Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Per le donne Cristiane: alcuni passi della Bibbia
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc.
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Feb 24, 2018 9:32 am    Oggetto: Ads

Top
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Mer Ago 15, 2012 5:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Beh, io invece supponevo che fossero complete in se stesse ma non in assoluto. Come una casa. I messaggi successivi hanno aggiunto piani alla casa, fino a completarla definitivamente con la rivelazione Muhammadiana. Però anche prima di ciò era possibile vivere nella casa, e la casa è in sé è completa pur non essendo definitva.


Ma scusa, prima hai sottintenso che l'impossibilità di salvarsi per ebrei e cristiani di oggi sia dovuta alla non-completezza della loro Legge:

"Se i messaggi originari erano completi, e non vi è un progresso nelle varie rivelazioni, basterebbe trovare l'originale di quei testi e poi sarebbe possibile salvarsi anche da Cristiani o Ebrei, visto che dici che le loro Leggi erano complete e prive di mancanze..".

E ora dici che "era possibile vivere nella casa"?

Allora è evidente che l'abrogazione delle Leggi precedenti non riguarda né la loro "completezza" o meno, né altro: soltanto il decreto divino in tal senso!

soroboru ha scritto:
Nel caso degli Ebrei, era possibile vivere e salvarsi tramite la sola Legge. E infatti ciò perchè non dovrebbe essere qualcosa di in sé completo? Tu stesso ad esempio avevi detto che nel fare una preghiera non sentita vi è comunque un servilismo assoluto nei confronti di Allah che può essere pure superiore rispetto al pregare perchè si provano sensazioni “mistiche” (qualcosa del genere avevi detto). La totale sottomissione alla Legge di Allah pur se priva di amore e “pathos” è in sé qualcosa di completo, seppur non perfetto. Cosi' come vivere di solo spirito, come un monaco in una caverna, che quindi in un certo senso è libero dalle imposizioni shariatiche (non nel senso che lui può permettersi di infrangerle, ma perchè si è talmente staccato dal mondo, che non c'è praticamente nessuno ambito della sua vita, sulla quale sia possibile applicare la Legge ) è un modo di vivere in sé completo ma non perfetto.


Ma visto che questa è soltanto una lettura filosofica sulle caratteristiche delle successive rivelazioni (o meglio, su quelle che poi sono diventate altre religioni) e soprattutto, visto che non mi risulta affatto che vi siano prove (in caso contrario correggimi per favore) per attribuire tali tendenze/deficienze alle Leggi sacre originarie e/o ai messaggi originari dei rispettivi Profeti (pace su di loro), non è molto più cauto avitare di attribuire tali caratteristiche (formalismo/antinomismo) ai Profeti stessi ed alle Leggi che Dio ha dato loro, in modo da "salvaguardare" il loro rango, ed attribuirli invece alla condotta delle loro comunità e dei loro seguaci nel tempo?... Tanto più che sappiamo essere loro (dei seguaci successivi) la responsabilità di ogni genere di errore, modifica e distorsione avvenute nei messaggi dei Profeti precedenti (Pace su di loro)!
Tutto qui!

soroboru ha scritto:
Quindi in teoria è possiiile salvaguardare l'idea che ci sia un progresso nelle rivleazioni senza sminuire o accusare di incompletezza le precedenti rivelazioni-


Certamente la Legge data al Profeta Muhammad è finale, ed allo stesso modo è certo che lo statuto del Profeta Muhammad sia più elevato di qualsiasi altra creatura, compresi non solo gli angeli ma pure tutti gli altri Profeti (pace su tutti loro). Su questo non c'è dubbio
Ma possiamo affermare ciò anche senza rischiare di "sminuire" o trovare "difetti" nelle Leggi precedenti, e soprattutto evitando di attribuire alle Leggi precedenti i difetti che sono invece stati successivamente introdotti dai loro seguaci.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mer Ago 15, 2012 7:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Ma scusa, prima hai sottintenso che l'impossibilità di salvarsi per ebrei e cristiani di oggi sia dovuta alla non-completezza della loro Legge:

"Se i messaggi originari erano completi, e non vi è un progresso nelle varie rivelazioni, basterebbe trovare l'originale di quei testi e poi sarebbe possibile salvarsi anche da Cristiani o Ebrei, visto che dici che le loro Leggi erano complete e prive di mancanze..".

