Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

I cristiani ed i loro testi sacri
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc.
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Feb 24, 2018 4:24 pm    Oggetto: Ads

Top
Rashida
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 20/03/11 19:49
Messaggi: 27

MessaggioInviato: Sab Giu 18, 2011 10:12 pm    Oggetto: I cristiani ed i loro testi sacri Rispondi citando

Cari fratelli, ho ancora bisogno del vostro aiuto per riuscire a capire qualcosa... l'argomento in questione riguarda il cristianesimo, ma soprattutto il loro testo sacro... ebbene Cristo, da noi chiamato Isai è anche un nostro profeta, quello antecedente a Muhammad, perchè anch'egli mandato da Dio come profeta per gli uomini ed in questa sede non ho intenzione di discutere su Isai... ma sinceramente mi fa sentire spiazzata che nella bibbia e nei vangeli venga definito il figlio di Dio e che egli stesso lo affermi, affermi di essere il messia e un dio vivente,,, direi che questo è impossibile.
E' solo un profeta, quindi come mai in quei testi viene descritto come tale? Chi è l'artefice di questo inganno che aleggia ancora oggi fra gli uomini?
Sono gradite risposte dettagliate e chiare per favore, vorrei capire in maniera sincera ed autentica la vera storia che accompagna la bibbia.
Grazie a tutti di cuore in anticipo per le risposte...

Rashida
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Dom Giu 19, 2011 1:08 am    Oggetto: Re: I cristiani ed i loro testi sacri Rispondi citando

Assalamu `alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu sorella Rashida.

Rashida ha scritto:
ebbene Cristo, da noi chiamato Isai


`Isa, senza "i" finale.

Rashida ha scritto:
ma sinceramente mi fa sentire spiazzata che nella bibbia e nei vangeli venga definito il figlio di Dio


Nella Bibbia no di certo; nei vangeli, tale espressione è utilizzata non solo per lui, ma anche per i suoi discepoli ed altre persone; nella società ebraica del tempo, l'espressione "figlio di Dio" era intesa non in senso letterale (come verrà poi invece interpretata dai cristiani qualche secolo dopo), bensì in senso di "vicinanza", di "prossimità" (non in senso fisico) ad Allah.

Rashida ha scritto:
e che egli stesso lo affermi, affermi di essere il messia e un dio vivente,,, direi che questo è impossibile.


Gesù, Pace su di lui, è il Messiah, ed è descritto con tale termine - in arabo, Masih - anche nel Qur'an.

Il resto, è chiaramente impossibile.

Considera che la Torah ("Bibbia") e l'Injil ("Vangelo") che Allah ha rivelato rispettivamente ai Profeti Musa (Mosé, pace su di lui) ed `Isa (Gesù, Pace su di lui), non ci sono pervenuti in maniera fedele: essi sono stati modificati da ebrei e cristiani.

L'unico libro sacro pervenutoci in maniera assolutamente fedele e senza modifica alcuna è il Sacro Qur'an, nel quale viene fornita la versione corretta di vari episodi storici ed elementi dottrinali che sono stati invece distorti da ebrei e cristiani.

Rashida ha scritto:
E' solo un profeta, quindi come mai in quei testi viene descritto come tale? Chi è l'artefice di questo inganno che aleggia ancora oggi fra gli uomini?
Sono gradite risposte dettagliate e chiare per favore, vorrei capire in maniera sincera ed autentica la vera storia che accompagna la bibbia.


Siccome abbiamo già diverse volte affrontato la questione, ti suggerisco una ricerca su google con la chiave:

bibbia site:islam.forumup.it

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Abd ArRahman
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 23/04/11 19:22
Messaggi: 60

MessaggioInviato: Dom Giu 19, 2011 8:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Considera che la Torah ("Bibbia") e l'Injil ("Vangelo") che Allah ha rivelato rispettivamente ai Profeti Musa (Mosé, pace su di lui) ed `Isa (Gesù, Pace su di lui), non ci sono pervenuti in maniera fedele: essi sono stati modificati da ebrei e cristiani.


Assalaamu 'alayka fratello 'Umar,

per i vangeli sono d'accordo che ci sono state manomissioni, ma mi storce un po' il naso per quanto riguarda la Torah. Io so che gli ebrei sono molto attenti a non saltare neanche una lettera nella ricopiatura del Libro, anche la grandezza di alcune lettere rispetto ad altre.
Potresti indicarmi da quale fonte si evince che è avvenuta una manomissione?

