Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Hambali e Wahabbismo

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Principi della Giurisprudenza, Scuole Giuridiche, Sapienti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Dic 13, 2017 2:45 pm    Oggetto: Ads

Top
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Mer Gen 30, 2013 9:58 pm    Oggetto: Hambali e Wahabbismo Rispondi citando

Assalamu 'Alaykum wa Rahmatullah wa Barakatuhu,

Quali sono le differenze tra il madahhab Hambali e il Wahabbismo? Scusate l'ignoranza, ma ho notato che vengono spesso associate, o comunque parlando di una si fa sempre riferimento anche all'altra quasi fossero qualcosa di strettamente connesso tra loro.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Muhammad Ismail
Bannato
Bannato


Registrato: 01/02/13 15:52
Messaggi: 29
Residenza: Torino Madhhab: Hanbali

MessaggioInviato: Sab Feb 02, 2013 2:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io appartengo alla Scuola Hanbalita. Noi hanbaliti reputiamo lo Shaykh Muhammad Abdul-Wahhab (radhiyAllahu anhu) un eccelso riformatore, che ripristinò il monoteismo autentico nella Penisola Arabica in un momento storico nel quale quest'ultima rischiava di incorrere nello shirk e nella bid'ah che la caratterizzavano prima delle predicazioni del Profeta (sallAllahu alayhi wa sallam).

Il "Wahhabismo" pertanto non esiste. Ogni hanbalita è anche "wahhabita" nella misura in cui accetta gli insegnamenti dello Shaykh Abdul-Wahhab e i suoi contributi giuridici apportati al Madhhab Hanbali.

Coloro che tendono a distinguere il "wahhabismo" dall'hanbalismo, e quindi dalla Sunnah, o non dispongono delle conoscenze necessarie a tal proposito oppure sono consapevolmente fallaci (vedi gli sciiti, che reputano "wahhabita" qualunque sunnita).

_________________
NON NUMEN NISI DEUS, MUHAMMAD MISSUS DEI
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Lun Feb 04, 2013 1:03 am    Oggetto: Re: Hambali e Wahabbismo Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
Assalamu 'Alaykum wa Rahmatullah wa Barakatuhu,

Quali sono le differenze tra il madahhab Hambali e il Wahabbismo? Scusate l'ignoranza, ma ho notato che vengono spesso associate, o comunque parlando di una si fa sempre riferimento anche all'altra quasi fossero qualcosa di strettamente connesso tra loro.


Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

Il Madhhab Hanbali è una delle quattro scuole classiche, ed esiste da circa 11-12 secoli.
Il movimento "wahhabita" ha le sue origini nella predicazione di Shaykh Muhammad Ibn `Abdul Wahhab, che è vissuto tre secoli fa.
Quindi, evidentemente non sono la stessa cosa, se non fosse già solo per motivi cronologici.

Il legame è dovuto al fatto che Shaykh Ibn `Abdul Wahhab seguiva la scuola Hanbali, in particolare attraverso le posizioni di Shaykh Ibn Taymiyyah (anch'esso Hanbalita).

Quindi, il "wahhabismo" si situa all'interno della scuola Hanbali, secondo un preciso filone:
-della scuola Hanbali, privilegia le posizioni di Shaykh Ibn Taymiyyah (anche laddove questi si differenziava dalla scuola Hanbali per offrire posizioni "isolate" non del suo madhhab).
-del "filone" di Shaykh Ibn Taymiyyah, segue a sua volta in particolare le posizione di Shaykh Muhammad Ibn `Abdul Wahhab.

Questo sia per quanto riguarda il fiqh (giurisprudenza) che per quanto riguarda l'`Aqidah, di impostazione Hanbali-Athari e dunque differente in alcuni punti dalla classica Aqidah Ash`ari-Maturidi.

A partire dal movimento wahhabita classico, si è poi sviluppato quel particolare fenomeno che è il "wahhabismo odierno" nelle sue molteplici sfaccettature e gruppi, frutto di contaminazioni con il movimento riformista della Salafiyyah nato in Egitto un paio di secoli fa, e più o meno differente dalla Wahhabiyyah classica a seconda di quale gruppo si analizzi.

In breve, consiglio di non sprecare troppo tempo in discussioni su questioni storiche del passato che possono causare molta confusione visto la molteplicità di gruppi e punti di vista differenti; suggerisco invece di adottare il seguente modello:

-Seguire nel Fiqh semplicemente la propria scuola (che sia Hanafi, Shafi`i, Maliki o Hanbali), e nell'`Aqidah concentrarsi sugli aspetti essenziali del proprio credo senza entrare in profondità nelle complesse discussioni tra Ash`ari/Maturidi ed Athari: basta "
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

".

-Mantenere una buona opinione e rispetto verso `Ulama' del passato come Shaykh Ibn Taymiyyah e Shaykh Muhammad Ibn Abdul Wahhab nonostante le controversie che li circondano (comprese le falsità e le esagerazioni a loro riguardo), e pur consapevoli del fatto che hanno espresso posizioni "isolate" (in fiqh ed in `aqidah) che non è permesso seguire.

-Stare lontani dagli odierni salafiti-wahhabiti, che sono - tra le altre cose - lontani anche dal minhaj degli stessi A'immah che affermano di seguire.

