuovere "crociate" o iniziative personali del tipo "emancipiamo tutte le donne oppresse", in quanto le questioni strettamente personali, familiari o il credo religioso sono prerogativa dell'indivduo e vanno interessate. Possono eventualmente dare consiglio solo se è la donna a chiedere o a parlare per prima di qualche problema (spesso sono consigli puramente informativi del tipo "dov'è l'ufficio tal dei tali! perchè magari conoscono poco la città).

In ogni caso non è detto che tutti, anche se fratelli/sorelle nella fede, debbano esserci egualmente simpatici allo stesso modo; ci sono comunque (come dici anche tu) diversi gradi di compatibilità.

Io credo in ogni modo che la sincerità paghi sempre... Puoi dirle il tuo pensiero senza per questo essere dura o offenderla.
Semplicemente se quando finite i corsi tu non ti senti di vederla al di fuori di questi incontri puoi dirglielo o dirle semplicemente "guarda, mi fa piacere fare questi corsi, ma la penso in modo diverso da te in questo e quell'aspetto" oppure le dici che preferisci altre attività o stare a casa tua e non senti l'esigenza di "emanciparti" secondo il punto di vista che ha lei...

Penso che se glielo dici con gentilezza, senza prendertela con lei come persona ma semplicemente facendole capire che avete due modi diversi di percepire e vivere il vostro essere donne, dovrebbe capirloe accettare che vi vediate solo nel contesto di questi hobby condivisi o corsi.
Se poi si arrabbia... bhe, purtroppo il mondo è pieno di permalosi! ^_^

Ti auguro in ogni caso di poter trovare in questi contesti altre buone amiche e sorelle più compatibili e che condividano maggiormente le tue idee e rispettino il tuo modo d'essere.

Pace a te e ai tuoi cari!
Flavia

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Dom Mar 10, 2013 3:18 am    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

Essere Musulmani vuol dire avere dei diritti e doveri uno verso l'altro, ma non necessariamente dover passare più tempo possibile con qualcun altro solo perché è anch'egli Musulmano e nonostante incompatibilità caratteriali etc.

E di questo abbiamo già discusso qualche tempo fa in questo thread.

Fraternizzare ad ogni costo? -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Penso però che potresti cercare di "correggere" gli errori di questa sorella, e farlo per aiutarla; chissà che per tuo tramite non capisca i suoi errori e si corregga e diventiate poi vere amiche!
Ovviamente questa è una strada da tentare fintanto che tu non sia ragionevolmente certa di non correre il rischio di venire influenzata dalle sue idee errate!

Per far ciò dovresti, tra le altre cose, passare oltre un certo "complesso d'inferiorità" che mi pare di poter leggere dalle tue righe:

Citazione:
approfittando del fatto che io sono musulmana da poco e lei è nata tale...


Rendendoti conto che "nascere Musulmano" di per sè non concede un'automatica superiorità di conoscenze, pratica o taqwa su una persona che invece abbia accettato l'Islam in seguito (né d'altra parte è corretto affermare nemmeno che "i "convertiti" sono veri Musulmani perché lo sono per scelta" etc. etc.; entrambe le generalizzazioni sono sbagliate e l'unica strada per tutti e quella dell'umiltà, della riconoscenza e gratitudine nei confronti di Allah e dell'oggettiva valutazione di ogni persona caso per caso, non in base a categorie artificiose).

Se poi non avrai successo, magari faglielo capire in modo gentile ma spiegando (se pensi che possa capire le tue motivazioni), altrimenti basta "evitarla" con gentilezza e lei stessa, se non rientra nella categoria delle persone appiccicose, capirà che non hai piacere ad avere a che fare con lei..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Dom Mar 10, 2013 6:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Io credo in ogni modo che la sincerità paghi sempre... Puoi dirle il tuo pensiero senza per questo essere dura o offenderla.
Semplicemente se quando finite i corsi tu non ti senti di vederla al di fuori di questi incontri puoi dirglielo o dirle semplicemente "guarda, mi fa piacere fare questi corsi, ma la penso in modo diverso da te in questo e quell'aspetto" oppure le dici che preferisci altre attività o stare a casa tua e non senti l'esigenza di "emanciparti" secondo il punto di vista che ha lei...


Ehm... il nostro corso non ha un limite. Andrà avanti fintanto che ci sono cose da fare -.-'
Mi chiedo cosa mi sia saltato in mente di cominciare un 'attività extra-casalinga...

Citazione:
Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

Essere Musulmani vuol dire avere dei diritti e doveri uno verso l'altro, ma non necessariamente dover passare più tempo possibile con qualcun altro solo perché è anch'egli Musulmano e nonostante incompatibilità caratteriali etc.

E di questo abbiamo già discusso qualche tempo fa in questo thread.