Grazie assalam
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giuseppe
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/09/08 18:19
Messaggi: 198
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Dom Giu 19, 2011 9:38 am    Oggetto: Rispondi citando

Non intervengo nella discussione perché Rashida chiede di conoscere il punto di vista islamico sulla questione; ho invece una domanda per Umar: dal tuo intervento mi è sembrato di capire che nel Corano si parli di Bibbia (scritture ebraiche) e di Vangelo (scritture cristiane): è così? Chiedo questo perché per i cristiani la Bibbia è l'insieme delle scritture; la distinzione è fra antico Testamento (scritture ebraiche) e Nuovo Testamento (scritture cristiane) e tutti e due insieme, Antico e Nuovo, compongono la Bibbia.
Il riferimento alla Bibbia nel Corano si limita poi alla Torah? Perché oltre alla Torah le scritture ebraiche comprendono altri libri (riconosciuti anche dai cristiani). E infine, ultima domanda, il Vangelo citato dal Corano (vedo che usi il singolare) comprende anche le altre scritture cristiane (Lettere, Atti, Apocalisse) o di queste non si fa menzione?
Grazie per le risposte e pace a tutti.

_________________
Dal sorgere del sole al suo tramonto sia lodato il nome del Signore (Sal 112,3).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1111

MessaggioInviato: Dom Giu 19, 2011 3:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Rashida:
Citazione:
ebbene Cristo, da noi chiamato Isa [su di lui la Pace] è anche un nostro profeta, quello antecedente a Muhammd [saws], perchè anch'egli mandato da Dio come profeta per gli uomini


Piccola precisazione: è stato mandato SOLO per Israele.
Lo dice il Corano e lo dice la Torah.
E lo dicono le parole di Gesù nel Nuovo testamento.. :)

Sura Imran

49. E [ne farà un] messaggero per i figli di Israele [che dirà loro]: In verità, vi reco un segno da parte del vostro Signore. Plasmo per voi un simulacro di uccello nella creta e poi vi soffio sopra e, con il permesso di Allah, diventa un uccello. E per volontà di Allah, guarisco il cieco nato e il lebbroso, e resuscito il morto. E vi informo di quel che mangiate e di quel che accumulate nelle vostre case. Certamente in ciò vi è un segno se siete credenti!

50. [Sono stato mandato] a confermarvi la Torâh che mi ha preceduto e a rendervi lecito qualcosa che vi era stata vietata. Sono venuto a voi con un segno da parte del vostro Signore. Temete dunque Allah e obbeditemi.

51. In verità, Allah è il mio e vostro Signore. AdorateLo dunque: "ecco la retta via"”.



Abd ArRahman
Citazione:
per i vangeli sono d'accordo che ci sono state manomissioni, ma mi storce un po' il naso per quanto riguarda la Torah. Io so che gli ebrei sono molto attenti a non saltare neanche una lettera nella ricopiatura del Libro, anche la grandezza di alcune lettere rispetto ad altre.
Potresti indicarmi da quale fonte si evince che è avvenuta una manomissione?


"la penna degli scribi ha mentito.." mi ricordo un passo di Geremia che dice una cosa del genere. Gesù stesso poi è venuto per redarguire la condotta degli ebrei, quindi qualcosa hanno cambiato sicuramente.
Se i rabbini più osservanti dell'epoca furono redarguiti un motivo ci doveva essere. Poi come saprai vi sono numerosi studi su questo aspetto.

Allah swt ci dice che il Corano stesso è un miracolo e si differenzia dalle altre scritture perchè non è stato, e non potrà mai essere alterato hamdulillah.

Giuseppe:
Citazione:
mi è sembrato di capire che nel Corano si parli di Bibbia (scritture ebraiche) e di Vangelo (scritture cristiane): è così? Chiedo questo perché per i cristiani la Bibbia è l'insieme delle scritture; la distinzione è fra antico Testamento (scritture ebraiche) e Nuovo Testamento (scritture cristiane) e tutti e due insieme, Antico e Nuovo, compongono la Bibbia.
Il riferimento alla Bibbia nel Corano si limita poi alla Torah? Perché oltre alla Torah le scritture ebraiche comprendono altri libri (riconosciuti anche dai cristiani). E infine, ultima domanda, il Vangelo citato dal Corano (vedo che usi il singolare) comprende anche le altre scritture cristiane (Lettere, Atti, Apocalisse) o di queste non si fa menzione?


Mi permetto di intervenire :)


Sura 41
45. Già demmo a Mosè il Libro su cui polemizzarono. Se non fosse per una precedente Parola del tuo Signore, sarebbe già stato deciso tra di loro; sono invece immersi nel dubbio [a proposito del Corano].

La Torah è la Rivelazione che Allah ha dato a Mose, e che Mose ricevette fino a quando rimase in vita.
Dopo la sua morte, tutto cio che poi venne scritto non appartiene al Libro di Mose (su di lui la Pace).
Nel Corano quando si parla di Libro di Mose si parla anche di Scrittura.

Sura40
53. Già demmo la guida a Mosè e facemmo dei Figli di Israele gli eredi della Scrittura [Libro di Mosè]

Quando si parla di Injil (che non il termine vangelo che si usa oggi per intendere ad esempio il vangelo secondo Luca o Marco ecc..) si parla,come per la Torah di Rivelazione. Tuttavia, mentre la Rivelazione-Torah è stata trasmessa per volere di Allah anche in forma scritta, la Rivelazione-Injil è rimasta una rivelazione-comunicazione tra Allah swt e il profeta Gesù as.

