Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Versetti mancanti

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Giudizi, sanzioni, corti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mar Feb 20, 2018 9:35 pm    Oggetto: Ads

Top
Iubelo
Disattivato
Disattivato


Registrato: 24/12/08 23:19
Messaggi: 248

MessaggioInviato: Sab Apr 11, 2009 12:59 pm    Oggetto: Versetti mancanti Rispondi citando

Ciao,magari l'argomento sarà già stato trattato,ma non sono riuscito a trovarlo io;comunque volevo ragguagli sul discorso dei versetti arogati nel Corano,e anche sulla validità di quelli mancanti.
Ovvero,è un dogma credere nella dottrina dell'abrogazione di alcuni versetti da parte di altri,oppure uno può rifiutarsi di accettarla?Mi sembra di aver letto che non tutti sono inclini ad accettarla....quindi propenderei per la seconda ipotesi.
E poi,può uno rifiutarsi di accettare la supposta validità di versetti non presenti fisicamente nel Corano attuale,ma dati come abrogati nella scrittura,ma non nella validità?Mi riferisco al famoso versetto della lapidazione degli adulteri,dato come presente a suo tempo,ma in seguito scomparso dal testo(alcuni dicono mangiato da una capra,se non erro),ma tuttora vincolante nella sostanza.Può qualcuno rifiutarlo tout court,per la ragione che si rifiuta semplicemente di accettare la teoria dell'abrogatoe dell'abrogante?Grazie.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2009 2:52 pm    Oggetto: Re: Versetti mancanti Rispondi citando

Iubelo ha scritto:
Ciao,magari l'argomento sarà già stato trattato,ma non sono riuscito a trovarlo io;comunque volevo ragguagli sul discorso dei versetti arogati nel Corano,e anche sulla validità di quelli mancanti.


L'abrogazione nel Corano -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Al-Nasikh wa Al-Mansukh -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sull'abrogazione dei versetti -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Il Corano che abbiamo è completo? -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Il Corano che abbiamo oggi è l'originale -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Citazione:
Ovvero,è un dogma credere nella dottrina dell'abrogazione di alcuni versetti da parte di altri,oppure uno può rifiutarsi di accettarla?


Non ci sono propriamente "dogmi" nell'Islam, ma semplicemente, l'abrogazione dei versetti è esplicitamente menzionata nello stesso Corano e negli ahadith del Profeta (Pace e Benedizioni su di lui), che sono arrivati a noi nello stesso modo in cui ci è arrivato il Corano, per cui anche da un mero punto di vista logico-razionale, non ha senso dire di credere nel Corano ma non nell'abrogazione, visto che l'abrogazione è menzionata nello stesso Corano.

Iubelo ha scritto:
Mi sembra di aver letto che non tutti sono inclini ad accettarla....quindi propenderei per la seconda ipotesi.


E chi sarebbe non incline ad accettare qualcosa menzionata nel Corano e nei detti del Profeta (Pace e Benedizioni su di lui), qualche intellettuale riformista?

Citazione:
E poi,può uno rifiutarsi di accettare la supposta validità di versetti non presenti fisicamente nel Corano attuale,ma dati come abrogati nella scrittura,ma non nella validità?


Chi siamo noi per "rifiutarci di accettare" qualcosa che i Compagni del Profeta (Iddio sia soddisfatto di tutti loro) (che il Profeta -Pace e Benedizioni su di lui- ci ha ordinato di seguire) e tutti i sapienti (a cui Dio stesso nel Corano ci ha detto di rivolgerci riguardo ciò che non conosciamo) hanno accettato?

Citazione:
Mi riferisco al famoso versetto della lapidazione degli adulteri,dato come presente a suo tempo,ma in seguito scomparso dal testo(alcuni dicono mangiato da una capra,se non erro)


Questo è ridicolo.
Il versetto della lapidazione non è "scomparso dal testo per caso", né tantomeno perchè "mangiato da una capra".
Quel versetto fa parte - come scritto dal fratello Talib - dei "versetti di cui è stata abrogata solo la forma ma non il senso (come il verso della lapidazione, di cui è rimasta la Legge, ma il cui verso è stato tolto dal Mushaf)", e questo per decisione divina, non per casualità, né per la fame di una capra.

Dio ci ha garantito la preservazione del Corano, e - parafrasando ancora Talib, "quanto al Mushaf [il "Libro", inteso come "testo] tramandato fino a noi, esso è il Corano completo nella sua definitiva redazione, avvenuta al termine delle abrogazioni che sono occorse nell'arco dei 23 anni della Rivelazione. Il Profeta recitò completamente e per due volte tale definitivo Mushaf di fronte all'Arcangelo Gabriele (dalla prima lettera della prima sura all'ultima lettera dell'ultima sura, nell'ordine che ancora oggi è tramandato), e così com'era lo trasmise ai Sahabah, che lo hanno poi tramandato fino a noi".

In merito al versetto in questione, si veda:

Spiegazione tecnica su hadith relativo all'adulterio -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Citazione:
Può qualcuno rifiutarlo tout court,per la ragione che si rifiuta semplicemente di accettare la teoria dell'abrogatoe dell'abrogante?Grazie.


