Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Perchè Non Mischiare tra le Scuole Giuridiche (Madhahib)
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Principi della Giurisprudenza, Scuole Giuridiche, Sapienti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mar Ott 17, 2017 3:15 pm    Oggetto: Ads

Top
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 22:20
Messaggi: 14954
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Mer Nov 03, 2010 5:20 pm    Oggetto: Perchè Non Mischiare tra le Scuole Giuridiche (Madhahib) Rispondi citando

Perchè Non Mischiare tra le Scuole Giuridiche (Madhahib)
Di: Shaykh Mufti Muhammad Taqi Usmani
Da:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Traduzione a cura di `Umar

Domanda:

Viene generalmente ritenuto dai Musulmani sunniti che ognuno dei Madhahib Hanafi, Shafi`i, Maliki ed Hanbali, costituendo una delle possibili interpretazioni della Shari`ah, è corretto, e nessuno di essi può essere ritenuto essere qualcosa di contrario alla Shari`ah. Ma allo stesso tempo vediamo che i seguaci della scuola Hanafi non abbandonano mai le opinioni Hanafi e non adottano la posizione Shafi`i o Maliki in alcuna questione giuridica. Anzi, essi non considerano permesso seguire l'opinione di un altro giurista in una questione particolare. Come si può riconciliare questo comportamento con la convinzione che tutti e quattro i madhahib siano corretti? Se sono tutti giusti, non dovrebbe esserci alcun problema sei i Musulmani Hanafiti seguono le opinioni Shafi`i, Maliki o Hanbali in alcune questioni particolari.

Risposta:

E' vero che tutti e quattro i madhahib siano corretti, e che seguire qualunque di essi sia permesso per seguire la Shari`ah. Però, ad un semplice Musulmano privo della capacità di confrontare le argomentazioni di ciascun Madhhab non può essere permesso di scegliere tra opinioni diverse soltanto per soddisfare i suoi desideri personali. La ragione di tale approccio è duplice:

Innanzitutto, il Santo Qur'an in vari versetti ha enfaticamente ordinato di seguire la guida della Shari`ah, ed ha reso assolutamente proibito seguire i desideri personali invece delle regole della Shari`ah. I giuristi Musulmani, interpretando le fonti della Shari`ah, non hanno mai l'intenzione di soddisfare i loro desideri personali. Invece, essi intraprendono un onesto sforzo per comprendere l'intenzione della Shari`ah e basano il loro Madhhab sulla forza dell'evidenza, non sulla ricerca della comodità. Essi non scelgono un'interpretazione tra le diverse altre sulla base della sua conformità ai loro capricci personali. Essi la scelgono soltanto perché la forza delle prove li porta a farlo.

Ora, se si permettesse ad un semplice Musulmano, che non è in grado di giudicare tra le argomentazioni dei vari madhahib, di scegliere una qualsiasi tra le opinioni giuridiche senza approfondirne le ragioni che essi hanno avanzato, egli sarebbe libero di scegliere solo quelle opinioni che gli sembrano soddisfare maggiormente le sue esigenze personali, e tale attitudine lo porterà a seguire i “desideri” e non la “guida”: una pratica totalmente condannata dal Santo Qur'an.

Ad esempio, l'Imam Abu Hanifah è dell'opinione che il sanguinamento da qualunque parte del corpo invalidi il wudu', mentre l'Imam Shafi`i crede che il wudu' non venga invalidato dal sanguinamento. Dall'altra parte, l'Imam Shafi`i dice che se un uomo tocca una donna, il suo wudu' viene invalidato ed egli dovrà eseguire un nuovo wudu' prima di eseguire la Salah, mentre l'Imam Abu Hanifah sostiene che il mero toccare una donna non invalidi il wudu'.

Ora, se la politica della “scelta libera” (“pick and choose”) venisse permessa senza alcuna restrizione, un semplice Musulmano potrebbe scegliere la posizione Hanafi riguardo al toccare una donna e quella Shafi`i riguardo al sanguinamento. Di conseguenza, considererà il suo wudu' intatto anche quando avrà combinato entrambe le situazioni, mentre in quel caso il suo wudu' è considerato invalidato sia secondo la posizione Hanafi che secondo quella Shafi`i.