In questo passo ad esempio è chiaro questo concetto:
Sura 2
87. Abbiamo dato il Libro a Mosè, e dopo di lui abbiamo inviato altri messaggeri. E abbiamo dato a Gesù, figlio di Maria, prove evidenti e lo abbiamo coadiuvato con lo Spirito Puro*. Ogniqualvolta un messaggero vi portava qualcosa che vi spiaceva, vi gonfiavate d'orgoglio! Qualcuno di loro lo avete smentito e altri li avete uccisi.


Sura 5
46. Facemmo camminare sulle loro orme Gesù, figlio di Maria, per confermare la Torâh che scese prima di lui. Gli demmo il Vangelo, in cui è guida e luce, a conferma della Torâh, che era scesa precedentemente: monito e direzione per i timorati[/i]

L injil a conferma della Torah, cioè una Rivelazione che conferma la Torah.

Inoltre i vangeli che abbiamo oggi non sono di certo l'injil menzionato nel Qur'an, visto che i cristiani consiederano abrogata la Torah nella sua applicazione, mentre il Gesù as è venuto per CONFERMARE la Torah.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Dom Giu 19, 2011 9:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Abd ArRahman ha scritto:

Potresti indicarmi da quale fonte si evince che è avvenuta una manomissione?


Ne avevamo parlato diverse volte nel forum; intanto che cerco i link delle altre discussioni vedi questa pagina di tafsir (e link alle pagine immediatamente successive ivi contenuti):


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Giuseppe ha scritto:
Non intervengo nella discussione perché Rashida chiede di conoscere il punto di vista islamico sulla questione; ho invece una domanda per Umar: dal tuo intervento mi è sembrato di capire che nel Corano si parli di Bibbia (scritture ebraiche) e di Vangelo (scritture cristiane): è così? Chiedo questo perché per i cristiani la Bibbia è l'insieme delle scritture; la distinzione è fra antico Testamento (scritture ebraiche) e Nuovo Testamento (scritture cristiane) e tutti e due insieme, Antico e Nuovo, compongono la Bibbia.


E' stata una mia imprecisione nell'offrire le "traduzioni", nel Qur'an si fa riferimento alla Tawrah (la "Torah") ed all'Injil (il "Vangelo"); si aggiungano le precisazioni fatte dal fratello Baia, e per il resto delle domande basta già la sua risposta.

baia ha scritto:
Piccola precisazione: è stato mandato SOLO per Israele.


"Israele" (Isra'il) é un nome del Profeta Ya`qub (pace su di lui); diciamo piuttosto "per i Banu Isra'il", ovvero i suoi discendenti, il popolo ebraico.

baia ha scritto:
Quando si parla di Injil (che non il termine vangelo che si usa oggi per intendere ad esempio il vangelo secondo Luca o Marco ecc..) si parla,come per la Torah di Rivelazione. Tuttavia, mentre la Rivelazione-Torah è stata trasmessa per volere di Allah anche in forma scritta, la Rivelazione-Injil è rimasta una rivelazione-comunicazione tra Allah swt e il profeta Gesù as.


Fratello si tratta di una tua deduzione o hai qualche fonte per quest'affermazione?

E' la prima volta che lo sento e mi pare contrastare con tutto quanto ho sempre letto e sentito al riguardo.

baia ha scritto:
Inoltre i vangeli che abbiamo oggi non sono di certo l'injil menzionato nel Qur'an, visto che i cristiani consiederano abrogata la Torah nella sua applicazione, mentre il Gesù as è venuto per CONFERMARE la Torah.


Così come il Qur'an "conferma" i Libri precedenti, ma al tempo stesso li abroga, allo stesso modo i Libri precedenti abrogavano la Legge Sacra contenuta in quello precedente..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1111

MessaggioInviato: Dom Giu 19, 2011 10:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
baia ha scritto:
Quando si parla di Injil (che non il termine vangelo che si usa oggi per intendere ad esempio il vangelo secondo Luca o Marco ecc..) si parla,come per la Torah di Rivelazione. Tuttavia, mentre la Rivelazione-Torah è stata trasmessa per volere di Allah anche in forma scritta, la Rivelazione-Injil è rimasta una rivelazione-comunicazione tra Allah swt e il profeta Gesù as.

'Umar ha scritto:
Fratello si tratta di una tua deduzione o hai qualche fonte per quest'affermazione?

E' la prima volta che lo sento e mi pare contrastare con tutto quanto ho sempre letto e sentito al riguardo.



Di fonti sicure o fatwe precise non ne ho fratello, ho letto diverse cose, questo è quello che ho capito. Se sbaglio qualcosa correggimi pure fratello.
Che Allah mi perdoni


Citazione:
baia ha scritto:
Inoltre i vangeli che abbiamo oggi non sono di certo l'injil menzionato nel Qur'an, visto che i cristiani consiederano abrogata la Torah nella sua applicazione, mentre il Gesù as è venuto per CONFERMARE la Torah.

