Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Per le donne Cristiane: alcuni passi della Bibbia
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc.
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Feb 24, 2018 6:08 pm    Oggetto: Ads

Top
Yuki
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/07/12 20:26
Messaggi: 275

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 10:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Citazione:
Mi inserisco brevemente nella discussione.
Immagino che soroboru sia molto giovane, dall'esempio che fa del padre. Quando ero bambino io (una cinquantina di anni fa...) e nella società (occidentale) i ruoli fra genitori erano molto più definiti di oggi, non era affatto infrequente che il figlio chiedesse alla madre di intercedere per lui presso il padre, che rappresentava l'autorità. Venendo alla nostra questione, quel che ha detto Haina è sostanzialmente corretto: si chiede ai Santi e alla Madonna di intercedere per noi presso Dio, di pregare per noi, di aggiungere alle nostre le loro preghiere. Che poi molti cristiani possano sbagliare, è un altro discorso.
E sì, pure io vedo come contraddizione che un Dio Misericordioso ammetta (rectius, voglia) la lapidazione. Per un musulmano sarà diverso, è un pilastro della sua credenza, per me è contraddittorio e contraddittorie sono le spiegazioni che si possono dare.
Un saluto di pace!


Il Dio dell'Antico Testamento, che ordinava di punire con la lapidazione i fornicatori, è lo stesso Dio del nuovo testamento. Oppure il vostro DIo si è scisso e non è piu' lo stesso che puniva con la lapidazione la fornicazione????

Citazione:
E sì, pure io vedo come contraddizione che un Dio Misericordioso ammetta (rectius, voglia) la lapidazione.

Il vostro stesso Dio nell'Antico Testamento aveva ordinato questa pratica come punizione per la fornicazione.
Pertanto, caro Giuseppe, visto che non ammetti e ti sembra contraddittorio che Dio accetti la lapidazione, sappi, che tante tante persone prima di Gesu' sono state lapidate
per volontà dello stesso Dio in cui credi, che poi per qualche motivo avrebbe cambiato idea.
Inoltre voi onorate l'oggetto sul quale secondo voi Gesu' ha subito i piu' atroci dolori e le piu' atroci sofferenze, la croce. Cosa che se fosse vero che Gesu' è morto sulla croce, detesterebbe e non vorrebbe mai piu' sentire parlare della croce. Siete molto piu' sanguinari. Noi quanto meno dopo aver lapidato una persona non ci mettiamo ad adorare i sassi con i quali è morta!!!!


fatto abbastanza interessante è il fatto che Cristo nei vangeli ha fermato la lapidazione per una donna che tra l'altro non era nè innocente nè "casta" ma dichiaratamente peccatrice ma "purificata" accettando di seguire Cristo. Il che è implicito agli occhi dei moderni il concetto, molto soggettivo certamente, di "mostruosità" di una condanna capitale come la lapidazione sopratutto a vergogna di coloro che sono ordinati a tirare pietre. Io direi che provo molta più pietà e comprensione in un unico boia con la mannaia che fa il suo mestiere cercando di porre fine alla vita del condannato con un unico colpo di ascia ( cosa molto difficile e straziante purtroppo ) che ad un gruppo di uomini che prendono i sassi che con cura devono non essere nè troppo grossi da uccidere subito nè troppo picoli da non feriire per una vittima che per quanto colpevole o innocente sia è inerme e pure persona sconosciuta a chi lapida 8 forse anche con entusiasmo ).

comunque il nuovo testamento include invece una pena capitale cghe condividerei appieno quale quella di gettare in mare chi fa del male ai bambini e bambine con una macina al collo. Non c'è buonismo ch salvi i pervertiti di tale risma. Purtroppo questa pena è stata resa nulla da tradizioni troppo radicate sugli abusi dei bambini e ragazzini e resto sempre perplessa del matrimonio consumato dall'Ultimo Profeta con Aisha , una questione che purtroppo mi imbarazza ed è anche un ipocrita ( perchè anche in europa si è praticato per millenni ) atto di accusa islamofobo più utilizzato :(
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 11:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
resto sempre perplessa del matrimonio consumato dall'Ultimo Profeta con Aisha , una questione che purtroppo mi imbarazza ed è anche un ipocrita ( perchè anche in europa si è praticato per millenni ) atto di accusa islamofobo più utilizzato :(


