Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Momento presentazioni! Piacere di fare la vostra conoscenza!
Vai a Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Presentazione, presentazioni e avvisi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Feb 24, 2018 2:23 am    Oggetto: Ads

Top
othman
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/01/14 18:47
Messaggi: 699

MessaggioInviato: Gio Mag 07, 2015 10:04 pm    Oggetto: Momento presentazioni! Piacere di fare la vostra conoscenza! Rispondi citando

Sapevo che eri giovane, lo avevi scritto nella tua presentazione.
comunque ho un quesito: perché molti lasciano l'islam per il cristianesimo? Quando la religone cristiana è piena di contraddizioni?
Top
Profilo Invia messaggio privato
ibrahim sulemain
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/04/15 17:53
Messaggi: 148

MessaggioInviato: Gio Mag 07, 2015 10:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma perchè sono ignoranti. Al cristianesimo non ci credono più neanche i preti, è una religione che resiste solo sè è circondata dall'ignoranza. Tutto si riduce a "volemose bene". Si converte chi vuole diventare "occidentale". I protestanti americani poi sono stracolmi di soldi e l'islam è il loro obiettivo principale


L'ultima modifica di ibrahim sulemain il Ven Mag 08, 2015 4:29 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Verbum caro factum est
Bannato
Bannato


Registrato: 05/05/15 17:45
Messaggi: 27
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven Mag 08, 2015 11:16 am    Oggetto: Rispondi citando

Von Sor ha scritto:
Citazione:

Cos'è per te una predica?

Mi sembra che tu sia qui non per approfondire la conoscenza della nostra religione, così come ci si aspetterebbe da chi si iscrive su un Forum Islamico, ma per predicare e mostrare a tutti che hai la verità in mano.
Se mi sbaglio magari mi ricrederò.


Né l'una né l'altra cosa, l'ho scritto espressamente. Non sono certo qui per approfondire la conoscenza della Vostra religione, perché altrimenti l'avrei scritto espressamente, ma per dialogare con Voi: il dialogo non è studio dell'altro, ma relazione.


Citazione:
Guarda. Questi sono approcci alla religione di tipo emozionale. Assolutamente da evitare.


Sono d'accordo, ma lo dici tu a quella ragazza?

Citazione:
Quando si sta cercando la verità farsi influenzare (troppo) dai personaggi che incrociamo per la nostra via è errato. I personaggi possono al massimo ispirarci o non ispirarci ma non sono loro che devono determinare la nostra adesione o allontanamento da una fede.


Assolutamente d'accordo. Ripeto: è stata la ragazza a dire che si è allontanata dalla Chiesa cattolica anche perché ha trovato poco ascolto in essa. E l'ascolto di cui parlava non era certo quello della Parola di Dio.

Citazione:
Sarebbe sbagliato lasciare il cristianesimo solo perchè si ha avuto a che fare con preti pessimi ecc. Oppure abbracciarlo solo perchè abbiamo incontrato un prete sublime ed illuminato. E così per l'Islam. Quello che conta è la religione in sè, la sua dottrina, la sua coerenza interna, insomma la sua verità. A prescindere dalle persone che appartengono a quel credo che fondamentalemnte possono viverlo in maniera coerente, incoerente, o tradirlo del tutto con i comportamenti ecc..


Concordo in pieno.

Citazione:
Se le religioni si giudicassero in base ai rispettivi adepti, penso che la maggior parte delle religioni rimarrebbero quasi prive di seguaci . L'uomo è sempre peggiore di ciò che va predicando.


Vero. Siamo tutti indegni delle infinite grazie che riceviamo ogni giorno dal Signore. E in ultima analisi siamo tutti indegni della salvezza che ci viene concessa.

Citazione:
Si questo è un esempio di dialogo. Se vuoi correggere delle inesattezze fa pure. Anche perchè il nostro scopo non è "vincere" sminuendo l'avversario (ovviamente è una metafora), nè dimostare la superiorità (in campo di verità) dell'Islam confrontandolo con un Cristianesimo da noi inventato e falsificato. Sarebbe una vittoria alquanto grama.


Vero, ma non è l'unico esempio di dialogo. Solo che gli altri da me proposti li hai tutti rifiutati. Ma spero ci sarà modo di capire che sono altrettanto leciti e degni ;-)

Citazione:
Potrei dirti la stessa cosa dell'Islam. Ma è un pò ingenuo pensare che tutte le persone che hanno lasciato il cattolicesimo lo hanno fatto solo perchè ne hanno conosciuto una versione distorta, non ti pare?