'Umar ha scritto:
Così come il Qur'an "conferma" i Libri precedenti, ma al tempo stesso li abroga, allo stesso modo i Libri precedenti abrogavano la Legge Sacra contenuta in quello precedente..


Intendi dire che il "confermare" sia da usare in senso generale ?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14953
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Dom Giu 19, 2011 11:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:
Citazione:
baia ha scritto:
Quando si parla di Injil (che non il termine vangelo che si usa oggi per intendere ad esempio il vangelo secondo Luca o Marco ecc..) si parla,come per la Torah di Rivelazione. Tuttavia, mentre la Rivelazione-Torah è stata trasmessa per volere di Allah anche in forma scritta, la Rivelazione-Injil è rimasta una rivelazione-comunicazione tra Allah swt e il profeta Gesù as.

'Umar ha scritto:
Fratello si tratta di una tua deduzione o hai qualche fonte per quest'affermazione?

E' la prima volta che lo sento e mi pare contrastare con tutto quanto ho sempre letto e sentito al riguardo.


Di fonti sicure o fatwe precise non ne ho fratello, ho letto diverse cose, questo è quello che ho capito. Se sbaglio qualcosa correggimi pure fratello.
Che Allah mi perdoni


Come ti ho detto contrasta con quello che ho sempre letto e sentito al riguardo, ovvero che l'Injil è un libro così come la Tawrah; vedi per esempio anche il link che ho dato ad Abd arRahman..

Se trovi qualcosa al riguardo fammi sapere..

Citazione:
Intendi dire che il "confermare" sia da usare in senso generale ?


Intendo semplicemente che non vi è nulla di problematico nell'idea che Hadrat `Isa (`alayhi assalam) abbia abrogato la Shari`ah precedentemente data ai Bani Isra'il per introdurne una nuova, che verrà poi a sua volta abrogata dalla Shari`ah definitiva rivelata al Profeta Muhammad (sallallahu `alayhi wa sallam).
Che cosa abbia abrogato e cosa abbia confermato, Allahu a`lam, ma semplicemente, non vi è nulla di problematico in ciò..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 155

MessaggioInviato: Lun Giu 20, 2011 1:17 am    Oggetto: Re: I cristiani ed i loro testi sacri Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
Assalamu `alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu sorella Rashida.

Rashida ha scritto:
ebbene Cristo, da noi chiamato Isai


`Isa, senza "i" finale.

Rashida ha scritto:
ma sinceramente mi fa sentire spiazzata che nella bibbia e nei vangeli venga definito il figlio di Dio


Nella Bibbia no di certo; nei vangeli, tale espressione è utilizzata non solo per lui, ma anche per i suoi discepoli ed altre persone; nella società ebraica del tempo, l'espressione "figlio di Dio" era intesa non in senso letterale (come verrà poi invece interpretata dai cristiani qualche secolo dopo), bensì in senso di "vicinanza", di "prossimità" (non in senso fisico) ad Allah.

Rashida ha scritto:
e che egli stesso lo affermi, affermi di essere il messia e un dio vivente,,, direi che questo è impossibile.


Gesù, Pace su di lui, è il Messiah, ed è descritto con tale termine - in arabo, Masih - anche nel Qur'an.

Il resto, è chiaramente impossibile.

Considera che la Torah ("Bibbia") e l'Injil ("Vangelo") che Allah ha rivelato rispettivamente ai Profeti Musa (Mosé, pace su di lui) ed `Isa (Gesù, Pace su di lui), non ci sono pervenuti in maniera fedele: essi sono stati modificati da ebrei e cristiani.

L'unico libro sacro pervenutoci in maniera assolutamente fedele e senza modifica alcuna è il Sacro Qur'an, nel quale viene fornita la versione corretta di vari episodi storici ed elementi dottrinali che sono stati invece distorti da ebrei e cristiani.

Rashida ha scritto:
E' solo un profeta, quindi come mai in quei testi viene descritto come tale? Chi è l'artefice di questo inganno che aleggia ancora oggi fra gli uomini?
Sono gradite risposte dettagliate e chiare per favore, vorrei capire in maniera sincera ed autentica la vera storia che accompagna la bibbia.