Scusami secondo te cos'è una donna? una che ha le mestruazioni oppure una che ha 18 anni ma magari nemmeno ha le mestruazioni?
La risposta ragionevole ovviamente è che diventiamo donne quando diventiamo in grado di concepire bambini. Quindi cosa c'è di imbarazzante nel fatto che il profeta SAllallahu alahi wa Sallam abbia consumato il suo matrimonio con Aisha, una volta che lei era diventata donna? Prima che le venissero le mestruazioni il Profeta Sallallahu alahi wa sallam non l'ha mai toccata.
Come fai a dichiarti Musulmana e imbarazzari delle azionii compiute dal profeta dell'Islam?

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Yuki
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/07/12 20:26
Messaggi: 275

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 12:06 am    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Citazione:
resto sempre perplessa del matrimonio consumato dall'Ultimo Profeta con Aisha , una questione che purtroppo mi imbarazza ed è anche un ipocrita ( perchè anche in europa si è praticato per millenni ) atto di accusa islamofobo più utilizzato :(


Scusami secondo te cos'è una donna? una che ha le mestruazioni oppure una che ha 18 anni ma magari nemmeno ha le mestruazioni?
La risposta ragionevole ovviamente è che diventiamo donne quando diventiamo in grado di concepire bambini. Quindi cosa c'è di imbarazzante nel fatto che il profeta SAllallahu alahi wa Sallam abbia consumato il suo matrimonio con Aisha, una volta che lei era diventata donna? Prima che le venissero le mestruazioni il Profeta Sallallahu alahi wa sallam non l'ha mai toccata.
Come fai a dichiarti Musulmana e imbarazzari delle azionii compiute dal profeta dell'Islam?


è imbarazzante perchè è difficile ora pensare a relazioni di quel tipo con bambine di meno di 10 anni, altrimenti possiamo dire che è perfettamente lecito allora a giorno d'oggi che un uomo possa portarsi a casa una bambina perchè essa ha avuto il ciclo. Io parlo di imbarazzo non di denuncia, io esprimo pertplessità ma non fa si che ritenga il Profeta cattivo per quell'atto. Considero anche il fatto che i matrimoni di quel tipo erano la norma all'epoca,ergo lo ritengo perfettamente coevo nell'ambito di cui ha vissuto, solo che oggi preferirei per mia opinbione personale che si evitassero relazioni di questo tipo, perlomeno non lo permetterò se il mio possibile futuro marito pensi di portarsi a casa una bambina.

Soroboru prenditi un calmante ogni tanto, sei molto polemica :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 12:23 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Soroboru prenditi un calmante ogni tanto, sei molto polemica :)


Forse la differenza tra me e un Giapponese è che quando io scrivo una cosa di questo tipo, non ci metto il sorrisino accanto..

Citazione:
una bambina.


Una donna che ha le mestruazioni non è una bambina (da un punto di vista naturale) perchè può avere un bambino. Pensarla diversamente non è naturale.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 12:30 am    Oggetto: Rispondi citando

Yuki ha scritto:
fatto abbastanza interessante è il fatto che Cristo nei vangeli ha fermato la lapidazione per una donna che tra l'altro non era nè innocente nè "casta" ma dichiaratamente peccatrice ma "purificata" accettando di seguire Cristo.