In maniera simile, un viaggiatore, secondo l'opinione Shafi`i, può unire le due preghiere di Zuhr ed `Asr; ma allo stesso tempo, se un viaggiatore intende risiedere in una città per quattro giorni, non è più considerato un viaggiatore per l'opinione Shafi`i, per cui, non può avvalersi della concessione del qasr [accorciare la Salah] né di unire due preghiere. Dall'altra parte, unire due preghiere nel tempo di una non è permesso nella scuola Hanafi, anche se si è in viaggio: l'unica concessione a disposizione del viaggiatore è quella del qasr. Ma il periodo del viaggio, secondo l'opinione Hanafi, è di quattordici giorni, ed una persona continuerà ad eseguire il qasr finché non intenda risiedere in una città per almeno quattordici giorni.

Di conseguenza, un viaggiatore che sia arrivato in una città per starvi cinque giorni non può unire due preghiere [nel tempo di una], né secondo l'Imam Shafi`i, visto che stando cinque giorni non può utilizzare la concessione, né secondo l'Imam Abu Hanifah, dato che per lui unire due preghiere non è affatto permesso.

Ma la politica della “scelta libera” porta spesso alcune persone ad adottare l'opinione Shafi`i riguardo all'unire le preghiere e quella Hanafi riguardo il periodo del viaggio.
E' evidente da tali esempi che la scelta di opinioni diverse in casi differenti non è basata sulla forza delle argomentazioni a loro favore, ma sulla facilità offerta da ognuna. Ovviamente tale pratica equivale al “seguire i desideri” che è totalmente proibito dal Sacro Qur'an.

Se tale attitudine fosse consentita, essa renderebbe la Shari`ah un giocattolo nelle mani dell'ignorante, e nessuna regola della Shari`ah resterebbe immune dalla distorsione. Questa è la ragione per cui la politica della “scelta libera” è stata condannata da tutti i celebri sapienti della Shari`ah. L'Imam Ibn Taymiyyah, il famoso muhaddith e giurista, afferma nel suo “Fatawa”:

Alcune persone seguono una volta un imam che considera il matrimonio invalido, ed un'altra volta un giurista che lo considera valido. Essi fanno ciò solo per raggiungere il loro scopo personale e soddisfare i loro desideri. Tale pratica è proibita secondo il consenso di tutti gli Imam”.

Egli elabora ulteriormente questo punto attraverso diversi esempi quando dice:

Ad esempio, se una persona vuole la prelazione di una vendita adotta l'opinione di coloro che danno il diritto di prelazione ad un vicino contingente, ma se essi sono i compratori di una proprietà, rifiutano di accettare il diritto di prelazione per il vicino del venditore (sulla base dell'opinione Shafi`i) … e se la persona pertinente afferma che prima non sapeva (che l'Imam Shafi`i non dà il diritto di prelazione al vicino) ed è venuto a saperlo in quel momento, e vuole seguire quell'opinione da quel momento in poi, ciò non gli sarà permesso, poiché una tale pratica apre la porta al giocare con le regole della Shari`ah, ed apre la strada a decidere cosa sia halal e cosa haram in base ai propri desideri”. (Fatawa Ibn Taymiyyah, Ed. siriana;. 2: 285, 286).

Questa era la ragione primaria per la politica adottata dai giuristi successivi, che ha reso necessario alla gente comune adottare un particolare madhhab nella sua totalità. Se uno preferisce il madhhab dell'Imam Abu Hanifah, deve adottarlo in tutte le questioni ed in tutti i suoi dettagli, e se preferisce un altro madhhab, deve allo stesso modo adottarlo interamente e non deve “scegliere” tra opinioni diverse per il suo beneficio individuale.

La conseguenza della giustezza di tutti i madhahib, secondo loro [i giuristi], è che si può decidere di seguire uno qualunque di essi, ma una volta che si sia adottato un particolare madhhab, non si dovrà seguire un altro madhhab in una questione particolare per cercare comodità o per soddisfare la propria scelta personale basata sul proprio desiderio, e non sulla forza dell'argomentazione.

Perciò la politica della fedeltà ad un particolare madhhab era una misura preventiva adottata dai giuristi per prevenire l'anarchia nell'ambito della Shari`ah. Ma ovviamente, tale politica è destinata alle persone che non possono eseguire l'ijtihad per conto proprio, o che non possono valutare le argomentazioni portate da ciascun madhhab in supporto delle loro rispettive opinioni. Tali persone non possono fare nulla di meglio che seguire un particolare madhhab come un'interpretazione credibile della Shari`ah.

