Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Per le donne Cristiane: alcuni passi della Bibbia
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc.
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Feb 24, 2018 6:06 pm    Oggetto: Ads

Top
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Dom Ago 12, 2012 3:25 pm    Oggetto: Per le donne Cristiane: alcuni passi della Bibbia Rispondi citando

Salam Aleikum,

giusto per ricordare alle donne Cristiane che non si capacitano e non comprendono la questione del velo, interpretandola come segno di sottomissione, di barbarie, di inferiorità della donna bla bla bla:

Dalla Prima Lettera ai Corinzi di Paolo di Tarso,

" Ogni donna che prega o profetizza senza velo sul capo, manca di riguardo al suo capo, come se fosse rasa, che se una donna non si copre, si tagli pure i capelli; ma se è vergogna per una donna tagliarsi i capelli o essere rasa allora si copra.
L'uomo non deve coprirsi il capo essendo immagine e gloria di Dio, mentre la donna è gloria dell'uomo. Poichè non l'uomo deriva dalla donna, ma la donna dall'uomo; non l'uomo fu creato per la donna, ma la donna per l'uomo.
Per questo la donna deve portare un segno di dipendenza" (11, 5-10)

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Dom Ago 12, 2012 8:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ovunque io abbia mai letto questo passo non ho mai trovato la tua frase sottolineata riguardante la dipendenza della donna all'uomo. O almeno non in questo caso. (sì, ricordo una citazione anche se al momento non la corrispondenza sulla Sacra Bibbia, in cui si diceva "siano le donne sottomesse ai loro mariti", ma do un'altra interpretazione più diciamo "morbida", senza credere per questo di uniformarmi negativamente alla massa).
Si parlava naturalmente della differenza tra uomo e donna, dicendo che l'uomo è fatto a immagine di Dio perciò è la gloria di Dio, mentre la donna (creata dall'uomo) è stata fatta a immagine dell'uomo e perciò è la gloria dell'uomo.
Dio ha creato la donna perchè fosse una compagna di vita dell'uomo, ma per quanto riguarda la questione velo in Chiesa, io la vedo piuttosto come una forma di rispetto cioè deprivarsi della vanità della bellezza mentre si prega Dio.
Per questi motivi credo che sarebbe più giusto partecipare alla S. Messa ed entrare in Chiesa con un velo in testa ma se lo facessi credo mi prenderebbero per matta. Una cosa che ammiro di voi è che prendete alla lettera tutto, senza lasciarvi ammorbidire "dai tempi" e da tutte le altre cose dettate dall'uomo. Mentre noi, che in realtà in origine avremmo regole pressappoco identiche, abbiamo accettato di uniformarci ai tempi correnti, rischiando anche di vivere nella dissolutezza... [e in tutto ciò l'unica cosa che non comprendo è che vi impuntiate tra le amicizie di [CENSORED] diverso e sul fatto di non sentire musica... anche se in realtà la musica araba è una tra le più belle (ovviamente senza offesa, rispetto il vostro punto di vista ma non riuscirei mai a mettermi nei vostri panni ecco)].
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 12:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Ovunque io abbia mai letto questo passo non ho mai trovato la tua frase sottolineata riguardante la dipendenza della donna all'uomo. O almeno non in questo caso. (sì, ricordo una citazione anche se al momento non la corrispondenza sulla Sacra Bibbia, in cui si diceva "siano le donne sottomesse ai loro mariti", ma do un'altra interpretazione più diciamo "morbida", senza credere per questo di uniformarmi negativamente alla massa).


Beh l'edizione che ho io è l'edizione San Paolo. Non una qualche edizione islamofila.
Tra l'altro è una delle edizioni piu' diffuse nelle librerie. Quindi senza cercare lontano, vai in una qualsiasi libreria, cerca l'edizione San Paolo, e troverai il passo uguale identico a quello che ho riportato io.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Yuki
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/07/12 20:26
Messaggi: 275

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 12:30 am    Oggetto: Rispondi citando

non a caso un tempo in Chiesa era richiesto alle donne di coprirsi il capo e sul passo sul "ruolo" di "sottomissione" femminile si deve anche ricordare che Eva è stata creata per dare compagnia ad Adamo da una costola di lui e da lì poi millenarie interpretazioni cristiane ( sopratutto in base alle considerazioni piuttosto misogine di Aristotele ) si sono basate sul concetto della Donna come parte del Creato per servire l'Uomo inteso allo stesso livello di uso e supporto del cane o del cavallo perchè appunto la Donna non essendo stata creata ma "derivata" non aveva il posto occupato dall'Uomo come immagine di Dio al centro dell'universo secondo la visione antropocentrica cristiana.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 12:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Yuki ha scritto:
non a caso un tempo in Chiesa era richiesto alle donne di coprirsi il capo e sul passo sul "ruolo" di "sottomissione" femminile si deve anche ricordare che Eva è stata creata per dare compagnia ad Adamo da una costola di lui e da lì poi millenarie interpretazioni cristiane ( sopratutto in base alle considerazioni piuttosto misogine di Aristotele ) si sono basate sul concetto della Donna come parte del Creato per servire l'Uomo inteso allo stesso livello di uso e supporto del cane o del cavallo perchè appunto la Donna non essendo stata creata ma "derivata" non aveva il posto occupato dall'Uomo come immagine di Dio al centro dell'universo secondo la visione antropocentrica cristiana.