Premesso che ciò non possiamo essere sicuri che sia avvenuto, visto che non solo i "vangeli canonici" non sono l'Injil, ma che essi stessi non sono affidabili né la loro trasmissione verificabile, anche se fosse avvenuto, ciò atterrebbe alla Legge Sacra data al Profeta Gesù (Pace su di lui), che - come per ogni Profeta - era differente da quella degli altri.
Ma resta il fatto che anche nella Legge Sacra dei profeti precedenti ci sono diverse punizioni corporali, narrate nella Bibbia assieme alla menzione di molte guerre combatutte dai Profeti di Dio contro i popoli idolatri; la presenza anche nella Legge Sacra finale dell'Ultimo Messaggero di alcune pene corporali fa storcere però il naso a certi liberal-cristiani moderni, che per la loro dottrina dovrebbero credere pure nella Torah e nei profeti precedenti e che quindi non hanno nulla di che "scandalizzarsi".
E che poi chiedono a noi "come possano conciliarsi queste pene con la misericordia di Dio", quando queste pene sono presenti pure nel loro libro.
E quando dovrebbero essere innanzitutto loro a spiegare come possa conciliarsi la trinità con il monoteismo biblico.

Yuki ha scritto:
Il che è implicito agli occhi dei moderni il concetto, molto soggettivo certamente, di "mostruosità" di una condanna capitale come la lapidazione sopratutto a vergogna di coloro che sono ordinati a tirare pietre.


Non c'entra nulla coi "moderni" o con gli "antichi".
C'entra con specifiche ideologie ed ipocrisie che riempiono l'aria dell'epoca attuale, e della quale i "moderni" sono generalmente influenzati.
Accettando l'Islam ci purifichiamo gradualmente da tutto questo genere di influenze ideologiche extra-islamiche e rimuoviamo questi veli dal nostro cuore, per accettare pienamente la legge che Dio ha rivelato e ci ha ordinato di implementare.

Yuki ha scritto:
Io direi che provo molta più pietà e comprensione in un unico boia con la mannaia che fa il suo mestiere cercando di porre fine alla vita del condannato con un unico colpo di ascia ( cosa molto difficile e straziante purtroppo ) che ad un gruppo di uomini che prendono i sassi che con cura devono non essere nè troppo grossi da uccidere subito nè troppo picoli da non feriire per una vittima che per quanto colpevole o innocente sia è inerme e pure persona sconosciuta a chi lapida 8 forse anche con entusiasmo ).


Che ci possa volere del tempo per interiorizzare a fondo certi concetti dell'Islam che contrastano con la visione del mondo che - ancora non-Musulmana - avevi fino a nemmeno un mese fa è del tutto comprensibile.
Ma come Musulmani non possiamo che accettare pienamente (ed eventualmente chiedere a Dio di aiutarci a comprendere, se all'inizio si hanno difficoltà in tal senso) ciò che Lui ha stabilito. Per non rischiare di uscire al di fuori dell'Islam pronunciando delle parole che costituiscano una "critica" nei confronti della Legge Sacra.
E' dunque imperativo fare assoluta attenzione e controllare le proprie parole - oltre a sforzarsi continuamente nel proprio "Jihad" interiore contro mentalità, concetti, ideologie ed abituini del proprio passato pre-islamico.

Yuki ha scritto:
comunque il nuovo testamento include invece una pena capitale cghe condividerei appieno quale quella di gettare in mare chi fa del male ai bambini e bambine con una macina al collo. Non c'è buonismo ch salvi i pervertiti di tale risma. Purtroppo questa pena è stata resa nulla da tradizioni troppo radicate sugli abusi dei bambini e ragazzini


Avresti dovuto decisamente evitare di collegare anche solo nello stesso post ciò di cui parli con ciò che hai scritto dopo.

Yuki ha scritto:
e resto sempre perplessa del matrimonio consumato dall'Ultimo Profeta con Aisha , una questione che purtroppo mi imbarazza


Oltre a quanto giustamente detto dalla sorella soroboru, aggiungo, da un altro post:


All'epoca del Messaggero di Allah (salla-Llahu `alayhi wa sallam) (ed anche in altre epoche e società) era assolutamente normale contrarre matrimoni con grandi divari di età (ad esempio, e al contrario, la prima moglie del Messaggero di Allah(SAWS), Sayyida Khadija (RA), aveva 15 anni più di lui).