Fraternizzare ad ogni costo? -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ho letto l'altro thread, cercavo più che altro un consiglio su come gestire il rapporto specifico tra me e la sorella.

Citazione:
Penso però che potresti cercare di "correggere" gli errori di questa sorella, e farlo per aiutarla; chissà che per tuo tramite non capisca i suoi errori e si corregga e diventiate poi vere amiche!


L'unico rapporto che vorrei "aprire", è quello tra insegnate e allieva e quindi, frequentando solo una donna abbastanza colta che possa insegnarmi la religione... per il resto, la fratellanza è più che sufficiente per adempiere ai propri doveri verso gli altri componenti della Ummah senza approfondire nessuna conoscenza.

Citazione:
Ovviamente questa è una strada da tentare fintanto che tu non sia ragionevolmente certa di non correre il rischio di venire influenzata dalle sue idee errate!


Questo non sono certa di saperlo. Preferisco premunirmi.

Citazione:
Per far ciò dovresti, tra le altre cose, passare oltre un certo "complesso d'inferiorità" che mi pare di poter leggere dalle tue righe:


Non lo so se è del tutto un mio problema.
Mi è capitato di discutere prima su cosa è giusto e cosa no con persone dalle quali mi aspetto sappiano già determinate cose in merito all'Islam (quale cose haram e quali no per esempio), e si è finiti per arrivare al sentirmi accusare che io non hai le prove per dimostrare quanto dico. Forse è più corretto dire che non mi ricordo le fonti che attestano la veridicità di quanto dico.
Qualche volta, però, le prove le avevo ma la persona con la quale avevo aperto la discussione, ha semplicemente accantonato la questione. E' una cosa che mi altera abbastanza, ed è capitata spesso. Ora evito semplicemente di incominciare una discussione che potrebbe sfociare in questo finale.

Citazione:
Se poi non avrai successo, magari faglielo capire in modo gentile ma spiegando (se pensi che possa capire le tue motivazioni), altrimenti basta "evitarla" con gentilezza e lei stessa, se non rientra nella categoria delle persone appiccicose, capirà che non hai piacere ad avere a che fare con lei..


Evitarla con gentilezza, era la mia idea di risoluzione del problema, ma ho pensato che non andasse bene... ma se me lo dici tu (!!!) lo prendo come un buon consiglio XD

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Lun Mar 11, 2013 8:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
L'unico rapporto che vorrei "aprire", è quello tra insegnate e allieva e quindi, frequentando solo una donna abbastanza colta che possa insegnarmi la religione...


Visto le posizione di questa sorella, non credo possa rientrare in questo ruolo di "insegnante/donna colta"...

Ràjiyah ha scritto:
Non lo so se è del tutto un mio problema.
Mi è capitato di discutere prima su cosa è giusto e cosa no con persone dalle quali mi aspetto sappiano già determinate cose in merito all'Islam (quale cose haram e quali no per esempio), e si è finiti per arrivare al sentirmi accusare che io non hai le prove per dimostrare quanto dico. Forse è più corretto dire che non mi ricordo le fonti che attestano la veridicità di quanto dico.
Qualche volta, però, le prove le avevo ma la persona con la quale avevo aperto la discussione, ha semplicemente accantonato la questione. E' una cosa che mi altera abbastanza, ed è capitata spesso. Ora evito semplicemente di incominciare una discussione che potrebbe sfociare in questo finale.


Tipico! Mi sembra di rileggere i vecchi post della sorella Amani alle prese con le discussioni con le sue amiche! (Ad esempio
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

)
Niente di nuovo sorella, ci siamo passati più o meno tutti...
Insha'Allah capirai presto quando è il caso di parlare con una persona e c'è speranza che ascolti e capisca, e quando invece è del tutto inutile perché tanto "sa tutto lui/lei".

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Lun Mar 11, 2013 12:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Visto le posizione di questa sorella, non credo possa rientrare in questo ruolo di "insegnante/donna colta"...


No, infatti ho chiesto a mio marito se tra i fratelli da lui conosciuti, c'è una donna che ha studiato in madrassa (pretendo troppo?) e abbia voglia di insegnarmi. Una sorella l'aveva trovata... ma il problema di fondo delle donne è: che hanno figli! E piccoli la maggior parte. Così anzi che andare a imparare qualcosa, vado a fare la co-babysitter. ç_ç

Oppure facciamo una crociata per l'apertura di una madrassa in italia indipendente dall'influenza politica del paese. Utopia...

Citazione:
Tipico! Mi sembra di rileggere i vecchi post della sorella Amani alle prese con le discussioni con le sue amiche! (Ad esempio qui)
Niente di nuovo sorella, ci siamo passati più o meno tutti...


Ricordo questo post. Però si era arrivati a un'esagerazione da parte delle persone che avevano alzato le critiche.

