Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

domanda: Gesù (as) figlio puro, significato?
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc.
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Gen 24, 2018 5:17 am    Oggetto: Ads

Top
Micael_Selassie
Matricola
Matricola


Registrato: 29/09/12 13:54
Messaggi: 15
Residenza: Legnano (MI)

MessaggioInviato: Lun Ott 01, 2012 7:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Citazione:

un terzo di una quantità infinità è uguale al totale, la parte è uguale al tutto


Il punto è che Allah è indivisibile. Solo rispetto all'Infinito Matematico vale il discorso "infinito/n=infinito.
esatto, quindi chiudiamola quì xD


Citazione:
[CENSORED] e Carne è buona cosa ma va altrettanto bene consumarne con moderazione come fece Gesù col vino (tra l'altro cosa dice l' islam a riguardo? è necessariamente falso o poteva esserci una Sharia differente?


Poteva benissimo esserci una Shariaa differente. Anche nel Corano il vino è stato vietato progressivamente. Comunque ci sono molti passi della Bibbia in cui il vino non è proprio visto di buon occhio..

Solo l'uso eccessivo è malvisto, nella "Bibbia che ci ritroviamo oggi" ovviamente:
Non fare il forte con il vino,
perché ha mandato molti in rovina.
26 La fornace prova il metallo nella tempera,
così il vino i cuori in una sfida di arroganti.
27 Il vino è come la vita per gli uomini,
purché tu lo beva con misura.
Citazione:
"Detto questo, l'utilizzo meditativo dei fiori di Canapa può trovar posto nella vita di un Rasta "


Smoke the ganja every dayyyyyyyyyy




Citazione:
pure il corano dice che il vino ha dei vantaggi ma non ne annullano il peccato


Più che altro dice che gli svantaggi sono maggiori dei vantaggi! E questo non si può negare. A parte mio nonno e qualche altro nonno, sono in pochi quelli che limitano il vino a un biicchiere durante i pasti.
Citazione:
mi aggiungo ai nonni allora

mentre ho letto in topic sempre di sto forum che non trovo piu che per voi il comportamento dei profeti fu irreprensibile (o quasi irreprensibiile? boh, aiutatemi che non ricordo xD) i



Interessante domanda.. Aspetto anche io una risposta a riguardo.
Comunque la Bibbia non considera profeti nè Davide, nè Salomone.

Io sapevo che in particolare al profeta Muhammad (sallallahu alahi wa sallam)gli angeli tolsero il grumo nero del peccato dal cuore.. Non so per quanto riguarda gli altri profeti.
Davide ha scritto i salmi che per noi contengono profezie su Gesù Tafari, idem Salomone coi suoi scritti. Ma non vale solo per Davide e Salomone ma per ogni libro della Bibbia che leggiamo in maniera "Cristo-centrica" come nei vangeli nelle lettere di paolo ecc riteniamo vi siano ovunque riferimenti alla divinità di Gesù, alla Trinità.

Al maestro del coro. Su strumenti a corda con cetre. Salmo.
Di Asaf. Canto. Dio è CONOSCIUTO IN GIUDA, (Tribù di Giuda, Dinastia Salomonica)

3 È in Gerusalemme la sua dimora, la sua abitazione, IN SION. (Etiopia)

5 Splendido tu sei, O POTENTE (Haile),

8 Tu sei terribile (Tèfèri); chi ti resiste
quando si scatena la tua ira?

9 Dal cielo fai udire la sentenza:
sbigottita la terra tace
10 quando Dio si alza per giudicare,
per salvare tutti gli umili della terra.
(Appello alla Società delle Nazioni contro il Fascismo)

11 L'uomo colpito dal tuo furore ti dà gloria,
gli scampati dall'ira ti fanno festa.

e così via insomma. Cmq pensavo che Davide e Salomone fossero profeti anche per voi, a Istambul accanto alla spada del primo lessi "Sword of Prophet David"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Lun Ott 01, 2012 8:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma infatti per noi Davide e Salomone sono profeti.
Il Cattolicesimo li considera Santi, non profeti. Poi magari il Cristianesimo Rastafariano invece li considera profeti. I don't know.


Citazione:
Solo l'uso eccessivo è malvisto, nella "Bibbia che ci ritroviamo oggi" ovviamente:



Isaia 24,9 "la bevanda inebriante è amara per chi la beve". E comunque la Bibbia pullula di passi in cui si critica chi eccede nell'alcool, quindi sembra una deriva abbastanza naturale eccedere quando si ha il permesso di bere.
Ma vabbeh.




Ho trovato questa affermazioni del fratello Umar, in cui dice che i profeti sono immuni dal peccato:
Umar Mujaddidi ha scritto:
-Crediamo in tutti i Libri ed in tutti i Profeti (Pace su di loro), li rispettiamo grandemente, e sappiamo che sono tutti protetti dai peccati.


Però non so rispondere alla tua domanda di sopra!

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Micael_Selassie
Matricola
Matricola


Registrato: 29/09/12 13:54
Messaggi: 15
Residenza: Legnano (MI)

MessaggioInviato: Lun Ott 01, 2012 8:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Ma infatti per noi Davide e Salomone sono profeti.
Il Cattolicesimo li considera Santi, non profeti. Poi magari il Cristianesimo Rastafariano invece li considera profeti. I don't know.


Citazione:
Solo l'uso eccessivo è malvisto, nella "Bibbia che ci ritroviamo oggi" ovviamente:



Isaia 24,9 "la bevanda inebriante è amara per chi la beve". E comunque la Bibbia pullula di passi in cui si critica chi eccede nell'alcool, quindi sembra una deriva abbastanza naturale eccedere quando si ha il permesso di bere.
Ma vabbeh.




Ho trovato questa affermazioni del fratello Umar, in cui dice che i profeti sono immuni dal peccato:
Umar Mujaddidi ha scritto:
-Crediamo in tutti i Libri ed in tutti i Profeti (Pace su di loro), li rispettiamo grandemente, e sappiamo che sono tutti protetti dai peccati.


Però non so rispondere alla tua domanda di sopra!