Se fosse stato qualcosa considerato "scabroso", i politeisti non se lo sarebbero fatti sfuggire l'occasione per usarlo come pretesto per attaccare il Profeta Muhammad (saws), ma così non fu affatto, ulteriore segno (ma l'antropologia, la sociologia e la storia ce ne forniscono a migliaia) che non era niente di strano per la società e l'epoca.

Sembra strano soltanto a calcarvi sopra i nostri parametri "occidentali moderni"!

[

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

]

"I rapporti sessuali nell'Islam sono leciti solamente nella cornice di un contratto matrimoniale (non essendoci più servi al giorno d'oggi non prendiamo in considerazione questa categoria), tra due persone sessualmente mature.

Se il contratto matrimoniale è firmato prima della maturità di uno dei due sposi, si deve aspettare la sua pubertà per poter avere dei rapporti.
".

A questo è seguito la domanda: perchè la pubertà, come riferimento, e non il raggiungimento dei "18 anni"?

Risposta:

(...)

Un minimo di antropologia e sociologia, no?

L'età dei 14/16/18 anni per contrarre matrimonio è stata fissata negli Stati nazione europei alla luce di determinate e specifiche condizioni (una delle quali la "creazione" culturale del concetto di "infanzia" e soprattutto di "adolescenza" come età intermedia tra infanzia ed età adulta).

La Legge Sacra è stata rivelato non solo per il mondo "occidentale moderno" che abbiamo sotto gli occhi: altre realtà esistono e sono esistite per secoli, in cui i giovani si sposa(va)no appena raggiunta la povertà, erano decisamente più maturi degli adolescenti di oggi (andavano in guerra, conducevano spedizioni, lavoravano, mantenevano famiglie, et cetera), e soprattutto, non c'erano legislazioni statali moderne che stabilissero fasce di età rigide.

Siccome la Legge Sacra risponde ai potenziali bisogni di tutta l'umanità, stabilisce l'età del matrimonio non al raggiungimento di età (in alcune società non facilmente calcolabile, tra l'altro), ma alla fase chiara, empirica ed evidente della pubertà.

Allo stesso modo, gli orari della preghiera non sono in riferimento alle "24 ore" - il che sarebbe stato semplicemente impossibile da calcolare per la vasta maggioranza della popolazione in tutte le società pre-moderne - ma alle fasi del sole: chiare, empiriche ed evidenti.

Anche in questo vi è un segno dell'infinita saggezza di Dio e della Sua Legge.

Per secoli e nella stragrande maggioranza delle società non è esistito alcun concetto di "18 anni", semplicemente di persona matura e responsabile, e persona (sessualmente) immatura.

Al tempo stesso, questo è un "limite minimo", ovvero l'"età" minima in cui ci si può sposare, non in cui ci si deve sposare, perciò, evidentemente, se in una società -come quella attuale- è considerato anormale sposarsi prima dei "18 anni", non c'è alcun problema ad aspettare questa età per sposarsi.

Pretendere di valutare la Legge Sacra - che si rivolge a tutte le culture e tutte le società - sui metri di un'unica società (quella occidentale moderna), è un innegabile manifestazione di etnocentrismo.

[

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

]

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Sufi Aqa il Mar Ago 14, 2012 12:41 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Yuki
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/07/12 20:26
Messaggi: 275

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 12:32 am    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Citazione:
Soroboru prenditi un calmante ogni tanto, sei molto polemica :)


Forse la differenza tra me e un Giapponese è che quando io scrivo una cosa di questo tipo, non ci metto il sorrisino accanto..

u
Citazione:
na bambina.