Siccome abbiamo già diverse volte affrontato la questione, ti suggerisco una ricerca su google con la chiave:

bibbia site:islam.forumup.it
buona sera a tutti vorrei farvi notare che a qumran sono stati trovati testo completo e poco danneggiato del libro di Isaia (1Q Is-a), un testo commentato del profeta Habacuc (1Q pHab), un testo settario chiamato "La regola della Comunità" (1QS, dove S sta per serek, "regola"),datati 100 a.cristo e sono praticamente uguali aquelli che abbiamo noi ,,per i vangeli (anche se e ancora una teoria che stanno studiando)sempre a qumran sono stati trovati rotoli di marco datati 50 d.c eanche questi praticamente uguali....questi sono i rotoli trovati e sono praticamente identici a quelli che abbiamo noi 1) IQIs-a (Rotolo di Isaia) contiene i 66 capitoli di Isaia e risale al 150-100 a.C.
2) IQIs-b (a cui va aggiunto 1Q8, che appartiene allo stesso ms.)(Rotolo di Isaia dell'Università ebraica) contiene brani di Isaia 41-66, e risale al 50 a.C.
3) IQpHab, (Pesher di Habacuc) contiene Hb. 1-2 e aggiunge ad ogni versetto un commento (Pesher). E' datato al 100-50 a.C.
4) IQpaleoLv, contiene solo alcuni versetti (forse di Lv. 19-22, ma c'è chi ritiene che i frammenti appartengano a 4 distinti mss.). E' datato tra il IV° e il II° sec. a.C.
5) 1Q4 (IQDeut a), contiene frammenti del Deuteronomio.
6) 1Q5 (IQDeut b), contiene frammenti del Deuteronomio.
7) 1Q6 (IQJud), contiene frammenti del libro dei Giudici.
8) 1Q7 (IQSam), contiene frammenti di 1 e 2 Samule.
9) 1Q9 (IQEzek), contiene due frammenti del libro di Ezechiele di cui solo uno identificato con certezza.
10) 1Q10 (IQPs a), frammenti dei Salmi con il nome divino scritto in caratteri paleo-ebraici.
11) 1Q11 (IQPs b), frammenti dei Salmi con il nome divino scritto in caratteri paleo-ebraici.
12) 1Q12 (IQPs c), frammenti del Salmo 44.
13) 1Q13 (IQPhyl), resti di un filatterio con il testo del Decalogo.
14) 1Q14 (1QpMic) resti di un commentario a Michea (1:2-5; 5-7; 8-9; 4:13(?); 6:14-16; 7:6(?), 8-9(?), 17.
15) 1Q15 (iQpZeph) resti di un commentario a Sofonia.
16) 1Q16 (IQpPs), resti di un commentario ai salmi 57:1,4; 68:12-13,26-27,30- 31.
17) 4QDeut-b, contiene i vv. 41-43 del cap. 32 di Deuteronomio scritti come se fossero poesia e non prosa. Data incerta.
18) 4QSam-a, contiene 27 frammenti di ISamuele 1-2. E' datato al I° sec. a.C.
19) 4QSam-b, contiene ISam, 16,19,21, 23. E' datato al 225 a.C.
20) 4QGer-a, contiene Geremia.
21) 4QXII-a, contiene i 12 profeti minori. E' in corsivo ed è datato al III° sec. a.C.
22) 4QEccl, contiene Ecclesiaste ed è un corsivo del III° sec. a.C.
23) 4QEs, contiene il cap.l di Esodo.
25) 4QNm,
26) 4QDeut-a, contiene il "Cantico di Mosè".
27) 11QPs, contenente 33 Salmi. L'elenco non è completo. spero che questo serva almeno afarvi venire un dubbio sulla vostra dottrina della falsificazione della bibbia,,,se ce stata e una falsificazione nel spiegarla ma non dei testi ed e provato sera

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!
Top
Profilo Invia messaggio privato
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 155

MessaggioInviato: Lun Giu 20, 2011 1:32 am    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:
Rashida:
Citazione:
ebbene Cristo, da noi chiamato Isa [su di lui la Pace] è anche un nostro profeta, quello antecedente a Muhammd [saws], perchè anch'egli mandato da Dio come profeta per gli uomini


Piccola precisazione: è stato mandato SOLO per Israele.
Lo dice il Corano e lo dice la Torah.
E lo dicono le parole di Gesù nel Nuovo testamento.. :)

Sura Imran

49. E [ne farà un] messaggero per i figli di Israele [che dirà loro]: In verità, vi reco un segno da parte del vostro Signore. Plasmo per voi un simulacro di uccello nella creta e poi vi soffio sopra e, con il permesso di Allah, diventa un uccello. E per volontà di Allah, guarisco il cieco nato e il lebbroso, e resuscito il morto. E vi informo di quel che mangiate e di quel che accumulate nelle vostre case. Certamente in ciò vi è un segno se siete credenti!

50. [Sono stato mandato] a confermarvi la Torâh che mi ha preceduto e a rendervi lecito qualcosa che vi era stata vietata. Sono venuto a voi con un segno da parte del vostro Signore. Temete dunque Allah e obbeditemi.

51. In verità, Allah è il mio e vostro Signore. AdorateLo dunque: "ecco la retta via"”.



Abd ArRahman
Citazione:
per i vangeli sono d'accordo che ci sono state manomissioni, ma mi storce un po' il naso per quanto riguarda la Torah. Io so che gli ebrei sono molto attenti a non saltare neanche una lettera nella ricopiatura del Libro, anche la grandezza di alcune lettere rispetto ad altre.
Potresti indicarmi da quale fonte si evince che è avvenuta una manomissione?