Già!

E vorrei a proposito far notare che la "motivazione" del velo cristiano è piuttosto differente da quella del velo islamico.

Nel precetto islamico di velarsi non è implicita alcuna dichiarazione di "sottomissione" all'uomo o di umiliazione e "dipendenza" all'uomo-maschio. Invece, è una forma di sottomissione a Dio e di obbedienza alla Sua Legge.

Anzi, al "contrario", il velo islamico è stabilito come forma di distinzione delle donne Musulmane libere (non-schiave) e come forma di "onore", affinché vengano riconosciute come donne Musulmane onorate e libere, e non vengano molestate.

In realtà, è proprio il retroterra ideologico cristiano a voler interpretare come "forma di sottomissione all'uomo" il velo islamico, perché rammenta che nel suo stesso passato, era il cristianesimo ad interpretarlo ed imporlo con quel significato. E così, i post-cristiani occidentali di oggi leggono il velo islamico attraverso gli schemi culturali della loro religione, il cristianesimo, non attraverso l'effettivo significato islamico. E denunciano nell'Islam gli errori che sono quelli della loro stessa religione, il cristianesimo.

Ma gli "occidentali" sono notoriamente campioni di eurocentrismo, etnocentrismo e mistificazioni.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 12:47 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Anzi, al "contrario", il velo islamico è stabilito come forma di distinzione delle donne Musulmane libere (non-schiave) e come forma di "onore", affinché vengano riconosciute come donne Musulmane onorate e libere, e non vengano molestate.


Haha! cosi' però sembra che gli uomini musulmani molestano le schiave!

Citazione:
In realtà, è proprio il retroterra ideologico cristiano a voler interpretare come "forma di sottomissione all'uomo" il velo islamico, perché rammenta che nel suo stesso passato, era il cristianesimo ad interpretarlo ed imporlo con quel significato. E così, i post-cristiani occidentali di oggi leggono il velo islamico attraverso gli schemi culturali della loro religione, il cristianesimo, non attraverso l'effettivo significato islamico. E denunciano nell'Islam gli errori che sono quelli della loro stessa religione, il cristianesimo.


I Agree!!!

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 12:47 am    Oggetto: Rispondi citando

Hajna ha scritto:
Si parlava naturalmente della differenza tra uomo e donna, dicendo che l'uomo è fatto a immagine di Dio perciò è la gloria di Dio, mentre la donna (creata dall'uomo) è stata fatta a immagine dell'uomo e perciò è la gloria dell'uomo.


Questo è il genere di "retroterra" sulla base del quale i post-cristiani di oggi pretendono vedere una "sottomissione assoluta della donna all'uomo" nell'Islam, quando essa è in realtà un portato della loro stessa religione (il cristianesimo, intendo).

Hajna ha scritto:
[e in tutto ciò l'unica cosa che non comprendo è che vi impuntiate tra le amicizie di [CENSORED] diverso e sul fatto di non sentire musica...


Come hai giustamente notato, noi non cambiamo la nostra religione sulla base dei "tempi" e delle mode.

Hajna ha scritto:
anche se in realtà la musica araba è una tra le più belle


Io ODIO la musica araba. E' terribile. Alhamdulillah non ascolto alcun genere di musica. Ma la musica araba è terribile.
Ecco, ce l'avevo dentro da tanto, ma volevo dirlo. Grazie per avermi dato l'occasione di tirarlo fuori! :-D

Hajna ha scritto:
(ovviamente senza offesa, rispetto il vostro punto di vista ma non riuscirei mai a mettermi nei vostri panni ecco)].


Io credo che la verità di una religione debba essere valutata innanzitutto dalla sua dottrina (oltre che da un'analisi degli avvenimenti storici relativi alla sua rivelazione e trasmissione). I vari precetti e regole sono semplicemente una conseguenza dell'accettare la dottrina ed il messaggio come autentici e proveniente da Dio.