Una donna che ha le mestruazioni non è una bambina (da un punto di vista naturale) perchè può avere un bambino. Pensarla diversamente non è naturale.


mestruazioni a 9 anni non è cosa comune, va da sè comunque che a 9 anni non si ha la facoltà mentale di donna matura per contrarre atti negoziali come matrimoni dove si richiede di norma la maggiore età per intendere e volere :)

cmq pensala come vuoi, io resto in silenzio, pace :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 12:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Yuki ha scritto:
è imbarazzante perchè è difficile ora pensare a relazioni di quel tipo con bambine di meno di 10 anni, altrimenti possiamo dire che è perfettamente lecito allora a giorno d'oggi che un uomo possa portarsi a casa una bambina perchè essa ha avuto il ciclo.


E' perfettamente lecito. Ma in particolare in questo contesto statale lo si eviterà innanzitutto perché è proibito per legge. E sarà estremamente inverosimile che abbia luogo perché l'attuale "sensibilità" culturale non prende in considerazione una cosa del genere.
Infatti al momento nelle società Musulmane è estremamente raro che avvenga una cosa del genere, perché i ritmi della società ed alcune sensibilità sono leggermente differenti.
Ma ciò non significa che si debba considerare ciò abrogato o proibito.
Se a Singapore (faccio un esempio) diventa "costume" per le donne e gli uomini sposarsi non prima dei 25 anni, non ci sarà problema a far così, se nessuno sente l'esigenza di sposarsi prima e se non si considera affatto proibito sposarsi prima dei 25 anni.
Mentre se in Tanzania (altre esempio del tutto casuale) è normale per le donne e gli uomini sposarsi a 14 anni, non ci sarà alcun problema nemmeno in questo.
La Legge Sacra resta flessibile nei limiti di ciò che lecito, e senza alcuna abrogazione o modifica.

Yuki ha scritto:
Soroboru prenditi un calmante ogni tanto, sei molto polemica :)


Sorella devi capire che come Musulmani il nostro amore per il Profeta () è superiore a quello verso qualsiasi altra persona vivente o morta. Egli è il Migliore della Creazione, che ha raggiunto vette tali di perfezioni e virtù che il nostro sguardo nemmeno arriverebbe a intravederne la sommità. Per questo motivo il minimo "derogatory remark" mosso nei suoi confronti ci agita e ci turba fortemente, sia perché non sopportiamo che la sua persona possa venir minimamente offesa o venir mancata di rispetto, sia perché temiamo per l'iman di chi muova la minima critica a qualsiasi sua affermazione o azione, .

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 12:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Yuki ha scritto:
mestruazioni a 9 anni non è cosa comune, va da sè comunque che a 9 anni non si ha la facoltà mentale di donna matura per contrarre atti negoziali come matrimoni


Evidentemente questo non era vero per Hadrat `A'yshah (radiyallahu `anha), o vorresti lasciare ad intendere che il suo matrimonio non fosse valido o non fosse giusto (ci rifugiamo in Allah da ciò)?!

Citazione:
dove si richiede di norma la maggiore età per intendere e volere


Quindi il fatto che i miscredenti europei nel Novecento abbiano stabilito i 18 anni per la maggiore età significa che dobbiamo guardare alla storia del mondo intero attraverso questo schema come se fosse una rivelazione divina?!
E significa forse che ciò debba avere la meglio sui criteri che Dio stesso ha stabilito per valutare la maturità di una persona (ovvero la pubertà, con la quale una persona diviene responsabile (mukallaf) in ogni aspetto della religione: dall'obbligo della preghiera, della zakah, dell'Hajj, etc. etc.)?!