Ma le persone dotate delle qualifiche necessarie all'ijtihad non hanno bisogno di seguire un particolare madhhab. Essi possono derivare le regole della Shari`ah direttamente dalle loro fonti originali. In maniera simile, alle persone che non sono pienamente qualificate all'esercizio dell'ijtihad, ma sono però talmente esperte nelle discipline islamiche da poter valutare le differenti opinioni giuridiche su basi puramente accademiche senza essere motivati dai loro desideri personali, non viene mai proibito di preferire un madhhab su un altro in una questione particolare. Vi è un gran numero di giuristi Hanafiti che, nonostante la loro fedeltà all'Imam Abu Hanifah, hanno adottato l'opinione di qualche altro giurista in diverse questioni giuridiche. Tuttavia, essi sono comunque chiamati “Hanafiti”.

Tale parziale allontanamento dall'opinione dell'Imam Abu Hanifah era basato su una delle seguenti ragioni: a volte essi, dopo uno studio onesto e completo del materiale pertinente, giunsero alla conclusione che l'opinione di qualche altro Imam fosse più forte. A volte scoprirono che l'opinione dell'Imam Abu Hanifah fosse basata sulla pura analogia, ma un Hadith autentico contraddiceva esplicitamente tale opinione ed è molto probabile che quell'Hadith non fosse giunto all'Imam Abu Hanifah, altrimenti egli non avrebbe adottato un'opinione contraria ad esso.

In altri casi, i giuristi ritennero che fosse esigenza della comodità collettiva della Ummah agire in base all'opinione di qualche altro imam, che è un'egualmente possibile interpretazione della Shari`ah, ed essi l'adottarono non per perseguire i loro desideri personali, ma per venire incontro ai bisogni collettivi della Ummah ed in base alle mutate circostanze prevalenti nella loro epoca.

Questi esempi sono più che sufficienti per mostrare che i seguaci di un particolare madhhab non l'hanno mai preso come un sostituto della Shari`ah o come la sua sola versione ad esclusione di ogni altro madhhab. Infatti, essi non hanno mai attribuito ad un madhhab giuridico un rango più elevato di quanto meritasse effettivamente all'interno della struttura della Shari`ah.

Prima di concludere, vorrei chiarire un altro punto che è estremamente importante in questo contesto: alcune persone, non avendo una conoscenza sistematica delle discipline Islamiche sono spesso illuse dalla loro conoscenza superficiale basata sullo studio per conto proprio, a sua volta, la maggior parte delle volte, condotto per mezzo di traduzioni del Santo Qur'an e degli ahadith. In virtù di tale genere di studio frettoloso, essi si credono di essere maestri della conoscenza Islamica, ed iniziano a criticare i giuristi Musulmani del passato. Tale atteggiamento è completamente sbagliato e privo di qualsiasi giustificazione. La derivazione di regole giuridiche dal Qur'an e dalla Sunnah è un esercizio molto meticoloso che non può venir fatto sula base di uno studio abbozzato.

Studiando un particolare soggetto giuridico bisogna raccogliere tutto il materiale pertinente dal Santo Qur'an e dagli ahadith che si trovano in diversi capitoli e diversi libri, ed intraprendere quindi uno studio combinato di tale materiale sparso. Bisogna esaminare l'autenticità degli ahadith pertinenti alla luce dei ben stabiliti principi della scienza degli ahadith. Bisogna scoprire il contesto storico dei versetti e degli ahadith pertinenti. In breve, bisogna risolvere un certo numero di questioni complicate implicate in questo. Tutto questo lavoro richiede una conoscenza molto intensiva ed estesa che si trova raramente tra gli `Ulama' contemporanei che si sono specializzati nella materia, figuriamoci tra la gente comune che non ha accesso diretto alle fonti originali della Shari`ah.