"Non abroghiamo un versetto né te lo facciamo dimenticare, senza dartene uno migliore o uguale . Non sai che Allah è Onnipotente?" - Corano, II, 106.

Quella dell'abrogazione non è una "teoria" sviluppata da qualche fantasioso teologo, ma è una realtà menzionata nel Corano, negli ahadith del Profeta (Pace e Benedizioni su di lui) e dei Sahaba (Iddio sia soddisfatto di tutti loro!).
Negare il concetto dell'abrogazione significa tout court negare il Corano.

E Iddio è il più sapiente!

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Iubelo
Disattivato
Disattivato


Registrato: 24/12/08 23:19
Messaggi: 248

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2009 9:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie della risposta esaurientissima come sempre;ma giuro che la storia della capra l'ho sentita da dei musulmani,anche se non ricordo chi,quando,dove e perchè.... :roll:e poi,io NON sono musulmano,quindi non sono vincolato nè obbligato ad accettare niente perchè così è scritto.Quello che ho chiesto,era per curiosità e non per provocazione,ma ti assicuro che in un libro,mi pare di Bausani,ho letto che non tutti i dotti sono daccordo con la teoria dell'abrogazione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ali Brandon
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 05/02/08 14:31
Messaggi: 382
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Mer Apr 15, 2009 9:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu alaykum wa rakhmatuLah wa barakhatu

lasciamo perdere Bausani, per cortesia...le frottole che ha raccontato rasentano spesso il ridicolo.
Per il resto, il fatto che qualche "dotto" (gia me li immagino...) rifiuti l' abrogazione o nn sia d accordo con essa non significa assolutamente nulla e non ha alcuna rilevanza: contestare quanto contenuto nel Sacro Corano ti porta automaticamente ad essere fuori dall' Islam...almeno in senso dottrinale.
I pensatori che ogni trenta e trentuno tirano in ballo la questione dell' abrogazione e i relativi problemi sollevati mi danno, troppo spesso, l' impressione di voler cogliere "in fallo" la missione prefetica di Muhammad saws, volendo ricercare in essa, in maniera del tutto forzata, una iniziativa umana ed autonoma.
"Liberi" (le virgolette le avevo gia usate altre volte...mi sto arruginendo...) di credere in cio che volete...consiglio ai "dotti" di leggersi l' ultimo versette del Corano.
Pace a chi segue la Via.

_________________
Oltre la Verità cosa c' è, se non l' errore?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Mer Apr 15, 2009 11:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Iubelo ha scritto:
Grazie della risposta esaurientissima come sempre;ma giuro che la storia della capra l'ho sentita da dei musulmani,anche se non ricordo chi,quando,dove e perchè.... :roll:e poi,io NON sono musulmano,quindi non sono vincolato nè obbligato ad accettare niente perchè così è scritto.Quello che ho chiesto,era per curiosità e non per provocazione,ma ti assicuro che in un libro,mi pare di Bausani,ho letto che non tutti i dotti sono daccordo con la teoria dell'abrogazione.


Nessuno ti ha obbligato a credere alcunché, caro Iubelo, semplicemente ti ho fatto notare che sarebbe alquanto illogico e contraddittorio credere che il Corano sia un Libro inviato da Dio, ma poi non accettarne qualcosa ivi contenuto, e tale nota in risposta alla tua domanda formulata come "si può credere x e y". ;-)

Pace su chi segue la Retta Guida,
'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Iubelo
Disattivato
Disattivato


Registrato: 24/12/08 23:19
Messaggi: 248

MessaggioInviato: Gio Apr 16, 2009 10:31 pm    Oggetto: Re: Versetti mancanti Rispondi citando

Con tutto il dovuto rispetto per Umar(il califfo,non l'ottimo moderatore del forum),ma il secondo link dice che il versetto della lapidazione l'ha citato SOLO lui come presente nel Corano,e poi scomparso....

'Umar Andrea ha scritto:
Iubelo ha scritto:
Ciao,magari l'argomento sarà già stato trattato,ma non sono riuscito a trovarlo io;comunque volevo ragguagli sul discorso dei versetti arogati nel Corano,e anche sulla validità di quelli mancanti.


L'abrogazione nel Corano -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Al-Nasikh wa Al-Mansukh -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sull'abrogazione dei versetti -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Il Corano che abbiamo è completo? -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Il Corano che abbiamo oggi è l'originale -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Citazione:
Ovvero,è un dogma credere nella dottrina dell'abrogazione di alcuni versetti da parte di altri,oppure uno può rifiutarsi di accettarla?


Non ci sono propriamente "dogmi" nell'Islam, ma semplicemente, l'abrogazione dei versetti è esplicitamente menzionata nello stesso Corano e negli ahadith del Profeta (Pace e Benedizioni su di lui), che sono arrivati a noi nello stesso modo in cui ci è arrivato il Corano, per cui anche da un mero punto di vista logico-razionale, non ha senso dire di credere nel Corano ma non nell'abrogazione, visto che l'abrogazione è menzionata nello stesso Corano.