Invito nuovamente alla cautela.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Unintended
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/08 00:49
Messaggi: 913

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 12:51 am    Oggetto: Rispondi citando

Vorrei solo far notare una cosa. Senza andare troppo in là, anche solo 50 anni fa le prime mestruazioni arrivavano verso i 15 anni. Chiedetelo alle vostre nonne.
Se consideriamo questo, proviamo ad immaginare all'epoca del profeta (sallalahu alaihi wa sallam), probabilmente era più o meno la stessa cosa se non di più.
Al giorno d'oggi l'età si è abbassata probabilmente a causa dell'alimentazione, il che non so se sia proprio positivo, perchè il primo pensiero è che l'alimentazione sia migliorata ma in realtà molti ritengono che ciò sia colpa delle varie schifezze che aggiungono nel cibo (una volta era tutto più naturale). A riprova di ciò è sufficiente leggere qualche biografia di qualche regina del passato, spesso dovevano attendere molti anni prima che fosse "pronta".
Tra l'altro in Italia prima della riforma del diritto di famiglia alle donne era consentito sposarsi a 14 anni e gli uomini 16, perciò anche nella nostra società stessa era considerato normale. Sì, sono cambiati i tempi e vista l'immaturità dei ragazzini dubito li si faccia sposare troppo presto, e di solito dei genitori saggi ne terranno conto, però questo riguarda i nostri tempi.

_________________
“Only God can Judge Me?”,”Naah False People can and will Judge me everyday but God will only judge me ONCE and his judgment is the ONLY one that matters.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 12:54 am    Oggetto: Rispondi citando

Amani ha scritto:
Vorrei solo far notare una cosa. Senza andare troppo in là, anche solo 50 anni fa le prime mestruazioni arrivavano verso i 15 anni. Chiedetelo alle vostre nonne.


Senza bisogno di arrivare alle donne, ci sono persone nella mia famiglia nate ben oltre il secondo dopoguerra che hanno raggiunto la pubertà a 9/12 anni (al momento non ricordo con precisione).

Amani ha scritto:
Se consideriamo questo, proviamo ad immaginare all'epoca del profeta (sallalahu alaihi wa sallam), probabilmente era più o meno la stessa cosa se non di più.
(...)
Tra l'altro in Italia prima della riforma del diritto di famiglia alle donne era consentito sposarsi a 14 anni e gli uomini 16, perciò anche nella nostra società stessa era considerato normale. Sì, sono cambiati i tempi e vista l'immaturità dei ragazzini dubito li si faccia sposare troppo presto, e di solito dei genitori saggi ne terranno conto, però questo riguarda i nostri tempi.


Jazakillahu khayran, ottimo punto!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Unintended
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/08 00:49
Messaggi: 913

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 1:09 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Waziristani ha scritto:

Senza bisogno di arrivare alle donne, ci sono persone nella mia famiglia nate ben oltre il secondo dopoguerra che hanno raggiunto la pubertà a 9/12 anni (al momento non ricordo con precisione).

È meglio se chiedi alle nonne, dopo l'alimentazione è cambiata. Comunque la normalità era proprio 15 abni cime media circa. Non è a caso che tante regine e principesse europee si sono sposate a quell'età. Ad esempio la famosa maria Antonietta si sposò a quasi 15 anni nonostante il fidanznto fosmse stato concordato anni prima perchè solo pochi mesiera diventata donna.

_________________
“Only God can Judge Me?”,”Naah False People can and will Judge me everyday but God will only judge me ONCE and his judgment is the ONLY one that matters.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 1:12 am    Oggetto: Rispondi citando

Amani ha scritto:
'Umar Waziristani ha scritto:

Senza bisogno di arrivare alle donne, ci sono persone nella mia famiglia nate ben oltre il secondo dopoguerra che hanno raggiunto la pubertà a 9/12 anni (al momento non ricordo con precisione).

È meglio se chiedi alle nonne, dopo l'alimentazione è cambiata.