Citazione:
Insha'Allah capirai presto quando è il caso di parlare con una persona e c'è speranza che ascolti e capisca, e quando invece è del tutto inutile perché tanto "sa tutto lui/lei".


e poi si predica l'umiltà...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2100

MessaggioInviato: Lun Mar 11, 2013 1:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sorella purtroppo capita spesso di incontrare gente che come definisce la mia insegnante sono sentimentalmente maleducate, insensibili.

Questo tipo di persone hanno come unico scopo quello di trovare difetti nelle persone, anche se fossi musulmana nata, troverebbero qualcos'altro da dirti.
E se dimostrassi a loro quello che è giusto e quello che è sbagliato, ti accuserebbero di fare la saputella, e se sei gentile ti accuserebbero di fare "la gentile".

Insomma qualsiasi cosa tu faccia avranno sempre qualcosa da ridire, se provi a mettere da parte il tuo orgoglio e ti scusi solo per salvare la tua relazione con loro, ti direbbero che sei ipocrita.

E sei poi sbagli veramente, perchè sei un essere umano e come tutti capita di sbagliare, allora te lo ricorderanno per sempre, probabilmente per consolarsi.

Ti posso capire che le persone così ti possono far sentire sola e poi se ci rimani male ti accuserebbero di essere emotiva e irrazionale, quando invece sei solo triste di essere trattata come un'idiota.

Vedi non succede solo con le persone convertite, succede quasi con tutti.

Però se cominci ad imparare a fregartene se stai simpatica agli altri o se piaci a loro o no, solo allora cominci a stare in pace con te stessa.
Non ti servono le persone così per imparare, meglio soli che in cattiva compagnia, affidati ai libri e ai siti affidabili se proprio non trovi nessuno e se un giorno troverai qualcuno allora hamdulilah.

ti cito questa poesia di Madre Teresa:

"People are often unreasonable and self-centered. Forgive them anyway.
If you are kind, people may accuse you of ulterior motives. Be kind anyway.
If you are honest, people may cheat you. Be honest anyway.
If you find happiness, people may be jealous. Be happy anyway.
The good you do today may be forgotten tomorrow. Do good anyway.
Give the world the best you have and it may never be enough. Give your best anyway.
For you see, in the end, it is between you and God. It was never between you and them anyway."

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2100

MessaggioInviato: Lun Mar 11, 2013 1:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

Starlight al-Darwisha ha scritto:
Sorella purtroppo capita spesso di incontrare gente che come definisce la mia insegnante sono sentimentalmente maleducate, insensibili.

Questo tipo di persone hanno come unico scopo quello di trovare difetti nelle persone, anche se fossi musulmana nata, troverebbero qualcos'altro da dirti.
E se dimostrassi a loro quello che è giusto e quello che è sbagliato, ti accuserebbero di fare la saputella, e se sei gentile ti accuserebbero di fare "la gentile".

Insomma qualsiasi cosa tu faccia avranno sempre qualcosa da ridire, se provi a mettere da parte il tuo orgoglio e ti scusi solo per salvare la tua relazione con loro, ti direbbero che sei ipocrita.

E sei poi sbagli veramente, perchè sei un essere umano e come tutti capita di sbagliare, allora te lo ricorderanno per sempre, probabilmente per consolarsi.

Ti posso capire che le persone così ti possono far sentire sola e poi se ci rimani male ti accuserebbero di essere emotiva e irrazionale, quando invece sei solo triste di essere trattata come un'idiota.

Vedi non succede solo con le persone convertite, succede quasi con tutti.

Però se cominci ad imparare a fregartene se stai simpatica agli altri o se piaci a loro o no, solo allora cominci a stare in pace con te stessa.
Non ti servono le persone così per imparare, meglio soli che in cattiva compagnia, affidati ai libri e ai siti affidabili se proprio non trovi nessuno e se un giorno troverai qualcuno allora hamdulilah.

ti cito questa poesia di Madre Teresa:

"People are often unreasonable and self-centered. Forgive them anyway.
If you are kind, people may accuse you of ulterior motives. Be kind anyway.
If you are honest, people may cheat you. Be honest anyway.
If you find happiness, people may be jealous. Be happy anyway.
The good you do today may be forgotten tomorrow. Do good anyway.
Give the world the best you have and it may never be enough. Give your best anyway.
For you see, in the end, it is between you and God. It was never between you and them anyway."