E ora dici che "era possibile vivere nella casa"?


Il mio pensiero ha subito un'evoluzione.
Prima sostenevo che non erano complete e pertanto le rivelazioni successive erano progressive, andando mano a mano a completare i messaggi precedenti. Mi hai fatto capire che ciò non ha senso ed è pure una tesi eretica e si contraddice con il fatto di legare la salvificabilità alla completezza. Allora ho rielaborato la tesi dicendo: erano complete (quindi salvifiche) ma non definitive e quindi c'è spazio pure per una idea di "evoluzione progressiva" della rivelazione, visto che ciò che è definitivo è progredito rispetto a ciò che è semplicemente completo, come un grattacielo di 20 piani è progredito rispetto ad uno di tre, che comunque in sè è completo.

Però forse ho capito. Io continuo a legare la "salvificabilità" di una rivelazione al suo essere completa e per questo mi ero contraddetta prima. Mentre se non ho capito male, tu hai detto che ciò ciò che rende una religione salvifica non è il suo essere completa, progredita ecc. ma la semplice decisione di Allah (subhana wa taala).
Quindi un'altra rivelazione può anche essere perfetta ma se Allah decide di abrogarla, essa non ha pià alcun valore?

In questo momento non ci sto capendo piu' nulla, e come direste tu e Strudel non mi contano i torni. Quindi ti chiedo questa cosa per l'ultima volta giusto per chiarirmi definitivamente le idee:

E' scontato logicamente che se bisogna seguire la rivelazione di Muhammad è perchè essa ha qualcosa che manca alle altre. Quindi perchè non si può dire che le altre Leggi hanno delle mancanze e pur tuttavia all'epoca avevano valore salvifico, ma lo perdono non appena si manifesata una rivelazione pià completa rispetto alla precedente? Qual'è il problema nel concepire una progressione nelle rivelazioni?

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Mer Ago 15, 2012 7:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Il mio pensiero ha subito un'evoluzione.


Ahn, ok! :-)

soroboru ha scritto:
Allora ho rielaborato la tesi dicendo: erano complete (quindi salvifiche) ma non definitive e quindi c'è spazio pure per una idea di "evoluzione progressiva" della rivelazione, visto che ciò che è definitivo è progredito rispetto a ciò che è semplicemente completo


That's fine.
Il punto è che quanto dibattuto con Giuseppe non è la "progressione" delle Leggi Sacre - l'Islam è probabilmente la religione che più chiaramente afferma l'esistenza di Leggi Sacre differenti per ogni Messaggero -, quanto la presunta "progressione" della dottrina, una teoria autenticamente "progressista" (che storicamente abbia potuto essere un precedente all'idea moderna ed illuminista di "progresso", o se invece non sia una tesi moderna a sua volta influenzata da esso, non ho gli elementi per capirlo) che a suo dire riguarda il fatto che i popoli "primitivi ed ignoranti" del passato, ancora non avvezzi alle profondità metafisiche del "mistero" della "trinità", sarebbero dovuti essere educati e "preparati" gradualmente ad essa, prima "raccontandogli" che Dio sia Uno ed Unico, per poi tutt'a un tratto rivelargli il "mistero" della trinità".
Ed ho risposto anche chiedendomi come mai tale "preparazione millenaria" a tale mistero abbia coinvolto solo il popolo d'Israele e non tutti gli altri, come se tale mistero fosse da spiegare solo a loro - e quindi resterebbero tutti gli altri popoli "impreparati" a ricevere tale sconvolgente quanto presunta "rivelazione" della "trinità".

Quindi ecco, tornando al punto, ciò che dibattevo era l'idea che la dottrina cambi, che Dio sia "prima unico" e poi "tre-in-uno". O l'idea che Dio prima fosse "crudele" (astaghfirullah) e poi misericordioso.
Come si può vedere, tutto ciò non è che "filosofia" e contraddice chiaramente una concezione pura e sana del Dio Unico.

Citazione:
Quindi un'altra rivelazione può anche essere perfetta ma se Allah decide di abrogarla, essa non ha pià alcun valore?