Giusto!
Ma a quell'epoca in Chalabbria l'alimentazione era naturalissima! :-D

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Unintended
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/08 00:49
Messaggi: 913

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 1:32 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Waziristani ha scritto:


Giusto!
Ma a quell'epoca in Chalabbria l'alimentazione era naturalissima! :-D


Se avessero spedito Maria Antonietta, Caterina d'Aragona e tante altre da quelle parti forse si sarebbero sposate prima :-)

_________________
“Only God can Judge Me?”,”Naah False People can and will Judge me everyday but God will only judge me ONCE and his judgment is the ONLY one that matters.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 4:53 am    Oggetto: Rispondi citando

Yuki ha scritto:

mestruazioni a 9 anni non è cosa comune,


hai mai sentito del menarca??
Il menarca è la prima mestruazione che si verifica nella vita di una donna della donna, e rappresenta l’inizio del periodo fertile.
La comparsa del menarca avviene mediamente tra i 9 e i 15 anni, ed è in rapporto a fattori di natura genetica, ambientale e correlati allo stato di salute generale. Il menarca è considerato il segno più evidente dell’ingresso nella pubertà.
Se il menarca compare prima dei 10 anni si parla di pubertà precoce, mentre quando compare tra i 15 e i 18 anni si parla di menarca ritardato.

Citazione:

va da sè comunque che a 9 anni non si ha la facoltà mentale di donna matura per contrarre atti negoziali come matrimoni dove si richiede di norma la maggiore età per intendere e volere :)


non capisco xche si giudica una persona della penisola di 1400 fa con la mentalita europea (o qualunque sia) di oggi!!

per dare un'immagine più chiara agli occidentali del XXI secolo, dovremmo fare un confronto tra una ragazza americana di nove anni ed una ragazza sempre di nove anni che vive in un paese dell’africa nera, al tempo d’oggi. mentre la ragazza americana si è abituata alla facile vita moderna, in cui ha a disposizione tutti i mezzi del benessere, del divertimento e del gioco, troviamo, invece, che la ragazza africana è stata abituata alla pastorizia, alla presa dell'acqua da pozzi situati a tanti chilometri di distanza dalla propria casa. troveremo che quest’ultima si perfeziona nella cucina, nella pulizia della casa, contribuire all'agricoltura e alle altre funzioni che possono insegnare la responsabilità e metterla al pari con gli anziani, nonostante la sua giovane età. queste responsabilità rendono la ragazza africana nel XXI secolo, intellettualmente matura e in grado di gestire e prendersi cura di se stessa in assenza della propria famiglia, in contrapposizione alla ragazza americana o europea, che si è abituata alla vita moderna, facile e di lusso, priva delle responsabilità che potrebbero stancare e che è abituata a rimanere con babysitter in assenza dei propri genitori. infatti, la ragazza africana nell’esempio citato è in grado di prendersi cura della ragazza occidentale, nonostante la loro età sia la stessa. cosa dire, quindi, della ragazza araba di quattordici secoli fa, che visse in condizioni simili alle condizioni della ragazza africana, per quanto riguarda le missioni e le responsabilità? quando la ragazza araba arrivava all'età di sette o otto anni, quattordici secoli fa, aveva il senso di responsabilità e la maturità della ragazza africana, nell’esempio dettagliato. la considerazione che questa ragazza è simile a quell’occidentale nella mancanza delle sue responsabilità, può essere un’opinione limitata e imprecisa.
perciò, gli occidentali non dovrebbero mettere a confronto lo stato della ragazza occidentale del XXI secolo con quello della ragazza araba di quattordici secoli fa, perchè qualsiasi giudizio nel migliore dei casi sarebbe impreciso e ingiusto. oltre a tutto questo, gli occidentali devrebbero stare attenti al fatto che il corpo della ragazza nel tropicale matura più rapidamente rispetto al corpo della ragazza che vive nelle regioni fredde e la sua femminilità si evidenzia più presto, il che la qualifica al matrimonio, e questo è esattamente ciò che stava accadendo nella penisola araba quattodici secoli fa. l'ambiente della penisola araba, dove la ragazza matura presto, è diverso dall'ambiente dell'europa o dell'america che è stato usato come mezzo di misura dai critici.
tutto ciò è stato capito dall'orientalista inglese bodley (rvc bodley), nipote del signor thomas bodley, fondatore della biblioteca di bodley e autore dei testi 'vento nel deserto', 'il profeta', ed altri quattodici volumi. dopo la sua visita alla penisola araba, è tornato dicendo: “nonostante aisha fosse piccola, cresceva rapidamente così come le donne arabe. un matrimonio come quello è ancora un’abitudine asiatica e dell’europa orientale, era normale anche in spagna e in portogallo fino a pochi anni fa”.