Iubelo ha scritto:
Mi sembra di aver letto che non tutti sono inclini ad accettarla....quindi propenderei per la seconda ipotesi.


E chi sarebbe non incline ad accettare qualcosa menzionata nel Corano e nei detti del Profeta (Pace e Benedizioni su di lui), qualche intellettuale riformista?

Citazione:
E poi,può uno rifiutarsi di accettare la supposta validità di versetti non presenti fisicamente nel Corano attuale,ma dati come abrogati nella scrittura,ma non nella validità?


Chi siamo noi per "rifiutarci di accettare" qualcosa che i Compagni del Profeta (Iddio sia soddisfatto di tutti loro) (che il Profeta -Pace e Benedizioni su di lui- ci ha ordinato di seguire) e tutti i sapienti (a cui Dio stesso nel Corano ci ha detto di rivolgerci riguardo ciò che non conosciamo) hanno accettato?

Citazione:
Mi riferisco al famoso versetto della lapidazione degli adulteri,dato come presente a suo tempo,ma in seguito scomparso dal testo(alcuni dicono mangiato da una capra,se non erro)


Questo è ridicolo.
Il versetto della lapidazione non è "scomparso dal testo per caso", né tantomeno perchè "mangiato da una capra".
Quel versetto fa parte - come scritto dal fratello Talib - dei "versetti di cui è stata abrogata solo la forma ma non il senso (come il verso della lapidazione, di cui è rimasta la Legge, ma il cui verso è stato tolto dal Mushaf)", e questo per decisione divina, non per casualità, né per la fame di una capra.

Dio ci ha garantito la preservazione del Corano, e - parafrasando ancora Talib, "quanto al Mushaf [il "Libro", inteso come "testo] tramandato fino a noi, esso è il Corano completo nella sua definitiva redazione, avvenuta al termine delle abrogazioni che sono occorse nell'arco dei 23 anni della Rivelazione. Il Profeta recitò completamente e per due volte tale definitivo Mushaf di fronte all'Arcangelo Gabriele (dalla prima lettera della prima sura all'ultima lettera dell'ultima sura, nell'ordine che ancora oggi è tramandato), e così com'era lo trasmise ai Sahabah, che lo hanno poi tramandato fino a noi".

In merito al versetto in questione, si veda:

Spiegazione tecnica su hadith relativo all'adulterio -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Citazione:
Può qualcuno rifiutarlo tout court,per la ragione che si rifiuta semplicemente di accettare la teoria dell'abrogatoe dell'abrogante?Grazie.


"Non abroghiamo un versetto né te lo facciamo dimenticare, senza dartene uno migliore o uguale . Non sai che Allah è Onnipotente?" - Corano, II, 106.

Quella dell'abrogazione non è una "teoria" sviluppata da qualche fantasioso teologo, ma è una realtà menzionata nel Corano, negli ahadith del Profeta (Pace e Benedizioni su di lui) e dei Sahaba (Iddio sia soddisfatto di tutti loro!).
Negare il concetto dell'abrogazione significa tout court negare il Corano.

E Iddio è il più sapiente!

'umar andrea
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Gio Apr 23, 2009 1:42 am    Oggetto: Re: Versetti mancanti Rispondi citando

Iubelo ha scritto:
Con tutto il dovuto rispetto per Umar(il califfo,non l'ottimo moderatore del forum),ma il secondo link dice che il versetto della lapidazione l'ha citato SOLO lui come presente nel Corano,e poi scomparso....


Questo è un altro discorso, che puoi approfondire nei numerosi post dedicati all'argomento in questo forum.

In ogni caso c'è anche un hadith del Profeta (Pace e Benedizioni di su di lui) - contenuto nelle raccolte di Bukhari e Muslim e da entrambi considerato "autentico" - che menziona il Rajm (lapidazione) come "ordine nel Libro di Allah".

Un PDF del quale non riesco a rintracciare il link, riporta che vi è Ijma` (consenso) dei Sahabah (i Compagni del Profeta, Iddio sia soddisfatto di tutti loro) e della Ummah sull'abrogazione (nuskh) della recitazione (tilawat) del versetto (ayah) sul Rajm (lapidazione), così come c'è Ijma` sul fatto che l'ordine (hukm) di quest'ayah abrogata resta valido; in altre parole, è abrogata la recitazione ma non la regola.

Riguardo ad Hadrat `Umar (Iddio sia soddisfatto di lui), poi, non stiamo parlando di una persona qualsiasi, ma della seconda persona migliore dopo i Profeti (Pace su tutti loro), della persone di cui il Messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) ha detto: "Se ci fosse un messaggero dopo di me, sarebbe `Umar", ed elencare tutti i suoi meriti sarebbe troppo lungo in questa occasione.

E non un singolo Sahabi ha contestato quanto riportato da Hadrat `Umar (Iddio sia soddisfatto di lui).

E Dio sa meglio.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Giudizi, sanzioni, corti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 2.825