That's it.
Allah ha detto che le altre religioni sono abrogate, e che per poter avere la salvezza è necessario accettare l'Islam.
Ed è così.
A prescindere dal fatto che i Libri precedenti originari si siano potuti o meno conservare in qualche anfratto o "archivio vaticano", etc. etc.

soroboru ha scritto:
E' scontato logicamente che se bisogna seguire la rivelazione di Muhammad è perchè essa ha qualcosa che manca alle altre. Quindi perchè non si può dire che le altre Leggi hanno delle mancanze e pur tuttavia all'epoca avevano valore salvifico, ma lo perdono non appena si manifesata una rivelazione pià completa rispetto alla precedente? Qual'è il problema nel concepire una progressione nelle rivelazioni?


Come già visto, la mia contestazione del discorso sulla progressione riguarda la parte dottrinale di esse, non quella delle Leggi.

E per il resto, ripeto, è estremamente più cauto attribuire qualsiasi genere di mancanza alle modifiche introdotte dai seguaci successivi, piuttosto che alle Leggi in se stesse. E quindi "assolvere" tutti i Profeti degli errori commessi dai loro seguaci nel corso del tempo: dal "formalismo legalista" all'antinomismo, etc. etc.
Mentre se si parla di vari livelli di rango tra i Profeti (pace su tutti loro), questo è un altro discorso.

Il punto essenziale è che:
-Crediamo in tutti i Libri ed in tutti i Profeti (Pace su di loro), li rispettiamo grandemente, e sappiamo che sono tutti protetti dai peccati.
-Allah ha abrogato tutte le Leggi sacre e "religioni" precedenti, ed ora (con la rivelazione del Sacro Qur'an) l'unico modo per avere la salvezza dopo la morte è accettare l'Islam e seguire la Legge Sacra data al Profeta Muhammad .
-Tutto il resto, è semplicemente perché Allah ha deciso così.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mer Ago 15, 2012 11:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Il punto è che quanto dibattuto con Giuseppe non è la "progressione" delle Leggi Sacre - l'Islam è probabilmente la religione che più chiaramente afferma l'esistenza di Leggi Sacre differenti per ogni Messaggero -, quanto la presunta "progressione" della dottrina, una teoria autenticamente "progressista" (che storicamente abbia potuto essere un precedente all'idea moderna ed illuminista di "progresso", o se invece non sia una tesi moderna a sua volta influenzata da esso, non ho gli elementi per capirlo) che a suo dire riguarda il fatto che i popoli "primitivi ed ignoranti" del passato, ancora non avvezzi alle profondità metafisiche del "mistero" della "trinità", sarebbero dovuti essere educati e "preparati" gradualmente ad essa, prima "raccontandogli" che Dio sia Uno ed Unico, per poi tutt'a un tratto rivelargli il "mistero" della trinità".
Ed ho risposto anche chiedendomi come mai tale "preparazione millenaria" a tale mistero abbia coinvolto solo il popolo d'Israele e non tutti gli altri, come se tale mistero fosse da spiegare solo a loro - e quindi resterebbero tutti gli altri popoli "impreparati" a ricevere tale sconvolgente quanto presunta "rivelazione" della "trinità".


=) Ho capito. Su questo ovviamente sono d'accordo con te.

Citazione:
E per il resto, ripeto, è estremamente più cauto attribuire qualsiasi genere di mancanza alle modifiche introdotte dai seguaci successivi, piuttosto che alle Leggi in se stesse. E quindi "assolvere" tutti i Profeti degli errori commessi dai loro seguaci nel corso del tempo: dal "formalismo legalista" all'antinomismo, etc. etc.
Mentre se si parla di vari livelli di rango tra i Profeti (pace su tutti loro), questo è un altro discorso.


Ok. Forse era Guenon che diceva che il Cristianesimo non è una religione ma è l'esoterismo Ebraico. Come il sufismo non è una relgione a sè stante, ma il cuore dell'Islam. MI sembrava una teoria interessante. E forse da li è nata la teoria che ho riproposto prima. vabbeh, tanto qui dite che è un Kuffar, magari avete anche ragione, quindi lasciamo perdere.
Forse infatti hai ragione. Come appunto ho già detto sto studiando l'Ebraismo ed il Cristianesimo antico, ed in effetti pare che la deriva "legalista" inizi con la distruzione del primo Tempio e la cattività Babilonese. Gli Ebrei esiliati e privati del loro templio hanno cominciato ad occuparsi in modo ossessiv-compulsivo della loro Scrittura e alla fine l'ebraismo è diventato una religione della Legge e non piu' del tempio. Spero che i servizi segreti d'Israele non mi facciano fuori.