Affatto ingenuo: essendo (per me) Gesù Cristo Via, Verità e Vita non c'è motivo per allontanarsi dalla Sua sequela. Dunque (per me) non può che essere una visione distorta del Suo Vangelo e della Sua Chiesa ad allontanare da entrambi.

Citazione:
Questo più che dialogo interreligioso mi sembra dialogo interpersonale


Siamo forse dei nicknames?

Citazione:
Se è un criticismo in buona fede volto a conoscere, si. Se è solo di tipo provocatorio e offensivo no.


Chi stabilisce il limite? È individuale, giusto? Quindi fa parte del dialogo dirsi quando ci si sente offesi o provocati, ma non tirarsi indietro ancor prima di iniziare. Questo per sincerità e schiettezza nei confronti dell'altro.

Citazione:
In ogni caso, per risponderti, si, è come dici. Perchè l'impostazione critica dettata da curiosità (seppure ovviamente condizionate dall'apologia della propria fede) crea un dialogo appunto, un confronto grazie al quale noi possiamo rispondere alle tue critiche, o criticarti sempre in senso buono a nostra volta, ed avanzare tutti nel cammino della conoscenza. E' una relazione bilaterale che può avere un senso in un Forum.
Mentre una semplice apologetica è un qualcosa di unilaterale che in un Forum islamico non ha senso.


Già.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Verbum caro factum est
Bannato
Bannato


Registrato: 05/05/15 17:45
Messaggi: 27
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven Mag 08, 2015 11:19 am    Oggetto: Rispondi citando

ibrahim sulemain ha scritto:
Caro Verbum
Se per te dialogo significa monologo per convertirci senza rispondere nel merito a ciò che diciamo non vuoi dialogare.


No, dialogo significa dialogo. I link non sono dialogo.

Citazione:
Conosci il tuo nemico, vedila così.


Non sei un mio nemico. Non lo sarai mai. Non lo è neppure un integralista islamico dell'IS.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Verbum caro factum est
Bannato
Bannato


Registrato: 05/05/15 17:45
Messaggi: 27
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven Mag 08, 2015 11:35 am    Oggetto: Rispondi citando

Giulia96 ha scritto:
la contraddizione presente all'interno del Cristianesimo che afferma l'esistenza di un Dio Onnipotente e, al tempo spesso, ammette superstiziosamente la presenza di un'entità antitetica e malvagia che gli si oppone.


Perché ritieni contraddittoria la libertà offerta a tutte le creature angeliche (il demonio è un angelo, decaduto ma sempre angelo e dunque puro spirito)? La libertà delle creature in che modo limiterebbe l'onnipotenza divina?

Citazione:
La sopraccitata forzata dicotomia non mi ha mai convinta.


Perché infatti non è una dicotomia: il diavolo non ha alcun potere sull'unico vero Dio, che è per noi cristiani Padre (rispetto al Figlio e rispetto a tutti noi, figli di Dio), Figlio (rispetto al solo Padre) e Spirito Santo (che procede dal Padre e dal Figlio, e da cui deriva ogni grazia).
Il diavolo è stato già sconfitto e con esso la morte, anche se l'interezza dei benefici di questa sconfitta l'avrai solo alla fine del tuo pellegrinaggio terrestre. E parlo di interezza perché ovviamente il Signore non ci abbandona a noi stessi anche qui, su questa terra, ma ci dona incessantemente tutto ciò di cui abbiamo bisogno per santificarci ogni giorno (anche se spesso siamo duri di comprendonio e ignoriamo o peggio disprezziamo ciò che ci offre quotidianamente).

Citazione:
Così come mi risulterebbe difficile credere che, la stessa divinità incarnatasi in Gesù Cristo e che dunque avrebbe manifestato la sua capacità e VOLONTA' di intervenire nelle faccende umane, abbia poi lasciato marcire i suoi "figli".


Infatti Gesù Cristo ha fatto tutto l'opposto che "lasciar marcire i Suoi figli": ha promesso (e Dio, per Sua essenza, non può mentire) di non abbandonarli mai: «Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo» (Mt 28,20)

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Oltre che ovviamente redimerli (=liberarli) dal gioco del peccato, che sì li avrebbe fatti veramente marcire per sempre... E questa liberazione ci è offerta già qui, ora, grazie ad una vita sacramentale e di incessante preghiera (che è dialogo col Signore, per noi stessi, non certo per il Signore, che non ha alcun bisogno delle nostre preghiere).

Citazione:
Si tratta, come già accennato, di una maturazione lenta e graduale di dubbi e perplessità, sfociati infine in un agnosticismo che tutt'ora abbraccio.


Il passaggio da un dio personale (com'è il Signore Gesù Cristo) alla non possibilità di conoscibilità di un dio com'è stato?