Il risultato di questa discussione è che siccome tutti e quattro i madhahib sono basati su basi solide, è permesso ad un `alim (sapiente) Hanafita competente adottare un'altra opinione giuridica, se egli possiede la necessaria conoscenza e capacità di entrare nel merito di ogni madhhab sulla base di un'adeguata ricerca accademica senza abbandonarsi a perseguire i suoi desideri personali. Ma le persone che non soddisfano tale condizioni non devono ardire a fare ciò, poiché questo può portare ad un pericoloso stato di anarchia nell'ambito della Shari`ah.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Sufi Aqa il Mar Mar 17, 2015 6:51 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Unintended
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/08 01:49
Messaggi: 913

MessaggioInviato: Gio Feb 24, 2011 11:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Leggo solo ora questo testo e non vedo l'ora di stamparlo. Sono stanca di discutere con persone che usano la tecnica del pick and choose e ancora mi dicono che non vi è nessun obbligo nel Corano di seguire un madhab in particolare ma si può prendere un po' da tutti.
So già che il problema di questo articolo sarà dimostrare la validità della fonte. Il link non mi funziona, ma vorrei capire come spiegare ad alcune persone che questo Shaykh Mufti Muhammad Taqi Usmani è sicuramente più esperto di loro e sarebbe importante rispettare le opinioni dei più sapienti. C'è la biografia su wikipedia ma più che dire ha studiato quello e quell'altro vorrei far capire il perchè seguire un sapiente sia meglio che seguire la propria testa. Sembra banale ma mi capita di parlare a dei muri.

_________________
“Only God can Judge Me?”,”Naah False People can and will Judge me everyday but God will only judge me ONCE and his judgment is the ONLY one that matters.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 03:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Gio Feb 24, 2011 11:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

sorella non ti ammazzare per nulla.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Unintended
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/08 01:49
Messaggi: 913

MessaggioInviato: Gio Feb 24, 2011 11:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

ammazzare? semmai l'unica a rimetterci è la stampante :-)
Sono una lettrice accanita, peggio ancora ho una sete di conoscenza che sembra un pozzo senza fondo :D

_________________
“Only God can Judge Me?”,”Naah False People can and will Judge me everyday but God will only judge me ONCE and his judgment is the ONLY one that matters.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 03:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Gio Feb 24, 2011 11:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

NOOOOOOOO
sorella nn hai capito,STUDIA e leggi,io parlavo di non lottare con sti mulini a vento di persone ignoranti e piene di se

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Unintended
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/08 01:49
Messaggi: 913

MessaggioInviato: Gio Feb 24, 2011 11:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma mi capitano situazioni dove vengo ripresa per quello e per quell'altro, fai il wudù così, no fai così, prega quello, non pregare quello che puoi anche saltarlo, prega in italiano visto che la tua pronuncia non è buona, segui tutti i madhab che vuoi e scegli tu come coprirti ecc. ecc. Provo a ribattere ma chi sono io per venire ascoltata? :( Sto solo preparando qualche materiale da tenere di "scorta" per prevenire queste discussioni e troncarle sul nascere. Che poi non lo faccio per cattiveria o per sentirmi superiore, mi dispiace proprio che commettano certi errori per semplice ignoranza. Un po' come la gente che non legge mai il foglietto illustrativo delle medicine mentre io li leggo dall'inizio alla fine. Sai quante volte ho evitato che qualcuno [CENSORED] sse pastiglie sbagliate perchè semplicemente pensava andava bene così?
Si può essere allergici al paracetamolo per farti un esempio, che per farti capire cos'è basta che pensi alla Tachipirina, quindi se senti Tizio consigliare a Caio, che è allergico, di prendere lo stesso la pastiglia che tanto male sicuramente non fa' che fai, non intervieni? non ci riesco!!

_________________
“Only God can Judge Me?”,”Naah False People can and will Judge me everyday but God will only judge me ONCE and his judgment is the ONLY one that matters.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 03:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Gio Feb 24, 2011 11:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

pero quella della salat in italiano e la prima volta che la sento,passi per come metti le mani,ma cavoli la lingua della salat,qui ci giochiamo l iman,ti rendi conto di cosa dicono?

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Unintended
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/08 01:49
Messaggi: 913

MessaggioInviato: Ven Feb 25, 2011 12:26 am    Oggetto: Rispondi citando

E nonostante il materiale portato ancora mi domandano "sì ma basta che fai almeno la fatiha in arabo" e io "guarda che fin dall'inizio ho imparato in arabo, non ho mai nemmeno iniziato in italiano". Una sorella molto saggia mi disse di iniziare dai foglietti ma in arabo, che poi sarebbe venuto spontanea la recita in tale lingua. E così è stato. Invece altra gente ribatte che è troppo difficile, che per forza di cosa si deve iniziare in italiano. Finchè lo fa' una persona è un conto, ma se poi tale persona insegna all'altra la stessa fesseria diventa una catena di s.antonio!!
E' solo per questo che sono qui a stressare Umar sulle fonti, sui sapienti e sul materiale da stampare.
Ho dovuto persino correggere la direzione di una preghiera che veniva fatta al contrario perchè "boh, pensavo fosse da quella parte" -_______-