Però , per quanto riguarda il Cristianesimo, non mi sembra che abbia avuto una sua Shariaa.. Per questo la teoria di Guenon mi aveva convinta. Boohh! Vabbeh. Come consigli te, sarò cauta .

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Gio Ago 16, 2012 4:54 am    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Ok. Forse era Guenon che diceva che il Cristianesimo non è una religione ma è l'esoterismo Ebraico. Come il sufismo non è una relgione a sè stante, ma il cuore dell'Islam. MI sembrava una teoria interessante. E forse da li è nata la teoria che ho riproposto prima. vabbeh, tanto qui dite che è un Kuffar, magari avete anche ragione, quindi lasciamo perdere.

(...)

Però , per quanto riguarda il Cristianesimo, non mi sembra che abbia avuto una sua Shariaa.. Per questo la teoria di Guenon mi aveva convinta. Boohh! Vabbeh. Come consigli te, sarò cauta .


Cosa fare dei libri di Guénon (a meno che non contengano il nome di Dio e di Profeti - in tal caso si seguano le istruzioni riportate qui:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

), passo dopo passo:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Gio Ago 16, 2012 1:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

= D

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1422
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Mar Ago 21, 2012 5:19 am    Oggetto: Bismillahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Yuki ha scritto:
va tenuto conto di un fatto: il contenuto della rivelazione evangelica secondo Cristo, nonostante la posteriore misoginia della dottrina, era stato rivelato prima alla donna che al Maschio ( il messaggio dell'Arcangelo Gabriele a Maria e il messaggio da parte sempre un angelo alle donne sulla resurrezione di Cristo ) e il Profeta nel testo evangelico cristiano salvò la Maddalena dalla lapidazione ponendo in disprezzo gli uomini che senza vergogna intendevano far violenza alla donna ( e anche in gruppo ) con le bellissime parole "chi non ha peccato scagli la prima pietra".

il cristianesimo per molti secoli ha cercato di ridurre il ruolo del seguito femminile a Cristo tantè che ad esempio il culto di Maria ( che sussiste anche nell'Islam ) è stato riconosciuto come parte dei canoni ufficiali solo molto recentemente e ancora non si spengono le polemiche sulla Maddalena anche se purtroppo attualmente sfruttate a fini meschinamente commerciali a causa dei scadenti romanzi di Brown.


Cara sorella, non so se quei messaggi di Jibril `alayhi Salaam a Maryam `alayha Salaam siano parte della rivelazione dell'Injil (Vangelo), mi sembrerebbe strano onestamente.
Mentre la rivelazione alle donne sulla resurrezione contraddice nettamente il nostro credo, dal momento che noi musulmani crediamo che `Isa (Gesù) `alayhi Salaam non sia morto e quindi non sia risorto.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1422
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Mar Ago 21, 2012 5:19 am    Oggetto: Bismillahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Soruboru ha scritto:
Beh, io invece supponevo che fossero complete in se stesse ma non in assoluto. Come una casa. I messaggi successivi hanno aggiunto piani alla casa, fino a completarla definitivamente con la rivelazione Muhammadiana. Però anche prima di ciò era possibile vivere nella casa, e la casa è in sé è completa pur non essendo definitva.


L'esempio è calzante, tanto che ne compare uno affine in un hadith in cui RasuluLlah si paragona rispetto ai Profeti precedenti `alayhim Salaam ad un mattone in una casa cui mancava solo quel mattone per completarsi.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1422
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Mar Ago 21, 2012 6:24 am    Oggetto: Bismillahi arRahmani arRahim Rispondi citando

MashaAllah! La cosa bella di questa discussione è lo scontro impari tra argomenti oltre che Veri, semplicemente rispondenti alla logica più elementare, e dall'altra parte la ripetizione peregrina di dogmi trasmessi di generazione in generazione, mischiata confusamente a ideologie opposte.

L'impressione che ho è semplicemente che il motivo per cui oggi tanti lasciano il Cristianesimo, specialmente qui in Europa, è proprio per questa confusione e inconsistenza nelle idee di tanti suoi appartenenti, e perfino suoi promotori.
Se chi dovrebbe insegnare questa religione per primo la rinnega di fatto criticando apertamente gli insegnamenti Divini, come non ci si può aspettare che poi in tanti si rivoltino contro Dio e la Bibbia?