Citazione:
se esiste un dio, allora Egli attraverso questo testo si è rivolto a uomini di una determinata epoca, parlando una lingua a loro comprensibile e mettendoli così nelle condizioni di accogliere il Suo messaggio.


Verissimo!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Ven Mag 08, 2015 12:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

A me sinceramente sembra una mancanza di rispetto che tu provi a riportare Giulia sulla via cattolica, qui in un Forum Islamico. Se vuoi farle la predica (o chiamala come ti pare) cattolica liberissimo, ma scambiatevi le mail ( se lei è d'accordo). Non puoi veramente pensare di poterlo fare qui.
Mi sembra un atteggiamento molto poco educato. Io non vengo/verrei nella tua chiesa a predicare l'Islam.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Verbum caro factum est
Bannato
Bannato


Registrato: 05/05/15 17:45
Messaggi: 27
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven Mag 08, 2015 12:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Verbum caro factum est ha scritto:
redimerli (=liberarli) dal gioco del peccato


Pardon, naturalmente volevo scrivere "giogo", non "gioco".
Top
Profilo Invia messaggio privato
Verbum caro factum est
Bannato
Bannato


Registrato: 05/05/15 17:45
Messaggi: 27
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven Mag 08, 2015 12:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Von Sor ha scritto:
A me sinceramente sembra una mancanza di rispetto che tu provi a riportare Giulia sulla via cattolica, qui in un Forum Islamico. Se vuoi farle la predica (o chiamala come ti pare) cattolica liberissimo, ma scambiatevi le mail ( se lei è d'accordo). Non puoi veramente pensare di poterlo fare qui.


Sono pienamente d'accordo. Infatti nel primo messaggio avevo scritto di voler comunicare direttamente con lei. Spero vorrà lasciarmi la mail. Non ho intenzione di fare proselitismo qui. E anzi scusa se ho dato questa impressione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2738
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Ven Mag 08, 2015 6:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Perchè nel momento in cui si stabilisce che è la religione a fornire le norme morali, e che dunque la morale umana non è autonoma ma eteronoma, allora questo diventa incredibilmente pericoloso.

1.Secondo me è più pericoloso pensare che sia autonoma, vista la moltitudine degli uomini e l'incapacità degli stessi di giungere ad un concetto universale di morale. Ci sono state comunità umane che praticavano il cannibalismo, e a meno che vogliamo pensare che quanto a 'humanitas' fossero inferiori a quelle Occidentali, dobbiamo iniziare a mettere in discussione il concetto di "valori universalmente condivisi".
Se determinati valori oggi sono bene o male dati per assodati è perché li abbiamo assorbiti nei secoli dalla cultura ebraico-cristiano-islamica. Nella maggior parte delle comunità che hanno vissuto ignorando i messaggi Profetici non è raro sentire parlare di sacrifici umani, esposizione alla morte di bambini, uccisione di malati e deformi, cannibalismo, pedofilia e altre pratiche barbare che la religione rivelata ha sempre tentato di debellare.
O meglio, è vero che l’umanità ha determinati valori universali, ciò che noi chiamiamo ‘Fitra’ natura primigenia, ma l’uomo può rientrare in possesso di questa sua natura solo se riconosce che essa gli viene da Dio, e che senza il suo volere la sua anima tenderà al male.
2. Le rivelazioni non sono scese per parlare a delle comunità di santi. Se insistono tanto su imperativi quali ‘non uccidere’, ‘non rubare’ ecc. forse è perché questi atti sono altamente diffusi fra l’umanità. E a quanto pare la ragione e la nostra humanitas condivisa non sono sufficienti a porre un freno alla malvagità umana. Quindi tutte queste teorie sulla morale razionale rimangono teorie che hanno poca presa sull’uomo e che quanto alla pratica effettiva, sono del tutto ininfluenti. Utopie che dopo secoli di esercizio della ragione dimostrano quotidianamente il loro fallimento. . Alla religione non interessa l’uomo ideale, bensì quello reale, costituito da ragione ma anche da istinti, paure, brame ecc.
Mentre quella "razionalista" in fondo non è che una delle tante ideologie elitariste partorite dall'uomo.