"la penna degli scribi ha mentito.." mi ricordo un passo di Geremia che dice una cosa del genere. Gesù stesso poi è venuto per redarguire la condotta degli ebrei, quindi qualcosa hanno cambiato sicuramente.
Se i rabbini più osservanti dell'epoca furono redarguiti un motivo ci doveva essere. Poi come saprai vi sono numerosi studi su questo aspetto.

Allah swt ci dice che il Corano stesso è un miracolo e si differenzia dalle altre scritture perchè non è stato, e non potrà mai essere alterato hamdulillah.

Giuseppe:
Citazione:
mi è sembrato di capire che nel Corano si parli di Bibbia (scritture ebraiche) e di Vangelo (scritture cristiane): è così? Chiedo questo perché per i cristiani la Bibbia è l'insieme delle scritture; la distinzione è fra antico Testamento (scritture ebraiche) e Nuovo Testamento (scritture cristiane) e tutti e due insieme, Antico e Nuovo, compongono la Bibbia.
Il riferimento alla Bibbia nel Corano si limita poi alla Torah? Perché oltre alla Torah le scritture ebraiche comprendono altri libri (riconosciuti anche dai cristiani). E infine, ultima domanda, il Vangelo citato dal Corano (vedo che usi il singolare) comprende anche le altre scritture cristiane (Lettere, Atti, Apocalisse) o di queste non si fa menzione?


Mi permetto di intervenire :)







visto che citi il vangelo mi sa che ti sbagli ci sono dei passi che testimoniano chiaramente che la missione dii gesu era universale...dal vangelo di giovanni: Io sono il buon pastore, conosco le mie pecore e le mie pecore conoscono me, così come il Padre conosce me e io conosco il Padre, e do la mia vita per le pecore. E ho altre pecore che non provengono da questo recinto: anche quelle io devo guidare. Ascolteranno la mia voce e diventeranno un solo gregge, un solo pastore.
Per questo il Padre mi ama: perché io do la mia vita, per poi riprenderla di nuovo. Nessuno me la toglie: io la do da me stesso. Ho il potere di darla e il potere di riprenderla di nuovo. Questo è il comando che ho ricevuto dal Padre mio».” vangelo di luca:Verranno da oriente e da occidente, da settentrione e da mezzogiorno e siederanno a mensa nel regno di Dio. 30Ed ecco, ci sono alcuni tra gli ultimi che saranno primi e alcuni tra i primi che saranno ultimi .. e ancora In quel tempo, [Gesù, alzati gli occhi al cielo, pregava dicendo: «Padre santo,] non prego solo per questi, ma anche per quelli che per la loro parola crederanno in me; perché tutti siano una sola cosa. Come tu, Padre, sei in me e io in te, siano anch'essi in noi una cosa sola, perché il mondo creda che tu mi hai mandato.

E la gloria che tu hai dato a me, io l'ho data a loro, perché siano come noi una cosa sola. Io in loro e tu in me, perché siano perfetti nell'unità e il mondo sappia che tu mi hai mandato e li hai amati come hai amato me.

Padre, voglio che anche quelli che mi hai dato siano con me dove sono io, perché contemplino la mia gloria, quella che mi hai dato; poiché tu mi hai amato prima della creazione del mondo.

Padre giusto, il mondo non ti ha conosciuto, ma io ti ho conosciuto; questi sanno che tu mi hai mandato. E io ho fatto conoscere loro il tuo nome e lo farò conoscere, perché l’amore con il quale mi hai amato sia in essi e io in loro».dal vangelo di marco:Gesù disse loro:"Gesù apparve agli Undici e disse loro: «Andate in tutto il mondo e predicate il vangelo ad ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvo, ma chi non crederà sarà condannato. E questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno i demòni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano i serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno, im [CENSORED] nno le mani ai malati e questi guariranno».
Il Signore Gesù, dopo aver parlato con loro, fu assunto in cielo e sedette alla destra di Dio.
Allora essi partirono e predicarono dappertutto, mentre il Signore operava insieme con loro e confermava la parola con i prodigi che l'accompagnavano.
..piu chiaro di cosi non si puo

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1111

MessaggioInviato: Lun Giu 20, 2011 3:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Calibro:
Citazione:
visto che citi il vangelo mi sa che ti sbagli ci sono dei passi che testimoniano chiaramente che la missione dii gesu era universale..


hai dimenticato la celebre "tu sei Pietro e su di te costruirò la mia chiesa.." vero? :-)

TUTTI i passi che mi hai citato sono de-contestualizzati! non serve a niente tirarli fuori cosi, a caso..e altri non c'entrano nnt con la l argomento della discussione.

Dunn sulla questione dice "The picture that emerges is one in which Jesus did not envisage a mission to the Gentiles, but took for granted the likelihood that Gentiles would be included in God's kingdom" (Jesus Remembered, p. 539).