Quindi, una religione non si sceglie come giusta in base a "quanto trovo "condivisibili" le sue regole" o su "quanto fa per me"; bensì sul fatto che la si riconosca come vera.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Sufi Aqa il Lun Ago 13, 2012 12:52 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 12:49 am    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Citazione:
Anzi, al "contrario", il velo islamico è stabilito come forma di distinzione delle donne Musulmane libere (non-schiave) e come forma di "onore", affinché vengano riconosciute come donne Musulmane onorate e libere, e non vengano molestate.


Haha! cosi' però sembra che gli uomini musulmani molestano le schiave!


Grazie per avermi fatto notare il possibile fraintendimento. Allora lo preciso: "I Musulmani non molestano le schiave né si sentono autorizzati a farlo per il solo fatto che non indossino il velo" (visto che per le schiave non è obbligatorio).

Intendevo dire che il velo islamico è un modo per sottolineare ancora di più l'onore ed il pudore di una donna Musulmana, distinguerla come tale, ed allontanare malintenzionati.
Sia chiaro che parlo del vero "velo islamico" che comprende l'intero abbigliamento e comportamento.
Non un semplice "foulard" intorno alla testa abbinato a trucco e vestiti stretti: quella è una parodia ed una presa in giro dell'autentico velo islamico.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Yuki
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/07/12 20:26
Messaggi: 275

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 8:26 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Waziristani ha scritto:
In realtà, è proprio il retroterra ideologico cristiano a voler interpretare come "forma di sottomissione all'uomo" il velo islamico, perché rammenta che nel suo stesso passato, era il cristianesimo ad interpretarlo ed imporlo con quel significato. E così, i post-cristiani occidentali di oggi leggono il velo islamico attraverso gli schemi culturali della loro religione, il cristianesimo, non attraverso l'effettivo significato islamico. E denunciano nell'Islam gli errori che sono quelli della loro stessa religione, il cristianesimo.

Ma gli "occidentali" sono notoriamente campioni di eurocentrismo, etnocentrismo e mistificazioni.


mi piace molto questa analisi :) infatti gli occidentali vedono nell'Islam come una forma di "cristianesimo" utilizzando riferimenti più affini alla loro forma mentis e alle loro radici culturali...

va considerato che l'idea di coprire i capelli femminili come forma di virtuosa modestia femminile in un mondo di uomini era presente dappertutto in europa ( in esteema Asia no per certi aspetti ) basta anche solo considerare la famosissima ragazza dell'orecchino di perla e i costumi medievali e rinascimentali dove era di costume sopratutto per donne di rango avvolgere le chiome con elaborati copricapi.

anche nella cultura romana le donne di rango portavano una sorta di cappucci in pubblico anche se il discorso dei capelli coperti qui è meno facile da determinare considerando anche il gusto molto kitch di chiome molto "costrouite" ( tutto sommato tutto il ruolo della donna nella civiltà romana è ricco di complesse contraddizioni ).

comunque in ultima analisi sembra che per la cultura europea i capelli assumevano significato di "disponibilità" sessuale più o meno simile appunto al concetto islamico di "schiava" che usava i capelli liberi come segno distintivo della società pre-islamica.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 8:40 am    Oggetto: Rispondi citando

Yuki ha scritto:
mi piace molto questa analisi :) infatti gli occidentali vedono nell'Islam come una forma di "cristianesimo" utilizzando riferimenti più affini alla loro forma mentis e alle loro radici culturali...


La stragrande maggioranza delle "accuse" che gli islamofobi rivolgono ai Musulmani è basata su punti delle polemiche liberali/popolari/razionalisti contro i cristiani, nello specifico contesto dalla "reazione" europea a secoli di soffocamento da parte della chiesa cattolica.
Dalla presunto "misoginia" dell'Islam (in realtà assente ma presente proprio nella stessa teologia cristiana), al Jihad visto come una forma di imposizione dell'Islam ai non-Musulmani (in realtà proibita nell'Islam ma presente proprio nel cristianesimo) , all'idea che l'Islam sia "retrogrado" e contro la scienza (in realtà storicamente del tutto falso nel caso dell'Islam ma del tutto vero nel caso del cristianesimo), all'idea che l'Islam sia "sessufobo" (anche qui: falso nel caso dell'Islam, mentre è proprio il cristianesimo ad essere così), e potrei citarne molti altri: sono tutti punti che pescano da dilemmi irrisolti del loro stesso passato, e dei quali l'Islam, invece è del tutto innocente o sul quale ha posizioni e punti di vista in realtà molto differenti.

Eppure questi spettri vengono proprio proiettati sui Musulmani, accusando l'Altro di essere colpevole di quelli che in realtà sono gli scheletri nel proprio armadio, che ci si rifiuta però di riconoscere e finanche discutere.