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 5:02 am    Oggetto: Rispondi citando

va ricordato che gli incitatori che hanno sfruttato questo matrimonio per danneggiare il profeta muhammed (pace e benedizione su di lui), si sono basati sull'ignoranza della gente dei suoi minuti dettagli e sulla compassione per aisha da parte degli occidentali, che l’hanno considerata come una ragazza americana del xxi secolo, privata del godimento della sua infanzia innocente, mentre è molto diverso da quello che stavano dicendo. non è ragionevole adottare la bambina americana o occidentale del XXI secolo, come una misura di giudizio e per la costruzione delle opinioni sulla bambina orientale e su quella araba di 1400 anni fa, questo non è logico perché causerebbe un malinteso e quindi un giudizio sbagliato. se questi critici volevano che il profeta dell'islam (pace e benedizione su di lui) si sposasse, quattordici secoli fa, all’americana o all’occidentale del XXI secolo, questo era il loro problema, infatti, non possono in tutti i casi imporre i loro principi sulle generazioni di centinaia d’anni precedenti, è irragionevole giudicare queste vecchie generazioni, secondo principi che non hanno vissuto né ritenuto e alla cui fondazione non hanno partecipato. non dovremmo dimenticare che questi critici quando hanno criticato il matrimonio del profeta dell'islam (pace e benedizione su di lui) con Aisha, non l’hanno confrontato con lo stato in molti paesi occidentali e cristiani dopo centinaia d’anni e non l’hanno confrontato nemmeno con la religione ebraica, che permette alla ragazza di sposarsi appena supera il suo terzo anno d’età. il che dimostra la mancanza della credibilità di questi critici e l’innocenza del profeta dell'islam (pace e benedizione su di lui) dalle accuse scritte dalle loro velenose penne. non dimentichiamo –parlando del matrimonio dei profeti in età avanzata con ragazze vergini- di ricordare ciò che la bibbia stessa dice sul profeta davide, che era in età avanzata, sentiva freddo, e era riscaldato, nonostante i numerosi tentativi di riscaldarlo con molti vestiti. la prima genesi dei re, la prima struttura, paragrafo 1-3, dice: "i l re davide, era di età avanzata, l’avevano avvolto con i vestiti, ma non si riscaldava, i suoi schiavi, allora, hanno detto di ricercare per il loro signore, il re, una ragazza vergine, che stia in piedi di fronte a lui, che lo abbracci per riscaldarlo. è stata cercata una bella ragazza in tutta israele ed è stata trovata abiciaj al-shunmia e portata al re".


come facile concludere, da questa citazione, che il profeta davide in età molto avanzata, rinsecchito dalla vecchiaia, sentiva freddo, pertanto gli hanno cercato una ragazza vergine, di decenni più piccola di lui per riscaldarlo! è chiaro che questi versetti portano significati sessuali; si parla del riscaldamento del profeta davide attraverso l’abbraccio di una bella ragazza, secondo i versetti! perché gli istigatori contro l’islam non prendono in considerazione questo comportamento, e non lo descrivono come uno stupro e ossessione sessuale? perché i mass media in occidente non discutono e non esagerano nel parlare di quest'incidente, come fanno con il matrimonio del profeta dell'islam (pace e benedizione su di lui) con Aisha? il motivo è semplice! l'obiettivo non è criticare tali matrimoni ed i rapporti sessuali, ma l'obiettivo è solamente deformare l'immagine dell'islam, incitare contro di lui e riempire il cuore del popolo dell’odio nei confronti della religione e dei suoi seguaci! ma la verità dovrà essere chiara un giorno, gli incitanti dovranno conoscere gli obiettivi ed i metodi degli istigatori.

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc. Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 3 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 3.612