Grazie lo stesso, il frammento che mi hai riportato mi fa pensare a una condotta del tutto senza macchia ma attendo conferme da chi ne sa di piu.
Comunque non avendo questa concezione dei profeti "protetti dai peccati", nel Cristianesimo Ortodosso il termine può essere usato per ogni autore biblico: la cosa è abbastanza logica se si considera che non c'è libro della Bibbia che non venga intepretato in chiave messianica-trinitaria e quindi consapevolmente o meno scrivendo hanno profetato. Per i Cattolici non so, sulla Bibbia CEI che ho sottomano c'è scritto che i Salmi di Davide non sono di Davide e che il vangelo di Matteo non è di Matteo quindi boh.
Cmq per InI Rasta anche Bob Marley può essere considerato un profeta, o perlomeno un grande divulgatore della fede tipo i padri della chiesa per quanto la propaganda del "Babylon System" abbia fatto di tutto per oscurare il suo messaggio e farlo fraintendere (mi fermo quì, penso che voi musulmani sappiate già bene quanto diffamano e banalizzano le religioni sui media ecc la vostra soprattutto)
Sul vino sono d'accordo che innumerevoli persone sono inclini ad eccedere, ma per noi non era illecito già ai tempi dell'AT nella legge di Mosè, non solo ora che in Cristo non vi è più nulla di vietato (non che il maiale sia diventato puro e sano, ma che se lo si mangia una volta invitati a cena da ipotetici sconosciuti pagani [o cattolici] non c'è niente di male...). Io il mio bicchiere lo bevo quindi senza rimorsi, ovvio che sia meglio astenersi che abusare visto quanto è pericoloso e la probizione degli alcolici nell'Islam mi è ben comprensibile se penso alla filosofia del "tagliare i mezzi" (e i rischi) della legge islamica.


L'ultima modifica di Micael_Selassie il Lun Ott 01, 2012 8:54 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2100

MessaggioInviato: Lun Ott 01, 2012 8:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

posso chiederti come mai sei interessato all'islam?

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Lun Ott 01, 2012 10:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Cmq per InI Rasta anche Bob Marley può essere considerato un profeta, o perlomeno un grande divulgatore della fede tipo i padri della chiesa per quanto la propaganda del "Babylon System" abbia fatto di tutto per oscurare il suo messaggio e farlo fraintendere (mi fermo quì, penso che voi musulmani sappiate già bene quanto diffamano e banalizzano le religioni sui media ecc la vostra soprattutto)

Stima e rispetto per Bob Marley =)

Comunque non mi sembra che Selassie abbia instaurato il regno di Dio in terra. Per questo (e non solo) avrei qualche riserva sul rastafarianesimo.

Citazione:
Io il mio bicchiere lo bevo quindi senza rimorsi, ovvio che sia meglio astenersi che abusare visto quanto è pericoloso e la probizione degli alcolici nell'Islam mi è ben comprensibile se penso alla filosofia del "tagliare i mezzi" (e i rischi) della legge islamica.


Diciamo che rischi e degenerazioni a parte, le sostanze inebrianti/psicotrope allontanano l'uomo dal ricordo di Allah (subhana wa taala). Oppure avvicinano nel modo sbagliato.
Io quando fumavo credevo sempre di aver raggiunto l'illuminazione, poi appena passava l'effetto, passava anche l'illuminazione. L'uomo deve elevarsi con le sue proprie forze, in modo che la sua elevazione sia qualcosa di reale e duraturo e non solo un "paradiso artificiale" alla portata di chiunque, creato con mezzi artificiali. Più ci si abitua ad "elevarsi" con l'aiuto di sostanze, più si diventa incapaci di eleversi con i soli propri mezzi. Quindi secondo me è un'arma a doppio taglio.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Micael_Selassie
Matricola
Matricola


Registrato: 29/09/12 13:54
Messaggi: 15
Residenza: Legnano (MI)

MessaggioInviato: Mar Ott 02, 2012 9:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Starlight ha scritto:
posso chiederti come mai sei interessato all'islam?

Oltre a tutta la propaganda che porta molti a usare in buona fede espressioni offensive come "Islam moderato" e all'utilità di una corretta conoscenza dell'Islam per comprendere tanti fatti storici compreso lo scontro USA-Taliban... in un mondo dove credere che esista satana il lapidato è supersitzione e arretratezza (ma come personaggio simbolico fa simpatia) gioisco per tutti quelli che cercano Dio indipendetenmente dalla loro religione. Selassie ha detto che chi è copmnvinto ci siano differenze (di sostanza) tra Musulmani e Cristiani è nemico dell'Etiopia (L'Impero d'Etiopia è l'intero Universo) ma invece di differenze nella forma tra me e voi ci sono eccome ce ne sono tante e voglio conoscerle perchè la forma e la materia non sono meno importanti di essenza e spirito, vengono dopo soltanto "cronologicamente". Studio Filosofia e sono appassionato di Teologia quindi sono incline a voler conoscere sempre più tutte le dottrine che ci sono al mondo, soprattuto perchè non sono "fumo intellettuale" ma guidano in una reale esperienza religiosa di comunicazione con Jah.
Il Giudaismo/Cristianesimo/Tafarismo è per me l'unica religione vera in termini di dogmi e per l'attendibilità di ciò che afferma... ma un Cristiano, un Musumano, un Madzeista, un "Induista", un Pagano ecc hanno tutti le stesse possibilità di salvezza ed esprienza divina, questo non lo dico solo per mia convinzione ma è una verità trasmessa dal Cristo Rastafari e dalla Sacra Bibbia. Questo non vuol dire che "una religione vale l'altra" e "devi scegliere quella che fa per te" ma che tutti i cammini di fede sono "vie del Dio Vivente" perchè guidano in un reale contatto con il Creatore. Il Regno di Selassie è già "in costruzione" dal 1892 ed essendo in mezzo a noi non sono certo solo i Cristiani a potervi contribuire ma chiunque voglia vivere in un mondo migliore e lottare contro Babylon come fate anche voi. Benedizioni nel Terribile Nome dell'Onnipotente
Top
Profilo Invia messaggio privato
Micael_Selassie
Matricola
Matricola


Registrato: 29/09/12 13:54
Messaggi: 15
Residenza: Legnano (MI)

MessaggioInviato: Mar Ott 02, 2012 9:56 am    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Citazione:
Cmq per InI Rasta anche Bob Marley può essere considerato un profeta, o perlomeno un grande divulgatore della fede tipo i padri della chiesa per quanto la propaganda del "Babylon System" abbia fatto di tutto per oscurare il suo messaggio e farlo fraintendere (mi fermo quì, penso che voi musulmani sappiate già bene quanto diffamano e banalizzano le religioni sui media ecc la vostra soprattutto)

Stima e rispetto per Bob Marley =)

Comunque non mi sembra che Selassie abbia instaurato il regno di Dio in terra. Per questo (e non solo) avrei qualche riserva sul rastafarianesimo.

Citazione:
Io il mio bicchiere lo bevo quindi senza rimorsi, ovvio che sia meglio astenersi che abusare visto quanto è pericoloso e la probizione degli alcolici nell'Islam mi è ben comprensibile se penso alla filosofia del "tagliare i mezzi" (e i rischi) della legge islamica.