L'eurocentrismo occidentale, assieme alla profonda ignoranza che l'occidente ha nei confronti di tutti gli altri popoli e culture e della loro storia (nelle scuole europee si studiano unicamente la storia e la filosofia europee/viste dall'Europa, come se ci fosse solo l'Europa) è alla base di tutto ciò.

P.S.: Persino sulla stessa dottrina mi è capitato di sentire persone proiettare interamente la loro comprensione del cristianesimo pensando che l'Islam ne fosse una sorta di "versione araba", ad esempio quando mi è stato chiesto "perché voi Musulmani credete che Muhammad () sia il figlio di Dio?"...

Per non parlare della tipica equiparazione tra `Ulama'/Imam e preti...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 10:53 am    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Citazione:
Ovunque io abbia mai letto questo passo non ho mai trovato la tua frase sottolineata riguardante la dipendenza della donna all'uomo. O almeno non in questo caso. (sì, ricordo una citazione anche se al momento non la corrispondenza sulla Sacra Bibbia, in cui si diceva "siano le donne sottomesse ai loro mariti", ma do un'altra interpretazione più diciamo "morbida", senza credere per questo di uniformarmi negativamente alla massa).


Beh l'edizione che ho io è l'edizione San Paolo. Non una qualche edizione islamofila.
Tra l'altro è una delle edizioni piu' diffuse nelle librerie. Quindi senza cercare lontano, vai in una qualsiasi libreria, cerca l'edizione San Paolo, e troverai il passo uguale identico a quello che ho riportato io.


La tua è la Bibbia blu? Io ho la nuova edizione della San Paolo e non è più tradotta così. :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 11:00 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Waziristani ha scritto:


Quindi, una religione non si sceglie come giusta in base a "quanto trovo "condivisibili" le sue regole" o su "quanto fa per me"; bensì sul fatto che la si riconosca come vera.


Su questo sono d'accordo con te ma non riesco a credere che Dio voglia privarci di un piacere come quello della musica. :)

Per quanto riguarda il discorso della sottomissione, come dicevo all'inizio non è da intendere alla lettera.
Francamente credo sia un modo di ricordare alla donna di portare rispetto verso il marito perché credo strabuzzereste gli occhi pure voi nel vedere una donna che lo comanda a bacchetta e lo tratta male (così come il contrario).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Yuki
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/07/12 20:26
Messaggi: 275

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 1:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

va tenuto conto di un fatto: il contenuto della rivelazione evangelica secondo Cristo, nonostante la posteriore misoginia della dottrina, era stato rivelato prima alla donna che al Maschio ( il messaggio dell'Arcangelo Gabriele a Maria e il messaggio da parte sempre un angelo alle donne sulla resurrezione di Cristo ) e il Profeta nel testo evangelico cristiano salvò la Maddalena dalla lapidazione ponendo in disprezzo gli uomini che senza vergogna intendevano far violenza alla donna ( e anche in gruppo ) con le bellissime parole "chi non ha peccato scagli la prima pietra".

il cristianesimo per molti secoli ha cercato di ridurre il ruolo del seguito femminile a Cristo tantè che ad esempio il culto di Maria ( che sussiste anche nell'Islam ) è stato riconosciuto come parte dei canoni ufficiali solo molto recentemente e ancora non si spengono le polemiche sulla Maddalena anche se purtroppo attualmente sfruttate a fini meschinamente commerciali a causa dei scadenti romanzi di Brown.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 3:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
La tua è la Bibbia blu? Io ho la nuova edizione della San Paolo e non è più tradotta così. :)


No. Rossa. Sulla copertina c'è la foto di una pianticella verde. Pensavo che la mia fosse l'ultima edizione. Sicuramente la mia edizione la trovi ancora nelle librerie
Citazione:

il culto di Maria ( che sussiste anche nell'Islam )


Mariam è per noi una donna pia ed esemplare, ma il culto lo offriamo esclusivamente ad Allah.

Il profeta sallallahu alahi wa sallam disse: “The world and all things in it are valuable; but the most valuable thing in the world is a
virtuous woman.”

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 3:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Secondo me invece siamo più simili di quanto non possa sembrare.
Noi preghiamo la Madonna e i Santi ma le preghiere rivolte a loro sono di venerazione, cosa ben diversa dall'adorazione che si rivolge solo e soltanto a Dio...
Con ciò non riteniamo che siano loro a fare i miracoli, i miracoli li fa Dio; loro sono, diciamo, i "portavoce" delle nostre cause. :)

Per quanto riguarda la Bibbia la tua non è l'ultima edizione... la San Paolo CEI ha fatto per ultima la Bibbia Via Verità e Vita, l'ho controllata adesso e da me c'è la foto del deserto :) anche se è rossa come la tua.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc. Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 1 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.333