Preciso che mi riferisco a questo tipo di persone:

Citazione:
Mi è capitato di discutere prima su cosa è giusto e cosa no con persone dalle quali mi aspetto sappiano già determinate cose in merito all'Islam (quale cose haram e quali no per esempio), e si è finiti per arrivare al sentirmi accusare che io non hai le prove per dimostrare quanto dico. Forse è più corretto dire che non mi ricordo le fonti che attestano la veridicità di quanto dico.
Qualche volta, però, le prove le avevo ma la persona con la quale avevo aperto la discussione, ha semplicemente accantonato la questione. E' una cosa che mi altera abbastanza, ed è capitata spesso. Ora evito semplicemente di incominciare una discussione che potrebbe sfociare in questo finale.


Ma non posso dire che quella sorella di cui parli tu è effettivamente una persona simile come quelle che avevo descritto sopra, se vedi che è in grado di ascoltarti ed accettare i tuoi consigli allora ne vale la pena cercare di costruire un dialogo con lei. Altrimenti meglio lasciar perdere.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Mer Mar 13, 2013 5:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
Oppure facciamo una crociata per l'apertura di una madrassa in italia indipendente dall'influenza politica del paese. Utopia...


Senza "crociata", insha'Allah speriamo prima o poi di riuscirci!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Gio Mar 14, 2013 12:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Sorella purtroppo capita spesso di incontrare gente che come definisce la mia insegnante sono sentimentalmente maleducate, insensibili.

Questo tipo di persone hanno come unico scopo quello di trovare difetti nelle persone, anche se fossi musulmana nata, troverebbero qualcos'altro da dirti.
E se dimostrassi a loro quello che è giusto e quello che è sbagliato, ti accuserebbero di fare la saputella, e se sei gentile ti accuserebbero di fare "la gentile".

Insomma qualsiasi cosa tu faccia avranno sempre qualcosa da ridire, se provi a mettere da parte il tuo orgoglio e ti scusi solo per salvare la tua relazione con loro, ti direbbero che sei ipocrita.


In realtà ho trovato più gente falsa nella mia vita, quindi non mi vengono dette le cose in faccia anche se ci sono stati dei casi rari. E comunque non mi offendo,se uno è in torto e non lo capisce, è un problema suo. Però detesto le discussioni. Evitare di finire in discussioni è il motivo per il quale non mi faccio mai avanti per correggere gli sbagli. E sono consapevole che probabilmente è per la gente come me che sono sempre di più le persone che sbagliano, non essendo mai corrette.

Citazione:
E sei poi sbagli veramente, perchè sei un essere umano e come tutti capita di sbagliare, allora te lo ricorderanno per sempre, probabilmente per consolarsi.


Questo è un classico. u_u
Ma più che una loro consolazione, a me sembra un loro modo di soddifarsi. (Comunque qui parlo sopratutto di kafir)

Citazione:
Ti posso capire che le persone così ti possono far sentire sola e poi se ci rimani male ti accuserebbero di essere emotiva e irrazionale, quando invece sei solo triste di essere trattata come un'idiota.


Qui ci vuole un'introspezione psicologica. Penso di essermi talmente abituata che per certe cose sono del tutto apatica. E per evitare di essere trattata da studipa (sopratutto dalla mia famiglia) ho semplicemente smesso di parlare in loro presenza.

Citazione:
Però se cominci ad imparare a fregartene se stai simpatica agli altri o se piaci a loro o no, solo allora cominci a stare in pace con te stessa.
Non ti servono le persone così per imparare, meglio soli che in cattiva compagnia, affidati ai libri e ai siti affidabili se proprio non trovi nessuno e se un giorno troverai qualcuno allora hamdulilah.


Concordo.
Mi pare di capire che hai molta esperienza nel campo di relazione umane problematiche... (?)

Citazione:
Ma non posso dire che quella sorella di cui parli tu è effettivamente una persona simile come quelle che avevo descritto sopra, se vedi che è in grado di ascoltarti ed accettare i tuoi consigli allora ne vale la pena cercare di costruire un dialogo con lei. Altrimenti meglio lasciar perdere.


Ancora non ho verificato se in una discussione sul giusto/sbagliato si possa arrivare a situazioni da te descritte... però non mi è piaciuto come l'atteggiamento che ha avuto con un'altra sorella.
Insomma, lei non è cattiva, ma è solo troppo esuberante per me e indirizza le sue energie a cose (personalmente) futili. Non che io non mi cimenti in cose inutili, ma lo faccio per conto mio, senza coinvolgere terze persone...

Citazione:
ti cito questa poesia di Madre Teresa:

"People are often unreasonable and self-centered. Forgive them anyway.
If you are kind, people may accuse you of ulterior motives. Be kind anyway.
If you are honest, people may cheat you. Be honest anyway.
If you find happiness, people may be jealous. Be happy anyway.
The good you do today may be forgotten tomorrow. Do good anyway.
Give the world the best you have and it may never be enough. Give your best anyway.
For you see, in the end, it is between you and God. It was never between you and them anyway."


InshAllah la traduco. =)

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Domande e Risposte Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 6.757