Diciamo che rischi e degenerazioni a parte, le sostanze inebrianti/psicotrope allontanano l'uomo dal ricordo di Allah (subhana wa taala). Oppure avvicinano nel modo sbagliato.
Io quando fumavo credevo sempre di aver raggiunto l'illuminazione, poi appena passava l'effetto, passava anche l'illuminazione. L'uomo deve elevarsi con le sue proprie forze, in modo che la sua elevazione sia qualcosa di reale e duraturo e non solo un "paradiso artificiale" alla portata di chiunque, creato con mezzi artificiali. Più ci si abitua ad "elevarsi" con l'aiuto di sostanze, più si diventa incapaci di eleversi con i soli propri mezzi. Quindi secondo me è un'arma a doppio taglio.

Sul fatto di "elevarsi con le proprie forze" son d'accordo con te ma ricorda che anche l'assunzione di sostanze aiuta e non parlo di psicotropi ma di cibo: mangiare Halal fa bene fisicamente e spiritualmente, il corpo è tempio di Dio.
Sul Regno di Selassie posso dirti che ci vivi già, quì in Italia c'è pure una costituzione anti-fascista proprio perchè l'anticristo è stato messo fuori-legge. Egli disegna la storia a suo piacimento "limitandosi" solo per rispetto della libertà umana e per far sì che tutti abbiamo il tempo di pentirsi e salvarsi. Non so se conosci le varie teorie complottistiche sul NWO, anche io le conosco ben poco ma mi ha stupito vedere che usano la nostra stessa espressione "New World Order" ma con accezione negativa (mentre per noi designa il regno di Pace e Giustizia) e conferiscono un ruolo fondamentale all'ONU nell'attuazione di sto piano malefico: è innegabile dopotutto che vi siano tanti Massoni all'ONU. Ma Sua Maestà Haile Selassie fu tra i padri fondatori dell'ONU e ciò mi ricorda di come il piano divino vada sempre oltre quelli dell'uomo. Comunque al di là di questo svarione su cui non so bene cosa pensare sono molti i segni in cui vediamo prolungarsi il lavoro svolto da Selassie e soprattutto siamo convinti che sia ancora vivo (e non è la storiella di Elvis Presley al supermercato xD nonostante le "presunte apparizioni" del Re di cui mi fido ben poco)
"Tessono strategie e anche Allah ne tesse. Allah è il migliore degli strateghi!"
Benedizioni, Fratello
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Ott 02, 2012 2:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io non condivido molto l'atteggiamento di chi vuole conciliare cose inconciliabili oppure creare una pace impossibile. In realtà le differenze di sostanza ci sono..

"Non ha generato, non è stato generato
e nessuno è eguale a Lui"

Questi due versetti di Surah al Ikhlas mostrano l'inconciliabilità e la differenza di sostanza che sussiste tra noi e i Cristiani.

Un'altra differenza di sostanza sta nel fatto che voi non credete che il Profeta Muhammad (Sallallahu alahi wa sallam) sia l'ultimo profeta, sigillo dei profeti, migliore dei profeti, e questo per noi vi rende miscredenti e condannati all'Inferno =).

Citazione:
Sul fatto di "elevarsi con le proprie forze" son d'accordo con te ma ricorda che anche l'assunzione di sostanze aiuta e non parlo di psicotropi ma di cibo: mangiare Halal fa bene fisicamente e spiritualmente, il corpo è tempio di Dio.

Hai ragione. Però c'è una differenza.
Faccio un esempio per spiegarmi:
mangiare cibo halal è come pulire una vaso affinchè tutto ciò che vi entra dentro conservi la sua cristallinità e purezza..
Mentre sostanze quali alcool e [CENSORED] introducono un contenuto illusorio e fugace e fanno si che il vaso, illuso di poter comunque essere riempito, cessi di lavorare su se stesso.
E' l'unico esempio che mi è venuto in mente. Spero si capisca =).

Citazione:
Sul Regno di Selassie posso dirti che ci vivi già, quì in Italia c'è pure una costituzione anti-fascista proprio perchè l'anticristo è stato messo fuori-legge.

Fratello, non mi sembra che si possa dire che l'Anti-Cristo sia statoo messo K.O. solo perchè ci sarebbe una costituzione anti-fascista.. ( L'ex sindaco della mia città portava una croce celtica al collo è ha permesso ad un manipolo di neo-fascisti esaltati di occupare un edificio gigantesco al centro di Roma). E comunque secondo me la legione dell'anti-Cristo non è costituita dai fascisti; sono altri i suoi adepti.
Per il resto noi invece creadiamo che quando Gesù tornerà la pace e prosperità saranno tangibili. L'Anti-Cristo deve ancora essere sconfitto. Non so tu, ma io lo incontro tutti i giorni quando cammino per strada. E tutto credo fuorchè di vivere in un regno di Pace.


Citazione:
Benedizioni, Fratello


Che Allah ti guidi, fratello in Adamo. Io comunque non sono un fratello bensì una sorella.=)

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Micael_Selassie
Matricola
Matricola


Registrato: 29/09/12 13:54
Messaggi: 15
Residenza: Legnano (MI)

MessaggioInviato: Mar Ott 02, 2012 8:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Io non condivido molto l'atteggiamento di chi vuole conciliare cose inconciliabili oppure creare una pace impossibile. In realtà le differenze di sostanza ci sono..

"Non ha generato, non è stato generato
e nessuno è eguale a Lui"

Questi due versetti di Surah al Ikhlas mostrano l'inconciliabilità e la differenza di sostanza che sussiste tra noi e i Cristiani.

Un'altra differenza di sostanza sta nel fatto che voi non credete che il Profeta Muhammad (Sallallahu alahi wa sallam) sia l'ultimo profeta, sigillo dei profeti, migliore dei profeti, e questo per noi vi rende miscredenti e condannati all'Inferno =).

Citazione:
Sul fatto di "elevarsi con le proprie forze" son d'accordo con te ma ricorda che anche l'assunzione di sostanze aiuta e non parlo di psicotropi ma di cibo: mangiare Halal fa bene fisicamente e spiritualmente, il corpo è tempio di Dio.

Hai ragione. Però c'è una differenza.
Faccio un esempio per spiegarmi:
mangiare cibo halal è come pulire una vaso affinchè tutto ciò che vi entra dentro conservi la sua cristallinità e purezza..
Mentre sostanze quali alcool e [CENSORED] introducono un contenuto illusorio e fugace e fanno si che il vaso, illuso di poter comunque essere riempito, cessi di lavorare su se stesso.
E' l'unico esempio che mi è venuto in mente. Spero si capisca =).