Agli ottimi argomenti che disvelano i tanti elementi di Misericordia nella lapidazione, aggiungo che essa è espiazione per chi è punito. Quindi è proprio un segno della Misericordia di Allah ta`ala che chi subisce una punizione terrena di pochi istanti e infinitamente lieve rispetto anche solo ad un millesimo di secondo a contatto col fuoco dell'inferno possa con questo essere perdonato e non essere poi toccato dall'inferno, o diminuire di molto il suo castigo.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Lun Gen 06, 2014 1:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione di Papa XXIII ( ricordato come il "Papa Buono" , "Papa del Sorriso", "Papa dell'amore") eletto nel 1958 (quindi non nel Medioevo...):

"Con donne di qualunque condizione, siano pure parenti o sante, avrò un riguardo speciale, fuggendo dalla loro familiarità, compagnia o conversazione, come dal diavolo".

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Giuseppe
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/09/08 18:19
Messaggi: 198
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lun Gen 06, 2014 7:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Von Sor ha scritto:
Citazione di Papa XXIII ( ricordato come il "Papa Buono" , "Papa del Sorriso", "Papa dell'amore") eletto nel 1958 (quindi non nel Medioevo...):

"Con donne di qualunque condizione, siano pure parenti o sante, avrò un riguardo speciale, fuggendo dalla loro familiarità, compagnia o conversazione, come dal diavolo".


Pace, Von!
Per completezza, preciso che la frase riportata è del 1897 (probabilmente) e rientra in una serie di propositi del futuro papa Giovanni in materia di "santa purità". Per capire il senso della frase, conviene riportare uno stralcio più ampio:"2. Attenderò a mortificare severamente i miei sentimenti man­tenendoli dentro i limiti della cristiana modestia; epperò farò di­giunare specialmente gli occhi, detti da sant'Ambrogio reti insi­diose e da sant'Antonio di Padova ladri dell’anima, schivando quanto più posso i concorsi di popolo per feste ecc.; e quando fos­sì costretto a intervenirvi, diportandomi in modo che nulla, che an­che solo richiami il vizio contrario alla santa purità, ferisca i miei occhi, i quali perciò in tali occasioni si terranno sempre fissi al suolo. 51. 3. Somma modestia userò pure quando mi avvenga di passa­re per città o altri luoghi popolati, non guardando mai a manife­sti, vignette, negozii dove ci può essere indecenza, giusto il detto dell'Ecclesiastico: «Noli circumspicere in vicis civitatis, nec ober­raveris in plateis illius» (Sir 9,7). (non guardar qua e là per le vie della città, né andar vagando per le sue piazze). Ed anche nelle chiese, oltre ad una modestia edificante nelle sacre funzioni, non fisserò mai bel­lezze di qualunque sorta, come quadri, intagli, statue o altri ogget­ti d'arte, in cui sia, anche per poco, violata la legge del decoro, massimamente in fatto di pitture. 52. 4. Con donne di qualunque condizione, siano pure parenti o sante, avrà un riguardo speciale, fuggendo dalla loro familiari­tà, compagnia o conversazione, come dal diavolo, massimamente trattandosi di giovani; né mai fisserò loro in vòlto, o in parte dove la modestia resti offesa, gli occhi, memore di ciò che insegna lo Spirito Santo: «Verginem ne conspicias, ne forte scandalizeris in decore illius» (Sir 9,5) (non riguardare una vergine, perché tu non abbia a sdrucciolare a cagione della sua avvenenza). Mai non le toccherò per qualsivoglia mo­tivo, mai non darò loro una minima confidenza o permetterò che esse mi tocchino, e quando per necessità dovrò parlare con esse, mi studierò di usarmi del « sermo durus, brevis, prudens et rectus» (conversazione asciutta, breve, prudente e retta). 5. Mai non terrò in mano, o sotto gli occhi, libri di frivolezze o figure che offendano il pudore, e quanti ne troverò, di questi og­getti pericolosi, tanti ne straccerò o darò alle fiamme, anche se fos­sero nelle mani dei miei compagni, a meno che dal ciò fare non derivino più gravi inconvenienti. ".
La Pace sia con voi!

_________________
Dal sorgere del sole al suo tramonto sia lodato il nome del Signore (Sal 112,3).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Gen 07, 2014 3:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie per la precisazione fratello in Adamo Giuseppe!

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc. Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Pagina 5 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 9.76