_________________
“Only God can Judge Me?”,”Naah False People can and will Judge me everyday but God will only judge me ONCE and his judgment is the ONLY one that matters.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
Umm Hajar
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/03/10 19:25
Messaggi: 1075
Residenza: Sicilia

MessaggioInviato: Ven Feb 25, 2011 8:46 am    Oggetto: Rispondi citando

Assalam
io più che -_____________- direi O___o
coff cofff

_________________
Per ogni giorno vissuto ci sarà rivolta una domanda: "Hai rispettatoin esso i diritti di Allah e quellidelle Sue creature? Sono state misericordia e generosità ad illuminare la tua giornata?"
Chiedi dunque perdonoper ogni dubbi, sii contritoper ogni mancanza, fai un bene per ogni male commesso.
Allah Tawab (Colui Che riceve il pentimento)
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 22:20
Messaggi: 14954
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Ven Feb 25, 2011 11:00 am    Oggetto: Rispondi citando

Amani ha scritto:
So già che il problema di questo articolo sarà dimostrare la validità della fonte. Il link non mi funziona, ma vorrei capire come spiegare ad alcune persone che questo Shaykh Mufti Muhammad Taqi Usmani è sicuramente più esperto di loro e sarebbe importante rispettare le opinioni dei più sapienti.


Proprio sullo stesso autore avevo già avuto modo di scrivere:

"Shaykh al-Islam Mufti Muhammad Taqi Usmani [è] uno dei maggiori `ulama' viventi; tra le cariche da lui ricoperte vi è quella di Giudice alla Corte d'Appello della Corte Suprema del Pakistan e di vice presidente del Consiglio del Fiqh Islamico dell'Organizzazione della Conferenza Islamica di Jeddah, e aggiungo:

- Islamic Fiqah Academy, Jeddah (Permanent Member)
- Darul Uloom Karachi, Karachi (Vice Principal)
- Accounting and Auditing Organization of Islamic Financial Institutions, Bahrain (Chairman of Shari'a Standard Council)
- Central Bank of Bahrain, Bahrain (Chairman of Shariah Board)
- Amana Investments Limited, Sri Lanka (Chairman of Shariah Board)
- Abu Dhabi Islamic Bank, UAE. (Chairman of Shari'a Board)
- Guidance Financial Group, USA (Member of Shari'a Supervisory Board)
- Meezan Bank Ltd, Pakistan (Chairman of Shari'a Board)
- BankIslami Pakistan Limited (Chairman of Shari'a Board),
- Jamiatul Ulama USA, USA
- Pak Qatar Takaful (Chairman of Shari'a Board)

Trovi la sua biografia qui:

Mufti Taqi Usmani -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Non ci vuole molto a capire chi sia più degno di fiducia in materia di Fiqh tra lui (...) e figure-tipo di "gestori" di moschee in Italia quali il macellaio dietro l'angolo, il losco tuttofare d'ambasciata in giacca e cravatta o il Duktur-ingegnere dalla parlantina facile
".

Ma temo che, nonostante tali credenziali di uno dei più importanti `ulama' del nostro tempo, con certa gente ci sia ben poco da fare.

Essi si sono "formati" non in madaris o stando ai piedi degli `ulama', bensì di fronte a Iqra TV, e quando partono dal presupposto di essere loro a dover insegnare il Din a te, ci sarà poco da fare:

-Se citi una scuola giuridica od un Imam del Fiqh, ti chiederanno con tono accusatorio se "segui l'Imam Malik/Shafii/Abu Hanifa/Ahmad o il Profeta (sallallahu `alayhi wa sallam)?!" - che è una di quelle domande che ti fanno immediatamente capire che hai di fronte un idiota ignorante, visto che è come chiedere "oggi è Venerdì o il 25 Febbraio?" -; quindi faranno seguire la loro domanda retorica alla citazione delle parole degli Imam che hanno detto di "buttare la loro parola contro il muro" e non seguire loro, ma gli ahadith autentici (non hanno capito però che tali affermazioni erano dirette ai loro studenti mujtahidin in grado di derivare le regole direttamente dalle fonti primare, non al primo pinco pallino che passa);

-Se citi una fatwa, ti diranno che "è sbagliata", a prescindere, senza nemmeno averla letta né sapere chi l'ha scritta.