Citazione:
Sul Regno di Selassie posso dirti che ci vivi già, quì in Italia c'è pure una costituzione anti-fascista proprio perchè l'anticristo è stato messo fuori-legge.

Fratello, non mi sembra che si possa dire che l'Anti-Cristo sia statoo messo K.O. solo perchè ci sarebbe una costituzione anti-fascista.. ( L'ex sindaco della mia città portava una croce celtica al collo è ha permesso ad un manipolo di neo-fascisti esaltati di occupare un edificio gigantesco al centro di Roma). E comunque secondo me la legione dell'anti-Cristo non è costituita dai fascisti; sono altri i suoi adepti.
Per il resto noi invece creadiamo che quando Gesù tornerà la pace e prosperità saranno tangibili. L'Anti-Cristo deve ancora essere sconfitto. Non so tu, ma io lo incontro tutti i giorni quando cammino per strada. E tutto credo fuorchè di vivere in un regno di Pace.


Citazione:
Benedizioni, Fratello


Che Allah ti guidi, fratello in Adamo. Io comunque non sono un fratello bensì una sorella.=)

Sul conciliare cose inconciliabili ti quoto, non mi sono fatto capire bene: i tuoi esempi sull'unicità di Dio (quella del vostro "monoteismo puro", non la mia) e l'accettazione dell'Ultimo Profeta sono appunto le differenze "di forma" mentre la "sostanza comune" a cui mi riferivo è il rapporto con l'Altissimo e anche la somiglianza/condivisione di certe pratiche. In effetti i termini forma-sostanza sono un po' equivoci cmq intendevo tutte le differenze dei contenuti delle rivelazioni, sebbene voi siate convinti che siano tutte state impartite da Allah e corrotte in seguito.
Sorella, le tue riflessioni riguardo la "sconfitta del male" sono corrette oltre che legittime, e le legioni di Satana rimaste non sono i neo-fascisti ovviamente. Isa si è occultato a seguito del colpo di stato comunista in Etiopia per lasciare amministrare il Regno ai suoi Ras, tuttavia rimane presente fisicamente sulla Terra ("Starò con voi fino alla fine del tempo")
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Ott 02, 2012 9:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:

Sul conciliare cose inconciliabili ti quoto, non mi sono fatto capire bene: i tuoi esempi sull'unicità di Dio (quella del vostro "monoteismo puro", non la mia) e l'accettazione dell'Ultimo Profeta sono appunto le differenze "di forma" mentre la "sostanza comune" a cui mi riferivo è il rapporto con l'Altissimo e anche la somiglianza/condivisione di certe pratiche. In effetti i termini forma-sostanza sono un po' equivoci cmq intendevo tutte le differenze dei contenuti delle rivelazioni, sebbene voi siate convinti che siano tutte state impartite da Allah e corrotte in seguito.


Forse io e te abbiamo concetti molto diversi del significato dei termini forma/sostanza.
Si potrebbe dire che tra Musulmani che seguono scuole giuridiche diverse vi siano solo differenze di Forma, mentre purtroppo le differenze tra Cristianesimo e Islam sono anche dottrinali e quindi sostanziali. Cerco di spiegarmi meglio.
E' vero che le rivelazioni (Mosaica Cristiana Islamica) provengono tutte dallo stesso Dio. Ma dal momento in cui un credente Ebreo rifiuta la successiva rivelazione, si crea uno scarto, una distanza di Sostanza incolmabile. E non è credere nell'unico Dio a pianare le differenze. Poichè chi rifiuta una Rivelazione Divina, per quanto possa credere nell'Unico Dio e mettere in pratica gli ordini della sua Legge, diventa nella sostanza un Miscredente. In quanto rifiutando una RIvelazione rifiuta lo stesso Dio dalla quale la rivelazione proviene.
Quindi noi riteniamo che Cristiano ed Ebrei non siano veri credenti per quanto possano "credere di credere" nell'unico Dio in quanto nei fatti, e quindi nella sostanza, hanno rifiutato la sua successiva rivelazione e quindi di fatto hanno rifiutato Dio stesso. E infatti nel Corano anche Cristiani ed Ebrei sono definiti miscredenti.
Citazione:

Isa si è occultato a seguito del colpo di stato comunista in Etiopia per lasciare amministrare il Regno ai suoi Ras, tuttavia rimane presente fisicamente sulla Terra ("Starò con voi fino alla fine del tempo")


Scusami fratello, ma il fatto che Isa si sia occultato durante un colpo di stato comunista, mi suona veramente strano.
Allora scopo della vostra vita dovrebbe essere di cercarlo! E comunque nella Bibbia, cui fate riferimento, la frase "Starò con voi fino alla fine del tempo", viene detta da Gesù durante la sua prima venuta, e si riferisce al periodo che va da quel momento al suo ritono . Non è previsto occultamento successivo al suo ritorno. Quando Isa tornerà starà con noi fino alla fine dei tempi senza occultarsi e inizierà una fase di pace e prosperità. Io adesso non vedo pace e prosperità e questa mi sembra una prova irrefutabile che dimostra che Selassie non può essere Gesù tornato in terra e che il regno dei cieli in terra non è ancora iniziato.
Poi a ognuno la sua fede.

InshaAllha speriamo che la tua presenza su questo Forum ti porti a riflettere e magari mettere in discussione le tue convinzioni e abbracciare l'Islam. E comunque se secondo te non ci sono differenze di sostanza tra Islam e Rastafarianesimo, non ti dovrebbe cambiare nulla diventare Musulmano. Oppure la forma è così importante?

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Micael_Selassie
Matricola
Matricola


Registrato: 29/09/12 13:54
Messaggi: 15
Residenza: Legnano (MI)

MessaggioInviato: Mer Ott 03, 2012 9:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Citazione:

Sul conciliare cose inconciliabili ti quoto, non mi sono fatto capire bene: i tuoi esempi sull'unicità di Dio (quella del vostro "monoteismo puro", non la mia) e l'accettazione dell'Ultimo Profeta sono appunto le differenze "di forma" mentre la "sostanza comune" a cui mi riferivo è il rapporto con l'Altissimo e anche la somiglianza/condivisione di certe pratiche. In effetti i termini forma-sostanza sono un po' equivoci cmq intendevo tutte le differenze dei contenuti delle rivelazioni, sebbene voi siate convinti che siano tutte state impartite da Allah e corrotte in seguito.