Non dimentichiamoci che lo stesso esercizio della ragione è un privilegio. Già solo per pensare ed avere il tempo di ‘sviluppare un pensiero critico’ bisogna avere la pancia piena. E questo è sufficiente per dichiarare che la ragione non può essere una guida universale. Anzi. Se questa fetta di mondo ha il tempo di stare ore sui libri a riflettere sulla morale kantiana e sulla capacità auto legislative della ragione, è perché quell’altra fetta di mondo questo privilegio non ce l’ha. E non mi sembra che coloro che fanno esercizio della ragione si occupino di mettere tutta l’umanità in grado di esercitarla a sua volta. La grazia di Dio invece non conosce muri. La religione è per tutta l'umanità e, tra le altre cose, dice ai ricchi di aiutare i poveri e tante altre cose di cui l'uomo ‘razionale’ si lava le mani a parte quando vuole profumarsi la bocca.
Con ciò non intendo affatto svalutare la ragione che anzi è uno strumento, tra gli altri, che Dio ci ha dato per giungere a Lui. Ma ogni strumento è ancipite e se svincolato dalle sue vere finalità, si ritorce contro l’uomo, come quando lo induce a credere all’arrogante illusione che l’uomo possa fare a meno della legge di Dio. Ma poiché spesso nel veleno risiede anche l’antidoto basterebbe effettivamente usare la ragione e riflettere sulla storia umana e vedere se effettivamente l’uomo abbia mai dato prova effettiva di queste capacità auto-legislative di cui parli (a parte la capacità di scrivere trattati a riguardo.) o se in tutta la storia della filosofia l'uomo ragionando sia mai giunto ad una definizione universale di morale., giusto, sbagliato, bene male.
Citazione:

Essa stessa, di fronte a ragionamenti logici, farebbe dire, dopo un processo lungo e faticoso di eliminazione di quelli che Bacon chiamava "pregiudizi" e che sono determinati dalla società, anche ad un assassino che in fondo non è lecito uccidere.

No, al massimo porterebbe quella persona a dire che non è conveniente uccidere, perché se tu uccidi hai più da temere di essere a tua volta ucciso. E infatti una morale ‘autonoma’ tende ad essere una morale dell'utile. O se non è una morale dell’utile, è semplicemente una morale che non ha alcuna presa effettiva sull’umanità.
In fondo se Dio non esiste non c'è giustizia a questo mondo e quindi chissene importa di comportarsi moralmente.
E poi la ragione, come dice il fratello, può dimostrare tutto e il contrario di tutto. Dissoi Logoi. De Sade, illuminista razionalista è riuscito a 'dimostrare' razionalmente che è giusto uccidere e fare qualsiasi cosa allo scopo di raggiungere il proprio piacere personale e che il cosiddetto ' bene ' in fondo non è che un'invenzione dei deboli volta a indebolire i forti.
Ogni cosa ha due facce. Solo se rivolta a Dio è in grado di perdere le sue ambiguità.

Citazione:

Inoltre, quanti culti differenti si sono susseguiti nel corso dei secoli? Gli agrapta nomima (ovvero le leggi non scritte) che regolano il vivere dell'uomo devono seguire questi cambiamenti? Ricordo con quale assiduità avvenissero, specialmente in passato.

Culti differenti? Le religioni rivelate da Dio hanno sempre avuto la medesima dottrina. Dio non cambia idea. A cambiare è solo la legge esteriore e questo proprio per la volontà di Dio di “andare incontro” all’uomo e di non prescrivergli oneri che egli non sia in grado di sopportare.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
othman
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/01/14 18:47
Messaggi: 699

MessaggioInviato: Ven Mag 08, 2015 7:02 pm    Oggetto: Momento presentazioni! Piacere di fare la vostra conoscenza! Rispondi citando


Citazione:
Ma perchè sono ignoranti. Al cristianesimo non ci credono più neanche i preti, è una religione che resiste solo sè è circondata dall'ignoranza. Tutto si riduce a "volemose bene". Si converte chi vuole diventare "occidentale". I protestanti americani poi sono stracolmi di soldi e l'islam è il loro obiettivo principale

grazie fratello ibrahim. Hai ragione è dovuto all'ignoranza. In questi ultimi decenni è aumentata esponenzialmente! Basta vedere tutti gli immigrati islamici che vengono qui, e il bel esempio che danno( ovviamente non sto generalizzando, ci sono anche immigrati islamici bravi e masha'allah).
abbiamo veramente bisogno di una forte da'wa!
Top
Profilo Invia messaggio privato
ibrahim sulemain
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/04/15 17:53
Messaggi: 148

MessaggioInviato: Ven Mag 08, 2015 9:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Specie negli "ultimi giorni" in cui viviamo. Poi magari sono giornalisti, eh, ma se sei
troppo idiota o arrogante per leggere un tafsir sei ignorante.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
othman
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/01/14 18:47
Messaggi: 699

MessaggioInviato: Ven Mag 08, 2015 10:39 pm    Oggetto: Momento presentazioni! Piacere di fare la vostra conoscenza! Rispondi citando

Per non parlare di madji Allam. Un ignorante vero e proprio sulle tematiche dell'islam.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Presentazione, presentazioni e avvisi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 6.609