Questo è quello che dice anche Pesce:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Come loro tantissimi altri, gli esegeti-storici-imparziali sono tutti d accordo sulla questione.
Gesù su di lui la pace, è venuto solo per i Bani Israil.. Durante la sua predicazione annunciava comunque un Futuro Regno, nel quale ebrei e gentili avrebbero adorato un Unico solo Dio. E questa interpretazione coincide perfettamente con quella rivelataci dal Sacro Corano hamdulillah.
Quando 'Isa tornerà, molti lo riconosceranno.. egli regnerà sulla terra abolirà le croci e ucciderà i maiali. Ci sarà pace e tutto il mondo glorificherà il Misericordioso. inchallah
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1111

MessaggioInviato: Lun Giu 20, 2011 7:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
per i vangeli (anche se e ancora una teoria che stanno studiando)sempre a qumran sono stati trovati rotoli di marco datati 50 d.c eanche questi praticamente uguali....


Cioè, non mi dire per favore che per ROTOLI intendi il 7Q5 , sto pezzetto di carta 4cm per 2..? O.o


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Comunque io ci andrei cauto con l'affermare una cosa del genere..
Qumran è al centro di molte discussioni, se è veramente un pezzo di Marco quello, la tesi di Eseinman potrebbe rivelarsi essere esatta.
E non credo che uno che sostiene l'iguaglianza "Paolo=bugiardo" vada molto giu ai fedeli. :)

Citazione:
L'elenco non è completo. spero che questo serva almeno afarvi venire un dubbio sulla vostra dottrina della falsificazione della bibbia,,,se ce stata e una falsificazione nel spiegarla ma non dei testi ed e provato sera


Non ho ben capito cosa vorresti dimostrare..

Il Corano e hadith dicono che la Scrittura è stata falsificata e manomessa!
Di sicuro quei vangeli che hai sotto mano non sono stati trasmessi oralmente dal profeta 'Isa as.

Su quale base affermi che quella scrittura non è stata manomessa?

Come hai detto tu stesso, quei "rotoli" trovati, al massimo possiamo datarli 100 ac o anche 200 cm vuoi tu..

Mi sa che Mosè as visse un bel po prima, almeno mille anni prima.. :)

Abbiamo altri testi di qualche altra grotta che attestano che ciò che è uscito dalle mani del profeta Mosè sia uguale a quello che possediamo oggi?

non credo..
Top
Profilo Invia messaggio privato
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 155

MessaggioInviato: Mar Giu 21, 2011 8:46 am    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:
Citazione:
per i vangeli (anche se e ancora una teoria che stanno studiando)sempre a qumran sono stati trovati rotoli di marco datati 50 d.c eanche questi praticamente uguali....


Cioè, non mi dire per favore che per ROTOLI intendi il 7Q5 , sto pezzetto di carta 4cm per 2..? O.o


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Comunque io ci andrei cauto con l'affermare una cosa del genere..
Qumran è al centro di molte discussioni, se è veramente un pezzo di Marco quello, la tesi di Eseinman potrebbe rivelarsi essere esatta.
E non credo che uno che sostiene l'iguaglianza "Paolo=bugiardo" vada molto giu ai fedeli. :)

Citazione:
L'elenco non è completo. spero che questo serva almeno afarvi venire un dubbio sulla vostra dottrina della falsificazione della bibbia,,,se ce stata e una falsificazione nel spiegarla ma non dei testi ed e provato sera


Non ho ben capito cosa vorresti dimostrare..

Il Corano e hadith dicono che la Scrittura è stata falsificata e manomessa!
Di sicuro quei vangeli che hai sotto mano non sono stati trasmessi oralmente dal profeta 'Isa as.

Su quale base affermi che quella scrittura non è stata manomessa?

Come hai detto tu stesso, quei "rotoli" trovati, al massimo possiamo datarli 100 ac o anche 200 cm vuoi tu..

Mi sa che Mosè as visse un bel po prima, almeno mille anni prima.. :)

Abbiamo altri testi di qualche altra grotta che attestano che ciò che è uscito dalle mani del profeta Mosè sia uguale a quello che possediamo oggi?

non credo..
caro fratello gli ebrei sono molto meticolosi a riportare i loro testi sacri molto di piu di noi cristiani e dei musulmani con i detti del profeta(saaw) Contarono il numero di parole in ogni sezione di ogni libro, e segnalarono la parola alla metà di ogni sezione. Ogni copista doveva, quando ebbe copiato la metà delle parole, contare le parole per far sì di avere il numero giusto. In quel caso, era probabile che non ne aveva omessa o inserita una. Se il numero non era giusto, la parte scritta veniva buttata via e una copia nuova fatta vedi che ci sono dei testi nella bibbia che sono praticamente contemporanei al 100 a.c.e sono uguali a quelli che abbiamo oggi La questione se uno dei libri originali fosse stato perso, o altri aggiunti, è risolta dal fatto che una traduzione greca dell'Antico Testamento fu fatta, iniziando nel 280 a.C., che esiste ancora, e che contiene gli stessi libri. Non c'è dubbio quindi che l'Antico Testamento che abbiamo adesso è essenzialmente uguale a come era quando i libri furono scritti.