Forse io e te abbiamo concetti molto diversi del significato dei termini forma/sostanza.
Si potrebbe dire che tra Musulmani che seguono scuole giuridiche diverse vi siano solo differenze di Forma, mentre purtroppo le differenze tra Cristianesimo e Islam sono anche dottrinali e quindi sostanziali. Cerco di spiegarmi meglio.
E' vero che le rivelazioni (Mosaica Cristiana Islamica) provengono tutte dallo stesso Dio. Ma dal momento in cui un credente Ebreo rifiuta la successiva rivelazione, si crea uno scarto, una distanza di Sostanza incolmabile. E non è credere nell'unico Dio a pianare le differenze. Poichè chi rifiuta una Rivelazione Divina, per quanto possa credere nell'Unico Dio e mettere in pratica gli ordini della sua Legge, diventa nella sostanza un Miscredente. In quanto rifiutando una RIvelazione rifiuta lo stesso Dio dalla quale la rivelazione proviene.
Quindi noi riteniamo che Cristiano ed Ebrei non siano veri credenti per quanto possano "credere di credere" nell'unico Dio in quanto nei fatti, e quindi nella sostanza, hanno rifiutato la sua successiva rivelazione e quindi di fatto hanno rifiutato Dio stesso. E infatti nel Corano anche Cristiani ed Ebrei sono definiti miscredenti.
Citazione:

Isa si è occultato a seguito del colpo di stato comunista in Etiopia per lasciare amministrare il Regno ai suoi Ras, tuttavia rimane presente fisicamente sulla Terra ("Starò con voi fino alla fine del tempo")


Scusami fratello, ma il fatto che Isa si sia occultato durante un colpo di stato comunista, mi suona veramente strano.
Allora scopo della vostra vita dovrebbe essere di cercarlo! E comunque nella Bibbia, cui fate riferimento, la frase "Starò con voi fino alla fine del tempo", viene detta da Gesù durante la sua prima venuta, e si riferisce al periodo che va da quel momento al suo ritono . Non è previsto occultamento successivo al suo ritorno. Quando Isa tornerà starà con noi fino alla fine dei tempi senza occultarsi e inizierà una fase di pace e prosperità. Io adesso non vedo pace e prosperità e questa mi sembra una prova irrefutabile che dimostra che Selassie non può essere Gesù tornato in terra e che il regno dei cieli in terra non è ancora iniziato.
Poi a ognuno la sua fede.

InshaAllha speriamo che la tua presenza su questo Forum ti porti a riflettere e magari mettere in discussione le tue convinzioni e abbracciare l'Islam. E comunque se secondo te non ci sono differenze di sostanza tra Islam e Rastafarianesimo, non ti dovrebbe cambiare nulla diventare Musulmano. Oppure la forma è così importante?

Certo che la "forma" è così importante, ho sbagliato a usare tale parola che è facile fraintendermi, la "sostanza" comune è il sentimeno religioso ecc ma senza la forma corretta è "misticismo vago" e/o "credenza in una religione falsa". Ovvio che la Trinità per me come la sua negazione per te è un aspetto sostanziale della fede. Se come "forma" intendi "ciò che è solo apparenza ecc" allora le differenze non sono solo di forma, io intendevo la forma storica di una fede, la dottrina che afferma certe verità piuttosto che altre. Su questo stiamo dicendo le stesse cose, invece riguardo il Regno di Tafari...
Prova inconfutabile che Selassie non sia Cristo non è ciò che mi dici riguardo lo stato del nostro pianeta (è tutto coerente con le profezie) o il suo occultamento "non previsto". non è mica andato via dalla terra, semplicemente i comunisti lo hanno spacciato per morto ma lui non è morto e nessuno lo ha visto morire. tra le tante storie c'è anche quella di una sua shahada durante la prigionia pre-morte. Se vuoi una prova inconfutabile del fatto che Rastafari non sia Cristo, ti basti pensare che Sua Maestà era Cristiano. In un altro topic proprio tu hai scritto Gesù rise di tutti i Cristiani, infatti molti Musulmani videro in Selassie molte caratteristiche del Cristo ma le ipotesi che fosse tale tramontavano non appena si accorgevano della sua fede nella Trinità in accordo con la Chiesa Ortodossa Monofista d'Etiopia. Potrei linkarti materiale per una vita ma mi limito a riportarti duecose che avevo ricopiato al pc per inviarle a un amico per mail: qualche info sulla morte e un racconto di Oriana Fallaci, grande amica ed estimatrice dei Musulmani xD, dove l'autrice lascia una testimonianza non sospetta, ella è convinta che Selasseabbia una fortissima paura della morte e senza saperlo parlando di ciò fornisce indizi sulla sua immortalità. ma Selassie dimostrò di non temere la Morte già in battaglia contro i Fascisti dove calpestava mine ed abbatteva aerei senza essere fermato a tal punto che l'esercito italiano temeva l'incontro con lui, ma pensa che se avesse manifestato a tutti la Sua Divinità sarebbero tutti Rastafariani e non saremmo quì a discutere di Tafarismo e Islam (eppure è mussolini che lo ha chiamato Leone Di Giuda dichiarandogli guerra, compiendo le profezie dei Santissimi Paolo e Giovanni). Egli è padrone della storia ed evidentemente vuole che l'Islam (ed anche l'ateismo) rimanga ancora, dopotutto se l'Etiopia è diventata l'"Isola della Cristianità" la diffusione della vostra fede ha contribuito a questo processo storico. Se non mi sbaglio il Corano aveva profetizzato che Giudaismo e Cristianesimo (o quel che ne resta) sarbbero sopravvissuti a lungo dopo Muhammad (ne parlava un topic di questo forum, non so se riferendosi al Corano o ad un Hadit).. ti copio sto materiale solo per mostrarti alcuni motivi che mi fanno pensare diversamente da te sul Regno di Tafari, se poi non hai altre domande specifiche non stiamo lì a discutere di sta cose del regno perchè siamo a un punto morto non in senso negativo ma positivo cioè penso ci siamo chiariti non dobbiamo convincerci anche se ti ringrazio lo stesso per i tuoi Dawah. voglio solo mostrarti che Rastafari è una fede coerente, non che è quella vera sennò andiamo off-topic e off-forum e tra 40 anni saremmo ancora qua a "discutere". tanto quello che mi ha attratto verso Haile Selassie non è certo l'infinità di prodigi e le profezie ma la sua personalità divina. Quanto alla tua frase "Per il resto noi invece creadiamo che quando Gesù tornerà la pace e prosperità saranno tangibili" sappi che è proprio questo il principio fondamentale del Rastafarianesimo.
In ogni caso Pace e Rispetto per l'Islam, Via del Dio Vivente
Che Allah ti benedica.