Muhammad Ismail ha scritto:
Il "Wahhabismo" pertanto non esiste. Ogni hanbalita è anche "wahhabita" nella misura in cui accetta gli insegnamenti dello Shaykh Abdul-Wahhab e i suoi contributi giuridici apportati al Madhhab Hanbali.


Mi sembra ci sia una contraddizione: se riconosci che Shaykh Ibn `Abdul Wahhab ha apportato dei "contributi giuridici" al Madhhab Hanbali, è evidente che qualche differenza ci sia, a prescindere dal fatto di giudicare positivamente o negativamente tali contributi.

Sembra che per prevenire accuse e critiche tu preferisca negare le differenze che invece ci sono, quando invece le si può benissimo riconoscere e difenderne la legittimità ed il valore, così come si può riconoscere l'esistenza di un "movimento wahhabita" ed apprezzarne le posizioni, senza incorrere in una sorta di "negazionismo" storico.

Muhammad Ismail ha scritto:
oppure sono consapevolmente fallaci (vedi gli sciiti, che reputano "wahhabita" qualunque sunnita).


Verissimo, e va' a questo proposito ricordato che ciò che i media, gli sciiti o gli pseudo-sufi estremisti denunciano come "wahhabita" sono, nel 90% dei casi, posizioni condivise dall'interno Islam sunnita.
Il loro scopo, nell'usare tale etichetta a mo' di epiteto ingiurioso, è di confondere sunniti inconsapevoli e far credere loro che questioni condivise da tutti i sapienti Musulmani siano in realtà appannaggio di una sorta di "setta di estremisti", e quindi alienare tali Musulmani inconsapevoli da intere parti del Din.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Lun Feb 04, 2013 5:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
In breve, consiglio di non sprecare troppo tempo in discussioni su questioni storiche del passato che possono causare molta confusione visto la molteplicità di gruppi e punti di vista differenti; suggerisco invece di adottare il seguente modello:

-Seguire nel Fiqh semplicemente la propria scuola (che sia Hanafi, Shafi`i, Maliki o Hanbali), e nell'`Aqidah concentrarsi sugli aspetti essenziali del proprio credo senza entrare in profondità nelle complesse discussioni tra Ash`ari/Maturidi ed Athari: basta "al-`Aqidah at-Tahawiyyah".


Mi piacerebbe... ho letto i suggerimenti su come scegliere un mahdhahb. Uno di questi era seguire quello prevalente nella moschea del proprio paese. Io sto avendo serie difficoltà anche così, qui si pratica Maliki ma avrei molto da dire su COME viene praticato...

Citazione:
-Stare lontani dagli odierni salafiti-wahhabiti, che sono - tra le altre cose - lontani anche dal minhaj degli stessi A'immah che affermano di seguire.


Non ne parliamo. -.-
Ho fatto tre mesi a contatto stretto con una famiglia salafita e sto ancora disintossicandomi dall' "Islam secondo loro" che mi avevano cercato di inculcare.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Mar Feb 05, 2013 12:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
Mi piacerebbe... ho letto i suggerimenti su come scegliere un mahdhahb. Uno di questi era seguire quello prevalente nella moschea del proprio paese. Io sto avendo serie difficoltà anche così, qui si pratica Maliki ma avrei molto da dire su COME viene praticato...


Quando si parla di "Madhhab prevalente in moschea" ci si riferisce alla presenza di corsi attivi secondo quel Madhhab, `Ulama' che lo insegnano, etc.
Non alla presenza di persone originarie di paesi in cui nei secoli scorsi si seguiva un determinato Madhhab (ma ora?)..

Quindi, valuta la presenza ed accessibilità di risorse, e non l'origine nazionale dei Musulmani che compongono la comunità della tua zona, considerando quanto quasi nullo sia il legame tra tale origine e la diffusione storica di un determinato Madhhab in quel paese, soprattutto in certi contesti geografici.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Mar Feb 05, 2013 8:03 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Quando si parla di "Madhhab prevalente in moschea" ci si riferisce alla presenza di corsi attivi secondo quel Madhhab, `Ulama' che lo insegnano, etc.
Non alla presenza di persone originarie di paesi in cui nei secoli scorsi si seguiva un determinato Madhhab (ma ora?)..

Quindi, valuta la presenza ed accessibilità di risorse, e non l'origine nazionale dei Musulmani che compongono la comunità della tua zona, considerando quanto quasi nullo sia il legame tra tale origine e la diffusione storica di un determinato Madhhab in quel paese, soprattutto in certi contesti geografici.


Nella moschea che c'è nel mio paese non sono sicura si insegni Madhhab, non penso neppure che sia mai venuto qualcuno competente in materia e comunque parlano solo in arabo. E' un peccato, perché c'è un bravo Imam che si da molto da fare. Insegna Qur'an ma solo ai bambini, fa tanti discorsi oltre a quello del venerdì.
In alternativa, ci sono anche validi musulmani che hanno studiato presso delle madrasse nel loro paese, che anche se non sono sapienti a pieno titolo, possono almeno insegnare un poco di cose che sarebbero comunque preziose per chi non sa proprio nulla. Ma sono pochissimi e tutti uomini...
Quello che ho potuto conoscere della condizione di istruzione femminile, lascia a dir poco sconcertati.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Principi della Giurisprudenza, Scuole Giuridiche, Sapienti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 7.464