-Se citi un hadith, ti diranno che è "debole", senza nemmeno aver controllato, giusto per ignorare le tue prove.

Tutto ciò l'ho già vissuto sulla mia pelle, e dopo discussioni quasi quotidiane, ho capito che parlare con certe persone non serve. O meglio, bisogna valutare chi si ha di fronte: se è un persona sincera con un cervello che funziona, o se una persona che ha subito il lavaggio del cervello e ripete a pappagallo quelle due citazioni che conosce.

Il punto alla base è il loro partire dal presupposto che loro - e la loro particolare versione di "Islam" - hanno ragione, e tu no, e non esistono divergenze legittime.

Difatti, è caratteristica dell'ignoranza presupporre che la poca conoscenza posseduta sia "tutta la conoscenza", e qualunqua altra informazione è, automaticamente, scorretta, sbagliata, debole.

Poi ci sono vari livelli: quelli che hanno ben poca conoscenza ma tanta ignoranza ed arroganza, e vogliono inventarsi regole di testa loro; quelli che seguono fanaticamente il loro gruppetto di "sapienti" (ma accusano te di essere fanatica), e non accettano alcun'altra opinione; etc...

Ma il punto in comune è che discutere con queste persone non serve a niente.

Se hanno qualcosa da ridire su ciò che fai, ringraziali e lasciali perdere; a meno che non dicano qualcosa di grave, e lì magari può essere il caso di metterli al loro posto.

Ma ricordati: non illuderti di poter riuscire a convincere chi non ha alcuna intenzione di modificare il proprio modo di ragionare; valuta sempre chi hai di fronte prima di iniziare a parlare, e cerca di capire se è il caso o meno di snocciolare fatawa ed ahadith..

Amani ha scritto:
Leggo solo ora questo testo e non vedo l'ora di stamparlo. Sono stanca di discutere con persone che usano la tecnica del pick and choose e ancora mi dicono che non vi è nessun obbligo nel Corano di seguire un madhab in particolare ma si può prendere un po' da tutti.


Consiglio anche:

Il Taqlid e la Falsificazione della Storia Islamica - Mufti Muhammad Sajjad -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Taqlid: Seguire un Imam in Tutte le Questioni della Shari`ah - Mufti Muhammad Taqi Usmani -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Amani ha scritto:
Ma mi capitano situazioni dove vengo ripresa per quello e per quell'altro, fai il wudù così, no fai così, prega quello, non pregare quello che puoi anche saltarlo, prega in italiano visto che la tua pronuncia non è buona, segui tutti i madhab che vuoi e scegli tu come coprirti ecc. ecc. Provo a ribattere ma chi sono io per venire ascoltata? :( Sto solo preparando qualche materiale da tenere di "scorta" per prevenire queste discussioni e troncarle sul nascere.


In questo caso forse - quando c'è speranza di qualche risultato nel discutere - è meglio concentrarsi sul punto essenziale alla base, piuttosto che sulle singole questioni.

Il punto essenziale è la necessità di prendere il Din dai suoi "custodi", ovvero gli `ulama', che l'hanno ereditato direttamente dal Profeta (sallallahu `alayhi wa sallam).
Le singole questioni, possono essere migliaia, e ci vorrebbero anni ad approfondire ognuna in modo da dare riferimenti, etc.

Invece, chiarendo il punto essenziale, la tua risposta sarà semplicemente "io ho preso la mia conoscenza dagli `ulama' autentici, e tu?".

Se anche lei ha preso le sue informazioni da degli `ulama' autentici (non degli pseudo-sapienti deviati), capirete entrambe che ci sarà una divergenza legittima (ikhtilaf) sull'argomento, passerete oltre ed ognuno continuerà a seguire la sua posizione.

Se invece si è derivata la sua posizione di testa sua, questo potrà esserti utile:

Il peso delle opinioni personali nella Shari`ah -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Amani ha scritto:
Ho dovuto persino correggere la direzione di una preghiera che veniva fatta al contrario perchè "boh, pensavo fosse da quella parte"


"Massì dai, tanto l'Islam è fffaaaaacile, Allah è misericordioso, non vorrai mica rendere le cose trooopppooo difffffiiiicili, che poi fai pauuura alla gggente!" [Sono, evidentemente, ironico].