Dal discorso di Haile Selassie alla Moschea di Asmara, 1952:

"sia i Cristiani che i Musulmani credono in Dio spiritualmente e, siccome Dio é con quelli che credono in Lui, vi é dell'armonia nell'uomo che é uno in carne, sangue, anima. Così gli Etiopi sono una cosa sola, essi non differiscono l'uno dall'altro. Siamo una cosa sola nel credere in Dio. Come lo riveriamo noi e crediamo in Lui, così fate anche voi. La Cristianità e l'Islam non sono le uniche religioni al mondo; vi sono molte altre religioni. Comunque, fra i credenti non vi sono differenze, allorché essi servono il proprio paese, e Noi rispettiamo la religione di ognuno senza parzialità".

"é ben noto il fatto che Cristiani e Musulmani possono vivere felicemente
Insieme. Come sapete tutti voi, in Etiopia musulmani e cristiani e credenti di altre religioni vivono come fratelli senza alcuna distinzione

(...)

Si prega nelle chiese come nelle moschee. La casa di Dio é aperta ed accoglie quelli che entrano con spirito di carita. Secondo questo principio, visto che musulmani e cristiani sono tutti fedeli all'Etiopia, ciò che abbiamo detto poc'anzi non é affatto una novita."

"da ciò appare evidente che se qualcuno dice che vi sono differenze fra Cristiani e Musilmani, questa persona é nemica dell'etiopia. Se così fosse, Noi non saremmo venuti a visitare questa moschea".

intervista ai tempi della guerra fredda:
"Maestà lei sta mandando migliaia di giovani etiopi a studiare in URSS e nei paesi del blocco sovietico, non teme che al loro ritorno essi possano tornare indottrianti e possano spargere l'ideologia e il fanatismo comunista nel paese e mettere in pericolo le istituzioni del paese?" e la sua risposta fu " no, non lo temo perchè è giusto che questi giovani vadano a studiare e a formarsi, poi cqel che succederà, succederà"

Dal Vangelo di Matteo 28,11:
[11]Mentre esse erano per via, alcuni della guardia giunsero in città e annunziarono ai sommi sacerdoti quanto era accaduto. [12]Questi si riunirono allora con gli anziani e deliberarono di dare una buona somma di denaro ai soldati dicendo: [13]«Dichiarate: i suoi discepoli sono venuti di notte e l'hanno rubato, mentre noi dormivamo. [14]E se mai la cosa verrà all'orecchio del governatore noi lo persuaderemo e vi libereremo da ogni noia». [15]Quelli, preso il denaro, fecero secondo le istruzioni ricevute. Così questa diceria si è divulgata fra i Giudei fino ad oggi.

Giovanni descrive il Cristo, ha sembianze Etiopi (Ma è nato, morto e risorto circa 2000 anni fa e nel 1892 ha solo "fatto finta" di nascere manifestandosi "rimpicciolito" nel grembo di una donna sterile poi morta di parto):
Io, Giovanni, vostro fratello e vostro compagno nella tribolazione, nel regno e nella costanza in Gesù, mi trovavo nell'isola chiamata Patmos a causa della parola di Dio e della testimonianza resa a Gesù. [10]Rapito in estasi, nel giorno del Signore, udii dietro di me una voce potente, come di tromba, che diceva: [11]Quello che vedi, scrivilo in un libro e mandalo alle sette Chiese: a Efeso, a Smirne, a Pèrgamo, a Tiàtira, a Sardi, a Filadèlfia e a Laodicèa. [12]Ora, come mi voltai per vedere chi fosse colui che mi parlava, vidi sette candelabri d'oro [13]e in mezzo ai candelabri c'era uno simile a figlio di uomo, con un abito lungo fino ai piedi e cinto al petto con una fascia d'oro. [14]I capelli della testa erano candidi, simili a lana candida, come neve. Aveva gli occhi fiammeggianti come fuoco, [15]i piedi avevano l'aspetto del bronzo splendente purificato nel crogiuolo. La voce era simile al fragore di grandi acque. [16]Nella destra teneva sette stelle, dalla bocca gli usciva una spada affilata a doppio taglio e il suo volto somigliava al sole quando splende in tutta la sua forza.

[17]Appena lo vidi, caddi ai suoi piedi come morto. Ma egli, posando su di me la destra, mi disse: Non temere! Io sono il Primo e l'Ultimo [18]e il Vivente. Io ero morto, ma ora vivo per sempre e ho potere sopra la morte e sopra gli inferi. [19]Scrivi dunque le cose che hai visto, quelle che sono e quelle che accadranno dopo. [20]Questo è il senso recondito delle sette stelle che hai visto nella mia destra e dei sette candelabri d'oro, eccolo: le sette stelle sono gli angeli delle sette Chiese e le sette lampade sono le sette Chiese.

- Mai un cadavere
- Mai un'autopsia
- mai chiarito il vero motivo della presunta morte
- se fosse morto a Menghistu sarebbe convenuto mostrare il cadavere anziché vietare in modo assoluto di parlare ancora del Re, anche nelle scuole, per rimuoverlo dal cuore degli etiopi.. Cosa che non riuscì a fare nonostante tutto..
- Un funerale a seguito di un ritrovamento di ossa sotto il Palazzo, senza analisi del DNA (figli in vita) e con il parere di studiosi occidentali che la misura delle ossa fosse eccessivamente grande.. Parere senza studio sulle ossa stesse, ma da analisi approssimative
- 200 soldati uccisi da Menghsistu: quelli che lo sorvegliavano
- sparizione del Re dopo 3 giorni di preeghiera in una cappella, testimoniato dai soldati stessi
- tentativo di genocidio dell'etnia Oromo in cerca di Sua Maestà da parte di Menghistu (Dice qualcosa Erode..)
- versione dell'intervento alla prostata smentita dal medico del Re: Egli era in ottima salute


ULTIMO CAPITOLO, AUTOINTERVISTA, ORIANA FALLACI

[...] ...e questo mi riempe di tale felicità che non mi dico mai "vorrei tornare indietro, ricominciaremo daccapo". Tutt'alpiu sapendo che non durero molto, esclamo: "proprio ora! che spreco, la more è uno spreco!"