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!
Top
Profilo Invia messaggio privato
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 155

MessaggioInviato: Mar Giu 21, 2011 8:54 am    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:
Citazione:
per i vangeli (anche se e ancora una teoria che stanno studiando)sempre a qumran sono stati trovati rotoli di marco datati 50 d.c eanche questi praticamente uguali....


Cioè, non mi dire per favore che per ROTOLI intendi il 7Q5 , sto pezzetto di carta 4cm per 2..? O.o


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Comunque io ci andrei cauto con l'affermare una cosa del genere..
Qumran è al centro di molte discussioni, se è veramente un pezzo di Marco quello, la tesi di Eseinman potrebbe rivelarsi essere esatta.
E non credo che uno che sostiene l'iguaglianza "Paolo=bugiardo" vada molto giu ai fedeli. :)

Citazione:
L'elenco non è completo. spero che questo serva almeno afarvi venire un dubbio sulla vostra dottrina della falsificazione della bibbia,,,se ce stata e una falsificazione nel spiegarla ma non dei testi ed e provato sera


Non ho ben capito cosa vorresti dimostrare..

Il Corano e hadith dicono che la Scrittura è stata falsificata e manomessa!
Di sicuro quei vangeli che hai sotto mano non sono stati trasmessi oralmente dal profeta 'Isa as.

Su quale base affermi che quella scrittura non è stata manomessa?

Come hai detto tu stesso, quei "rotoli" trovati, al massimo possiamo datarli 100 ac o anche 200 cm vuoi tu..

Mi sa che Mosè as visse un bel po prima, almeno mille anni prima.. :)

Abbiamo altri testi di qualche altra grotta che attestano che ciò che è uscito dalle mani del profeta Mosè sia uguale a quello che possediamo oggi?

non credo..
per quanto rigurda i vangeli abbiamo scritture di padri della chiesa quasi contemporanei a gesu che ci descrivono i vangeli anzi e ti dico di piu se non avessimo i vangeli solo con le scritture dei padri della chiesa saremmo capaci di riscrivere tutto il nuovo testamento da zero ,,,ed e praticamente uguale a quello che abbiamo noi.....

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1111

MessaggioInviato: Mar Giu 21, 2011 11:28 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
caro fratello gli ebrei sono molto meticolosi a riportare i loro testi sacri molto di piu di noi cristiani e dei musulmani con i detti del profeta(saaw) Contarono il numero di parole in ogni sezione di ogni libro, e segnalarono la parola alla metà di ogni sezione. Ogni copista doveva, quando ebbe copiato la metà delle parole, contare le parole per far sì di avere il numero giusto. In quel caso, era probabile che non ne aveva omessa o inserita una. Se il numero non era giusto, la parte scritta veniva buttata via e una copia nuova fatta vedi che ci sono dei testi nella bibbia che sono praticamente contemporanei al 100 a.c.e sono uguali a quelli che abbiamo oggi La questione se uno dei libri originali fosse stato perso, o altri aggiunti, è risolta dal fatto che una traduzione greca dell'Antico Testamento fu fatta, iniziando nel 280 a.C., che esiste ancora, e che contiene gli stessi libri. Non c'è dubbio quindi che l'Antico Testamento che abbiamo adesso è essenzialmente uguale a come era quando i libri furono scritti.


Allora, innanzi tutto, visto che hai ammesso che voi cristiani siete "poco scrupolosi" e poco attenti a redigere i vostri scritti, non generalizzare la cosa e parla SOLO a nome della vostra religione.

La differenza tra il Corano e le altre scritture è nota a tutti. Mentre noi siamo certi, anche "archeologicamente", che il Corano che abbiamo oggi sia quello definitivo recitato dal Profeta saws; ne gli ebrei ne i cristiani possono godere di questa sicurezza per quanto riguarda i loro scritti!

Come hai detto tu al massimo possiamo datarli al 200 ac. E i mille anni prima? dobbiamo fidarci della parola dei rabbini contro la parola del Corano e di un Profeta? astaghfirullah

Allah swt nel Corano ci dice di osservare come la gente della Scrittura si attacca a vane congetture, nulla sanno e si attaccano al dubbio..
L'alterazione non vuol dire semplicemente omissione o cambiamento di parola cn un altra, ma può voler dire anche aggiunta!

Noi sappiamo che il Corano parla di un "Libro di Mosè".. a me pare che quello che abbiamo oggi oltre agli "scritti" di Mosè as comprende anche altri racconti vedi i vari isaia daniele geremia ecc.

Chi ci dice che questi scritti appartenevano veramente a quei profeti?
Anche qui dobbiamo fidarci della parola di altri uomini e abbandonare quella del Profeta saws?

Non credo..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc. Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 1.908