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Unintended
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/08 01:49
Messaggi: 913

MessaggioInviato: Ven Feb 25, 2011 11:08 am    Oggetto: Rispondi citando

Che dire? Non credo di aver più nulla d'aggiungere. Solo un immenso grazie. :-)

_________________
“Only God can Judge Me?”,”Naah False People can and will Judge me everyday but God will only judge me ONCE and his judgment is the ONLY one that matters.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
sarettaislam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/08/10 19:09
Messaggi: 391
Residenza: modena Madhhab: Maliki

MessaggioInviato: Ven Feb 25, 2011 2:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

salam alekom
io sinceramente non ho scelto ancora un madhab.. quando ho chiesto a mio padre mi ha detto che seguiamo quello del maliki.. ma non so le regole base e sinceramente vorrei conoscere anche qualche pensiero di qualche altra scuola.. dove posso trovare informazioni su tutte e 4 le scuole? perchè mi sa che alcune cose che faccio saranno di scuole diverse... cm la donna che alza la voce nella preghiera (quelle indicate) davanti all'uomo mahram.. vale per tutte e 4 le scuole o solo per una in particolare?
scusate ancora ma ho molti dubbi
alekom salam

_________________
LA ilaha illaLlah"! , Muhammed 3abduhu wa rasul Allah!!!

ai miscredenti abbiamo reso piacevole la vita terrena ed essi scherniscono i credenti. Ma coloro che saranno stati timorati saranno superiori a loro nel giorno della Resurrezione. Allah da a chi vuole senza contare.

Sura Al- Baqarah verso 212
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Unintended
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/08 01:49
Messaggi: 913

MessaggioInviato: Ven Feb 25, 2011 2:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ci sarebbe un ottimo sito che vende tutti i tipi di libri ma sono in inglese e mi sembra che tu abbia detto di non comprendere questa lingua, giusto?
Io ne ho già scelti due, ma verrebbe voglia di portarsi via la libreria intera...

_________________
“Only God can Judge Me?”,”Naah False People can and will Judge me everyday but God will only judge me ONCE and his judgment is the ONLY one that matters.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
sarettaislam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/08/10 19:09
Messaggi: 391
Residenza: modena Madhhab: Maliki

MessaggioInviato: Ven Feb 25, 2011 3:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

si beh diciamo che riesco a comprendere l'inglese entro certi limiti.. e non credo un libro intero xD..

_________________
LA ilaha illaLlah"! , Muhammed 3abduhu wa rasul Allah!!!

ai miscredenti abbiamo reso piacevole la vita terrena ed essi scherniscono i credenti. Ma coloro che saranno stati timorati saranno superiori a loro nel giorno della Resurrezione. Allah da a chi vuole senza contare.

Sura Al- Baqarah verso 212
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 22:20
Messaggi: 14954
Residenza: Madhhab: Hanafi-Deobandi

MessaggioInviato: Ven Feb 25, 2011 5:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

sarettaislam ha scritto:
io sinceramente non ho scelto ancora un madhab.. quando ho chiesto a mio padre mi ha detto che seguiamo quello del maliki.. ma non so le regole base e sinceramente vorrei conoscere anche qualche pensiero di qualche altra scuola.. dove posso trovare informazioni su tutte e 4 le scuole?


Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuhu.

Sorella non c'è bisogno di complicare troppo la questione; le quattro scuole sono come quattro strade che portano nella stessa direzione: quello che ci deve interessare è raggiungere l'obiettivo, e per far questo, basta una sola strada: non serve studiare in dettaglio le condizioni di tutte e quattro.

E - per continuare con la stessa metafora - così come tra le quattro strade, hai più opportunità di conoscere meglio una rispetto alle altre tre (o perchè te l'hanno insegnata i tuoi genitori, o perchè ne vengono pubblicate tante mappe, o perchè ci sono in giro tante "guide" (=`ulama') di quella precisa stada (=madhhab); allo stesso modo, la scelta del madhhab dipende dalle possibilità di trovare riferimenti e dalle risorse a propria disposizione per il suo studio.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Principi della Giurisprudenza, Scuole Giuridiche, Sapienti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 1.082