CIO MI AIUTA A PORRE L'ULTIMA DOMANDA. UNA DOMANDA MOLTO MOLTO DIFFICILE. BRUTALE E DIFFICILE.

dica

LE FA PAURA LA MORTE?

non è una domanda brutale, non e una domanda difficile. io l'ho posta tante volte agli altri. Per esempio ad Haie Seassie, imperatore d'Etiopia, quando lo intervistai nella sua reggia di Addis Abeba. Povero Haile Selassie. Era vecchissimo, ormai. Sicche s arrabbio come una belva "Quelle mort, che mort, quelle mort?" strillava. E ad udirlo strillare i suoi cagnolini, tre chiuahua che teneva sulle ginocchia, mi saltarono addosso. saltarono addoso amnche al fotografo. a lui morsero addirittura un polpaccio. poi urlando "partez-fuori-partez", Sua Maestà ci cacciò via: ci fece scaraventare dalle sue guardie nel parco attiguo alla sala del trono. c era un leone, nel parco. il leonepiu grosso che avessi mai visto. e ruggiva. beh, lo scoprimmo l'indomani che era un leone mansueto. che passava le giornate a nutrirsi di bistecche, che la genten on mangiava. in quel momento non lo sapevam oe tremavamo come foglie al vento. "ora che si fa, dove si va?" balbettava il fotografo. "vagli incontro, prova a fargli una carezza sul muso" rispondevo io con voce strozzata". "vacci tu, fagiela tu la carezza sul muso" replicava lui inviperito. e a un certo punto mi spinse in avanti perche gliela facessi davvero. allora il leone smise di ruggire, si accuccò, sbadigliò con l'aria di borbottare "siete due cretini" e piano piano raggiungemmo il cancello. ce ne andammo pensando che per trattarci cosi Sua Maestà doveva avere una gran paura della morte. io no. non ce l'ho. la conosco troppo bene. la conosco fin da bambina, quando correvo sotto le bombe della seconda guerra mondiale [profetizzata da cristo tafari] e scavalcavo i corpi della gente che non aveva corso abbastanza. la conosco perche l'ho frequentata molto, ahimè. in troppi luoghi e in troppe maniere. al messico, per esempio, quando mi trovai dentro la stragre di Plaza Tlatelolco, e bucata dalle pallottole finii tra i cadaverii della morgue. in vietnam, in cambogia, in bangladesh, in giordania, in libano, quando facevo la corrispondente di guerra e mi trovavo sempre in qualche combattimento o in altre situazioni terrorizzanti. nel mio cuore, soprattutto, quando ammazzarono alkekos apanagulis e quando il cancro si porto via mia madre e mio padre e mia sorella neera e lo zio bruno. infine ora, attraverso quel maledetto e i figli di Allah, cui piacerebbe tanto ucciderm iprima di lui sicche devo sempre guardarmi alle spalle e... Voglio dire: a forza di frequentarla, guardarla in faccia, sentirmela attornio e addosso, con lei ho maturato una strana dimestichezza. cosi l'idea di morire non mi fa paura.

SUL SERIO?

sul serio, non dico bugie: sono troppo orgogliosa per dire bugie... e poi che ci sarebbe di indegno, di degradante, ad ammettere che la morte mi spaventa come spaventava haile selassie? glielo confesso con serenità: al posto della paura io sento una specie di malinconia, una specie di dispiacere che offusca perfino il mio senso dell'umorismo. mi dispiace morire, sì. e non dimentico mai ciò che Anna Magnani mi disse tanti anni fa "Oriana mia! non è giusto morire, visto che siamo nati!". non dimentico nemmen oche quella ingiustizia è toccata a miliardi e miliardi di esseri umani prima che a me, e che tocchera a milòiardi e miliardi di esseri umani dopo di me. però mi dispiace lo stesso. amo troppo la vita, mi spiego? sono troppo convinta che la via si bella anche quando è brutta, che nascera sia il miracolo dei miracoli, vivere il regal odei regali. anche se si tratta di un regalo molto difficile, molto faticoso. a volte, doloroso. e con la stessa passione odio la Morte. La odio piu di una persona da odiare, e verso chi ne ha il culto provo un profondo disprezzo. anche per questo ce l'ho tanto con i nostri nemici. Ce l'ho coi tagliatori di teste, coi kamikaze, coi loro estimatori, coi loro parenti. "Mamma, Said si è immolato! E' diventato un martire! Sei contenta, mamma?" "Contentissima, fegato mio. Contentissima! Ringraziamo Allah". Il fatto è che, pur conoscendola bene, la Morte io non la capisco. Capisco soltanto che fa parte della vita [[per i pagani come oriana e penso anche te la morte è come insita nella vita stessa, invece per InI Rasta Adamo era stato creato immortale ed ha creato lui la morte prima morivano solo i vegetali]]. e che senza lo spreco che chiamiamo "Morte" non ci sarebbe nemmeno la Vita.
Oriana Fallaci
Da qualche parte in Toscana, Luglio 2004

1Spunterà un nuovo germoglio:
nella famiglia di lesse
dalle sue radici,
germoglierà dal suo tronco.
2Lo spirito del Signore verrà su di lui:
gli darà saggezza e intelligenza,
consiglio e forza.
Conoscenza e amore per il Signore.
3Ubbidire a Dio sarà la sua gioia.
Non giudicherà secondo le apparenze,
non deciderà per sentito dire.
4Renderà giustizia ai poveri
e difenderà i diritti degli oppressi.
Con i suoi ordini farà punire e uccidere
quelli che commettono violenze nel paese.
5La giustizia e la fedeltà
saranno legate a lui
come cintura stretta attorno ai fianchi.
6Lupi e agnelli vivranno insieme e in pace,
i leopardi si sdraieranno
accanto ai capretti.
Vitelli e leoncelli mangeranno insieme,
basterà un bambino a guidarli.
7Mucche e orsi pascoleranno insieme;
i loro piccoli si sdraieranno
gli uni accanto agli altri,
i leoni mangeranno fieno come i buoi.
8I lattanti giocheranno presso nidi
di serpenti,
e se un bambino metterà la mano
nella tana di una vipera
non correrà alcun pericolo.
9Nessuno farà azioni malvagie o ingiuste
su tutto il monte santo del Signore.
Come l'acqua riempie il mare,
così la conoscenza del Signore
riempirà tutta la terra.
Il popolo ritornerà dall'esilio
10Quel giorno tutti i popoli del mondo
guarderanno al discendente di lesse,
come a una stella.
Lo cercheranno dove c'è la sua presenza
gloriosa.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mer Ott 03, 2012 10:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fratello , forse Sellassie è il Mahdi atteso da noi Musulmani, un Re/Imperatore/ Messia che restaurerà la pace sulla terra.. Se è vero che ha pronunciato la Shahada..
Mi sembra che anche il Mahdi da noi atteso viva occultato attendendo il permesso di Dio per manifestari. Però forse mi sbaglio; non vorrei che questo sia un elemento dell'escatologia Sciita. . Oppure è un Santo. Solo che lui non ha portato nè una rivelazione, nè una Sharia, quindi non si può creare un culto intorno alla sua figura. Nel senso: anche noi Musulmani attendiamo il Mahdi, però non per questo quando lui giungerà (sempre se non è già giunto) diventeremo Mahdisti. Capisci cosa intendo? Quindi non ho capito perchè voi Cristiani siete diventati Ras-Tafariani.
Vorrei che qualche fratello che conosce meglio la questione del Mahdi intervenisse per chiarmi le idee..
Se è lui il Mahdi, ben venga.. Però questo significherebbe anche che siamo vicini alla fine del mondo =S!

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1111

MessaggioInviato: Mer Ott 03, 2012 11:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Benvenuto nel forum Michael
Qualche veloce appunto nella speranza che tu possa avvicinarti alla religione della Verità, alla sottomissione, all'ìIslam.

Selassie non può essere il 'Isa as.

Sostenere cose del genere, come il sostenere la venuta di un altro profeta oltre al Profeta è insensato, privo di fondamento.
Come abbiamo gia detto altre volte, il sostenere la venuta di un altro profeta dopo il sigillo dei profeti costituisce grave peccato nell'islam, vuole dire sostanzialmente rigettare l'islam in quanto si attribuisce menzogna alle parole di Allah nel Sacro Corano.

Allah tramite il suo profeta ci ha insegnato e avvertito degli episodi preparatorii che succederanno in futuro quando il ritorno di 'Isa as sarà vicino.
'Isa as sarà musulmano, e come tale rispetterà la legge rivelata da Allah all'ultimo dei profeti .

'Isa as ristabilirà la pace, quella vera, l'ipocrisia cessera di dominare, la verità riguardo la religione presso Allah sarà manifesta, sarà bandito il maiale come saranno spezzate le croci. 'Isa guidera l'intera umanità verso la Verità.

'Isa dichiarerà di essere veramente Parola veritiera e profeta di Allah; gli ebrei saranno per cio umiliati.
'isa dichiarerà l'unicità divina, il tawhid, e ripulirà le bocche dalle bestemmie che proferiscono sul e per il conto di Allah.

Anche se queste cose tu, le interpreti in maniera forzata per farle combaciare con gli avvenimenti del mondo attuale ciò non costituisce argomentazione a favore della vostra ipotesi.

Oltre al Corano necessariamente non può esserci altra fonte di Verità.
Cio per i motivi che abbiamo più volte sostenuto in questo forum.

Come ad esempio:

#Il Corano è Parola di Dio e non semplice ispirazione (nel modo con cui la intendono i cristiani)

#l'incorruttibilità del Corano, unico testo che pretende di essere Parola di Dio, rimasto immodificato

#Il Corano è l'unico Testo(assieme alla Sunnah di rasulullah ) su cui siamo certi che sia lo stesso teso rivelato al Profeta .

#Il Corano è l'unico testo che non presenta contraddizioni sia a livello dottrinale di fede sia a livello giuridico.

#Il Corano è l'unico testo che non viola il principio di non contraddizione e rimane coerente nella sua argomentazione.

#Il Corano è l'unico Testo che ci da gli strumenti validi per la ricerca di Dio.

#Il Corano e quindi l'islam è' l'unica religione che non rifiuta profeti e non proferisce false accuse senza avere prove.

#Il profeta as è l'unico profeta che si conosce e del quale è assurdo dubitare.

#Conosciamo la vita del Profeta

#Conosciamo gli insegnamenti del Profeta .

#La vita del Profeta è rimasta sempre coerente con gli insegnamenti da Allah rivelati.

#L'accuratezza di trasmissione delle vicende e degli insegnamenti che riguardano il Profeta non ha eguali nella storia occidentale.

#E' impossibile costruire una argomentazione valida che risponda alle domande e questioni sollevate nel Corano.

#L'aspetto miracoloso del Corano

#L'islam è l'unica religione che non tiene conto di razza,lingua o denominzaione di altro tipo. Islam vuole dire sottomissione. La sottomissione è l'unico rapporto possibile tra noi e il creatore.

...........
..............
..............
............ecc

#Dai punti di prima ne deriva che è l'unico testo sul quale dobbiamo fare affidamento.

Da cio quindi Salassie non può essere assolutamente il Cristo ritornato.
(è inutile citare passi della Bibbia per i motivi di cui sopra)
Salassie o comunque i suoi sostenitori (come anche i cristiani e gli ebrei) dovrebbero portare qualcosa di sostanzioso che affronti i punti da me sollevati. Altrimenti sappi che stai rifiutando un profeta di Dio che ha portato prove e nel contempo stai accettando un uomo della quale presunta messiniacità non vi sono prove.

Che Allah ti guidi sulla retta Via.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mer Ott 03, 2012 11:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fratello Baia, e invece potrebbe essere il Mahdi occulto?
Se no mi potresti anche dire perchè no? Grazie=)

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1111

MessaggioInviato: Mer Ott 03, 2012 11:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Fratello , forse Sellassie è il Mahdi atteso da noi Musulmani, un Re/Imperatore/ Messia che restaurerà la pace sulla terra.. Se è vero che ha pronunciato la Shahada..
Mi sembra che anche il Mahdi da noi atteso viva occultato attendendo il permesso di Dio per manifestari. Però forse mi sbaglio; non vorrei che questo sia un elemento dell'escatologia Sciita. . Oppure è un Santo. Solo che lui non ha portato nè una rivelazione, nè una Sharia, quindi non si può creare un culto intorno alla sua figura. Nel senso: anche noi Musulmani attendiamo il Mahdi, però non per questo quando lui giungerà (sempre se non è già giunto) diventeremo Mahdisti. Capisci cosa intendo? Quindi non ho capito perchè voi Cristiani siete diventati Ras-Tafariani.
Vorrei che qualche fratello che conosce meglio la questione del Mahdi intervenisse per chiarmi le idee..
Se è lui il Mahdi, ben venga.. Però questo significherebbe anche che siamo vicini alla fine del mondo =S!


Il Mahdi rispettera la sharia e guiderà i musulmani in preghiera.
Salassie non ha rispettato la sharia non sapeva nemmeno pregare e che io sappia non ha mai guidato preghiere.
Il Mahdi darà l'esempio e onorerà il profeta .
Salassie è molto lontano da cio..


Visto che cmq Salassie non rispecchia affatto ne le caratteristiche del Mahdi ne quelle di 'Isa e visto che, a rigore di logica, nemmeno il problema ci dobbiamo porre visto che oltre a nn fare cio che doveva fare non ha mai dichiarato ne di essere il Mahdi ne 'Isa allora la discussione puo felicemente chiudersi qui. :-)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc. Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 4 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 3.668